RESEAU VOLTAIRE SULL'11 SETTEMBRE

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.


Stati Uniti

100 personalità contestano la versione ufficiale dell’11 settembre
27 OTTOBRE 2004

Ad anno e mezzo dalla pubblicazione de “L’ incredibile menzogna” è dilagato negli Stati Uniti il dubbio sugli attentati dell’ 11 settembre 2001.
Il 40% dei newyorkesi è convinto che Bush fosse già informato in anticipo, ma abbia deliberatamente lasciato commettere gli attentati.
100 personalità statunitensi di ogni parte politica, tra cui anche i candidati liberali ed ecologisti alle elezioni presidenziali, contestano il recente rapporto della Commissione presidenziale e chiedono la riapertura dell’inchiesta.
40 membri dei familiari delle vittime depositeranno domani una formale querela al procuratore generale di New York per far sì che i cittadini possano prendere in mano il controllo di un’inchiesta finora gestita in maniera blindata dall’amministrazione Bush.

Il resto su:

http://www.reseauvoltaire.net/article15360.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix