Home / ComeDonChisciotte / ALLARME VACCINAZIONE OBBLIGATORIA INFLUENZA SUINA

ALLARME VACCINAZIONE OBBLIGATORIA INFLUENZA SUINA

DI STEPHEN LEDMAN
globalresearch.ca

Il 13 luglio, un Allarme Globale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) intitolato “Raccomandazioni dell’OMS sulle vaccinazioni per la pandemia (H1N1) 2009” lascia intendere che siano in arrivo delle direttive universali. Dichiarava che il 7 luglio lo Strategic Advisory Group of Experts (SAGE) on Immunization, dominato dall’industria farmaceutica, ha tenuto “a Ginevra una riunione straordinaria per discutere delle questioni e determinare raccomandazioni relative al vaccino per la pandemia (H1N1) 2009”.

Non vi è nessuna pandemia. Tuttavia l’OMS ha affermato che il virus “è considerato inarrestabile”, ammettendo nel frattempo che finora vi sono poche prove della diffusione, che la maggior parte dei casi sono leggeri e che molte persone ricuperano da sole. Nondimeno, tutti i paesi avranno bisogno di vaccini e dovrebbero seguire queste priorità mentre saranno limitate le forniture iniziali:

— immunizzare i lavoratori dell’assistenza sanitaria “per proteggere le infrastrutture essenziali dell’assistenza sanitaria”; quindi

— le donne incinte; i bambini sopra i sei mesi di età “con una delle varie condizioni mediche croniche”; i giovani adulti sani di età 15 – 49; i bambini sani; gli adulti sani di età 50 – 64 ed infine gli adulti sani di età 65 o più anziani.

L’OMS ha prospettato i rischi dichiarando che “nella produzione di alcuni vaccini per la pandemia sono coinvolte nuove tecnologie che non sono state ancora valutate estensivamente per la loro sicurezza in certi gruppi della popolazione…” Di conseguenza, “la vigilanza post-commercializzazione” e “gli studi sulla sicurezza ed efficacia post-commercializzazione” sono essenziali, di modo che i paesi possano adeguare le loro politiche di vaccinazione.

Le “raccomandazioni” dell’OMS sono vincolanti per tutti i 194 paesi membri nel caso che venga dichiarata un’emergenza pandemia in base all’International Health Regulations Act del 2005 ed al Piano Pandemia dell’OMS del 2009.

E’ cruciale comprendere che questi vaccini sono sperimentali, non collaudati, tossici ed estremamente pericolosi per il sistema immunitario umano. Contengono coadiuvanti a base di squalene che provocano un gran numero di malattie del sistema immunitario fastidiose e potenzialmente fatali. Devono essere evitati, anche se ordinati. E’ anche noto che i vaccini non proteggono contro le malattie che sono destinati a prevenire e spesso le causano. Dovrebbero essere banditi, ma proliferano comunque perché sono tanto redditizi e nella massima misura se resi obbligatori globalmente.

Preparatevi perché questo è esattamente ciò che sta arrivando – ordini universali di rischiare la fatalità di vaccini tossici. Nelle prossime settimane, globalmente i media dominanti diverranno fortemente coinvolti a velocità elevata nella modalità per seminare paura per convincere la gente a sottoporsi volontariamente a mettere a repentaglio la propria salute ed il proprio benessere. E’ indispensabile rifiutarsi ed essere al sicuro ed il diritto internazionale ci protegge assolutamente.

Versione originale:

Stephen Lendman
Fonte: www.globalresearch.ca
Link: http://www.globalresearch.ca/index.php?context=va&aid=14370
14.07.2009

Versione italiana:

Fonte: http://freebooter.interfree.it/

16.07.2009

Traduzione a cura di FREEBOOTER

Pubblicato da Davide

  • Eli

    Tutti i vaccini sono veleni. Ho sentito una sottosegretaria del Ministero della Salute, intervistata da un giornalista televisivo, alla domanda “Che cosa farete se ci sarà un’epidemia in Italia”, rispondere:”Metteremo il vaccino negli acquedotti”. Se fosse vero, dobbiamo prepararci a difendere la nostra salute da questi sciacalli incoscienti. Oltre tutto, le scorte di vaccino antinfluenzale stoccate da Storace, sicuramente dietro pagamento di laute mazzette dalle Case Farmaceutiche, non sono adatte per questo tipo d’influenza. E sono perciò inutili, oltrechè dannose.

  • osva

    Diavolo, devo essere diventato un mago, un profeta, uno sciamano…..ho previsto mesi fa quello che sta succedendo adesso riguardo ai vaccino….mi davano tutti del pazzo…..ma non so csa fare: gioire con un classico “ve l’avevo detto” o piangere perchè sta andando come previsto? A voi l’ardua sentenza!

  • buzz

    siamo su una barca piena di stolti che viene portata dalla corrente.
    vediamo che dove stiamo andando ci faremo male, lo diciamo, ma non frega niente a nessuno. la barca continua ad andare, non possiamo scendere e nemmeno far nulla per farle cambiare direzione.
    quasi quasi sarebbe meglio non sapere.

  • senzaesclusiva

    Si , è da un po’ che stanno pianificando questa vaccinazione di massa. Non la contano giusta.

    Volevo sapere, se qualcuno può darmene informazioni, se è possibile rifiutarsi di assumere il vaccino.

