Home / Notizie dal Mondo (pagina 30)

Notizie dal Mondo

C’è la guerra in Europa per chi sa vederla

DI ANDRA BAJANI ilprimoamore.com Nel 1997 W.G. Sebald tenne a Zurigo alcune memorabili conferenze sul tema “Guerra aerea e letteratura”. Si trattava di lezioni di poetica, essenzialmente, e di riflessione sulla condizione della letteratura tedesca nel secondo dopoguerra. I testi delle conferenze, successivamente rielaborati, vennero pubblicati in un volume – Storia naturale della distruzione (Adelphi) – che resta a tutt’oggi tra le vette delle produzione di Sebald e tra i tentativi più sbalorditivi di creare un nesso tra gli spropositi …

Leggi tutto »

Quello che non ci dicono su Kim il Coreano

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Kim è un pazzo. Kim è un criminale. Kim è un dittatore. E’ il solito repertorio, reso però sempre più stucchevole da Presidenti occidentali che giocano tranquillamente a golf mentre bombardano Paesi che distano decine di migliaia di chilometri dai loro confini. Comunque, che Kim Pyonyang sia un leader decisamente fuori dai canoni democratici non ci piove: basti pensare che in Corea del Nord la naja dura una cosa come dieci anni, mentre dalle nostre parti …

Leggi tutto »

La Banca Centrale dello Zimbabwe accetta come garanzie di credito mucche, televisori e frigoriferi

FONTE: ZEROHEDGE.COM Molto prima che l’azienda casearia cinese China Huishan – la più grande del settore in Cina – diventasse nota per l’ultima colossale frode cinese, con le azioni crollate del 90% in pochi attimi dopo che un rapporto di Muddy Waters facesse luce sul suo discutibile e ombroso sistema di finanziamenti bancari, mostrando la natura ‘vuota’ della società e facendo licenziare all’istante quattro dei suoi maggiori dirigenti, illusi di poter sfuggire alle autorità, la Huishan era famosa per essere …

Leggi tutto »

La Cina minaccia di bombardare gli impianti nucleari nordcoreani

FONTE: ZEROHEDGE.COM Tutti stanno posando delle “”linee rosse“”. Dopo Siria e Corea del Nord, ora è la Cina a rivelare la propria. In un aspro editoriale, Pechino ha avvertito che attaccherebbe gli impianti nucleari nordcoreani, provocando consequenzialmente una guerra, dovesse Pyongyang oltrepassare i limiti imposti dai cinesi. L’editoriale del Global Times, di proprietà e gestito del Partito Comunista del Popolo, riporta che le attività nucleari non devono mettere a rischio la Cina nord-orientale, altrimenti Pechino interverrà. “Il punto fermo cinese …

Leggi tutto »

E adesso quali sono i piani americani per la Siria ?

FONTE: MOON OF ALABAMA Cosa vuole fare l’amministrazione U.S.A. in Siria? Lo si è capito pochi giorni fa. Vuole creare un’enclave curda ad est, da occupare poi con l’aiuto di mercenari. Ne farebbe leva per portare ad un regime change nella Siria ovest. Israele invece occuperebbe un altro pezzo del Golan.  La nuova strategia è ben congegnata, ma si rivelerebbe inefficace nel lungo termine. Le forze statunitensi ad est sarebbero circondate da avversari, lontani dal mare e sotto costante attacco …

Leggi tutto »

La bomba nel cervello. Perchè alcuni uomini stuprano ?

DI ROBERT J. BURROWES Information Clearing House Un recente rapporto di Equality Now dal titolo: “La vergogna del mondo: l’epidemia globale di stupri” ha fornito una serie di raccomandazioni per rafforzare le leggi e scoraggiare e punire la violenza sessuale contro donne e ragazze. Tuttavia, non esiste una sostanziale evidenza dell’efficacia di qualsiasi approccio giuridico quando si ha a che fare con la violenza. Ad esempio, l’evidenza empirica delle minacce di punizioni (cioè violenza) come deterrente, e l’inflizione della pena …

Leggi tutto »

Basta mangiare sangue umano. Basta distruggere masticandoIo. Io diventerò vegano

DI PAOLO BARNARD youtube.com Basta mangiare sangue umano. Basta distruggere masticandoIo. Io diventerò vegano e lo farò in modo intellegente. Il mio basta mangiare sangue umano  è la cosa chiave  per capire perchè io Paolo Barnard ho preso questa decisione… Paolo Barnard Fonte: www.youtube.com Link: https://www.youtube.com/watch?v=Yn_idFjH95E 28.03.2017  

Leggi tutto »

Lo show di Khan Sheikoun – “Un nuovo presidente”, orgogliosamente presentato dalle Produzioni Trump

FONTE: MOON OF ALABAMA L'”attacco chimico” di Khan Sheikhoun è stato una messa in scena, anche se un certo numero di persone sono state uccise o ferite durante la sua produzione. Questo VIDEO, ad esempio, di medici e pazienti in una stanza per le emergenzeè stato teatro puro. Il  presentatore è un noto criminale Takfiri collegato ai servizi britannici. L’intero spettacolo è stato messo a punto, presumibilmente da specialisti, per adattarsi agli schermi televisivi statunitensi. Non ci sono state scene …

Leggi tutto »

Gli USA mobilitano 150 mila riservisti. Sta per iniziare una vera guerra?

DI MARCELLO FOA Il Cuore Del Mondo Sta per iniziare una vera guerra? I segnali che giungono in queste ore sono molto allarmanti. L’esercito americano sta inviando in queste ore a 150 mila riservisti delle lettere con un preavviso di mobilitazione. L’annuncio ufficiale del ministero della Difesa verrà dato a breve, ma alcuni riservisti che hanno già ricevuto la missiva lo stanno raccontando ad amici e parenti, i quali iniziano a far circolare le notizia. Secondo queste indiscrezioni, provenienti dagli …

Leggi tutto »

Bombardamento siriano colpisce un deposito dei ribelli pieno di armi chimiche

FONTE: RT.COM L’Air Force siriana ha distrutto un magazzino nella provincia di Idlib, in cui venivano costruite e stivate armi chimiche destinate ad essere spedite in Iraq. Igor Konashenkov, portavode del Ministero della Difesa russo, ha affermato pubblicamente che l’attacco, sferrato martedì, aveva come obiettivo uno dei maggiori depositi di munizioni dei ribelli ad est della città di Khan Sheikhoun. Il magazzino veniva usato sia per produrre sia per stivare involucri di gas tossico. Gli involucri venivano spediti in Iraq …

Leggi tutto »

Donald il pagliaccio

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Nel giro di pochi giorni le vicende sono precipitate …  e sembra che Donald abbia dimenticato le sue promesse elettorali, soprattutto in politica estera e in modo particolare in Siria, dove invece di ristabilire i rapporti con tutte le parti del conflitto per la lotta contro il terrorismo, ha lanciato 59 missili da crociera tomahawk contro al-Shayrat e l’aeroporto militare della Siria orientale. L’attacco di Trump non è stato pienamente legittimato nemmeno all’interno degli Stati Uniti. …

Leggi tutto »

E’ stata tutta una messa in scena ? Non è Che Per Caso, Trump e Putin hanno Scherzato ?

DI FUNNYKING rischiocalcolato.it Non so voi, ma a me comincia a sorgere il leggerissimo sospetto che si sia trattato di un macabro teatro, purtroppo con morti veri. Vi propongo una versione alternativa dei fatti: A Ibdil e Hana c’è una sacca di “ribelli moderati” ovvero mercenari ed esaltati finanziati da Arabia Saudita, Quatar forse Turchia e Stati Uniti (almeno fino a poco tempo fa). Stanno perdendo sono circondati e bombardati anche dall’aviazione Siriana oltre che da quella Russa. L’attacco coi …

Leggi tutto »

Israele ha appena ricevuto un enorme Regalo dalla Russia. Da che parte sta?

FONTE: MOON OF ALABAMA La Russia ha appena pubblicato una dichiarazione piuttosto sensazionale su Israele e sulla Palestina. Riconosce, come aveva già fatto, Gerusalemme-Est come capitale dello Stato di Palestina. Ma ora la Russia riconosce anche, a certe condizioni, Gerusalemme-Ovest  come capitale dello Stato di Israele. Questa dichiarazione creerà una grossa ondata che deve essere inquadrata nel contesto più ampio della guerra in Siria. Ecco la dichiarazione originale  in russo apparsa sul sito del Ministero degli Esteri e un estratto della …

Leggi tutto »

Trump bombarda la Siria: neanche 100 giorni per essere fagocitato dal sistema

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Nella notte tra il 6 ed il 7 aprile è finita l’effimera parabola del presidente “populista” Donald Trump, fagocitato dallo stesso establishment che diceva di voler combattere: con 59 missili da crociera lanciati su una base aerea siriana, il neo-inquilino della Casa Bianca ha punito “il regime di Assad” per l’attacco chimico di Idlib dello scorso 4 aprile, un’evidente orchestrazione ad hoc. È superficiale affermare che Trump sia succube di Israele o degli alleati sunniti: il …

Leggi tutto »

Nuovo attacco aereo americano in Siria, su richiesta di al-Qaeda

FONTE: MOON OF ALABAMA In questo giorno esatto, cent’anni fa, gli Stati Uniti entrarono nella prima guerra mondiale. La notte scorsa hanno invece attaccato un aeroporto siriano in modo palesemente ostile ed intenzionale. L’attacco ha fatto sì che ora al-Qaeda possa “richiedere” agli americani attacchi aerei contro obiettivi siriani. L’evento probabilmentà porterà ad una guerra molto più grande. Il 4 aprile, aerei siriani hanno colpito una sede di al-Qaeda a Khan Sheikhoun, nel governatorato di Idlib, che è sotto il …

Leggi tutto »

Missili Usa sulla Siria: tante domande, tanti dubbi, una certezza. Al-Baghdadi e l’Arabia ringraziano

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Nella storia moderna, penso che un cambio così repentino di linea politica da parte di un governo non si sia mai verificato. Dopo aver minacciato, stanotte Donald Trump è passato alle vie di fatto in Siria: con 59 missili Tomahawk lanciati da due portaerei al largo del Mediterraneo, la Casa Bianca ha impresso una svolta netta alla sua presidenza e a sei anni di guerra in Siria. La reazione americana per la strage di Khan Sheikhoun, …

Leggi tutto »

L’anello mancante (Siria, gli Stati Uniti attaccano nella notte con decine di missili. Colpita la presunta base del raid chimico)

DI PEPE ESCOBAR facebook.com   Gli  S-400 russi posizionati in Siria avrebbero potuto facilmente disabilitare quei goffi  Tomahawks. Ma l’ ordine è venuto dal cielo – e quindi non hanno fatto nulla. Il Pentagono aveva mandato, per tempo,  la dritta a Mosca perché sapeva che  cosa c’era in gioco. Così Mosca ha deciso di far marcia indietro – in cambio di QUALCOSA tutti gli attori possono accettare – qualche volta – di fare la mamma. Lo Show dei Tomahawk è …

Leggi tutto »

Il vero Russiagate

DI PAUL CRAIG ROBERTS E MICHAEL HUDSON counterpunch.org Mike Whitney ha esposto in modo eccellente la storia di copertina “Russiagate” sull’uso politico da parte di Obama della sicurezza nazionale per aiutare il suo partito nell’opposizione contro i repubblicani. Per anni è andata avanti da parte dell’amministrazione di Obama una sorveglianza segreta stile Nixon sui politici iscritti nella “lista dei nemici”; oggi è stata smascherata, in seguito al suo fallimento (“Non stavamo spiando nemici, ma solo i Russi, per proteggere l’America”). Mezzi …

Leggi tutto »

Cosa succede al capitalismo oggi ? Booo

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Ma non c’erano delle regole nel Capitalismo moderno? Cosa sta succedendo? Visto che tutto sta saltando in aria, ma… ancora nulla salta veramente in aria? Non esisteva le regola che l’energia (idrocarburi per ora) a basso prezzo avrebbe aiutato le economie? Il greggio è piantato a circa 50$ al barile da un’eternità, il West Texas Intermediate crude è andato anche sotto. Ma il mondo occidentale cresce da far schifo. In America si entusiasmano perché un popolo …

Leggi tutto »

Apocalisse Zombie: sarà il nostro futuro?

DI UGO BARDI cassandralegacy.blogspot.it Per quelli di noi che si dilettano a studiare i trend a lungo termine, l’aumento del genere cinematografico sugli Zombie è un rompicapo affascinante. Non c’è dubbio che ci sia un trend netto: guardate a questi risultati da Google Ngrams. Il termine “zombie” era completamente sconosciuto in Inghilterra prima degli anni ’20, poi ha cominciato lentamente a guadagnare attenzione. Negli anni ’70 è esploso, soprattutto dopo il successo del film del 1968 di George Romero “La …

Leggi tutto »

Se i terroristi hanno preso di mira la Russia, chi c’è dietro i terroristi?

DI TONY CARTALUCCI journal-neo.org Undici morti e decine di feriti: questo il computo dell’attacco nella metro di San Pietroburgo. Gli analisti occidentali ne danno la colpa o a terroristi ceceni o a gruppi affiliati ai guerriglieri siriani.   Si sta cercando di sminuire la portata degli attacchi e di sfruttarli politicamente contro Mosca. Un pezzo sul Sydney Morning Herald (“Fears of a Putin crackdown after terror attack on St Petersburg metro” ) prova a ipotizzare:   Ma quindi di chi …

Leggi tutto »

Fa più schifo chi ammazza i bimbi o chi se ne fa scudo per propaganda? Dietro il gas, c’è di peggio

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Prima di tutto, un grazie a Maurizio Blondet per lo spazio e l’interesse dedicato ai miei articoli negli ultimi giorni. Ora, veniamo a noi. Avrei voluto cominciare questo articolo con una lunga carrellata di fotografie di bambini ammazzati in bombardamenti e attacchi in Yemen, Iraq, Afghanistan, Donbass: insomma, in tutti i quei posti di cui non frega un cazzo alle anime belle che da ieri stanno battendosi senza esclusione di bugie per accaparrarsi il ruolo di …

Leggi tutto »

I beneficiari di una guerra con la Russia

DI BRIAN CLOUGHLEY   counterpunch.org   Il 30 Gennaio NBC News ha riferito che “In una innevata pianura Polacca dominata dalle armate Russe per decadi, le truppe e i carri armati Americani hanno inviato un messaggio a Mosca e dimostrato la potenza di fuoco dell’alleanza NATO. Nel mezzo delle preoccupazioni rispetto al fatto che l’impegno del Presidente Donald Trump rispetto alla NATO sta tentennando, i carri armati hanno sparato salve per dichiarare come l’alleanza di 28 stati rappresenti un vitale …

Leggi tutto »

Gli anglo-americani faranno guerra alla Germania col pretesto del debito greco?

FONTE: FAILED REVOLUTION La Grecia potrebbe avvantaggiarsi dalla guerra Come riporta il quotidiano finanziario tedesco Handelsblatt, studiosi americani e britannici hanno concluso che la Germania deve il proprio miracolo economico all’haircut del debito. Gli storici dell’economia sono convinti che il taglio ha contribuito affinché una Germania economicamente in ginocchio abbia poi superato gli altri paesi europei, nonostante questi ultimi abbiano beneficiato del Piano Marshall. Albrecht Ritschl della London School of Economics ha rilevato che la Germania deve il miracolo economico, …

Leggi tutto »

Dopo l’auto-attentato, ecco la strage di bimbi con gas nervino in Siria. Ok, scopriamo le carte ora?

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Quanti russi ci vogliono per fare un occidentale (mi tocca usare questa formula perché l’insegnante di storia e geografia della gran parte dei grandi giornalisti italiani deve essere morta al primo quadrimestre)? Sicuramente non ne bastano 14, il loro sangue non deve essere abbastanza rosso, il dolore dei loro familiari non abbastanza straziante, la loro paura non abbastanza meritevole di pietà. Viene da chiederselo, al netto della reazione di pressoché indifferenza del cosiddetto “mondo libero” all’attentato …

Leggi tutto »

Ma che Succede Davvero in Venezuela?

DI JORGE MARTIN Information Clearing House “C’è stato un colpo di stato in Venezuela!  Maduro ha preso tutto il potere!”    Solo pochi giorni prima del 15° anniversario del colpo di stato – di breve durata – contro il presidente democraticamente eletto Chavez (11-13 aprile 2002), quelli  che fecero quel colpo di stato (l’oligarchia venezuelana, i  capi di  Washington, i loro leccapiedi di Buenos Aires, Brasilia, Santiago del Cile e Lima e tutto quel pacco di lupi mediatici plaudenti da …

Leggi tutto »

FOSSILI CONTRO VIVI – Tap, bomba e Nato, una faccia una razza

DI FULVIO GRIMALDI fulviogrimaldi.blogspot.it Sto iniziando a scrivere e succede: Bomba nel metrò di S.Pietroburgo.  Dopo il Tupolev abbattuto con il Coro dell’Armata Rossa, dopo il Sukhoi 35 sulla Siria, dopo l’aereo di linea da Sharm el Sheik, dopo l’assassinio dell’ambasciatore all’Ankara, mentre i mercenari Nato-Golfo attaccano l’ambasciata a Damasco e mentre il reprobo Putin si incontra con il reietto bielorusso Lukashenko proprio a S. Pietroburgo. Escalation di avvertimenti a complemento dell’isteria russofobica. Dove non funzionano le quinte colonne in …

Leggi tutto »

Miracolo a San Pietroburgo! Se le bombe sono per Putin, il complottismo va in onda tra gli applausi

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Fatti, dinamica e triste conta di morti e feriti è inutile che la faccia io: ognuno di noi vive incollato a Internet e alla tv, gli aggiornamenti sono continui. Mi limiterò, parlando a caldo dell’attentato a San Pietroburgo, prima a mettere in fila alcuni fatti e poi a trarre l’unica conclusione extra-indagini che si possa ritenere vera, fuori di dubbio. Si è colpita la seconda città della Russia non in un giorno qualsiasi e non in …

Leggi tutto »

L’antirussismo spiegato da Orwell

DI NICOLAS BONNAL dedefensa.org A proposito della rivalità tra russi e americani, un inquieto generale De Gaulle rivelò a Alain Peyrefitte: «le due super potenze vanno d’accordo come pane e formaggio». Era lo storico Charles Beard che, durante la lugubre presidenza Truman, parlava di una guerra perpetua per una pace perpetua. La guerra perpetua è quella che l’America sta conducendo oggi in diverse parti del mondo. Gli Stati Uniti hanno guidato nel mondo 200 conflitti, come ha dimostrato Oliver Stone …

Leggi tutto »

Nessuna canaglia sarà abbandonata

DI KATHERINE KERSTEN kunstler.com Ossessionate dall’ uguaglianza razziale le scuole di Saint Paul hanno abbandonato  la disciplina e danno il via al caos. Negli anni di Obama il sistema americano di istruzione pubblica si è lanciato in un grande esperimento sociale che minacciava di trasformare le scuole in campi di addestramento al tiro al bersaglio. La campagna condotta in nome della uguaglianza razziale ha cercato di ridurre in modo spettacolare il tasso di sospensione degli studenti neri, che sono espulsi …

Leggi tutto »