Belluno: trovato morto medico di 48 anni

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

FONZASO – Si terranno oggi nella chiesa di Fonzaso alle ore 15 i funerali del medico Giandomenico Decet, morto all’improvviso all’età di 48 anni. La scoperta domenica mattina nella casa dove abitava ad Arco, in provincia di Trento, paese dove lavorava nel locale pronto soccorso.

Quella mattina aveva accusato un malessere ed ha chiamato il pronto soccorso di Arco dove doveva iniziare il turno dicendo che lo sostituissero perché non si sentiva bene. Dopo un paio d’ore un amico e un’amica sono entrati in casa, perché avevano le chiavi e lo hanno trovato morto. Sono seguiti gli accertamenti che hanno confermato che si è trattato di un decesso per cause naturali. Le cause non sono chiare al momento: non si sa se sia stato un infarto o una crisi epilettica o cosa altro. Per motivi diagnostici è stata effettuata l’autopsia all’ospedale di Arco dove si trova attualmente la salma.
La notizia della scomparsa del medico si è diffusa nelle scorse ore in tutto il Feltrino, dove sono apparse le epigrafi che annunciavano la morte dell’uomo. «Ti stiamo tutti accanto – si legge – il tuo adorato figlio Leonardo, il papà Remigio, la mamma Maria Antonietta gli zii e i cugini tutti che ti sono stati vicini».

NDR – Non viene in alcun modo menzionato lo stato di vaccinazione dell’uomo, tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i vaccini anti Covid-19 visto il lavoro che svolgeva come medico nel pronto soccorso di Arco, in provincia di Trento.

Fonte articolo: https://www.ilgazzettino.it/nordest/belluno/malore_fonzaso_medico_arco-6656771.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix