Ma chi ti ha dato la patente?

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Di Alberto Conti, ComeDonChisciotte.org

Quando l’imperizia manifesta di un altro automobilista ha appena messo seriamente a rischio la tua stessa vita sulla strada, la reazione più educata e misurata possibile è rivolgergli questa domanda provocatoria: “Ma chi ti ha dato la patente?”

Questa è la domanda che metaforicamente pongo a Luigi Di Maio, e prima di lui a Mario Draghi.

Giggino, ma come ti è venuto in mente, e in nome di chi, hai volgarmente insultato Putin e, prima di te il tuo primo ministro ha posto in essere l’invio di armi all’Ucraina? ( https://www.lindipendente.online/2022/03/15/pisa-armi-al-posto-di-aiuti-umanitari-gli-aeroportuali-bloccano-volo-per-lucraina/ ) Voi due dovreste parlare e agire solo e unicamente in nome del Popolo italiano, tutelandone gli interessi e soprattutto la sicurezza, che non è solo sanitaria in questo delicatissimo passaggio storico. Evidentemente la gravità di questi fatti e l’entità dei danni conseguentemente prodotti dimostrano che non state affatto agendo nell’interesse del vostro rappresentato secondo le regole istituzionali, il Popolo italiano, da voi trasformato piuttosto nel bersaglio certo di un possibilissimo confronto militare tra le due superpotenze nucleari. Quello che tutti temono ed esorcizzano, ma da voi tendenzialmente esacerbato nella “logica” di una loro disperazione reciproca nella soluzione politica del confronto, rispetto alla quale non possiamo in alcun modo farci parte propositiva, se non astenendoci dall’intervenire per non peggiorare le cose.

Ma chi vi ha dato l’autorizzazione ad agire così sconsideratamente e pericolosamente per le sorti di tutti noi, aggravando sostanzialmente i presupposti di una catastrofe annunciata, ormai non solo più economica e sociale, oltre che sanitaria, culturale, democratica? E per fortuna che nel contesto geopolitico rappresentiamo al meglio la controparte del famoso marchese Del Grillo di Albertiana memoria, ancor più dopo il vostro agire.

Siamo già la portaerei NATO nel mediterraneo, con più di 100 basi militari di fatto a controllo USA, comprese importanti strutture logistiche di guerra elettronica e nucleare, cioè armi di distruzione di massa. Ma chi ve l’ha fatto fare di aggiungere gratuitamente a questo rischio oggettivo l’aggravante di un atteggiamento così aggressivo e belligerante verso uno dei due contendenti, tra l’altro a noi il più prossimo naturalmente per interessi commerciali e affinità spirituale, oltre che vicino geograficamente? Ma come vi permettete di agire così temerariamente e spudoratamente contro di noi, facendovi scudo di un mandato rappresentativo istituzionale che dovrebbe, secondo Costituzione e logica democratica, essere di natura e segno opposti a quello da voi perseguito?

Adesso basta, avete passato il segno di ogni possibile sopportazione. E’ questo il momento per ridare voce al Popolo italiano e per voi di dimettervi con disonore, assieme alla “classe dirigente” che vi supporta in questa tragicomica farsa di governo fintamente democratico. E’ già troppo tardi, o forse no.

Non ci resta che sperare in questo, e nel trionfo della Verità sulla propaganda di regime a livello globale e locale.

Basta fare i primi della classe alla scuola degli stati canaglia, vogliamo almeno sopravvivere, e poter almeno sperare nell’opportunità di tempi migliori.

Di Alberto Conti, ComeDonChisciotte.org

16.03.2022

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
19 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
19
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x