Home / 2015 / Luglio / 22

Archivi giornalieri: 22 Luglio 2015 , 23:10

TSIPRAS AVREBBE CHIESTO ALLA RUSSIA 10 MILIARDI DI DOLLARI PER STAMPARE DRACME

Questo è PAZZESCO, se è vero. Solo Varoufakis ha la risposta e non sta parlando. SE è vero capisco perfettamente perchè Vlad l’ha fatto. Angie (la Merkel, ndr) deve essere rimasta senza parole. Adesso è debitrice dell’ “unità dell’Euro” – e di quella dell’UE, per quanto gliene importa – a Vlad. Scacco, amico. Pepe Escobar (*) Il primo ministro greco Alexis Tsipras avrebbe chiesto al presidente russo Vladimir Putin 10 miliardi di dollari per stampare dracme, secondo quanto riporta il …

Leggi tutto »

IL DEBITO CHE CRESCE

DI GIULIETTO CHIESA Come tutte le variabili esponenziali della crescita di un qualunque organismo, biologico o sociale, il debito nasconde un punto di discontinuità. Cioè si rompe Rispondo a Marco Ponzi su due questioni cruciali che mi ha posto nella lettera che segue: Gentile Dottor Chiesa, le propongo una riflessione sulla petizione per uscire dalla NATO. Penso che in generale le raccolte di firme siano sterili di per sé. L’uscita dalla NATO è un attacco troppo diretto a chi rappresenta …

Leggi tutto »

GREXIT PER INSURREZIONE ?

DI WOLFANG MUNCHAU ft.com Alexis Tsipras non avrebbe mai dovuto nominare Yanis Varoufakis ministro delle finanze. Oppure avrebbe dovuto ascoltarlo, e tenerselo. Invece il primo ministro Greco ha scelto l’opzione peggiore di tutte. Ha seguito il consiglio di Varoufakis di rifiutare l’offerta dei creditori – fino alla scorsa settimana. Ma dopo averlo fatto, il signor Tsipras ha commesso un grave errore nel rifiutare il piano B di Varoufakis (ammesso che il ministro avesse davvero pronto un piano B NdVdE) da …

Leggi tutto »