  • buzz

    beh voglio proprio vedere che vengono a prenderti casa per casa…

  • buzz

    comunque, sarò malfidato, ma questa cosa non mi convince.
    nel senso che mi sembra strano, che questa pressione dell’OMS a livello mondiale avvenga solo ed esclusivamente per far arricchire le solite aziende farmaceutiche.
    queste cose le fanno, ma ad un livello un po’ più soft, in genere.

    invece sembra si stiano muovendo all’unisono in tutti i paesi occidentali e con molta decisione.
    troppa.

    Non vorrei fare il complottista … ma lascio aperta la mente sul fatto che dietro ci sia qualche altra cosa.

  • ottavino

    Beh, speriamo che la “vaccinazione di massa” faccia molti “danni di massa”. Almeno avremo la prova provata presso il grande pubblico delle pecore, che i vaccini sono dannosi. Sarebbe un bel colpo per chi lotta contro lo strapotere medico-scientifico

  • lino-rossi

    Propongo di farli tutti a colui che, in questo sito, sostiene che, in quanto “messi in commercio”, sono stati super testati, sperimentati, ecc.. (blabla)
    Ebbene si, proprio lui. Il farmacista libertario anarcocapitalista: luchino venditti. Se vuole può suddividere la dose fra i suoi amichetti anarcocapitalisti: francesco, linucs, e libertari vari.

  • fengtofu

    Su questo ed altri siti (Blondet, Disinformazione….)si sono scritti post ed articoli sulla probabile manifattura in vitro del virus H1N1 nei soliti laboratori “upriver” da Washington collegati coi Servizi USA. Questo, unito anche solo ai sospetti complottistici più ovvi, dovrebbe bastare per una mobilitazione in grande stile contro il progetto di avvelenamento di massa. Non si dimentichi che quello che DICONO SIA il contenuto potrebbe benissimo NON essere il SOLO contenuto, ed in tempi di scie chimiche, di Morgellons, di nanoparticelle, nonchè di discorsi illuministici e malthusiani stile P2 e capitalisti progressisti uniti nella lotta, c’è davvero da tener alte le antenne d’allarme.

  • Galileo

    DI STEPHEN LEDMAN scrive nell’articolo

    …Nondimeno, tutti i paesi avranno bisogno di vaccini e dovrebbero seguire queste priorità mentre saranno limitate le forniture iniziali:

    – le donne incinte; i bambini sopra i sei mesi di età “con una delle varie condizioni mediche croniche”; i giovani adulti sani di età 15 – 49; i bambini sani; gli adulti sani di età 50 – 64 ed infine gli adulti sani di età 65 o più anziani.

    ….e gli altri non sani, visto che ci siamo…li lasciamo morire. Muy bien. Questa si che si chiama vera politica dello sterminio e riduzione della popolazione. Chi è il genio che l’ha ideata????

    In Spagna, già da un mese, la Ministra della Salute (è una donna) ha dato l’annuncio che in autunno inizierà la campagna di vaccinazione, ora non so bene in che termini, se è prevista un’obbligatorietà o meno, ma sarà il caso di iniziare ad informarsi.

  • lino-rossi

    da degli zapateristi (leggi scientisti (come il cicap)) c’è da aspettarsi questo ed altro.

  • lucamartinelli

    anche il sottoscritto, come Buzz, pensa che dietro ci sia dell’altro. sono convinto che mentre stanno ,passo dopo passo, preparando una pandemia micidiale allo scopo di ridurre la popolazione mondiale, approfittano di queste tappe intermedie per arricchire le case farmaceutiche dei loro amici. manipolando i DNA dei virus sono riusciti, anche in tempi rapidi, a ottenere una grande diffusibilita’. il prossimo passo sara’ la letalita’. avranno da risolvere altri problemi. letalita’ non sempre si accompagna a diffusibilita’, Ebola insegna. poi il neo-virus potrebbe auto spegnersi e via dicendo. ma loro, non solo sono “illuminati”,ma hanno grandi risorse. prima o poi ce la faranno. in quanto alla vaccinazione di massa..resistere…resistere….resistere….

  • AlbaKan

    Che andava a finire così…già si sapeva… Hanno cominciato mesi prima del periodo in cui si è più esposti all’influenza per non far sembrare tutto questo quello che in realtà è: UN GRANDE BUSINESS PER LE MULTINAZIONALI DEL FARMACO!
    Sembra che il governo inglese abbia già pianificato un programma di vaccinazioni di massa, le cui procedure di sicurezza verranno assolte (?) in soli 5 giorni, cosa che porterà a migliaia di morti come successe nel 77 in Usa, dove morirono + persone per il vaccino che per la malattia! E il TIMES ha censurato sul proprio sito commenti di perone che si opponevano al piano del governo! [www.prisonplanet.com]

    Lo scopo è solo uno….anzi 2…1 è quello dei profitti e l’altro:
    Indebolire il movimento di protesta sociale

    Come ha ben spiegato Michel Chossudovsky [www.vocidallastrada.com] in questo articolo.
    Dichiarazioni di questo tipo sull’ inevitabile diffusione della malattia hanno creato, volutamente, un clima di paura, insicurezza e panico. Essi servono a distrarre l’attenzione della gente dalla devastante crisi finanziaria mondiale che sta portando il mondo alla povertà diffusa e alla disoccupazione, per non parlare della guerra in Medio Oriente e la questione più ampia di crimini di guerra della NATO-USA. La vera crisi è globale, è segnata dalla povertà, collasso economico, conflitti etnici, morte e la distruzione, l’abrogazione dei diritti civili e la fine dei programmi sociali dello Stato. L’annuncio da parte dell’UE della pandemia di influenza suina inevitabilmente serve a minare il movimento di protesta sociale che si è diffuso in Europa. In Messico, le misure di emergenza contro l’influenza suina che hanno “chiuso” tutte le aree urbane sono generalmente considerate un pretesto da parte del governo di Felipe Calderón per fermare il crescente dissenzo sociale per una delle amministrazioni più corrotte della storia messicana. In Messico è stata sospesa la sfilata del 1 °, che era diretta contro il governo di Calderón.

