IL PRESIDENTE INNOMINABILE. GRASSO, LA BIBBIA, TOPOLINO

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

(e di sfuggita i Monty Python)

Fonte: Cat so infelix (blog)

Venerdì 19 luglio il presidente del Senato Pietro Grasso ha più volte richiamato il capogruppo del M5S Nicola Morra per aver citato in Aula il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. «Non sono ammessi riferimenti al Capo dello Stato», ha ammonito l’ex-magistrato, «Lasciamolo fuori da quest’aula…»
Viene spontaneo pensare al comandamento biblico, come hanno fatto tra gli altri GrilloMarco Travaglio sul Fatto e Franco Bechis su Libero.

A me sono venute in mente anche queste scenette, tratte da I promessi topi, una parodia Disney del capolavoro manzoniano tanto amato dai liceali.
Qui, l’Innominato diventa il conte Macchiane ehm, l’Innominabile

E ora, qualcosa di completamente diverso:

23.07.2013

cat-zu’-Félics

Link: http://cat-so-infelix.blogspot.it/2013/07/il-presidente-innominabile-grasso-la.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x