Home / 2013 / agosto

Archivi mensili: agosto 2013

AL FESTIVAL DELLA MENTE LA PSEUDOSCIENZA CHE MENTE

DI ALESSANDRA COLLA alessandracolla.net Il 1° settembre 2013, a Sarzana (Sala Canale Lunense, h. 10:30), nell’ambito del Festival della Mente, il prof. Silvio Garattini terrà una conferenza. E allora? Allora, da questa manciata di parole possiamo tirar fuori alcune informazioni piuttosto significative — soprattutto perché difficilmente le potrete leggere o sentire. Mettetevi comodi, ché cominciamo.

Leggi tutto »

QUATTRO SENATORI DEL COLLE PER INCASTRARE BERLUSCONI

DI FUNNYKING rischiocalcolato.it Napolitano “Spende” 48.000€ al Mese per Salvare il Governo e Evitare Eelezioni (mica sono i suoi, neh!) Facciamo un pochino di matematica: Per avere una maggioranza al Senato fino a ieri ci volevano 158 voti. Pd+SVP+SEL ne hanno 123 Scelta Civica ne ha 20 Fanno 143 ne mancano 15. Con i nuovi 4 senatori a vita il quorum si alza a 160, ma se per pura ipotesi (potete ridere), tutti e quattro i senatori, dopo attenta riflessione, …

Leggi tutto »

IL BOMBARDAMENTO DI DAMASCO HA GIA’ FATTO UNA VITTIMA ILLUSTRE: BARAK OBAMA

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com Se pensate di aver assistito a un film di Frank Capra in cui c’è il lieto fine, disilludetevi. La perdita dell’appoggio inglese ai bellicosi progetti siriani dell’amministrazione Obama suona come una campana a morto per la credibilità politica del presidente all’interno e all’estero e costringe i militari a rivedere tutti i piani di attacco a causa della cessata disponibilità della base di attacco di Akrotiri a Cipro, ma è solo una complicazione. Ban Ki moon …

Leggi tutto »

IL DEBITO PUBBLICO ? BASTA SEPPELLIRLO…

DI MARCELLO FOA blog.ilgiornale.it Perché non proclamiamo un Giubileo del debito? Sì, proprio come accadeva nell’Antichità, quando molti Sovrani ogni cinquant’anni proclamavano l’annullamento dei debiti. E rimettevano a zero le lancette dell’economia, basandosi sul buon senso. Il creditore in 50 anni non solo era rientrato dall’investimento ma aveva incassato ampi rendimenti; il debitore, invece, e dopo 50 anni non aveva cancellato il proprio pegno, aveva bisogno di nuovo ossigeno per andare avanti. Perché oggi l’Unione europea non fa altrettanto?

Leggi tutto »

PERCHE' NASCONDONO IL RIVOLUZIONARIO VOTO BRITANNICO ?

FONTE: MAZZETTA.WORDPRESS.COM Ecco come Corriere della Sera, La Repubblica e La Stampa presentano la notizia della sconfitta di Cameron in parlamento. Un voto epocale, un “tradimento” degli americani e di una tradizione politica che, a prescindere dalle maggioranze in parlamento, dalla seconda guerra mondiale in avanti non ha mai fatto mancare l’ok per guerre e operazioni militari ai governi britannici. All’ora di pranzo la notizia è scomparsa e sul cartaceo non ha fatto in tempo ad arrivare. A seguito, “A …

Leggi tutto »

50 ANNI DOPO: COME L’OCCIDENTE OFFENDE LA MEMORIA DI MARTIN LUTHER KING

DI TONY CARTALUCCI landdestroyer.blogspot.co.uk Le differenze tra il Dr. Martin Luther King Jr. e l’attuale presidente americano Barack Obama non potevano essere più evidenti. Infatti, l’unica cosa che hanno in comune è il colore della pelle. Eppure, in qualche maniera, i canali d’informazione occidentali sono riusciti a tracciare delle linee di congiunzione tra queste due figure diametralmente opposte – forse proprio perchè entrambi sono neri. Recentemente l’Associated Press ha pubblicato un articolo dal titolo “Obama incarna il Sogno e la …

