BMJ e vaccini Covid: “dobbiamo avere i dati grezzi, ora”

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

E’ stato pubblicato sulla prestigiosa rivista “British Medical Journal” un nuovo editoriale a firma Peter Doshi, Fiona Godlee e Kamran Abbasi.

Gli autori chiedono “l’immediata pubblicazione dei dati grezzi dei singoli partecipanti agli studi clinici sui vaccini e sulle terapie“, in modo che siano analizzati in modo indipendente così da poter rispondere alle domande sulla loro efficacia e sicurezza.

Vi sono poi altri problemi fondamentali ai quali, secondo gli autori dell’articolo, dovrebbe essere fornita risposta, come il motivo per cui i test sui vaccini non siano stati progettati per valutare l’efficacia contro l’infezione e la diffusione del virus Sars-CoV-2.

Poichè tre delle aziende che producono vaccini anti Covid-19 in passato hanno subito procedimenti civili e penali che sono costati loro miliardi di dollari è necessario che “le politiche di vaccinazione siano basate su prove solide“, non è sufficiente riporre semplicemente “fiducia nel sistema”.

Filippo Della Santa, 21.01.2022

Fonte: https://www.bmj.com/content/376/bmj.o102

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x