  • Eurasia

    Niente male… una bella pensata… l’OMS ogni tanto, quatta quatta, lancia i suoi proclami… allerta livello 6… il miglior rimedio antisommossa … si risparmia su tutto dalle manganellate ai cassonetti bruciati… la massa, ormai ipocondriaca, penserà unicamente a salvaguardare la propria salute … mica poi tanto scemi “questi padroni del vapore”.

  • Xeno

    @ senza esclusiva
    in questo video viene detto cosa si puo fare:
    1)farsi vaccinare
    2)farsi arrestare (detenzione in centri)
    3)chiedere di diritto la quarantena in casa propria
    Sciegliete voi.
    http://www.youtube.com/watch?v=eFFjhfkIGp0

  • AlbaKan

    …Se è così (…e io credo di si…) stavolta hanno unito l’utile al dilettevole, visto che faranno anche un mucchio di soldi….direi che non sono tanto scemi…e la gente???

  • Allarmerosso

    Non che non sia gia successo o che non succeda nel mondo !

  • Allarmerosso

    Tipo riduzione della popolazione ?? .. fregatene e fatti dare del complottista .
    sapendo bene che il complottista e colui che organizza una cosa del genere . e non tu !

  • myone

    Vedete a che serve una rete televisiva dell’ informazione?
    Non solo hanno ricavato il virus da un altro virus scomparso,
    ma lo usano pure nella sua ” normalita’ influenzale”, per prove tecniche globali
    e fino a che la gente “bebe e fa'”, e’ un grande bisnes per gli addetti.

    L’ infamia della faccenda, e ancora non e’ palese o chiara, e’ che sia messa la vaccinazione OBBLIGATORIA.

    Ma perche’ tante teste non le fanno saltare?
    Nemmeno ipocrate ha il coraggio di resuscitare, almeno a quei dottori che prendono interviste per poi andare in onda sulle TV,
    sembrano che banchettino tutti allo stesso modo e allo stesso tavolo dell’ IDIOZIA.

  • Galileo

    C’era un po’ troppo rumore di cicale nel video, non trovi?

  • buzz

    mi viene il dubbio che stiano montando un possibile scenario che giustifichi tutta una serie di misure eccezionali in vista di possibili scontri sociali per l’acuirsi della crisi.

    ad esempio, si avrebbe buon gioco nel vietare, ma anche nello sconsigliare assembramenti, riunioni, assemblee.

    scuole chiuse. militari per le strade.

    pensiamo che la cosa nasce negli USA in realtà, nei quali alcuni segnali fanno pensare che si stanno preparando da tempo a fronteggiare una grave crisi sociale.

    pensate ad uno scenario di una pandemia grave.
    intere zone isolate.
    gente che scompare.
    divieti di spostarsi.
    divieti di riunirsi.
    morti giustificati.

    fantascienza?

    non dico che lo faranno, dico che forse lo stanno preparando.
    poi, se lo useranno o meno, dipende dal caso e della necessità.

  • Earth

    Ma ti ha fatto venire gli incubi di notte che lo stai nominando ad ogni articolo a cui tu rispondi?

  • xmas

    Si effettivamente, anche il paguro bernardo fa un verso tale, che quasi copre la voce della S.ra Rima.

  • berotor

    Scusa ma…
    le donne incinte + i bambini sopra i sei mesi di età “con una delle varie condizioni mediche croniche” + i giovani adulti sani di età 15 – 49 + i bambini sani + gli adulti sani di età 50 – 64 + gli adulti sani di età 65 o più anziani
    non facevano prima a scrivere “tutti (i sani)”?!
    Non è segnata la fonte di questo comunicato.

  • LucaV

    e’ RIDICOLO ORMAI.

  • LucaV

    Da libertario dico: “Il vaccino lo faccia chi vuole, il corpo è il vostro e potete farne quello che volete”
    Per Te Lino credo che non lo farai, bravo! Sei anzianotto…fosse la volta buona.

  • LucaV

    ma se il vaccino antinfluenzale è sempre raccomandato per chi “non è sano”???? Queste “priorità” non sono mai state seguite! C’è qualcosa di strano in chi mette in giro certe voci.