Leggi tutto »

FINITO IL CONSENSO USERANNO IL TERRORE

DI GIULIETTO CHIESA libreidee.org Democrazia e libertà civili furono gli strumenti culturali e istituzionali indispensabili per la costruzione del consenso. Il loro esercizio soddisfacente permise di controllare e conquistare non solo i ceti intermedi che venivano consolidandosi, ma anche settori decisivi delle classi lavoratrici. Il “welfare state” fu l’arma economica con cui le classi dominanti dell’Occidente si assicurarono il superamento indolore del “turning point” previsto da Karl Marx. Il risultato fu raggiunto. A fatica, certo, e attraverso lotte durissime, poiché …

Leggi tutto »

IL NEO-FEUDALESIMO OVVERO “UN MODELLO NEO-COLONIALE”-EUROPEO

DI CHARLES HUGHES SMITH oftwominds.com Per comprendere appieno la crisi del debito della zona euro, dobbiamo scavare nell’ artificio, nella nebbia e nella propaganda per arrivare alle reali dinamiche del “nuovo feudalesimo”, il modello della finanziarizzazione neocoloniale- in Europa Dimentichiamo l’”austerità” e tutto il teatrino politico – per riuscire a capire veramente la zona euro l’unico modo è cercare di comprendere come funziona il modello neocoloniale-della finanziarizzazione, perché questo è il motore della zona euro.

Leggi tutto »

L'ESCALATION DI UNA GUERRA IN SIRIA SERVE A COPRIRE UN CRIMINE DI GUERRA ?

DI WILLIAM BOWLES informationclearinghouse.info Secondo le fonti, l’ambasciatore russo presso il Consiglio di Sicurezza dell’ONU, Vitaly Churkin, ha presentato delle prove esclusive – basate su documenti e su immagini di un satellite russo – di due razzi trasportanti prodotti chimici tossici, lanciati da Douma (1), controllata dai “ribelli” siriani e atterrati nel Ghuta orientale. Centinaia di “ribelli”, così come civili – tra cui i bambini finiti sulle copertine dei media occidentali – sono stati uccisi. La prova, dice la fonte …

Leggi tutto »

GUERRA DI SIRIA. AVVISO AGLI SPETTATORI: L’ATTACCO E’ RIMANDATO PER IMPRATICABILITA’ DEL CAMPO

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com La rottura ormai consumata tra governi e governati dell’occidente non potrebbe essere più netta di così: dopo sette giorni di intensissima indignazione mondiale a comando – con ogni tipo di media – per ” l’esecrabile infamia” attribuita a Bashar el Assad, le percentuali di cittadini contrari all’intervento militare punitivo in Siria non sono cambiate : negli Stati Uniti i contrari sono il 70% ( PEW research) e in Francia il 59% ( ifop). I dati …

Leggi tutto »

IMU: IL GIOCO DELLE TRE TASSE

DI VALERIO LO MONACO ilribelle.com Il Decreto sull’Imu varato ieri decreta una cosa sopra a ogni altra: il governo, e forse la politica tutta, pensano realmente che gli italiani nel loro complesso siano degli imbecilli incapaci di comprendere anche la più elementare e risibile illusione. La notizia è ormai nota: la rata di giugno dell’Imu sulla prima casa, originariamente posticipata a settembre, è stata ora eliminata. Dunque non si pagherà. E anche per quella di dicembre, la seconda annuale prevista, …

Leggi tutto »

PEGGIO DI CHERNOBYL: LA MINACCIA INTERNA DELLA CRISI DI FUKUSHIMA

DI CRISTOPHER BUSBY rt.com/ Recentemente ho fatto notare che questa operazione deve andare avanti per sempre – una lunga malattia, ma almeno non una morte improvvisa. Tuttavia, questa settimana inizia un nuovo sviluppo della potenziale situazione di morte improvvisa. C’è un curioso e bizzarro rovesciamento di ciò che è naturale a Fukushima: un mondo alla rovescia come in uno specchio. A differenza della catastrofe marina standard, come ad esempio, il Titanic, dove la necessità è quella di pompare, il più …

Leggi tutto »

TRA VENERDI E SABATO INIZIA L'ATTACCO ANGLO-AMERICANO ALLA SIRIA ?

