In Russia istituzioni scolastiche finanziate da Soros

Mosca ha dichiarato che l’Università dell’Europa Centrale (Central European University) promuove una “agenda anti-russa”

rt.com, 16.1.2023

Tradotto da Samuele per ComeDonChisciotte.org

 

La scuola di Soros etichettata come “non gradita” in Russia

Lunedì l’Ufficio del Procuratore Generale russo ha designato come non gradita l’Università dell’Europa Centrale (CEU), ente con sede in Austria fondato dal miliardario ugro-americano George Soros.

Gli obiettivi ufficiali della CEU consistono nella promozione dei valori della “società aperta e della democrazia” nei paesi dell’Europa centrale e orientale – così come nelle repubbliche dell’ex Unione Sovietica – ma attualmente i suoi sforzi si concentrano sullo “screditamento” della leadership politica russa e dell’operazione militare in Ucraina, come reso noto dallo stesso Ufficio.

La “sedicente Organizzazione Non Governativa internazionale per l’educazione” porta avanti una serie di programmi che “sviliscono e distorcono deliberatamente la storia dello Stato russo, minimizzano i meriti di eminenti scienziati, scrittori e esponenti della cultura russi e promuovono affermazioni pseudo-scientifiche secondo le quali la Russia sarebbe responsabile di tutte le sciagure del mondo, il che evidentemente è falso”.

Questi programmi della CEU sono concepiti ponendo l’accento sui presunti “crimini di guerra” della Russia in Ucraina e sulla “propaganda russa”, hanno aggiunto i procuratori, con l’intento di imporre “un’agenda anti-russa nei media globali, intrisa di odio verso la Russia e la sua popolazione multietnica”.

Fondata da Soros nel 1991 e finanziata dalla sua rete di ONG, la CEU aveva originariamente sede a Budapest e offriva diplomi riconosciuti negli Stati Uniti. Nell’ottobre 2018, la scuola ha annunciato che si sarebbe trasferita a Vienna, dopo che le autorità ungheresi si erano rifiutate di rinnovarne l’accreditamento. All’inizio di quell’anno, le Fondazioni della Open Society di Soros cessarono le proprie attività in Ungheria, lamentando un “clima politico e giuridico sempre più repressivo”.

In Russia, se un’organizzazione viene dichiarata sgradita, ne vengono vietate le attività. Da quel momento, tutti gli uffici presenti nel Paese sono costretti a chiudere, e chi mantiene relazioni è perseguibile con una multa – o con il carcere, nel caso di recidivi. Il primo ente a subire questo procedimento è stato il Fondo Nazionale per la Democrazia (National Endowment for Democracy – NED), finanziato dal Congresso degli Stati Uniti, nel 2015.

Fonte: https://www.rt.com/russia/585085-ceu-soros-ngo-undesirable/

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix