Varianti, vaccini, libri, sperimentazione

di Enza Sirianni
comedonchisciotte.org

Per l’estate si sospendono molti programmi di mamma Rai per poi riprenderli a settembre se l’audience li ha premiati o se sono condotti da nomi dinastici, intoccabili, prescindendo dagli ascolti.

Leonardo, telegiornale della Scienza, che va in onda ogni pomeriggio su Rai 3, ha salutato il suo pubblico il 25 giugno scorso.

Ci si vedrà al rientro dalle vacanze.

L’ultima puntata, è stata per buona parte occupata dall’intervista della giornalista Silvia Rosa-Brunin al prof. Andrea Crisanti. Chi non lo conosce? Ormai virologi, infettivologi, immunologi, microbiologi, sono di casa. Spuntano dappertutto, anche dal cassetto del comodino.
Ubiqui e super impegnati nella lotta contro il virus del momento e quelli del futuro, trovano il tempo di stare sempre in tv, di lavorare e di scrivere libri in cui spesso raccontano di sé, della gavetta che hanno fatto, della caparbietà “visionaria” che li ha sostenuti fino alla conquista della meritatissima posizione apicale che occupano.
I nomi ricorrenti, complessivamente, una decina. Perché compaiano loro piuttosto che altri, magari “titolati” alla pari o di più, resta tra le cose che non convincono di tutta la questione Covid.

Torniamo alla trasmissione Leonardo e all’intervista al prof. Crisanti.
La si riporta di seguito testualmente, con qualche taglio irrilevante. Le esitazioni, le imperfezioni, sono dovute al parlato, meno formale dello scritto. Si legga e, se si vuole, si ascolti. Il programma può essere rivisto grazie a RaiPlay.

 

Giornalista
Buon pomeriggio. […]
Il ministero per la Salute e L’istituto superiore per la sanità dicono che dobbiamo correre con le vaccinazioni. Preoccupano i nuovi focolai di variante Delta.
Abbiamo in collegamento il professore Andrea Crisanti (saluti dall’altra parte).
Lei ha scritto con il collega Michele Mezza il libro “Caccia al virus”. Quale in queste ore il suo giudizio sulla situazione?
La variante Delta preoccupa?

Prof. Crisanti
[…] La variante Delta sta sicuramente preoccupando moltissimo le autorità inglesi e anche quelle di sanità pubblica mondiale perché è una variante estremamente invasiva , forse sicuramente la più invasiva che c’è stata finora e ha una capacità di infettare anche persone che hanno fatto una sola vaccinazione. E quindi sicuramente c’è anche questa problematica che complica il quadro.

Giornalista
E cosa possiamo per difenderci quest’estate? Tanti italiani sono ancora vaccinati a metà. Lei cosa suggerisce nel libro?

Prof. Crisanti
Ma guardi, senta, io nel libro che è tra le altre cose come ha detto lei è un’intervista…che ripercorre vari aspetti…che vanno dalla sorveglianza al controllo, dai vaccini alle problematiche dei brevetti…e così via…e tra le altre cose affrontiamo anche il problema di integrare appunto lavaccinazione con la sorveglianza cioè attraverso un sistema che si articola sulla identificazione delle varianti , sulla sorveglianza e quindi la capacità di tracciare e bloccare la trasmissione del virus e sul controllo delle frontiere per cercare di evitare che vengano introdotte queste varianti, perché guardi, adesso è la variante Delta…ma nulla ci vieta di pensare che magari e speriamo di no fra due tre mesi arriva un’ulteriore variante .Nel giro di 5/ 6 mesi ne sono comparse per lo meno 4 , che una ha soppiantato successivamente l’altra perché ci aveva un vantaggio selettivo affavorevole.

Giornalista
Il tracciamento è molto importante, quindi ?

Prof. Crisanti
Sì, guardi …
Il tracciamento è fondamentale purtroppo l’Italia non ha ancora una vera e propria politica di… di tracciamento che sia allineata con quelle che sono le politiche più efficaci come quelle per esempio applicate dalla Nuova Zelanda, dall’Australia, dalla Corea del Sud e da San… Singapore.
Guardi il tracciamento classico non funziona. Bisogna applicare un… un approccio completamente diverso che è più efficace e richiede meno risorse. L’unica cosa che richiede, richiede più tamponi molecolari che sono gli unici che sono in grado in grado di bloccare le catene di trasmissione, perché tamponi antigenici con una sensibilità media del 70 % non sono adeguati a questo scopo.