  • LucaV

    L’iter di un farmaco è 15 anni almeno prima di essere messo in commercio e poi c’è il controllo post-vendita (vedi talidomite).
    Poi si vede il rapporto rischio-beneficio. Faccio un esempio: se un farmaco ancora in fase sperimentativa ha un beneficio molto maggiore rispetto ai rischi, si rischia e si somministra, sopratutto se è l’unico farmaco per tale situazione.
    Non ci vedo nulla di male…è l’estremo tentativo di contrastare qualcosa che non è contrastabile al momento.
    Altro esempio: Lino stai per morire…non c’è cura per il tuo male, ad un certo punto, grazie alla ricerca scientifica, viene scoperta una nuova molecola che potrebbe curarti, ma non è mai stata sperimentata sull’uomo e non si conoscono gli effetti collaterali nel medio-lungo termine. Tu che fai? Muori e non ci provi o visto che tanto devi morire ci provi?
    Ritornando al virus della febbre suina: si potrebbe contattarlo e dirgli…guarda aspetta ancora qualche decennio che adesso non abbiamo un vaccino “sicuro”? Ma fammi il piacere! Se forse camperai fino a 100 anni (speriamo di no, altrimenti chi ti sopporta!) lo devi proprio al progresso scientifico-tecnologico. C’è Pasteur che a sentirti sta vomitando nella tomba!

  • LucaV

    Tra un pò si riammala per colpa dei libertari!

  • LucaV

    Per chi avesse letto il libro di Maurizio Pallante “Perchè ci ammaliamo sempre di più”…semplicemente perchè campiamo molto di più e come una macchina più passa il tempo più gli acciacchi aumentano.
    Se in 20 anni hai la probabilità di ammalarti 5 volte (esempio), in 100 anni hai la probabilità di ammalarti 25 volte!
    Basterebbe studiare un pò di statistica e probabilità e non fare sempre i castelli per aria.

  • LucaV

    Ops Marcello Pamio!

  • LucaV

    E’ possibile fino a prova contraria!

  • LucaV

    Quindi il virus influenzale “spagnola” è stato un complotto per sterminare la popolazione!?

    Adesso che ci siete voi i virus devono starsene in letargo altrimenti è un complotto? Contattateli!

    Sapete cosa sono i plasmidi batterici? Credete che solo l’uomo si sia evoluto nel corso dei millenni?

    Il virus non è niente altro che dell’RNA o del DNA inglobato in una capsula proteica (capside). Credete che le mutazioni del genoma avvengano solo nel genoma umano?

    Credete che i raggi UV solari interagiscano solo con la pelle quando andate al mare????

    Quando fumate, credete che il fumo interagisca solo con i vostri polmoni????

    Credete che il meteorite che estinse i dinosauri (probabilmente) sia causa di un complotto? E credete che adesso che ci siete voi il prossimo meteorite sterzi con un inversione a U????

    BAH!

  • ottavino

    E bravo il libertario! Se mi costringono alla vaccinazione ti vengo a cercare e ti sputo in faccia a te e a quegli stronzi che difendi….

  • ottavino

    E’ inutile che ti sforzi, scienziato. E’ inutile che ci mostri i tuoi “muscoli” del sapere. Gli scienziati sono tutti stronzi, te compreso, perchè ci ingannano, caro ciccio. Vorrebbero dare a bere al popolo che hanno compreso tutto…in verità avete compreso solo un’infinitesima parte dei meccanismi della vita. Se foste onesti, sareste anche umili…..siete come i preti, presuntuosi e arroganti….è per questo che non sarebbe possibile sottostare al vostro potere. Purtroppo ci sono milioni di pecore che vi seguono silenziose e obbedienti….

  • LucaV

    Se ti costringono a vaccinarti è proprio perchè di libertario in questa società non c’è un cazzo! IMPARA A PENSARE PRIMA DI PARLARE. E STUDIA!

  • Earth

    A cosa si riferiva pasteur quando disse nel letto di morte: ” Bernard aveva ragione, il microbo è niente, il terreno è qualcosa”.? E’ esatto come lo interpreta l’autore dell’articolo? Comunque dovrebbero pubblicare anche in % quante probabilita’ si hanno di avere effetti collaterali, arrivando alla fatalita’, mi sembra che a questo punto, visto che non e’ poi cosi’ mortale l’influenza suina, sarebbe meglio non farlo il vaccino.

  • Earth
  • sakuraba

    L’influenza spagnola si e’ diffusa guarda caso durante la prima guerra mondiale,combattuta non proprio senza “colpi bassi” ed e’ stata portata in Europa dai soldati americani.Non vorrei sembrare allarmista ma direi che dopo l’attentato dell’11 settembre(complotto?Mah!)non si puo’ piu’ dormire tanto tranquilli.

  • LucaV

    Infatti “noi scienziati” non diciamo di SAPERE TUTTO. Sappiamo quello che adesso si sa, domani è un altro giorno.
    Noi ci sforziamo di dire le cose provandole, non teorizzando il tutto. La teoria per diventare pratica deve essere provata, altrimenti rimane teoria.
    Voi vivete di teorie, aria fritta. PROVATE CIò che DITE!
    Noi siamo umili, proprio percè sappiano di non essere mai arrivati alla soluzione, ma ne cerchiamo sempre una migliore.
    Voi non siete umili, perchè cercate di screditare le cose con aria fritta, complotti teorici.
    Gli scienziati che hanno fatto i vaccini…ti cito Pasteur (che manco conosciiiiii!) se l’è autoiniettato!
    Se hai la possibilità di campare fino a 100 anni lo devi proprio alla scienza!
    Dovremmo sputarvi noi in faccia quando venite nei nostri studi o nelle nostre farmacie a chiedere l’aspirina, a farvi la lastra in ospedale, a togliervi la carie, a prendervi l’antibiotico, il viagra, a misurarvi la pressione gratis.
    Il dentifricio lo usi? Oppure hai i denti e l’alito come un campo di cadaveri? Se dici così non lavarteli, o lavateli solo con l’acqua! E se ti viene la carie, crepa di dolore perchè l’antidolorifico e l’antibiotico o il dentista non li devi usare.
    Quando avrai la febbre a 40 nn provare a prenderti l’antipiretico, crepa nei deliri!
    Quando avrai il colesterolo alto perchè mangi come un maiale, non provare a prendere farmaci. O quando avrai la pressione alta, crepa!
    Quando il tuo pisello non si alzerà più, perchè hai fumato o perchè hai problemi cardiocircolatori, guai se prenderai una medicina, crepa e non scopare!
    Quando la tua vista non sarà più ottimale, guai a prenderti gli occhiali, crepa senza vederci! Oppure prova a massaggiarti le palpebre con il metodo di non mi ricordo chi!
    Quando avrai un tumore! Non provare a curarti, crepa! Neanche la morfina o similari per i dolori della fase terminale! Crepa con dolore!

    VAFFANCULO

  • LucaV

    Sarà perchè durante la prima guerra mondiale le condizioni igieniche lasciavano a desiderare????
    Sai com’è i morti non è che li seppellivano subito, più che lavarsi si sparavano a vicenda, la fame è fame e quando un corpo è debilitato è vulnerabilissimo.
    Piuttosto si può dire che se non ci fosse stata la guerra, non dico che l’influenza non ci sarebbe stata, ma forse non avrebbe fatto tutti quei morti.

    Le epidemie di colera nei teatri di guerra sono un complotto??

    Lo sai che era diffusissima anche la sifilide? Forse perchè le condizioni igieniche facevano schifo e i profilattici ancora se li sognavano? Anche la sifilide è un complotto?

  • rocks

    Sul sito del nostro Ministero della Salute si dice che il virus si espande rapidamente, ma non è assolutamente pericoloso. Cioé non supera, anzi è meno fetente, la pericolosità dei normali virus influenzali invernali (è classificato moderato). Ci sono categorie più a rischio, ma sono le solite, quelle che hanno già problemi respiratori, i bambini, etc. Lo dice il Ministero, che tra l’altro dice che gli allarmismi sono inutili. E’ possibile un’escalation, ma per il momento le autorità non stanno generando panico. Di tenore un po’ diverso sono le Tv, ma quelli devono fare audience e non hanno molta credibilità. Esiste la possibilità di andare a controllare le fonti. Per fortuna

  • LucaV

    Il terreno siamo noi, dove il microbo può svilupparsi. Dicesi in termini di laboratorio “terreno di coltura”. Se il microbo non ha un terreno di coltura adatto, esso non si sviluppa e muore.
    La malattia è la risposta dell’organismo a qualcosa che giudica estraneo e nocivo.
    La febbre per esempio, non è causata dal virus o dal batterio, ma dall’asse ipotalamo-ipofisario che regola la temperatura corporea. Anzi la febbre è una risposta difensiva per creare un ambiente meno adatto alla proliferazione dell’agente patogeno.

    In merito “Per quanto riguarda la febbre così com’è intesa dalla concezione comune, questa è dovuta ad una serie di reazioni chimico/biologiche che determinano l’alterazione del sistema termoregolatorio dell’ipotalamo e che hanno inizio con l’attivazione di un processo infiammatorio. Durante i processi infiammatori le prime cellule ad essere attivate sono i monociti (cellule dell’immunità innata presenti costitutivamente nei tessuti vascolarizzati) che maturano in macrofagi ed iniziano a secernere citochine, proteine che agiscono sia a livello locale che a livello sistemico. In quest’ultimo caso molto importanti sono le interleuchine 1 e 6 (IL-1 e IL-6) e il TNF-α, che vanno ad agire indirettamente sui neuroni ipotalamici: non sono infatti in grado di attraversare la barriera emato-encefalica, ma sono in grado di attivare le cellule endoteliali dei vasi che irrorano l’ipotalamo a produrre e rilasciare prostaglandine ed altri derivati dell’acido arachidonico. Queste ultime sostanze, grazie al basso PM, attraversano la barriera emato-encefalica giungendo ai neuroni termoregolatori, qui legano specifici recettori (EP3) e determinano un aumento della [cAMP] interna portando alla disregolazione del centro ipotalamico. Il centro termoregolatore, che agisce da termostato dell’organismo umano, è ora tarato non più sui 37° ma su una temperatura superiore. L’ipotalamo è quindi “istruito” a mantenere una temperatura corporea più elevata”

    Ritornando alla frase di Pasteur. Il microbo non è detto che sviluppi una malattia in tutti gli uomini, ma solo in quegli uomini “recettivi” (terreno).
    Altrimenti ci ammaleremo tutti e se ci fosse una malattia mortale moriremmo tutti…e visto che siamo nel mondo da millenni…saremmo già estinti. Si chiama evoluzione della specie.

  • LucaV

    Spero di essere stato chiaro e semplice come cerco sempre di essere. Se hai ancora dubbi, manda messaggio privato come sempre e come sempre cercherò di risponderti nel miglior modo a me possibile.
    Ciao caro Earth!

  • LucaV

    Questa è la differenza a dare retta agli organi ufficiali e di categoria e alle TV.
    Qui già si parla che il vaccino sia destinato alle persone “sane”…cioè quelle che dovrebbero essere meno esposte al virus…per un presunto programma di sterminio della popolazione.
    Il fatto invece che, ancora una volta, il vaccino è consigliato (e non obbligatorio) alle persone “a rischio”…la dice lunga su certe notizie!
    Bravo ci voleva un commento così.

  • ottavino

    Proprio perchè non voglio “dover” niente alla scienza, proprio perchè non voglio che mi rinfacci il tuo “aiuto”, meglio morire che dare potere a voi arroganti saccentoni di merda.

  • Earth

    Sei stato chiarissimo nonostante hai utilizzato termini specifici che io non mastico bene, e utilizzandoli mi hai anche aperto la strada per un approfondimento personale. Grazie come sempre.

  • LucaV

    Io sono un libertario, con il tuo corpo puoi farci quello che vuoi. Chi ha detto che devi curarti per forza, le cure non sono obbligatorie. Io l’aiuto lo dò quando me lo chiedono e non viceversa.
    Eppure il dentifricio lo usi…

  • ottavino

    Squallidi terroristi…venite qui a creare allarme…”c’è l’influenza suina!, c’è l’influenza suina!”….perchè nessuno prende posizione dicendo “non ce ne frega un cazzo se c’è l’influenza suina, non abbiamo paura!”. Con le vostre tecniche avete creato un esercito di dipendenti DA VOI, che terrorizzate regolarmente. E poi gli fate il ricattino: “beh, se non ti vaccini rischi molto….”. Ebbene si, voglio rischiare! E ora vai a occuparti delle tue pecore…..

  • LucaV

    E rischia! Ma sti cazzi di quello che vuoi fare! Ma chi ti obbliga!
    VI SENTITE DEI PERSEGUITATI, MA AVETE SOLO LE PARANOIE. IL MONDO GIRA ANCHE SENZA DI VOI.

  • ventosa

    Finalmente hai fatto un discorso sensato, che si avvicina un po’ di più alla causa del propagarsi di una malattia.
    Vedi Luca, io non ho preclusioni di sorta verso nessun tipo di pensiero, però ci sono delle cose che vorrei dire: 1) Non è vero che se vuoi ti curi, è vero che se ti vuoi curare devi sottostare ai protocolli cosiddetti validati, anche se io dovessi scegliere una cura che allo stato costa molto meno, nelle strutture pubbliche questo viene impedito e se lo fai privatamente te lo paghi da solo.
    2) E’ vero che la medicina, in molti campi, aiuta a curare, meno a guarire, ma raramente si cura la causa base del problema, molto più spesso si aggrediscono gli effetti, mentre l’organismo trova il tempo di reagire da solo (Ad esempio, il sistema nervoso centrale e la sua interazione con tutti i sistemi componenti l’oragnismo, è a tutt’oggi, come ben saprai, perchè mi sembri ferrato, una scatola nera).
    3) te stesso hai parlato di statistica, ma una scienza che si basa su risultati statistici e non su teorie certificate e validate empiricamente con il 100% del risultato è una scienza inesatta e, se permetti, una scienza che ha partorito solo cure farmaceutiche(Vedi oncologia) da decenni a questa parte, non ha il diritto di impormi una cura, ma dovrebbe lasciarmi la facoltà di scegliere tra le varie disponibili, visto che ti faccio risparmiare e, piccolo particolare, la pelle è la mia;
    4) Quella della sperimentazione per 15 anni ed il rilascio della licenza dopo aver verificato gli effetti collaterali è una palla (Ad esempio, vedi il caso Vioxx, Ritalin, Viagra, gli anticolesterolo, e mi fermo qui perchè tra una settimana vado in ferie e non ce la farei a finire la lista), ed anche perchè in moltissimi casi non si conoscono gli effetti a lungo termine;
    Quello che voglio dire, è che ci dovrebbe essere veramente la libertà di cura. Poi, chi non si sente o non è in grado di prendere da solo la decisioni, può tranquillamente mettersi ciecamente nelle mani del medico. Anche in questo caso si tratta di libera scelta.
    Ciao.

  • ventosa

    Non generano panico? Mah. Nel frattempo stanno ordinando un vaccino che ancora non esiste e di cui non si conosce l’efficacia. Rimah.

  • TitusI

    la fpnte e’ l OMS la notizia e’ in home page…ho notato anche io la stessa cosa…in pratica TUTTI si devono vaccinare.

    http://www.who.int/csr/disease/swineflu/notes/h1n1_vaccine_20090713/en/index.html

  • Galileo

    Ah beh…se lo dice il Ministro! Ministro de che? Poi a chi deve dar retta al momento giusto? Alle direttive della Comunità Europea o a quelle della OMS?

    Sono d’accordo che non si debbano creare allarmismi, ma che debba prendere per buono quanto dice una calzetta di Ministro.

  • foolvio

    IL MONDO NON GIRA PIU’ DA TEMPO.

    il potere, che non e’ ne mio ne tuo e ne suo, fa ciò che SERVE a se stesso per mantenersi al potere!

    Ciò che SERVE al potere per mantenersi al potere, NON è quasi mai ciò che serve a NOI. Se accade è soltanto per caso.

    Il mantenimento del potere è molto più semplice e stabile, quando detto potere riesca a schiavizzare ciò su cui hai il potere.

    Lasciare lo schiavo nell’inconsapevolezza di esserlo, amplifica l’effetto del potere, del relativo mantenimento e riduce l’attenzione che il potere debba avere per controllare lo schiavo.

