La Russia uscirà dal progetto ISS a partire dal 2025 e creerà una propria stazione orbitale

it.sputniknews.com

La decisione è stata presa nel corso di una riunione con il presidente Vladimir Putin in occasione della Giornata della cosmonautica lo scorso 12 aprile.

La Russia si ritirerà dal progetto della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) tra quattro anni, dal 2025, e inizierà a creare una nuova stazione orbitale nazionale.

Lo ha affermato il vicepremier russo Yuri Borisov in un’intervista rilasciata per una trasmissione del Primo Canale russo:

“Ed è giusto avvertirli (i partner internazionali, ndr) che lasceremo la ISS nel 2025”, ha detto il vice primo ministro.

Questa decisione, a quanto si apprende, è maturata lo scorso 12 aprile, in occasione di un incontro con il presidente Vladimir Putin tenutosi per la Giornata della cosmonautica.

“La Russia prevede di creare una propria stazione spaziale nazionale. La ISS è seriamente obsoleta e il governo propone di intavolare trattative in anticipo con i partner stranieri”, è stato ancora affermato.

La nuova stazione orbitale russa

Anche il direttore di volo del segmento russo della ISS, Vladimir Soloviev, aveva in passato esternato la possibilità di creare una nuova stazione a causa dei problemi tecnici sul segmento russo della ISS.

Proprio Soloviev, lo scorso ottobre aveva svelato il progetto della nuova stazione orbitale russa:

Si prevede che includerà almeno cinque moduli:

  • un modulo di base
  • un modulo di produzione specifica
  • un modulo supporto materiale (magazzino)
  • un modulo piattaforma per l’assemblaggio, il varo, la ricezione e la manutenzione di veicoli spaziali
  • un modulo commerciale per ospitare quattro turisti dotato di due grandi oblò e accesso Wi-Fi

La stazione è stata progettata con un’architettura aperta e una durata tecnicamente illimitata grazie alla progressiva sostituzione dei moduli.

È stato anche riferito che la nuova stazione orbitale russa, il cui progetto è in fase di sviluppo da parte della Corporazione spaziale Energia, volerà in orbita con un’altitudine di 400 chilometri e un’inclinazione di 98 gradi, che consentiranno di monitorare l’intera superficie della Terra, con particolare attenzione per l’Artico e la rotta del Mare del Nord.

La ISS

Il progetto della ISS coinvolge 15 membri, di cui cinque sono i principali: Russia, USA, Canada, Giappone e l’Agenzia spaziale europea. La costruzione della stazione è iniziata nel 1998 e la prima spedizione permanente è iniziata nel 2000.

Si stima che il costo totale di costruzione e mantenimento della ISS alla fine del 2016 sia stato di $ 121,6 miliardi.

Inizialmente, si prevedeva di mantenere la stazione in funzione fino al 2015, con due proroghe che hanno prima esteso tale periodo al 2020 e poi al 2024.

Fonte: https://it.sputniknews.com/amp/mondo/2021041810429569-la-russia-uscira-dal-progetto-iss-a-partire-dal-2025-e-creera-una-propria-stazione-orbitale/

Pubblicato il 18.04.2021

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notifica di
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
merolone
merolone
20 Aprile 2021 , 12:13 12:13

Vediamo come faranno gli americani a portare gli astronauti all’ISS, l’unica navetta che hanno è quella di SpaceX di Musk che ogni tanto quando atterra esplode….

1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x