DI ALFATAU clarissa.it Secondo fonti israeliane, gli Stati Uniti hanno programmato l’inizio dell’attacco aereo alla Siria per la notte fra venerdì 30 e sabato 31 agosto prossimi. I preparativi comprendono anche il rafforzamento, effettuato nelle ultime ventiquattro ore, delle forze aeree dislocate nella base americana di Al Udeid nel Qatar, dove sarebbero stati posizionati bombardieri B-1 e cacciabombardieri “invisibili” F-22 Raptor, provenienti dalla base aerea di Masirah nell’Oman e dalla grande base aero-navale di Diego Garcia nell’Oceano Indiano. Significativamente, queste …

Leggi tutto »

CRISI SIRIANA: l’ITALIA – LO IMPONE LA COSTITUZIONE – DEVE RESTARE NEUTRALE E COMUNQUE NON PU DECIDERE CHE DOPO IL VERDETTO ONU. SULLO SFONDO L’IMPEACHMENT DI NAPOLITANO. I NUMERI CI SONO QUASI E TUTTI I TROMBATI DELLA LEGGE ELETTORALE…

POTREBBERO RIBELLARSI DI ANTONIO DE MARTINI corrierredellacollera.com La cadenza delle informazioni deformate sulla Siria continua con flussi costanti e i comprimari del primo atto di accusa (ONU in primis) risultano scomparsi dalla comunicazione mondiale. L’Italia è impedita all’intervento dall’articolo 11 della Costituzione se non per mandato delle Nazioni Unite che, visto l’atteggiamento di Russia e Cina (e penso Brasile), non ci sarà. Siamo i soli ad avere un indifeso corpo di pace alla frontiera siriana in situazione di pericolo qualora …

Leggi tutto »

SIRIA. LA LINGUA BIFORCUTA DELLA BONINO E GLI GNOCCOLONI IN PARLAMENTO

DI FRANCESCO SANTOIANNI francescosantoianni.it Sulla “soggezione” verso la Bonino del Movimento Cinque Stelle, (dove, forse, c’è ancora qualcuno che rimpiange non vederla Presidente della Repubblica), avevo già scritto ai tempi della prima “uscita pubblica” dei Parlamentari della Commissione Esteri. Credevo che, da allora, le cose fossero migliorate. Non è così. E riparliamo, quindi, della Bonino e, sopratutto, di un avverbio da lei usato: “attivamente”.

Leggi tutto »

COLPO DI STATO IN AMERICA

DI LARS SCHALL larsschall.com L’assassinio di JFK ha segnato la fine della Repubblica americana In occasione della pubblicazione del suo ultimo libro, l’autore tedesco Mathias Broeckers racconta l’assassinio di John F. Kennedy a Dallas, Texas, il 22 novembre 1963, che vede come un colpo di stato che non è mai stato rovesciato. Intervista a Martin Broeckers, autore di JFK: “Colpo di Stato in America” Mathias Broeckers, nato nel 1954, è un giornalista investigativo tedesco e autore di più di dieci …

Leggi tutto »

SIRIA, SALVA SILVIO !

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Stasera vedo i sottotitoli in tv preannunciare l’attacco alla Siria tra 10 giorni. Allora penso a un’ipotesi da discutere e verificare: non sarà che Silvio, i suoi, gli altri, persino il Colle, stiano guadagnando tempo con interminabili diatribe sulla sentenza, sul giudice Esposito, sull’Imu, sull’Iva… contando che a brevissimo scoppi la guerra e li tolga tutti d’imbarazzo, imponendo ”benaltre” priorità. emergenze materiali e bruttissime, magari l’estensione del conflitto all’Iran, al Golfo Persico, la benzina a …

Leggi tutto »

SILVIO GARATTINI, IL FESTIVAL DELLA MENTE ED IL MOVIMENTO 5 STELLE

DI MARCO MAMONE CAPRIA Fondazione Hans Ruesch 1. Le elezioni del febbraio 2013 hanno portato 163 deputati del Movimento 5 Stelle (M5S) in parlamento, con scorno e panico dei partiti tradizionali e dei principali media (giornali, televisioni, editoria), che avevano fatto di tutto per scoraggiare gli italiani dal pensare a tale movimento come a una plausibile opzione elettorale. Dopo le elezioni gli uni e gli altri si sono scatenati per convincere le loro vittime (gli sfortunati cittadini che li seguono) …

Leggi tutto »

I 4 DELL’APOCALISSE

DI PIERO LA PORTA pierolaporta.it La minaccia di bombardare la Siria anche senza mandato delle NU ha almeno due scopi: 1) saggiare la capacità/volontà di reazione di Russia e Cina; 2) presentarsi alla conferenza di pace sulla Siria col colpo in canna. La messa in scena degli attacchi col gas è successiva e strumentale a un piano più ampio preparato sin da luglio ( leggi qui) rivelato da Foreign Policy ( leggi qui). Siamo alle manovre preliminari alla battaglia, quando …

Leggi tutto »

LA SCELTA DI SILVIO: TUTTO E’ PERDUTO FUORCHE’ LE AZIENDE ?

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Silvio Berlusconi e il PDL pare abbiano deciso per la linea dura: B. rompe il governo favoLetta se non lo si lascia senatore o se N non lo fa senatore a vita (a pari merito con Monti), carica che lo ripara contro possibili misure cautelari dei magistrati che lo perseguono. Se fossi B., se non avessi da tutelare le sue aziende di famiglia, se non considerassi l’Italia irrecuperabile, già in pugno agli stranieri, perciò assurdo …

Leggi tutto »

INTERVENTO MILITARE IN SIRIA L'ADDESTRAMENTO USA DEI RIBELLI DAL 2011 E IL GRANDE PIANO AL COMPLETO (IL LEAK DEL MARZO 2012)

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Per tutti coloro rimasti scioccati dallo “sviluppo degli eventi” in Siria, ecco il resoconto completo di come tutto è stato orchestrato nel 2011, divulgato nel marzo 2012 da WikiLeaks. APPROFONDIMENTO – intervento militare in Siria, stato delle forze dopo il ritiro Rilasciato il 6 marzo 2012 alle ore 07:00 GMT

Leggi tutto »

SIRIA, LA DEMONIZZAZIONE PREVENTIVA

DI DIEGO FUSARO lospiffero.com L’opera di demonizzazione preventiva è sempre la stessa. La si ritrova, ugualmente modulata, su tutti i quotidiani e in tutte le trasmissioni televisive, di destra come di sinistra. In quanto totalitario, il sistema della manipolazione organizzata e dell’industria culturale occupa integralmente la destra, il centro e la sinistra. Il messaggio dev’essere uno solo, indiscutibile. Armi chimiche, armi di distruzione di massa, violazione dei diritti umani: con queste accuse, la Siria è oggi presentata mediaticamente come l’inferno …

Leggi tutto »

L' UMANITA' SULL'ORLO DEL BARATRO

DI BARRIE TROWER rense.com La nuova relazione di Barrie Trower sul Wi-fi Avvertenza per i colleghi Scienziati: ho scritto questa relazione in modo da farmi capire anche da studenti e più in generale da persone che non abbiano formazione tecnica. Sommario Come affermato da ricercatori universitari, scienziati governativi e consulenti scientifici internazionali, almeno il 57,7% delle studentesse esposte a radiazioni a microonde di basso livello (Wi-fi) sono a rischio di avere aborti, malformazioni fetali o bambini con tare genetiche. I …

Leggi tutto »

LARRY SUMMERS : IL MEMO SEGRETO DI “END-GAME”

DI GREG PALAST dissidentvoice.org Quando un uccellino ha lasciato cadere il promemoria di “End Game “ sul mio davanzale non riuscivo a credere a quello che c’era scritto tanto era esplosivo, nauseante e dannatamente malvagio . Quel Memo confermava anche la più stramba delle fantasie complottistiche : alla fine degli anni ‘90, alti funzionari del Tesoro americano segretamente cospirarono con una piccola cricca di banchieri per fare a pezzi tutte le regolamentazioni finanziarie del pianeta. Quando vediamo il 26,3% di …

Leggi tutto »

SARIN IN SIRIA. COMPLIMENTI MEDECINS SANS FRONTIERES !

DI FRANCESCO SANTOIANNI francescosantoianni.it Certo, sono lontani i tempi in cui Médecins Sans Frontières (MSF) doveva giustificarsi agli occhi dell’allora forte movimento pacifista per le tendenze belliciste di uno dei suoi fondatori, Bernard Kouchner, nominato per queste ministro degli Esteri da Sarkozy. E così pure sono state archiviate tutta una serie di incontrollate “ voci” sul perché MSF avesse scelto – a differenza di altre – di operare quasi “in clandestinità” in Siria.

Leggi tutto »

TUSCOLANO’S DILEMMA

FONTE: IRRADIAZIONI.COM “ma domando: il giorno in cui si formerà il comitato popolare del Tuscolano (che sarà pieno di gente oggi inconsapevole, che spera di poter ricominciare il ciclo nasci-consuma-crepa) che si fa? Ci si va, oppure no, perché lì ci sono quelli di Casa Pound, i grillini, i riciclati del PdCI, i signoraggisti, i piddini civatini e mille altre strane creature?” (Ecodellarete 15 agosto 2013) “Rispetto agli obiettivi ultimi, la mia personalissima opinione è che, in questa fase, occorra …

Leggi tutto »

ESPOSITO O'GIUDESCE. D'A CASSAZZIONE

DI MAURIZIO BLONDET effedieffe.com Quel che colpisce di più, dell’intervista del Mattino al giudice Antonio Esposito, è il suo dialetto. Il dialetto napoletano ha due registri, quello parlato dagli aristocratici è blasé; poi c’è quello da vicolo e da camorrista. Quello d’0 maggistrato non sembra da quartieri alti, mentre al compare-giornalista anticipa, come fra compari (il dialetto lo tradisce, gli fa sentire l’odore di tana e crede di parlare a nu’guaglione fidato) le motivazioni della sentenza che condanna Berlusconi. No, …

Leggi tutto »

GRECIA: L'ESPLOSIONE SOCIALE E' INEVITABILE

DI ANNA FILIMONOVA strategic-culture.org/ Di recente, la Grecia ha avuto “l’onore” di essere la prima in Europa per la riduzione delle spese di bilancio sui servizi sanitari. In particolare, le spese sui medicinali sono state ridotte da 5,6 miliardi di euro (2010) a 3,8 miliardi nel 2011 e 2,88 miliardi nel 2012. Come diretta conseguenza, più di 50 compagnie farmaceutiche internazionali hanno sospeso l’invio di medicinali alla Grecia. Per i parenti dei pazienti dell’ospedale è diventato comune dover correre estenuanti …

Leggi tutto »

L'EFFETTO DOMINO INIZIA DA DETROIT ?

FONTE: MARCHA.ORG Dopo che lo scorso mese la città di Detroit ha dichiarato bancarotta , adesso ci sono altre importanti città americane che mostrano problemi nei conti pubblici. La più compromessa è Chicago, benché anche altre città, compresa New York, la seguano da vicino. Questo martedì, il comune della città di Chicago ha comunicato che si prevede chiudere il bilancio 2014 con un deficit di 369 milioni di dollari. C’è stata poi la dichiarazione del sindaco Rahm Emanuel, che ha …

Leggi tutto »

EGITTO, LEZIONE DI ETICA AL LIBERO OCCIDENTE

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Per gli occidentali le elezioni sono il sacro perno della democrazia. Quando le vinciamo noi o i nostri amici. Se invece le vincono gli altri non valgono più. È storia vecchia e quanto sta accadendo in Egitto ne è la riprova. Il precedente più noto è l’Algeria. Nel 1991 le prime elezioni “libere”, dopo trent’anni di una sanguinaria dittatura militare, furono vinte dal Fis (Fronte islamico di salvezza) con una schiacciante maggioranza del 47 per cento …

Leggi tutto »