    QUINDI:

    CHI HA IL POTERE LO USA PER MANTENERLO RENDENDO TUTTI GLI SCHIAVI INCONSAPEVOLI DI ESSERLO

    CHI HA IL POTERE fa ciò che SERVE a se stesso per mantenersi al potere e tra ciò che farà prossimamente ci saranno anche queste vaccinazioni”

    Chiaro?

    Un abbraccio,
    fulvio

  • Eurasia

    Campare sino a 100 in salute senza dover prendere schifezze varie e in bolla con il cervello ci sto … ma campare sino a 100 anni imbimbinata di farmaci per avere salute e felicità chimica proprio no: la pastiglietta per la fludificazione del sangue, quella contro il colesterolo, quella per la pressione, quella contro il diabete, quella contro la depressione, quella per dormire… e annualmente pure il vaccino antinfluenzale … poi alla fine sei così intrippato di chimica che manco da morto riesci a stare in pace. I necrofori si lamentano: una volta dopo sette anni quasi sempre potevi dissepelire i morti… raccoglierne le ossa e metterli dentro una cassettina … ora pare che sette anni non bastino più … sembra che i corpi invece di decomporsi tendano a mummificarsi… qualcuno dice che dipende dal materiale delle bare, altri dall’uso prolungato di medicine… altri ancora invece che sia una fuffa per incentivare la cremazione… Ci siamo complicati la vita all’inverosimile ora, grazie al progresso medico scientifico, anche morire diventa complicato.

  • Eurasia

    Campare sino a 100 in salute senza dover prendere schifezze varie e in bolla con il cervello ci sto … ma campare sino a 100 anni imbimbinata di farmaci per avere salute e felicità chimica proprio no: la pastiglietta per la fludificazione del sangue, quella contro il colesterolo, quella per la pressione, quella contro il diabete, quella contro la depressione, quella per dormire… e annualmente pure il vaccino antinfluenzale … poi alla fine sei così intrippato di chimica che manco da morto riesci a stare in pace. I necrofori si lamentano: una volta dopo sette anni quasi sempre potevi dissepelire i morti… raccoglierne le ossa e metterli dentro una cassettina … ora pare che sette anni non bastino più … sembra che i corpi invece di decomporsi tendano a mummificarsi… qualcuno dice che dipende dal materiale delle bare, altri dall’uso prolungato di medicine… altri ancora invece che sia una fuffa per incentivare la cremazione… Ci siamo complicati la vita all’inverosimile ora, grazie al progresso medico scientifico, anche morire è diventata una ulteriore complicazione.

  • illupodeicieli

    “Non è escluso l’eventuale rinvio della riapertura delle scuole” se l’andamento dell’epidemia di nuova influenza lo renderà necessario. Lo ha detto il viceministro alla Salute Ferruccio Fazio, precisando però che ad oggi non è stata presa alcuna decisione nè ci sono indicazioni che una misura del genere sarà necessaria.
    sabato 19 luglio ore 19:09
    In effetti temo l’uso dell’esercito o dei documenti che attestino che sei stato vaccinato:magari da esibire sul posto di lavoro o in determinate situazioni, come appunto nel caso di ragazzi che vanno a scuola e,per esservi ammessi devono dimostrare l’avvenuta vaccinazione.Puzza di stato di polizia o comunque reazionario, laddove un governo diverso e autonomo da certe “influenze” potrebbe opporsi e lasciare libertà o non ravvisare pericoli (come nel caso dell’aviaria che si è rivelata un bluff s.e.&o). Spero si risolva diversamente questa storia ma ,come nel caso precedente è stata sostituita da un’altra falsa (?) preoccupazione.

  • marimari

    cicale nostrane

  • marimari

    GUARDA CHE I VACCINI POSSONO ESSERE DANNOSI TEMPO DOPO IN MODO CHE NON SI FACCIA IL NESSO TRA VACCINI E DANNO
    Ho una zia che da quando ha fatto il vaccino ha beccato una bronchite è andata all’ospedale dove ci è rimasta due mesi e non si è piu ripresa, è morta due anni dopo all’età di 86 anni, naturalmente nessuno ha fatto il nesso, tranne la figlia, ed io so che la sua situazione è peggiorata drasticamente dal vaccino e non si è mai piu ripresa.
    conosco un bambino che ha una malattia degenerativa muscolare, anche li potrebbe essere il vaccino ma se i genitori non indagano nessuno glielo andrà a dire.

  • LucaV

    Non sei obbligato a prendere medicine. Puoi curarti come ti pare.

