Trovato graphene nei vaccini anti-covid: interrogazione al ministro Speranza

In un documento scientifico elaborato da un prestigioso laboratorio italiano, si dimostra attraverso un’analisi autorevole, il ritrovamento di graphene in un campione di sospensione in acqua del vaccino Comirnaty contro il virus COVID-19 del lotto PAA165994.

r2020.info

di Sara Cunial

Il graphene è un materiale formato da atomi di carbonio disposti orizzontalmente a formare una struttura sottile un milionesimo di millimetro. Con la flessibilità della plastica e la resistenza meccanica del diamante, per molti il graphene è l’oro del futuro, la chiave di una nuova rivoluzione industriale e, probabilmente, di una “nuova società”.

Ma cosa ci fa questa sostanza NON DICHIARATA nel vaccino Pfizer? Ne ho chiesto conto al Ministro Speranza tramite interrogazione che potete leggere integralmente QUI.

Qui potete leggere come sono state svolte le analisi che hanno portato al rilevamento (analisi di cui sono venuta a conoscenza, e che non renderò pubblico per tutelarne l’autore. Tutte le fonti – studio compreso – sono comunque state vagliate dall’ufficio del sindacato ispettivo prima della pubblicazione dell’interrogazione).

Il campione è stato elaborato nel seguente modo:

  1. diluizione in soluzione fisiologica sterile 0,9 per cento (0,45 ml + 1,2 ml);
  2. frazionamento per polarità: 1,2 ml di esano + 120 ul di campione RDI;
  3. estrazione della fase idrofila;
  4. estrazione e quantificazione dell’RNA nel campione;
  5. microscopia elettronica e ottica della fase acquosa.

Per l’analisi preliminare, l’estrazione e la quantificazione dell’Rna nel campione si è proceduto con il kit Invitrogen™ PureLink™ RNAMini Kit, lo spettrofotometro NanoDrop™ 2000/2000c e il Qubit 2.0 Fluorometer. Lo spettro ha rivelato la presenza di un’elevata quantità di sostanze o sostanze diverse dall’Rna con il massimo assorbimento nella stessa regione, con un totale stimato di 747 ng/ul. L’ossido di graphene ridotto (RGO) ha massimi di assorbimento a 270 nm, compatibili con lo spettro ottenuto da Thema et al, 2013. Journal of Chemistry ID 150536. L’importo minimo dell’RNA rilevato da QUBIT2.0 spiega solo una percentuale residua dell’assorbimento UV totale del campione.

Con un ingrandimento al Microscopio elettronico JEM-2100 Plus la stessa regione del campione ingrandita evidenzia una struttura simile a un foglio che mostra una intricata matrice di pieghe a lungo raggio. Le lame sono disposte in dimensioni laterali su scale di lunghezza micrometriche, che vanno da 100 nm a più di 1.000 nm e confrontate con una immagine di letteratura mostrano una elevata somiglianza con immagini di graphene.

L’11 aprile 2018 lo studio «Interfacciamento di materiali a base di graphene con cellule neurali» affronta l’utilizzo del graphene per applicazione biomediche e la sua tossicità nonché le applicazioni nelle neuroscienze.

Il 13 maggio 2019 l’Ansa titola: ‘Fiocchi’ di grafene controllano l’attività del cervello. Selettivi e sicuri, aprono a terapie per le malattie neurologiche.

Il 3 giugno 2019 la Commissione europea ha investito 1 miliardo di euro nel graphene, in un progetto chiamato Graphene Flagship.

Il 27 settembre 2020 viene presentato il brevetto CN112220919A che riguarda un vaccino nucleare ricombinante 2019-nCoV che contiene ossido di graphene.

Il 18 dicembre 2020 viene depositato il brevetto DCN112089834A circa l’invenzione di un nanoadiuvante a base di graphene ossidato e di un vaccino di co-consegna adiuvante/antigene. L’invenzione fornisce il nano adiuvante utilizzando graphene nano ossidato come supporto che facilita il rilascio prolungato della medicina, prolunga efficacemente l’effetto della medicina, previene la tolleranza immunitaria, migliora notevolmente gli effetti immunitari e prolunga il tempo di reazione.

