Home / Libri / CHE SAREBBE SE JFK NON FOSSE STATO ASSASSINATO ?

CHE SAREBBE SE JFK NON FOSSE STATO ASSASSINATO ?

DOVE SAREMMO NOI OGGI?
Seguiamo prima la pista dei soldi, e mostriamo come è connessa direttamente con JKF, e cosa JFK fece per cercare di aiutare il popolo americano riguardo al debito nazionale e bancario.
Per spiegare la pista dei soldi, il modo più facile è quello di far riferimento alla storia di Abraham Lincoln. Lincoln fu presidente durante la Guerra Civile Americana. La guerra tra il Nord ed il Sud sulla questione dello schiavismo. Gli Yanks contro i Confederates.
Il Presidente Lincoln aveva bisogno di raccogliere denaro per finanziare l’esercito nordista. Ci sono tre modi con cui il governo può trovare il denaro. Il governo può tassare i cittadini, prendere in prestito denaro o può stampare contante e spenderlo.
Lincoln decise di stampare le banconote degli Stati Uniti per finanziare la guerra.
Questo modo evitava la tassazione e l’indebitamento.Lincoln stampò contante e lo usò per la guerra. Non c’era bisogno di tasse e debiti.
I banchieri volevano trarre profitto dalla guerra. I banchieri volevano che Lincoln stampasse il contante e lo consegnasse alle banche al prezzo del costo di stampa del denaro. Poi i banchieri avrebbero restituito il denaro al governo sotto forma di prestito bancario per poi chiedere ai contribuenti di pagare una tassa per ripagare gli interessi ai banchieri.
L’onesto Abraham Lincoln disse di NO ai banchieri e fu assassinato. Dopo il suo assassinio i banchieri raggiunsero il loro scopo.

Questo ci porta alla legge del 1913 della Federal Reserve e all’IRS (1)

I banchieri ottennero il loro scopo di nuovo nel 1913, quando la Federal Reserve Bank e le tasse di tipo IRS divennero legge. I banchieri avevano bisogno di una nuova tassa IRS che ripagasse gli interessi sul denaro che essi avrebbero creato e dato in prestito allo stesso governo.
Il governo stampa una banconota da 100 dollari chiamata banconota della Federal Reserve. La banca prende i 100 dollari di contante per 3,5 centesimi di dollaro (costo di produzione).
Poi la banca presta gli stessi 100 dollari al governo. Adesso il governo ha 100 dollari di debito e VOI dovete pagare le tasse IRS per ripagare la banca dei 100 dollari più gli interessi.
Con un costo di 3,5 centesimi di dollaro la banca può ottenere dai 5 agli 8 dollari di interesse ogni anno. Le banche lo chiamano un buon affare. Questo è il modo come noi [americani] creiamo un debito di 6 trillioni di dollari, più il debito del vostro stato, paese e città.
Metà o più delle vostre tasse IRS vanno ai banchieri. I banchieri danno poi i soldi ai politici per assicurarsi che siano eletti ed aumentare la tassazione a vostro scapito.

La Ricompensa del Politico

Se i politici sono fedeli ai banchieri, sono generosamente ricompensati; se non sono fedeli sono forzati ad abbandonare la carica, o uccisi. Il denaro del banchiere controlla chi è eletto e le leggi approvate ed influenza pesantemente i mass media che hanno bisogno dei prestiti bancari per far sopravvivere il proprio lavoro.
Leggete il libro (2) di Tom Schauf (3) per i dettagli sul resto del segreto.

Torniamo a JFK e l’ Eliminazione del Debito Nazionale.