  • LucaV

    Rispondo per punti:
    1) Quindi se vuoi curarti in modo alternativo, paghi e ti curi. Quindi puoi curarti come vuoi e se vuoi.
    2) Molte patologie vengono curate in modo sintomatico. Per due motivi: o perchè l’organismo è in grado di debellarle da sole e quindi si alleviano solo i sintomi “fastidiosi”; oppure perchè non si conoscono i meccanismi della malattia. In ogni ricerca scientifica si cerca sempre di arrivare al nocciolo del problema…tuttavia è una questione di tempi. Un esempio è l’ipertensione: si cura il sintomo (la pressione alta), ma le cause sono moltissime e molte sono ignote.
    3)I dati statistici sono obiettivi e provati. Ogni farmaco ha una efficacia ce si basa su dati statistici. Esempio l’indice terapeutico è il rapporto tra dose efficace nel 50% dei casi e dose letale nel 50% dei casi. Se non è statistica questa. I dati esatti al centesimo sono impossibili, tutto è basato su delle medie. Sono d’accordo che ognuno dovrebbe curarsi come meglio crede. Ciò però è già possibile, basta che paghi. Puoi anche autocurarti.
    4)No no, io parlo di 15 anni di iter dalla scoperta della molecola alla messa in commercio. Ci sono vari step di sperimentazione di un farmaco che vanno dalle prove di laboratorio, a quelle su animali, a quelle su pazienti mirati e poi su un numero di pazienti più ampio. In più c’è la sorveglianza post-commercializzazione operata dagli operatori sanitari. Qui le balle le sparano altri e non io. Forse hai capito male o mi sono espresso male. Gli effetti a lungo termine non li conosce nessuno, ecco perchè c’è la sorveglianza post-vendita. Vedi caso Talidomite.
    Per vedere che non dico balle si potrebbe consultare un libro di farmacologia qualsiasi oppure per chi non è del settore: http://www.polesine.com/pagine/salute/altre/a005.htm o anche http://www.dissal.unige.it/jmla/index.php?option=com_docman&task=doc_download&gid=88&Itemid=80
    5) La libertà di cura c’è. Tu puoi curarti o no, andare da un medico o no. Naturalmente non puoi pretendere di andare da un medico e pretendere che faccia sua una tua idea di “cura”. Il medico si assume le responsabilità delle sue azioni. Tu medico di te stesso assumiti le tue.

  • LucaV

    Il vaccino anti-influenzale è ambiguo è vero.
    1) Vale solo per quel ceppo e tipo di virus. Quindi se muta il virus è tutto tempo perso.
    2) Non vale per gli altri ceppi influenzali e parainfluenzali. Quindi se ti vaccini non significa che non prendi l’influenza.
    3) Sinceramente generano panico molto più articoli che parlano di complotti per sterminare la popolazione!
    4) E’ vero che un vaccino preparato in fretta e furia ha più rischi di uno preparato con i giusti tempi. Però è un iter che si fa quando di tempo non ce n’è o quando non esistono alternative. Forse magari sanno che il virus muterà o diventerà più virulento e non ce lo dicono, per non generare panico!
    5) Il virus di tipo influenzale è quello che muta maggiormente, proprio perchè ce ne sono di diversi tipi…che possono interagire.
    6) Un buon rimedio naturale è quello di potenziare il sistema immunitario. Quindi tanta tanta tanta spremuta di arancia, kiwi, frutta e verdura in genere.
    7) Il tutto condito con una buona fetta di culo.

  • ventosa

    Luca, io non dico che racconti balle, ma che le informazioni che hai fornito sono correttamente da manuale, mentre nella realtà dei fatti non è così. Forse mi sono espresso male io e me ne scuso, io contesto il fatto che sia costretto a terapie che, non potendo essere provate sperimentalmente, vengono forzatamente validate in base a risultati statistici, dati che possono essere, e sono stati, falsati molto agevolmente (Credimi, lavoro come tecnico industriale da quasi 25 anni). Io contesto l’uso della statistica in questo campo. Sul punto 5, invece , sei arrogante e (Volutamente?) fuorviante. Se sto male è evidente che vorrò curarmi e, dopo aver sentito varie campane, sceglierò il medico in grado di eseguire la terapia o la cura che mi da più fiducia, non si costringe un medico ad eseguire una terapia contro la propria volontà e competenza. Vorrei dire altre cose ma non ho tempo. Un’ultima cosa riguardo la sorveglianza post commercializzazione: che c’entra? cos’è, un metodo di sperimentazione? é una raccolta dati che non è buona nemmeno per i tuoi fini statistici, dato che il numero di persone che forniscono informazioni su effetti collaterali o altro non è neanche minimamente percepibile in base al numero di pazienti trattati. Sai cosa fa la tua statistica? Li mette in rapporto al numero di medicinali venduti/usati. Preciso, vero?
    Ti saluto.

  • ventosa

    Luca, te vojo bbene! Di la verità, sei giovane e puro, eh?
    Comunque, sono perfettamente d’accordo sul punto 6, mentre, sul punto 7, è una delle tecniche utilizzate in alcune terapie farmacologiche e chirurgiche convenzionali. Ciao.

  • ventosa

    Sulla teoria del complotto e avvelenamento, ci andrei coi piedi di piombo, anche se ormai non escluderei, a priori, nessuna possibilità.
    Per quel che riguarda la parte “economica”, secondo me la tecnica è la medesima usata in passato: che venga somministrato o meno, non ha grande importanza, ciò che conta è che la reazione emotiva dell’opinione pubblica giustifichi l’utilizzo dei capitali statali per l’acquisto dei vaccini e degli antivirali. Nulla di nuovo.

  • Psicoposta

    Ho letto sopra e visto che viene tirato in ballo vi dico:
    state attenti a usare i dentifrici commerciali che contengono fluoro, sostanza che come molti di voi già sapranno è usata per il rimbambimento delle masse… ci atrofizzano la ghiandola pineale per controllarci meglio…

    io da quando ho fatto il mio primo viaggio in India, sto usando un dentifricio di sole erbe della linea dell’Himalaya, dobbiamo inizare a difenderci a tempo pieno verso tutti i veleni che cercano ( e riescono) a farci ingurgitare….

    fate anche digiuni e diete prevalentemente vegetariane per disintossicarvi:

    http://www.arnoldehret.it/

    Buona salute a tutti ma sbattetevi sennò ci fanno a tutti

    Psicoposta