Intanto sempre più fonti internazionali riportano notizie di sostanze non dichiarate all’interno dei cosiddetti vaccini anti-covid. Ultimo il caso del Giappone in cui sono stati ritirati diversi lotti dopo che sono stati rilevati contaminanti in vari lotti del vaccino Pfizer nelle città vicino a Tokyo e Osaka.

È UN DIRITTO DI OGNI CITTADINO CONOSCERE CIÒ CHE SPESSO IN MANIERA COATTA VIENE INTRODOTTO NEL CORPO.

Tutto quanto riportato è agli atti, vagliato ancora una volta da un sindacato ispettivo, il Governo ha il dovere di rispondere non a me ma ai cittadini italiani, cavie della sperimentazione più criminale della storia.

Fonte: https://r2020.info/2021/09/16/graphene-nei-vaccini-anti-covid-interrogazione-al-ministro-speranza/

Pubblicato il 16.09.2021

grafene 3

grafene 4

grafene 2

grafene 1

 

 

 

 

Notifica di
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
sbregaverse
Utente CDC
17 Settembre 2021 19:29

Benissimo ora siamo(sono) funzionali batterie ricaricabili: un po’di luce, meglio solare, ma funziona anche quella artificiale,e con una slinguazzata si potrà ricaricare il tablet.
Ma che comodità,ma che risparmi.

AlbertoConti
Redazione CDC
17 Settembre 2021 20:13

Parlare di grafene al ministro speranza è come parlare di fisica quantistica ad un allevatore di trote. Mi scuso con gli allevatori di trote, il paragone è improprio, l’ignoranza della nostra “classe dirigente” è imparagonabile, con o senza speranza.

C’è questo video che ne tratta, direi in modo forse troppo diplomatico:
https://www.byoblu.com/2021/08/16/ossido-di-grafene-e-leffetto-cavallo-di-troia-nellorganismo-umano-antonietta-gatti/

La tragedia più grande tuttavia è l’ignorantizzazione dell’italiano medio, quello che non ha tempo e voglia d’informarsi al di fuori della ossessiva e totalitaria campagna pubblicitaria mediatica a reti unificate. Detta anche propaganda di stato, propaganda di guerra contro il popolo.

L’italia è stata trasformata in un oligarchia fondata sulle capre. E ancora una volta devo scusarmi con le capre, esseri gentili con un senso morale sicuramente molto più sviluppato.

Comunque sia, per fortuna che Sara c’è! Grandissima Sara!

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da AlbertoConti
ekain3
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
18 Settembre 2021 9:37

parlategli di tutto, ma non di ossido grafene, è come mettere un detonatore alla base del loro piano criminale di controllo mondiale. Sui loro social in mano all’intelligence e alla CIA scatta subito la censura.

clausneghe
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
18 Settembre 2021 9:54

Ciao Alberto! Pensa che ho parlato di cavallo di Troia sopra nel mio commento, prima di leggere il tuo, buono come sempre, e ora vedo che la D. Gatti (moglie di Montanari) usa lo stesso paragone..Quando si dice la sintonia istintiva..

Astronauta
Utente CDC
17 Settembre 2021 20:51

In Giappone quando nei vaccini hanno trovato il grafene hanno ritirato dalla circolazione i lotti dei vaccini incriminati.
In Italia fanno interrogazioni a Speranza che deve ancora fare mente locale del motivo che l hanno messo alla sanita.
Probabilmente pensa a un dispetto di Salvini che nottetempo gli ha inserito nei lotti di vaccini una siringata di grafene.

Dante Bertello
Utente CDC
17 Settembre 2021 22:08

Cara Sara.
La prossima volta potresti, per favore, chiedere al Ministro Speranza, come si chiamava sua madre?

Dante Bertello iscritto al M5S dal 2013, in aspettativa dal giorno in cui venne formato il governo giallo-rosso.
Grazie.

uparishutrachoal
Utente CDC
Risposta al commento di  Dante Bertello
17 Settembre 2021 23:06

La grande meretricie di Babilonia ..ovviamente..

oriundo2006
Utente CDC
Risposta al commento di  Dante Bertello
18 Settembre 2021 9:26

Mah, direi che era affine alla famosa ‘trota’ del Bossi d’antan…

clausneghe
Utente CDC
Risposta al commento di  Dante Bertello
18 Settembre 2021 10:01

Beh, propongo di iniziare a chiamarlo con il suo vero nome: Sconforto.
Sapete che si fa fatica a trovare un sinonimo contrario di speranza?
Sembrano nomi inventati, fateci caso e alla rovescia, in stile satan..
La madre ditelo come si chiamava, io non lo so, ancora, ma immagino che sia di quella “religione” che “la madre è sicura, il padre no”.

Dante Bertello
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
19 Settembre 2021 23:25

Neppure io conosco il nome, altrimenti lo direi, ma se fanno di tutto per tenerlo segreto, un motivo deve pur esserci.

Urogallo
Utente CDC
17 Settembre 2021 23:10

Ormai è noto da un po, stanno solo pensando a come rigirare la frittata per cominciare la propaganda di antitesi, visto che i vari virologi da salotto fino all’altro ieri manco sapevano che cazz fosse sta robaccia.
Pensare quando i video delle calamite al braccio di qualche mese fa diventarono virali non richiedendo più di 30 secondi di attenzione (perfetti per il consumatore odierno): si ritenne più logico pensare a migliaia di prestigiatori burloni piuttosto che a qualche sostanza non dichiarata nella composizione dei sieri. Poi tutto in fretta nel dimenticatoio, serve un po di nuovo caos e l’importanza del fatto tornerà ad appiattirsi soffocata dalla bulimia di informazioni della quale non perdiamo una briciola

IlContadino
Utente CDC
18 Settembre 2021 7:27

Chi avrà analizzato il vaccino, il buon Montanari? Me lo immagino mentre gli porgono la fialetta, come quando da bambino gli hanno regalato il suo primo microscopio, estasi di felicità.
Vaccini con grafene = persone con grafene. Può essere che i dispositivi elettronici se ne accorgano? Io continuo la caccia al Pokémon col bluetooth del mio telefonino. Ieri sera cena fra parenti, eravamo in otto, una sola persona vaccinata, e in effetti il dispositivo ha rintracciato un solo codice, un unico Pokémon. Stasera sono a cena da amici, saranno presenti diversi potenziali Pokémon, vediamo che succede.

Urogallo
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
19 Settembre 2021 19:43

Sembrava difficilmente credibile questa cosa fino ad un paio di mesi fa.. ma ormai non stupisce nulla

ekain3
Utente CDC
18 Settembre 2021 9:18

Avevano ragione i ricercatori dell’Università di Siviglia, quando mesi fa pubblicarono la scoperta che nanoparticelle di ossido di grafene erano presenti al 99% nei vaccini Pfizer e Moderna, ma anche nei vaccini antinfluenzali dal 2019. ”Senza ancora avere alcuna conoscenza di cosa ci fosse all’interno della fiala, ci siamo resi conto che l’industria o meglio il mercato azionario dell’industria del grafene aveva alti picchi di trend in rialzo proprio mentre la campagna di vaccinazione COVID-19 stava iniziando, all’inizio dell’anno, alla fine di dicembre e primi di gennaio. Ma anche, abbastanza curiosamente, durante la campagna di vaccinazione antinfluenzale.” Ricardo Delgado, il ricercatore spagnolo de La Quinta Columna, che ha testimoniato con firma elettronica la presenza di nanoparticelle di ossido di grafene nei vaccini Pfizer, (il 99% del contenuto della fiala, ma probabilmente al 100%), dopo aver descritto gli effetti gravi e la connessione tra l’ossido di grafene trovato nei ”vaccini Covid, i campi elettromagnetici, i coaguli di sangue e i sintomi gravi del Covid", ci spiega come rimuovere l’ossido di grafene dal corpo: questo si può fare con la NAC (N-acetilcisteina), che è da anni in commercio a prezzi accessibili per tutti. L’ossido di grafene all’interno del corpo provoca trombogenicità, trombi,… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da ekain3
Urogallo
Utente CDC
Risposta al commento di  ekain3
19 Settembre 2021 19:57

Il problema è che quando metalli pesanti o altre tossine si vanno a depositare negli organi diventa più complicato andare a smuoverli ed espellerli dal corpo, soprattutto in situazioni di salute compromessa e in un certo numero di persone gli organi emuntori non funzionano come dovrebbero per diverse ragioni. Tra l’altro le nanoparticelle sono artifici per arrivare dove altre molecole non supererebbero le difese del corpo come ad esempio la barriera ematoencefalica. Carogne !