Giornalista

Professore, rischiamo un’altra ondata in autunno? Dipende anche un po’ da come ci comportiamo?

Prof. Crisanti
Senta, guardi, non mi faccia fare questo tipo di previsioni, io quello che posso dire è più o meno valutare se esiste un livello di vulnerabilità de…dell’Italia. Sicuramente se… se non mettiamo in piedi un sistema di tracciamento e di sorveglianza, se non riusciamo a filtrare le varianti alle frontiere, eh sicuramente l’Italia rimane vulnerabile all’ingresso di una…una variante con elevata trasmissibilità…E questo è tutto qui […]
É chiaro che c’è finora tutto il tempo per attrezzarci. Sarebbe un peccato se non ci attrezzassimo, arrivassimo ad ottobre novembre come ci siamo arrivati l’anno scorso.

Giornalista
Un terzo richiamo servirà comunque ?

Prof. Crisanti
Ma guardi ecco questa, le.. oltre alle varianti, l’altra, diciamo… l’altra variabile che influenzerà sicuramente quello che accadrà in autunno, è la durata della vaccinazione. Cambia completamente se la durata della protezione dura otto mesi o un anno o addirittura due anni. Quindi, è chiaro che bisogna attrezzarsi per acquisire tutte le…le dosi per fare la terza vaccinazione. Guardi anche se non servono, perché in ogni caso abbiamo messo in piedi un sistema che diminuisce il rischio, minimizza il rischio. Quindi sono in ogni caso soldi spesi bene sia che li usiamo che non li usiamo.
(ad abundatiam, NdR)

Giornalista
Lei ha scritto Caccia al virus con Michela Mezza. Ha spiegato sempre tutto a tutti. Ma un giornalista può insegnare qualcosa a un grande scienziato come lei?

Prof. Crisanti
A…Se…Senz’altro può insegnargli a… capire quali sono le domande che si fa la gente comune che è una cosa importante perché uno c’ha sempre un punto di vista che deriva dalla propria esperienza dalle proprie interazioni, invece secondo me ascoltare il punto di vista degli altri è sempre importante…[…]

Fermiamoci qui. Ma sia consentito un brevissimo commento.


Dalla scienza ci attenderemmo rassicurazioni, soprattutto dopo oltre un anno e mezzo di “ pandemia” e tutto quello che è accaduto sulla pelle della gente.
Invece, attenendoci a quanto dice il grande scienziato ( così lo chiama la giornalista ) dovremmo continuare a vivere sotto la paura delle varianti del virus, quale la Delta tanto preoccupante che il premier Johnson, in Inghilterra , dal 19 luglio ha eliminato l’obbligo delle mascherine all’aperto, dichiarando che ormai si dovrà convivere con il virus come se fosse un’influenza.
Non sappiamo se queste decisioni siano dettate dal buon senso, dal fatto che il rischio zero non esiste, dalla minore pericolosità della Delta che contagia ma non manda in intensiva o, forse, perché, finalmente, i medici, memori del giuramento di Ippocrate, mettono in atto le cure immediate ed efficaci che bloccano esiti letali nei malati.

Dall’intervista riportata, di cure neanche il cenno. Si parla di tracciamenti, di sorveglianza e del libro del prof. Crisanti.
Nelle nebbie, la durata della copertura della vaccinazione. La protezione potrebbe essere di otto mesi, un anno, due anni.
Si naviga a vista in tal senso. Nessuno è in grado di dire con esattezza quanto tempo si è “ al sicuro”. Non lo sanno. Punto. Perché? Semplice. Stanno sperimentando. Sulla nostra pelle.
Ed è tanto vero questo, prescindendo dalle tempistiche e dalla composizione dei vaccini immessi sul mercato, che il prof Bassetti, altro volto conosciutissimo della televisione al tempo del coronavirus, in data 5 /7/ 2021, a Stasera Italia, alla domanda della giornalista circa la durata dell’immunizzazione e quanto tempo dopo occorrerà fare il richiamo, ha risposto: “Non lo sappiamo, la sperimentazione è in corso”. Sic et simpliciter.

Un’ultima considerazione: se le bugie hanno le gambe corte, la verità ha una sua forza innata che, prima o poi, viene fuori. Basta solo attendere e spunterà come il sole, invincibile, dopo un cielo coperto di nuvole.

