Home / ComeDonChisciotte / ANALISI GRECA, FUORI DAL CORO
14952-thumb.jpg

ANALISI GRECA, FUORI DAL CORO

DI MINCUO

forum di comedonchisciotte.org

Non penso che ci sia molto da celebrare per questo referendum, onestamente.
Nè la miopia e ottusità della Troika, né l’incompetenza, il cinismo e la demagogia di Tsipras & C. durante questi mesi.
E anche il loro l’autolesionismo. Perchè a mio avviso hanno probabilmente i giorni contati.
Non vedo come si possa anche solo arrivare ordinatamente al referendum di Domenica 5 Luglio, che diventerà con tutta probabiltà un non-sense e/o uno scaricabarile. Arrivare a un referendum Domenica senza un collasso finanziario sembra a me quasi impossibile, a meno che la BCE non alzi e di molto l’ELA, cosa molto improbabile.

Un referendum fatto 4 mesi fa, quando subito le trattative avevano mostrato posizioni inconciliabili, avrebbe potuto essere la mossa appropriata e in accordo alla linea politica e alle promesse elettorali. Una linea che spingesse i creditori a rivedere tutta la questione del debito, delle riforme, della ripresa economica, avendo ancora tutto il respiro necessario per portarla avanti.

Oggi non ha senso: qualunque cosa sia, NO o SI, la Grecia ha la scelta tra accettare misure che la strangolano o una catastrofe che porterà probabilmente anche a disordini sociali.

CONTINUA QUI

Ndr

L’articolo si può commentare nel forum

Pubblicato da Davide