Polizia tedesca chiude piattaforma pedopornografica con 400.000 utenti

neovitruvian.com

La polizia tedesca ha chiuso una delle più grandi piattaforme di pornografia infantile del mondo, un sito darknet chiamato “Boystown”, arrestando diversi sospetti ritenuti i suoi amministratori. Il sito aveva circa 400.000 utenti al momento della sua chiusura.
La chiusura della piattaforma è stata annunciata lunedì in una dichiarazione dei procuratori di Francoforte insieme all’Ufficio federale di polizia criminale.

Le forze dell’ordine hanno affermato di aver catturato tre sospetti ritenuti gli amministratori della piattaforma ormai non piu` funzionante, che secondo quanto riferito aveva oltre 400.000 utenti al momento in cui l’operazione di polizia l’ha messa offline.

La polizia l’ha descritta come “una delle piattaforme darknet di pornografia infantile più grandi al mondo” e ha affermato che è attiva almeno da giugno 2019. Diverse altre piattaforme di chat dedicate alla condivisione di pornografia infantile sono state messe offline durante i raid.

Due sospetti, un uomo di 40 anni di Paderborn e un uomo di 49 anni di Monaco, sono stati arrestati durante i raid della polizia a metà aprile. Un altro sospettato, un uomo di 58 anni del nord della Germania, è stato arrestato in Paraguay dove risiede da anni. La Germania ha chiesto la sua estradizione.

La polizia ha anche arrestato un quarto sospetto, un uomo di 64 anni di Amburgo, ritenuto uno degli utenti più attivi della piattaforma. Hanno detto che l’uomo avrebbe caricato sulla piattaforma oltre 3.500 post contenenti contenuti altamente illegali.

Durante le incursioni è stata sequestrata una grande quantità di materiale pornografico, comprese immagini di “abusi sessuali gravissimi sui bambini piccoli”.

La rimozione della rete di pornografia infantile è stata annunciata dagli alti funzionari tedeschi che hanno affermato che l’azione di polizia mostra che le autorità sono in grado di proteggere efficacemente i più vulnerabili e punire i predatori sessuali che li depredano.

“Questo successo investigativo ha un messaggio chiaro: coloro che attaccano i più deboli non sono al sicuro da nessuna parte”, ha affermato il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer. “Questo è ciò per cui gli investigatori lavorano giorno e notte, online e offline, a livello globale.”

Faremo tutto ciò che è in nostro potere per proteggere i bambini da questi crimini disgustosi.

Fonte: https://neovitruvian.com/2021/05/03/polizia-tedesca-chiude-piattaforma-pedopornografica-con-400-000-utenti/

Fonte originale: https://www.rt.com/news/522779-germany-child-porn-bust/

Pubblicato il 03.05.2021

0 0 voti
Valuta l'articolo
Sottoscrivi
Notifica di
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
alessandroparenti
alessandroparenti
8 Maggio 2021 , 10:39 10:39

Hanno veramente dimostrato che non si scherza con i più deboli: prima di beccarli e chiudere tutto avevano fatto in tempo a totalizzare 400 mila utenti. Sono stati dei fulmini, non c’è che dire!

AlbertoConti
AlbertoConti
9 Maggio 2021 , 4:38 4:38

Perchè solo 4 “sospetti” e non 400.000 sospetti? E’ come perseguire magnaccia e prostitute lasciando stare i clienti. Se crimine deve essere va represso in toto, su entrambi i versanti della “domanda” e della “offerta”. In ogni caso piuttosto che niente è meglio piuttosto.
Però, visto che siamo in tema di violenze ai minori, perchè non si perseguono gli sperimentatori vaccinisti sui minori? Anche costoro molto probabilmente produrranno danni irreversibili ai nostri cuccioli indifesi, con l’aggravante di non accontentarsi dei pochi orfani o rapiti, ma di volerli colpire tutti, in massa. Giù le mani dai bambini! Senza eccezioni.

oriundo2006
oriundo2006
Reply to  AlbertoConti
10 Maggio 2021 , 11:23 11:23

Penso sia inutile mischiare troppi responsabili tutti insieme e troppa casistica senza approfondire. Se davvero si vuole essere efficaci, si deve capire dove vanno a finire i bambini scomparsi qui in Italia ed in Europa, dove i minori non accompagnati negli sbarchi clandestini, dove infine possono agire indisturbati i sadici pedofili ( termine con una etimologia sbagliata: qui non c’è ‘sessualità’ o ‘eros’ ma pura malvagità ) : e temo che questo non verrà mai fatto con la necessaria profondità: è materia di ‘servizi’ più o meno ‘deviati’. Guardate un pò i casi negli USA tipo l’aereo ‘Lolita Express’ e capirete che costoro godono di appoggi insospettabili come anche di luoghi off limits. Tempo addietro ho scovato una notizia, passata poi in sordina totale, sul fatto che a Napoli nei cunicoli e nelle grotte di cui la città è piena, sono stati scoperti diverse centinaia di minori in cattività a scopi ( suppongo ) prima di abusi, poi di assassini in diretta e poi ancora con vendita di organi. Sapremo mai se sia vero o falso e chi ne sia implicato, se ad esempio entrano in gioco apparati di sistema o insospettabili cliniche private dove sezionare i malcapitati e disporre… Leggi tutto »

oriundo2006
Active Member
Reply to  oriundo2006
12 Maggio 2021 , 11:12 11:12

Aggiungo questo link:
https://www.libreidee.org/2010/07/traffico-di-organi-nel-kosovo-controllato-dalla-nato/
per far capire l’ ipocrisia occidentalista a matrice Nato e Eu. Siamo nelle mani di criminali senza volto, con un front office di pappagalli assisi su alti scranni autonominatisi ‘perfetti’, ‘esenti da ogni colpa’, ‘sempre nel giusto’ che trombeggiano sulla irreversibilita’ dello status quo. E se uno osa dar loro contro viene colpito immancabilmente, come oggi la Sara Cunial o altri. Mai come oggi la democrazia e’ solo vuota forma teatrale: e’ un regime azteco ‘modernato’, assiso come nel passato su cumuli di sventurati. Quello che capita ai minori e’ la logica prosecuzione dello stato di guerra voluto e perpetrato a danno dei popoli del sud del Mondo: e’ lo stigma di Baal, il mostro.

PietroGE
PietroGE
9 Maggio 2021 , 10:07 10:07

Castrateli tutti e 400 000.

oriundo2006
oriundo2006
Reply to  PietroGE
10 Maggio 2021 , 11:01 11:01

Non possono…sarebbe superfluo…tanti, sospetto, si sono già fatti ‘eunuchi in vista del regno dei cieli’…

6
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x