Il Presidente John F. Kennedy stava semplicemente seguendo il Presidente Lincoln ed il Presidente Andrew Jackson. Con la creazione della banconota di Kennedy, la banconota degli Stati Uniti, i banchieri non potevano ottenere contante gratis e riprestarlo al governo traendo quindi profitto con il vecchio sistema bancario.
JFK pianificò la stampa di un sufficiente numero di banconote degli Stati Uniti, come fece il Presidente Lincoln, da ripagare il debito nazionale e successivamente abolì le tasse IRS senza fissarne di nuove.
Il programma di JFK di stampare le banconote degli Stati Uniti, denaro contante, avrebbe messo fine al monopolio privatamente detenuto dal sistema bancario che si indentificava nella Federal Reserve Bank. Dopo che il presidente John F. Kennedy fu assassinato, il presidente Johnson fermò immediatamente la stampa delle banconote degli Stati Uniti e riaffidò il monopolio al sistema bancario per ricreare la banconota della Federal Reserve, assicurando inoltre la continuazione della tassa IRS per i profitti bancari.
Sarebbe molto facile pagare il debito nazionale e cancellare la tassa sul reddito pesonale IRS semplicemente informando ogni elettore sulla verità del dollaro di JFK. Se solo l’ elettore si rendesse conto della verità sui progetti di JFK ne supporterebbe lo sviluppo. Soltanto i banchieri, i media, la polizia, l’FBI, i politici, i giudici e l’ Homeland Security (4) che traggono beneficio dal sistema bancario voterebbero per rendervi schiavi.

Il Prossimo Obiettivo dei Banchieri

Il prossimo obiettivo dei banchieri è l’ ID card ( documento di indentità ) così che possono rintracciare la tua posizione dal satellite e conoscere ogni transazione monetaria in cui siete coinvolti. Vogliono il completo e totale controllo su di voi in modo che non possiamo cambiare il sistema. Spetta a voi scoprire la verità così che possiate votare l’uomo che in grado di correggere gli errori.

Cosa Possiamo Fare Con il Tuo aiuto

Se ciascuna di 5.000 persone informassero un’altra persona ogni mese, allora raddoppieremo ogni mese, ed in sette mesi avremo un milione di persone. E presto avremo la maggioranza dei votanti che si uniscono insieme.
Le tasse e l’economia vincono sempre le elezioni. Se riescono ad introdurre la carta di identità nazionale, voi perderete la vostra libertà, così aiutateci mentre abbiamo ancora la libertà a raggiungere il cambiamento seguito dai presidenti Lincoln e John F. Kennedy che cercarono di liberarci del sistema bancario progettato per tenervi in debito.

Se JFK Fosse Vissuto…

Se il presidente Kennedy fosse vissuto, avremmo preso a prestito denaro senza pagare interessi e non avremmo avuto le stesse IRS, e nessun’altra tassa che sostituisse la tassa IRS.
Se fosse vissuto, molto probabilmente non saremmo stati coinvolti nella guerra del Vietnam. I banchieri hanno bisogno della guerra per creare deficit e profitto dal denaro creato con il programma dei prestiti.
La storia mostra che quando l’Europa iniziò questo sistema bancario, iniziarono immediatamente le guerre e i banchieri prestarono denaro ad entrambe le controparti in guerra. I soldi dei banchieri controllavano i Re di un tempo, come oggi il Fondo Monetario Internazionale (FMI) controlla le nazioni.
I piani di JFK avrebbero fermato i banchieri dal controllare il Congresso ed il Presidente di questa grande nazione. JFK voleva riportare il controllo in mano alle gente.

Il Controllo Bancario dei Politici

Oggi, voi votate per il canditato n.1 di un banchiere o il candidato n.2 dell’altro banchiere. Ai banchieri non importa per chi votate perchè entrambi rappresentano i loro interessi.

11/9?

Tom Schauf ha parlato con i pompieri che furono coinvolti durante l’11 settembre. Hanno detto di non credere alla versione della TV bensì che sia stata una cospirazione.
Hanno mentito sull’11/9. Hanno mentito su JFK. Non lasciate che mentano e vi parlino come il KGB o la Gestapo riguardo alla ID card: “mostrami i documenti o andrai in prigione”.

I Banchieri ed i Loro Politici

Puoi fidarti dei politici che ti hanno costretto ad accettare questo sistema bancario e ti hanno mentito sulla morte di Kennedy? Dobbiamo rimuovere tutti i politici che ti vogliono rendere schiavi, e votare gli americani onesti che riporteranno la libertà seguendo l’onesto sistema monetario delle Banconote degli Stati Uniti di Kennedy e Lincoln.

Cosa sarebbe accaduto se Kennedy fosse stato vivo?

La Televisione continua a chiedersi chi ha sparato a Kennedy. Non si è mai posta la domanda su chi ha tratto maggior beneficio da questo assassinio.
Ogni buon detective vi direbbe di seguire la pista dei soldi per arrivare alla risposta.
Quando il Presidente Kennedy fu ucciso mia madre continuava a dire che c’era qualcosa di strano, che c’era stata una cospirazione. Quando il suo assassino fu ucciso, l’assassino non avrebbe più parlato.

L’ Incontro Privato di JFK ed il Suo Scopo

Il presidente John F. Kennedy ebbe un incontro con un famoso fumettista. Era un incontro strategico su come mettere fine al sistema bancario e seguire il sistema bancario secondo la Costituzione americana.
JFK sapeva che la media degli americani non avrebbe capito la questione bancaria e aveva bisogno di un fumettista per disegnare le illustrazioni che spiegassero il segreto bancario. JFK programmò di stampare la Banconota degli Stati Uniti invece che la Banconota della Federal Reserve ed innondare la nazione con la nuova banconota così che la gente si potesse chiedere, “ Che differenza c’è tra la Banconota degli Stati Uniti e quella della Federal Reserve?”.
JFK programmò di ripagare il debito pubblico e cancellare la tassa IRS sul reddito personale semplicemente stampando Banconote degli Stati Uniti. JFK programmò di fermare i banchieri dallo stampare denaro per poi prestarlo. Dove sarebbe la ricchezza adesso se…?
Se John F. Kennedy avesse avuto successo, da 10 a 20 trilioni di dollari/ricchezza che oggi possiedono i banchieri sarebbero nelle mani degli americani.
Se John F. Kennedy ci fosse riuscito, non ci sarebbe alcun bisogno di nessuna tassa sul reddito o altre tasse per sostituire la tassa IRS ed oggi non ci sarebbe il Deficit federale.
Un proiettile nella testa del Presidente Kennedy mantiene trilioni di dollari nelle mani dei banchieri.
Bobby Kennedy lavorava con il Presidente e doveva sapere del programma. Anche Boddy ricevette un proiettile.
Ted Kennedy oggi è ancora vivo perchè ha un record di voti che renderebbe orgoglioso ogni socialista che segue la linea dei banchieri.

Perchè John Jr. e sua Moglie Dovevano Morire?

Il National Examiner fornisce la prova che settimane prima che John Jr. morisse in un incidente aereo insieme alla moglie Carolyn, John Jr iniziò a dire agli amici,” Voglio sapere chi ha ucciso mio padre. Voglio cancellare ogni dubbio.”

John Jr. era proprietario della rivista George. Era nella posizione perfetta per arrivare alla verità. Egli e lo staff di sua moglie sapevano come investigare.

Se fossero andati su Internet, si sarebbe saputo come suo padre realizzò le Banconote Usa e come i banchieri beneficiarono dalla morte del padre.

Come Poteva Non Saperlo?

Il figlio di JFK, John Jr, voleva scoprire perchè suo padre fu assassinato e rendere tutto pubblico ma morì insieme alla moglie su un piccolo aereo sopra l’ Oceano.
Tom Schauf è stato un istruttore e tecnico di volo. Egli afferma che i mass media hanno potuto imbrogliare solo quelli che non hanno mai pilotato un aereo.
Primo, un tipico aereo con motore leggero non vola molto lontano sul mare. Stanno sempre entro uno spazio aereo non distante dalla costa.
Se John Jr fosse stato disorientato come i media suggeriscono tutto quello che egli doveva fare era premere un piccolo bottone e sarebbe stato al sicuro.
Egli era abbastanza competente da premere il bottone del pilota automatico.
Se John Jr avesse reso pubbliche certe informazioni, avrebbero dovuto uccidere anche sua moglie, e non puoi uccidere entrambi con un solo proiettile. Tutti avrebbero saputo che era una cospirazione. Invece sono morti entrambi sull’Oceano.
Molti piloti pensano che una bomba sia stata installata sul velivolo. Perchè sono stati cremati? I Cattolici seppelliscono i loro morti. Ma la cremazione è l’ unica a nascondere i segni di un’esplosione.

Il Discorso che Tenne JFK – Quello che Fu Cancellato dalla Registrazione

Qual è l’ evidenza? Nel libro di Tom sono descritti i giorni prima che il Presidente John F. Kennedy fosse assassinato e come egli spiegò il fatto che ci fosse una cospirazione che voleva rendere pubblica.
Fu assassinato prima che potesse renderla pubblica.
Guardiamo alla Storia. Tre presidenti – Lincoln, Garfield, McKinley – furono assassinati. Ognuno di loro si era opposto direttamente ai banchieri, come John F. Kennedy.
Tentativi di assassinio ebbero come obiettivo il presidente Andrew Jackson, che lottò contro il sistema bancario di oggi e vinse le elezioni con gran successo.
Il presidente Reagan minacciò di sostituire il presidente della Federal Reserve Bank, Paul Volcker.
Reagan disse: ”…non dobbiamo rendere conto alla Federal Reserve Bank, tanto meno al presidente.” Da li a poco fu sparato a Reagan.
Dopo il periodo di ricovero Reagan dichiarò pubblicamente che il presidente della Federal Reserve, Volcker, stava facendo un “buon lavoro”. Cominciate a vedere una connessione ed un motivo?

Orgogliosa Ammissione da un Importante Banchiere…

Nel libro di Tom è spiegato come un importante Banchiere ha ammesso che i banchieri controllano il Congresso creando denaro e usandolo per finanziare le elezioni sia dei Repubblicani che dei Democratici.
Coraggiosamente, questo importante banchiere ha detto a Tom che se un politico non collabora con la banca e non passa una legge che i banchieri vogliono sia approvata, il politico sarà diffamato attraverso i mass media e i banchieri finanzieranno il politico dell’opposizione che rimarrebbe fedele ai banchieri.
Nessun politico oserebbe opporsi ai banchieri.
Questo importante banchiere spiegò a Tom come il i soldi dei banchieri controllano i media attraverso la pubblicità e il prestito di denaro o direttamente possedendo i media e come le banche controllano i giudici e la Legge.
Poi il banchiere disse: ”Se gli americani scoprissero la verità su questi segreti, impiccherebbero i banchieri per quello che hanno fatto – e voterebbero per seguire la Costituzione Usa.” Poi rise e disse:” Gli americani sono troppo stupidi per immaginare cosa gli è stato fatto“.

Un Recente Esempio

Un recente esempio di questo è Traficant, un membro del Congresso. Ha descritto i banchieri come manovratori. Ha definito la IRS (l’ agenzia incaricata di prelevare la tassa sul redditto e di proprietà della Federal Reserve Bank) come un mucchio di ladri. Ha rivelato lo stato di bancarotta degli Stati Uniti.
Adesso andrà in prigione. Ha dichiarato che c’è stata una persecuzione selettiva ed una cospirazione per farlo finire in prigione.
Sulla Tv nazionale, un giurato del processo Traficant, Lee Glasz, ha detto:” Nessun dubbio che Traficant nuoce al governo.”
Capite la debolezza dei banchieri? Il banchiere può continuare questo segreto solo se rimane un segreto.
Se gli elettori sapessero la verità vincerebbero.

Un Presidente Alternativo

Qualcuno è disposto a concorrere alla presidenza per realizzare i piani di JFK, ma non può succedere senza il vostro aiuto. Abbiamo bisogno che si diffonda la verità sulle Banconote degli Stati Uniti e quelle della Federal Reserve. Se loro uccideranno o imprigioneranno Tom Schauf o chiuderano questo sito web, allora saprete di sicuro che c’è un tentativo di tenere tutto in silenzio. Se questo succede passeremo al piano “B” per diffondere l’ informazione.

