Benefici dell’olio di semi di zucca

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Sai che l’olio ottenuto dai semi della zucca, oltre ad essere una valida alternativa in cucina, è anche utile per il trattamento dei disturbi urinari?

Negli ultimi anni è stato valutato in più studi clinici che hanno coinvolto svariati uomini affetti da ipertrofia prostatica benigna ed è stato visto che ha migliorato significativamente la loro disfunzione urinaria.

Sostanze presenti nell’olio di zucca si sono dimostrate utili anche nella terapia della cosiddetta iperattività vescicale, un altro disturbo urinario molto comune soprattutto ad una certa età.

Quest’olio, che si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi di zucca, ha un bel colore verde scuro e un sapore che ricorda quello delle noci. È ricco in betasteroli, sostanze che si sono dimostrate utili non solo per alleviare i sintomi dell’ipertrofia prostatica, ma anche per abbassare i livelli di colesterolo e migliorare i sintomi da carenza estrogenica nella post-menopausa.

Va rigorosamente consumato crudo, come condimento di insalate, carne, pesce.

__

VB

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
5 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
5
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x