P:S: Aggiornamenti sulle dichiarazioni del prof. Crisanti :

Il professore propone di togliere la copertura sanitaria a chi non si vaccina. Dunque se il non vaccinato si prende il Covid “per sua culpa, sua maxima culpa “, dovrebbe, secondo il luminare, pagare tutti i costi della sua eventuale degenza in ospedale, magari in rianimazione.
Questi sono gli scienziati che vanno per la maggiore nelle tv italiane. Se si vuole riascoltare quanto dichiarato da Crisanti, basta rivedere la puntata dell’8 luglio di “In onda” su La7.

Enza Sirianni

Pubblicato da Tommesh per Comedonchisciotte.org

Notifica di
55 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
jeints
Utente CDC
15 Luglio 2021 12:18

Non esisterebbero questi pseudovirologi se la gente non si affannasse a cercarli.

ducadiGrumello
Utente CDC
15 Luglio 2021 12:43

perbacco, un vero mastino questa giornalista, non gli ha dato tregua, l’ha chiuso nell’angolo. Poi dice non c’è più il giornalismo vero

Maurizio
Utente CDC
Risposta al commento di  ducadiGrumello
15 Luglio 2021 13:03

avevo letto il tuo commento prima dell’articolo, non avevo capito fosse ironico e tutto speranzoso ho letto l’intervista…

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
15 Luglio 2021 13:12

hahaha mi dispiace, chiedo venia

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  ducadiGrumello
15 Luglio 2021 14:56

Ma perché era di Leonardo,tg della scienza, sono ossi duri quelli, mica com gli altri che fanno avanspettacolo, questi son scienziati tutti d’un pezzo…

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Bertozzi
ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
15 Luglio 2021 18:30

cani da guardia del potere

danone
Utente CDC
15 Luglio 2021 12:55

Nelle nebbie, la durata della copertura della vaccinazione. La protezione potrebbe essere di otto mesi, un anno, due anni. Si naviga a vista in tal senso. Nessuno è in grado di dire con esattezza quanto tempo si è “ al sicuro”. Non lo sanno. Punto. Perché? Semplice. Stanno sperimentando. Sulla nostra pelle.

Sbagliato vederla in questo modo, non stanno sperimentando un vaccino e loro lo sanno molto bene.
Di sicuro stanno sperimentando delle tecniche di tracciamento fisico e controllo cognitivo, e il livello della loro sopportabilità sulla popolazione, e stanno iniettando qualcosa nel sangue della gente, ma chissà cos’è, non certo un vaccino.
Parliamo dei registi occulti, non certo dei loro tirapiedi locali come il bassotto e il crisantemo, che sono solo due scappati di casa, come si dice oggi, ed anzi trovo il crisanti addirittura più sveglio del bassetto.

Guardate le espressioni dei due nella foto in capo all’articolo..
Bassetti è evidente che non si rende bene conto della situazione, non ha capito che, avanti così, lo vanno a prendere a casa di peso, e ancora si crede il più fico del bigoncio, Crisanti lo ha appena capito.

gix
Utente CDC
15 Luglio 2021 13:10

Vabè si sta parlando di un Kapò che sostiene l’universo concentrazionario sanitario più che altro dal punto di vista degli interessi che gliene possono personalmente derivare, senza essere probabilmente convinto nemmeno dei presupposti scientifici che dovrebbero giustificarlo. Lascia perplessi la più volte evidenziata indisponibilità del tizio ad affermare in maniera diretta, senza se e senza ma, la assoluta validità dei vaccini per la salute degli italiani; gli interessa il tracciamento, come appunto ad un Kapò interessano i reticolati e il sistema di controllo, se poi all’interno la gente muore o non viene curata non è problema suo. Classico caso di placebo che dà dei vaccinati agli altri.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da gix
Maurizio
Utente CDC
15 Luglio 2021 13:18

Il professore propone di togliere la copertura sanitaria a chi non si vaccina. Dunque se il non vaccinato si prende il Covid “per sua culpa, sua maxima culpa “, dovrebbe, secondo il luminare, pagare tutti i costi della sua eventuale degenza in ospedale, magari in rianimazione.

Dire una cosa del genere significa ignorare i più elementari principi del ns ordinamento giuridico.

Se un giorno dovesse incontrare per strada un complottista-novax-terrapiattista incaxxato, non pacifico come il sottoscritto, anche il nostro virolog-scrittore avrà diritto all’assistenza sanitaria.

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
15 Luglio 2021 14:59

Sì, come ho sempre detto se mi togli il diritto alle cure mi togli anche il dovere di pagare le tasse. Punto

Maurizio
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
15 Luglio 2021 15:18

no no, a me che non sono mai stato ricoverato, e che non vedo un medico dalla notte dei tempi, devi pure restituire tutti i contributi che ho versato fino a ieri al ssn.

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
15 Luglio 2021 15:25

Giusto!

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
15 Luglio 2021 18:30

bum, centro pieno

ton1957
Utente CDC
15 Luglio 2021 13:34

“+ tamponi molecolari e comprare vaccini anche se non serviranno”
Nel libro che vende (carpe diem) c’é anche segnalata quale azienda/azione é preferibile che aggiusto il mio portafoglio e carpe diem ego quoque?

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  ton1957
15 Luglio 2021 15:00

Uscirà un catalogo che verrà recapitato porta a porta da qualche cingalese, come per l’ikea l’esselunga e il brico.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Bertozzi
ton1957
Utente CDC
15 Luglio 2021 13:50

Buone notizie, forse lo perdiamo.

“Se per difendere in nome di non so cosa la libertà di non vaccinarsi degli egoisti ignoranti a ottobre saremo costretti a richiudere tutto con relativa catastrofe sociale culturale ed economica io vi saluterò e con il mio green pass mi trasferirò in Francia”. Scrive così su Twitter Roberto Burioni,

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  ton1957
15 Luglio 2021 19:41

sarebbe una perdita incolmabile

Quasar
Utente CDC
Risposta al commento di  ton1957
15 Luglio 2021 19:48

i francesi ci hanno rimandato letta secondo lei si tengono il murioni?

emilyever
Utente CDC
15 Luglio 2021 14:05

“Dalla scienza ci attenderemmo rassicurazioni” scrive Sirianni. Ma non è proprio quello che ci hanno dato, le tv e i giornali mainstream, da quando sono stati annunciati i vaccini? Si parla ancora di immunizzazione, di completamente immunizzati, si lascia qualche apertura con ” anche se raramente ci si potrà comunque infettare, non si prenderà la malattia in forma grave” ” Leggete il bugiardino dell’aspirina, ha più effetti collaterali di quelli del vaccino” “Tutti i vaccini sono sicuri ed efficaci, su astrazeneca solo errori di comunicazione” ecc. Come aveva scritto pfeffer per quello che riguarda il suo ascolto di Bakdi e degli altri medici tedeschi, anch’io non so in quale panico sarei stata i primi mesi dell’anno scorso se non ci fosse stato questo sito e i video del prof Raoult che invitava la popolazione di Marsiglia a restare tranquilla, perchè le crisi di panico possono provocare mancanza di respiro, e che i medici e gli infermieri sarebbero arrivati a tutti, per testarli e curarli subito, che nessuno sarebbe stato lasciato in casa da solo ecc.Ma ha sempre espresso anche i suoi dubbi, quello che deve ancora scoprire, a che punto è la ricerca ecc. Crisanti, nonostante quanto riportato sopra, è… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da emilyever
Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 15:43

“… e ha detto che i bambini avrebbero più rischi che benefici a sottoporsi al vaccino, e che se lo facessero, per raggiungere l’immunità di gregge, lo farebbero solo per un motivo altruistico, non per la salute personale.” Ho l’impressione che questo tipo ne dica una buona per farne passare una buca. È vero che i bambini non traggono nessun beneficio dal vaccino, ma parlare di ” immunità di gregge” è veramente fuori luogo, quando sappiamo che la vaccinazione non impedisce il contagio. A volte penso che potremmo valutare la situazione con maggior chiarezza, se non considerassimo le iniezioni come una vaccinazione. Due considerazioni: Bhakdi ci ha detto che gli anticorpi formatisi in seguito alla vaccinazione erano già presenti nell’organismo, si sono cioè “ripresentati”, in altre parole erano presenti anche senza la vaccinazione; la variante Delta è più contagiosa, ma provoca meno ospedalizzazioni, come se il virus originario, dopo migliaia di mutazioni, stesse per diventare sempre più innocuo, come fanno i virus in genere, in quanto cercano di sopravvivere e di trovare il loro posto all’interno della comunità degli “ospitanti”. Se poi si considera che molti vaccinati contraggono il Covid, lentamente dovremmo chiederci se le vaccinazioni non servano a qualcos’altro.… Leggi tutto »

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
15 Luglio 2021 16:51

Ieri sera avevo ascoltato un dibattito sulle disposizioni di Macron su un canale web francese, in cui Patrice di Vizio, avvocato non solo di Raoult, ma anche delle famiglie che hanno denunciato lo Stato per aver lasciato morire i loro cari senza cure durante il covid nelle Rsa, mi ha aperto una strada in cui mi sono infilata: secondo lui questa fretta da parte di Macron, con la scansione delle date (1 agosto per il green pass, 15 settembre per il licenziamento dei sanitari non vaccinati) significa che il presidente francese sta seguendo un’agenda che dev’essere assolutamente attuata. Di Vizio non sa di che si tratterà alla fine, ma già da ora è una dittatura per cui consiglia ai sanitari francesi di espatriare (per dove, non so),tanto dovunque se ne cercano, come ha pensato di fare lui, con la moglie, perchè non vuole che qualcuno possa obbligare i suoi figli a essere vaccinati per studiare. Aveva già vissuto prima all’estero, si tornerà quando questa follia sarà finita.Il link è in francese https://www.youtube.com/watch?v=Su2AzV4qQBI Io mi sono chiesta perchè Macron rischi, come già ieri è cominciato, di esacerbare gli animi, di far scendere la gente in piazza, a qualche mese dalle elezioni.… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da emilyever
Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 17:33

“… perchè tanto la prova generale è stata fatta, negli Usa con Trump…”

Concordo. È quello che temo anch’io, anche per la Germania, dove si vota in settembre.

“… per cui consiglia ai sanitari francesi di espatriare…”

Spero che abbia ragione Fuellmich, che abbiano tanta fretta, perché la cosa sta sfuggendo loro di mano. Più tempo passa e maggiori i rischi per loro che si scoprano prove evidenti anche per i dormienti.

Su medici e sanitari vaccinati: se si avverano le previsioni dei medici che seguiamo, ci sarà carenza di personale sanitario nei prossimi anni. Per noi diventa sempre più importante mantenersi in buona salute con una buona alimentazione, serenità d’animo e esercizio fisico. A proposito di quest’ultimo: in una cittadina tedesca bisogna prenotarsi su internet per fare una certa passeggiata. Sono impazziti!

gix
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
16 Luglio 2021 9:43

E’ un discorso da approfondire e monitorare, quello della fretta con la quale stanno procedendo questi signori, con tempi e modi che indubbiamente li espongono a forti rischi di essere scoperti. Nella voce “UFO” del forum trovi qualche supposizione possibile, che ovviamente va presa per quello che è. Ma forse più semplicemente, questa gente sta affrettando le cose proprio solo per pararsi il deretano, e salvarsi la pelle, perchè ormai tutta l’impalcatura che hanno costruito rischia di venire giù, i morti e le complicazioni da vaccino stanno diventando un numero enorme, e non sappiamo come si svilupperà la cosa nei prossimi mesi, quindi credo che vogliano inoculare il maggior numero possibile di persone, non tanto per dare addosso ai no vax e coloro che non vogliono, quanto proprio per rendere indistinguibile, e se possibile inattaccabile, il caos da vaccino che hanno creato. Se si prepara una catastrofe sanitaria da vaccino su una grande maggioranza della popolazione, ritengo che sarà più difficile un confronto con delle verifiche attendibili di natura scientifica sulla restante, trascurabile, parte della popolazione. Sarà complicato (non impossibile chiaramente, ma occorrerà sempre più tempo, strutture, risorse e soprattutto volontà…) affermare che il vaccino diventerà la causa della futura… Leggi tutto »

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 16:19

https://tkp.at/2021/07/15/corona-delta-variante-in-israel-hauptsaechlich-geimpfte-betroffen/
(articolo in tedesco)

Traduzione dell’inizio dell’articolo:

Variante Corona Delta in Israele – colpite principalmente le persone vaccinate

15 luglio 2021

I dati dall’Inghilterra hanno già mostrato chiaramente che soprattutto le persone vaccinate mostrano un risultato positivo al test per la variante Delta, che a sua volta è di un ordine di grandezza meno pericoloso. Questo può ora essere osservato anche in Israele, per cui Pfizer sta immediatamente cogliendo l’opportunità di vendere dosi aggiuntive di vaccino a coloro che sono già stati vaccinati.*

Continua nell’articolo originale.

Roba da matti, ad ogni nuova variante, giù un vaccino!

p. s. : In un’intervista di qualche mese fa, Bhakdi aveva paragonato Israele all’inferno, per via delle vaccinazioni a tappeto. Ora la TV tedesca lo ha accusato di antisemitismo, la classica mazzata per demolire i critici scomodi.

Stefano Boraso
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
16 Luglio 2021 17:59

Ciao,menta piperita,di quali test parli? Il tampone o cosa?
Un cordiale saluto,ciao

Individualista
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 18:18

Perdoni la mia imprudenza, ma sarebbe stato da “sciocchi” credere a quanto diceva la TV e tutto il letamaio mainstream senza vedere cataste di morti agli angoli delle strade e senza avere amici o parenti moribondi, specie pensando che per forza di cose il virus circolava ben prima dell’ “abbracciamo un cinese”.
Poi va be’, conosco elementi biologici dall’aspetto vagamente umanoide che mi invitavano a non ridicolizzarmi ed a visionare le immagini di Brescia e poi quelle dell’ Equador, ma qui siamo ben oltre la sciocchezza.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Individualista
15 Luglio 2021 18:36

Io vivo in Lombardia, e i ricoverati e anche i morti li ho conosciuti e li ho amati. Purtroppo le prime settimane non sapevo che ci fossero cure domiciliari, ma comunque inorridivo al fatto che Gallera ogni giorno dicesse di chiamare l’ambulanza se si avessero già problemi respiratori. Quando ormai mi ero informata su cure domiciliari, amici e conoscenti non mi hanno creduto e si sono affidati ai loro medici con tachipina e vigile attesa.

Maurizio
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 19:59

Affidati, quando rispondevano al telefono

Ho letto di testimonianze dove l’abbandono è stato totale

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Maurizio
IlContadino
Utente CDC
15 Luglio 2021 14:59

Oh mi raccomando, tornate a vedere la puntata del Crisa su La7, e non dimenticate RayPlay, e poi ancora e di nuovo e un’altra volta e su e giù e tv e televisione e televisore e tivì e tivù e su e giù…fino a che il cervello tiene, dai dai dai

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
15 Luglio 2021 17:01

Come ti avevo detto una volta, meglio conoscere le mosse del nemico…però, intanto, ho cominciato a dare un’occhiata ai camper di seconda mano. Nomadland ha vinto l’oscar quest’anno, e mi ha dato un’idea: un camper, e via,se ci fosse l’apartheid e il vaccino obbligatorio mi insegua pure Figluolo: credo che per ora solo le montagne svizzere potrebbero accogliermi. Qualcuno vuole unirsi? qualche Paese da suggerirmi?

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da emilyever
Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 17:37

“qualche Paese da suggerirmi?”

Bodo Schiffmann è entusiasta della Tanzania. Adesso è in Germania per un giro con il bus come l’anno scorso. Martedì scorso ha tenuto un discorso ad una manifestazione a Dresda.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
15 Luglio 2021 17:42

Grazie, ma purtroppo già provata l’Africa nera con il Madagascar: un medico del luogo, vedendo le mie gambe martoriate dalle punture di insetti, mi disse che da circa un secolo tali bestiole non attaccavano più l’uomo ma solo il bestiame. La mia pelle era un fenomeno da studiare Però, avevo una fattoria in Africa, alla Karen Blixen, è molto romantico…solo che io amo il grande nord, accidenti…

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 17:52

Allora la Polonia. Ho sentito dire che là ci sono molti scettici.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
15 Luglio 2021 18:38

Comincio a prenderla in considerazione, non ci sono mai stata, ora vado a cercare di capire come stanno a green pass.

Freccia
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
16 Luglio 2021 9:31

Consiglio la Croazia .Io in Polonia ci abito da 14 anni e in questo momento sono appunto in Croazia.
In Polonia c’e’ piu’ scetticismo e’ vero ma poi segue anche lei i dik tak imposti dall’alto. Diciamo un Italia a scoppio ritardato. Essendo della Lombardia, so che la paura indotta alla nostra gente, nasce dalla narrazione di quello che e’ successo a cavallo delle zone di Bg/Bs a febbraio marzo 2020.

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 17:59

Conoscere il nemico guardando la tv? Dai Prof, faccia la seria;)
Anche noi è da un po’ che ci informiamo sui camper. Mansardato o camper puro? This is the question:)

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
15 Luglio 2021 18:45

Ma no, contadino, mi deludi, anche tu vuoi fuggire? io ti ho sempre immaginato a difendere la tua terra a tutti i costi

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 19:02

Ahaha… contadino paladino vanga in pugno, mi ci vedo proprio!!;) Il camper non è sinonimo di fuga, anzi, è un andare in esplorazione, conoscere meglio il mio paese, che a forza di girare il mondo mi sono scordato di esplorare l’Italia, non come avrei dovuto almeno. Così magari vengo in contatto più da vicino con chi mi vuole mettere i bastoni tra le ruote, un ottimo modo di conoscere il nemico, e poi me ne torno a casa a chiacchierare col mio adorato albicocco

Mario Poillucci
Utente CDC
15 Luglio 2021 16:20

Giorni addietro leggendo la preoccupazione di un ‘virologo’ circa la ”variante” delta scrivevo e commentavo: non preoccupatevi! A giorni parleranno ed esprimeranno timore nei confronti di quella epsilon e, poi, c’è tutto l’alfabeto greco!!! Non son passati due o tre giorni che un altro ”virologo” ha citato la nuova variante epsilon!!! Ne parlavo con due amici Carabinieri con cui mi sono fermato a parlare: stavano morendo dal ridere!!!

danone
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
15 Luglio 2021 17:14

Okkio alla variante ridolina Mario, è la più contagiosa di tutte.

Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
16 Luglio 2021 9:51

Sbagliatissimo caro danone!!! E’ la variante più logica e salvifica di tutte! Solo con l’ironia, il sarcasmo e la congrua osservazione e disamina del teatrino grottesco e nefasto che ci affligge e devasta si perviene alla realtà!!! Ma ”intender non lo può chi non lo prova”!!! Felice giornata! Oggi e sempre!!!

danone
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
16 Luglio 2021 13:16

Ironicamente, ma intendevo la stessa cosa :-))

oxalidaceae
Utente CDC
15 Luglio 2021 16:39

Piccole e inutili considerazioni sull’articolo. Medagliare il petto di Crisantemo Crisanti con il sostantivo “scienziato” senza la “h” finale, è quantomeno irrispettoso verso tal sommo catalogatore di ditteri. (Un sostantivo di solito è provvisto di una propria sostanza, mi pare, e qui…boh!). Continuare noi a pagare tasse e ammennicoli annessi e poi sentirsi dire che ci dovrebbero sottrarre a forza la copertura sanitaria, non ha prezzo. Che anche noi contribuiamo a pagare i ricoveri per la moltitudine di reazioni avverse avvenute nessuno lo ricorda mai eh?, e poi neppure ci chiedono scusa per l’orchite che ci fanno venire continuando a farci sentire e leggere tutte ste castronerie cosmiche. La vaccinazione covid, in italia, ad oggi, NON E’ OBBLIGATORIA. Punto. Fine. Altre considerazioni inutili. “E’ meglio rischiare di morire per il siero piuttosto che vivere senza poter andare in vacanza”, è tutto quello che sento dire in giro. E’ pura poesia, senza considerare però che l’EMA ha mai validato alcun certificato per il commercio di questo farmaco ma ha permesso solo un rilascio per uso emergenziale, e ricordiamo che la parolina “emergenziale” viene usata solo e soltanto in assenza di altre cure. E come ben sappiamo, di altre cure non vi… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da oxalidaceae
emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  oxalidaceae
15 Luglio 2021 17:37

La cosa ridicola in questa tragedia che i ragazzi italiani bloccati su un’isola greca perchè positivi, e una di loro con sintomi e febbre, sono vaccinati. Poi ci sono i vacanzieri di Malta, anche loro bloccati: c’è del lavoro per Di maio.
Però vorrei avere il tuo ottimismo sul fatto che il vaccino non sia obbligatorio, ma ieri ho ascoltato Sabino Cassese in tv,presidente emerito della corte costituzionale, che aveva tuonato mesi fa contro lo stato di emergenza, di cui non ne vede la necessità. Ebbene, candidamente dice che non è obbligatorio se non ci sono leggi che invece lo rendano tale, così come è stato fatto dalla Lorenzin per i bambini. Per cui, per loro è sufficiente aggiungerne uno, e fare una legge apposita per questo vaccino covid per i maggiorenni. Semplice. Sono ancora sotto choc

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da emilyever
Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 17:41

“Sono ancora sotto choc”

Ci credo. Ormai niente più funziona come dovrebbe. Pensa che la Merkel ha invitato a cena i giudici della Corte Costituzionale che fra poco devono deliberare su di lei!

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
15 Luglio 2021 17:50

Nei plichi di email di wikileaks che avevo scorso, me ne era capitato una carina sulla Merkel, di una lettera che una banca di Zurigo le aveva inviato intimandole di chiudere un conto intestato a lei e al marito, perchè non poteva soddisfare la richiesta di trasferire non so più quale somma in un’isola paradiso fiscale.

oxalidaceae
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
15 Luglio 2021 18:17

Ciao emilyever, tu sei sotto choc, io sono stremata e gli altri non stanno messi meglio. Continuiamo però ad essere vigili e a non disperderci per stanchezza. Lo dobbiamo a noi e a chi verrà dopo di noi. Questa è una guerra silenziosa, troppo silenziosa. Potenzialmente la più pericolosa.
Se hai mezz’ora di tempo, ti lascio un audio. Ciao e grazie.
https://soundcloud.com/marcello-pamio/non-ce-nessun-obbligo-nel-dl44-convertito-in-legge-le-fregature-linguistiche

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  oxalidaceae
15 Luglio 2021 19:27

grazie a te, molto interessante e spero dia un po’ di speranza ai sanitari colpiti dal provvedimento: Laura Carosi confida quindi che la burocrazia e la linguistica potrebbero aiutarci in questo caso? speriamo. Mi pare però che la giornalista si riferisca ad una giustizia di un mondo che non c’è più, spero di sbagliarmi. Ma chi ascolterà il tuo file, oxalidaceae, quando parla della visiera di plexigas come strumento da utilizzare anche legalmente per sostenere che non si è in contatto con il virus, non potrà non ricordare lady dodi, che provocatoriamente la nominava sempre, e che purtroppo non era stata capita. Il dotto Fauchè, invece, anestesista rianimatore di Marsiglia, ma non dell’ospedale di Raoult, e attivista della prima ora nel denunciare le indicazioni erronee date ai rianimatori dal ministero della sanità per i ricoverati per infezioni respiratorie da covid, consiglia a tutti di utilizzare due motivazioni per rifiutare la vaccinazione: 1 ) motivo religioso:”domandate se il vaccino contiene MRC5, tutti i vaccini ne hanno.Sono cellule di feto umano abortito o tracce di DNA umano.A quel punto potete rifiutare per motivi religiosi, diritto riconosciuto dalla corte di giustizia europea. 2) Domandate se c’è una possibilità di reazione iatrogena. Il medico… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da emilyever
Pfefferminz
Utente CDC
15 Luglio 2021 16:51

https://youtu.be/ZuaVkvdRldk
Videoclip in inglese
“We want to be heard”

Soffriamo e dovete ascoltarci.

Nel video più di 50 persone che si erano vaccinate nella speranza di porre termine all’epidemia, hanno riportato gravi effetti collaterali. Ora sono testimoni delle conseguenze della vaccinazione, dicono il nome del vaccino e vogliono essere ascoltati.

VincenzoS1955
Utente CDC
15 Luglio 2021 17:33

Il mondo è pieno di imbecillli. La elle in più non è un errore. E anche pieno di palloni gonfiati.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da VincenzoS1955
Pfefferminz
Utente CDC
15 Luglio 2021 20:10

I greci in piazza contro il vaccino scandiscono: “Prendete il vaccino e andatevene”

https://t.me/Haintz/10871
(breve video con didascalia in tedesco)

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
15 Luglio 2021 20:21

Un bel documentario del gruppo elinvestigator.org, che in neppure 20 minuti fa un’efficace sintesi del progetto pandemia, vaccini, grande reset
https://www.detoxed.info/the-big-reset-il-documentario-senza-censura-sulla-verita-della-pandemia/

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
16 Luglio 2021 0:11

Ottimo video, Emily. Grazie.

uomospeciale
Utente CDC
16 Luglio 2021 13:08

A ‘sto punto i vaccini ci sono, se uno non vuole farselo problemi suoi.
Idem dicasi per le fasce più a richio di anziani irriducibili e per le altre fasce di ammalati ad alto rischio che ancora si ostinano a non vaccinarsi……… Se non si preoccupano loro della loro vita, perchè mai dovrebbe farlo quancun’altro?
Non si vogliono vaccinare? E che problema c’è?
Spero solo che non chiudano niente perchè non ce lo possiamo più permettere.
Chi muore giace, e chi vive si da pace.
Amen.

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa effettuato da uomospeciale
piero deola
Utente CDC
16 Luglio 2021 17:35

Abbiamo affidato la salute della Nazione a personaggi ignoranti e corrotti che insistono con i contagi che scientificamnente non ci possono essere come con aids una truffa mondiale che ha salvato le finanze dei produttori di veleni.

55
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x