Il Costo della Libertà

La Libertà costa qualcosa. Costa un pò del tuo tempo per aiutarci a diffondere la verità in modo che la prossima volta gli elettori sapranno qual è il vero problema e sapranno come votare per il programma di JFK, cancellare il debito nazionale e la tassa IRS sul reddito personale.
JFK sarebbe potuto sopravvivere se fosse andato prima sulla TV nazionale con metà degli elettori ad ascoltare e senza che il suo staff o qualcun’altro lo sapesse in anticipo così da cambiare improvvisamente il suo discorso pre-stampato riguardo la Banconota degli Stati Uniti e le verità sui banchieri.
Se avesse fatto questo e prima e poi fosse stato ucciso, tutti avrebbero saputo chi era stato.
Andate da chi vende monete antiche e chiedetegli la Banconota degli Stati Unit del 1963. Loro la chiamano il dollaro di Kennedy.


Tom ha sostenuto per lungo tempo che la vera soluzione è una soluzione POLITICA. Noi non sosteniamo o assistiamo individui per cancellare un proprio debito. Questo sito ha il puro scopo di educare gli elettori americani in modo che possano fare la differenza politica.


(1) IRS, Internal Revenue Service (US government)
Agenzia Governativa, di proprietà della Federal Reserve Bank, incaricata di riscuote la tassa IRS sul reddito personale.

(2) Il Libro di Tom Schauf
Titolo: “America’s Hope: To Cancel Bank Loans Without Going to Court” ( La Speranza Americana: Cancellare Il Prestito Bancario Senza Finire in Tribunale).

(3) Tom Schauf
Thomas Schauf si è laureato all’Università dell’Illinois in Contabilità e Finanza. Ha lavorato come contabile alla Motorola, in una compagnia di certificazione contabile, ha gestito il proprio business come broker. Ha insegnato ad avvocati e a compagnie di certificazione pubblica l’ arte della valutazione e negoziazione. E’ stato un istruttore di volo.

(4) Homeland security
Il Dipartimento dell’Homeland Security è stato creato nel marzo del 2003, ed è composto da numerose agenzie tra cui l’Ins, ovvero l’immigrazione Usa, la dogana, la guardia costiera, i servizi segreti e la Tsa, authority che gestisce la sicurezza dei trasporti americani.

NOTA DEL TRADUTTORE:

La traduzione manca di circa 15 righe in cui l’ autore si rivolge direttamente agli americani per chiedere collaborazione al fine di divulgare l’ informazione attraverso Internet, cancellare la tassa americana IRS e porre fine al controllo bancario americano. Ho ritenuto di escludere questa righe per dare spazio alla descrizione dei fatti. Tuttavia la mancanza delle suddette non pregiudica la comprensione dei contenuti.

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da MANRICO TOSCHI

Fonte: http://www.bankhonesty.com/jfk.shtml

Pubblicato da Truman

  • illupodeicieli

    e da noi in Italia? come siamo messi? i nostri politici sono quelli che dicono …durante i primi 100 giorni di governo faremo questo e questo e quest’altro. questo signor Tom ha le idee abbastanza chiare e precise sulla situazione americana; da noi al contrario c’è meno precisone nel definire in che situazione si trova l’Italia. certo in tv c’è solo gente che urla , ironizza sugli avversari, ma ,appunto nessuno che,pacatamente,
    esprime le proprie opinioni. certo che i giornalisti, che conducono trasmissioni di dibattito politico ed economico dovrebbero porre domande precise e concise e pretendere risposte in linea con le domande. invece si divaga come un liceale che cerca di prendere tempo perchè suoni la campana di fine lezione. forse posso capire che l’argomento sia ostico, difficile da presentare e addirittura da intavolare:la gente adesso, passato lo tsunami, il papa vuole parlare ancora forse un po’ di terrorismo e di calcio: ecco non è forse un argomento da ombrellone. però è opportuno,se come sembra non solo è importante ma determinante per la nazione, decidersi a parlarne tutti i giorni sette giorni su sette. semprechè lo si reputi ,appunto ,essenziale e determinante per la vita della nazione. se invece sono io che sono fissato vuol dire che continuerò a leggere notizie sul papa, berlusconi e compagni. buona serata a tutti.

  • Zret

    Siamo alle solite: queste notizie non filtrano, forse non filtreranno mai. Provate a chiedere a un “giornalista” qualcosa dell’omicidio Kennedy. Vi dirà che fu ucciso da Lee Oswald che era uno squilibrato. Punto e basta.