Parigi, polizia uccide un uomo che brandiva un coltello

È accaduto alla stazione ferroviaria della Gare du Nord. Il ministro dei Trasporti: "Esclusa la pista terroristica"

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Le Monde ha reso noto che questa mattina due agenti delle forze dell’ordine hanno aperto il fuoco e ucciso un uomo che brandiva un coltello di 30 centimetri nella stazione di Gere du Nord. Sull’arma era presente la scritta “ACAB” (All cops are bastards, tutti i poliziotti sono bastardi).

In un tweet pubblicato successivamente, il Ministro dell’Interno Gérald Darmanin ha sottolineato che i due agenti sarebbero stati aggrediti “intorno alle 7 del mattino” e la polizia è dovuta intervenire “eliminando così ogni pericolo, per sé e per i viaggiatori”.

Successivamente, Jean-Baptiste Djebbari, il Ministro francese dei Trasporti, ha dichiarato ai microfoni di RMC che “la pista terroristica è a priori scartata”.

Questo il video pubblicato su tweeter di un giornalista di France Télévisions, presente in stazione al momento dei fatti.

Massimo A. Cascone, 14.02.2022

Fonte: https://www.lemonde.fr/societe/article/2022/02/14/des-policiers-ont-tire-sur-un-homme-qui-les-menacait-avec-un-couteau-gare-du-nord-a-paris_6113573_3224.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x