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Urogallo
clausneghe
Utente CDC
18 Settembre 2021 9:42

Grazie alla meritoria Sara Cunial che svolge egregiamente il suo lavoro di rappresentante politico interessata al bene della gente, non come quei traditori suoi ex compagni di viaggio verso le stelle che poi si sono rivelate stalle..
Ultimamente ho avuto una “folgorazione” mentale che mi ha dato la risposta, mia personale, al perchè di questa ossessione dei Poteri tesa ad iniettarci tutti e a tutti i costi, con sostanze che tutto sono meno il caro vecchio quasi sicuro siero di vacca con frammenti di virus spenti.
Ebbene, mi sono convinto che ESSI vogliono renderci uomini OGM ed elettrificati.
Con il grafene e altre diavolerie introdotte come cavallo di Troia nei corpi delle persone si crea la base necessaria per gli impulsi elettro chimici implementati dal 5G, ricordiamo come in pieno lokdown tagliavano come forsennati alberi e viali alberati, evidentemente d’intralcio per i spara onde.
Insomma, questi criminali internazionali con in testa Bill Gates&Soci vogliono renderci simili ai computer e come quelli “aggiornarci” continuamente da remoto, con i “vacchini perini” che ci inietteranno sempre più spesso e a loro discrezione, se li lasciamo fare.

gianB
Utente CDC
18 Settembre 2021 10:45

Confido nella redazione che ha certamente qualche collegamento internazionale più del sottoscritto a divulgare anche fuori Italia (questo paese per vecchi) questa notizia.

JA
Utente CDC
18 Settembre 2021 11:00

L’angolo del Complottista: Nano-ossido di grafene in quantità elevate trovato a Moderna, altri vaccini, anche vaccino antinfluenzale Sanofi e soluzione salina il Nano Graphene Oxide in quantità elevate è stato trovato anche nel vaccino Moderna, in un vaccino antinfluenzale Sanofi-Pasteur chiamato Vaxigrip Tetra, in “tutti i vaccini” e ora in soluzione salina …… rafforzate dalle precedenti scoperte pubblicate dei ricercatori italiani Dr. Gatti e Dr. Stefano Montenari i cui laboratori sono stati perquisiti dalla polizia poco dopo aver pubblicato le loro scoperte su metalli e nanoparticelle in tutti i vaccini nel 2018. https://www.maurizioblondet.it/langolo-del-complottista-nano-ossido-di-grafene-in-quantita-elevate-ora-trovato-a-moderna-altri-vaccini-anche-vaccino-antinfluenzale-sanofi-e-soluzione-salina/ “Nano ossido di grafene trovato al microscopio elettronico in “Tutti i vaccini” segnalato dal Dr. Andreas Kalcker e dal team.” Video 23/07/2021https://www.orwell.city/2021/07/andreas-kalcker.html “Brevetto per l’uso dell’ossido di grafene nano in un vaccino COVID: vaccino ricombinante per nanocoronavirus che assume l’ossido di grafene come vettore [brevetto] CN112220919A, Cina ” 10/09/2021https://patents.google.com/patent/CN112220919A/en “COMPORTAMENTO MAGNETICO DEL GRAFENE NANOMATERIALE, ANCORA IN FASE DI STUDIO, INVOCATO DAL CALORE… apparentemente l’ossido di grafene acquisisce di per sé proprietà magnetiche nel corpo … gli effetti termici e di altro tipo comportano la visualizzazione di varie qualità magnetiche dal grafene, come il paramagnetismo e il ferromagnetismo, …” https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1386947714002604 “IL GRAFENE STA ALTERANDO COMPLETAMENTE IL NOSTRO CAMPO… Leggi tutto »

MaxpoweR
Utente CDC
18 Settembre 2021 12:36

La fonte dello studio? E’ visionabile?

19
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x