La Sesta Dose

Un'analisi, alcune riflessioni ed un risveglio di coscienza

di Giacomo Ferri
ComeDonChisciotte.org

Parliamo di numeri.

Se andiamo sul sito di GEDI Visual, del gruppo GEDI, possiamo trovare, quotidianamente, i dati aggiornati provenienti dal sito salute.gov.it, tra questi possiamo trovare i dati relativi alle dosi di vaccino preacquistate dallo Stato italiano in accordo con le case farmaceutiche.

Ad oggi le dosi acquistate e preacquistate dallo Stato italiano, ammontano a 255 milioni, previste tra dicembre 2020 e giugno 2022. 255 milioni?! Ma se la popolazione italiana è di circa 60.600.000 abitanti, a cosa servono 255 milioni di dosi (suddivise tra le varie case farmaceutiche N.d.A.)?Sempre sul sito Gedi Visual viene evidenziato che l’immunità di gregge, se così vogliamo chiamarla, sarà ipotizzabile qualora verrà inoculata dal 60 all’80% della popolazione.

Diciamo che in medio stat virtus e che lo Stato voglia arrivare ad una copertura del 70%; il 70% della popolazione equivale a 42.400.000 abitanti, quindi 255 milioni diviso 42.400.000 fa 6,01, ovvero SEI dosi di siero genico a testa!

Ma non dovevano bastare due dosi per arrivare all’immunità dal Sars-Cov-2? Ah già, ma adesso c’è la variante Delta e quindi ipotizzano e già prevedono di inserire la terza dose anche in Italia.

Stanno prevedendo la terza dose? Ma se la matematica non è un’opinione è già prevista la terza, la quarta, la quinta e la sesta dose!
Come diceva Andreotti “a pensar male si fa peccato, ma spesso, molto spesso, ci si azzecca” e a me viene da pensare che per portare avanti la vaccinazione verranno cavalcate le varianti a cui loro daranno un nome, affinché non si esca dal programma stabilito, ogni variante verrà demonizzata a tal punto che voi accetterete di farvi inoculare una nuova dose miracolosa!

Tra l’altro vi sono dei dati ben precisi in questo programma, ovvero che l’ultima fornitura (di farmaci N.d.A.) avverà tra aprile e giugno 2022.

A marzo 2021 era già previsto l’acquisto di 242 milioni di dosi e un mese fa, all’incirca, è stato aggiornato a 255 milioni, pertanto è facile ipotizzare che la previsione delle sei dosi fosse in programma già da molti mesi or sono.
Tornando alla variante Delta, che fino a poco tempo fa veniva ancora chiamata variante indiana, è solo da aprile che ne sentiamo parlare e in Europa, quando si parlava del fatto che l’India era oppressa da questo tipo di variante, in India dicevano che avevano dei focolai di variante inglese! Insomma la solita vecchia storia tra India ed Inghilterra, della serie “paese che vai, variante che trovi”.

Ma torniamo ai sieri ed al programma nazionale di acquisto e somministrazione.

Oltre ai quattro ormai noti è bene che sapere che ne entreranno altri nel programma:

uno è quello di casa Curevac, previsto per fine primavera, evidentemente un po’ in ritardo, e l’altro è quello di Sanofi-GSK previsto per gennaio 2022.

Un momento, ma il farmaco di Sanofi-GSK è ancora in sperimentazione, come possono stabilire che andrà tutto bene? Semplicemente perché, come per le altre case farmaceutiche, sono già acquistati e quindi devono andare bene e poi, come per gli altri che tutt’ora vengono inoculati, la sperimentazione si completa sulla popolazione, direi che è tutto molto semplice.

Ma voglio rimanere sull’argomento numeri e vi voglio riportare altre date che completeranno il ragionamento iniziale.

È molto interessante notare che i vari siti “complottisti” dichiarano che la fine della sperimentazione avverrà nel 2023, ah no, scusate, ma quello è il dato riportato sul sito della Pfizer (in foto il sito ClinicalTrials.gov N.d.A.).

Abbiamo detto che l’ultima consegna degli ultimi sieri è stabilita dal governo italiano in giugno 2022, pensiamo adesso che la scadenza di questi farmaci è di due anni e che, tra produzione, confezionamento e consegna passeranno circa due/tre mesi.

Ipotizziamo adesso che l’ultimo farmaco prodotto e consegnato scadrà a marzo 2024, ovviamente lo Stato non vorrà rischiare ed eviterà la somministrazione di farmaci vicini a scadenza, pertanto la limiterà a sei mesi prima di quella data.

Considerando che l’ultima parte sarà consegnata tra aprile e giugno 2022, la data del termine somministrazione potrebbe avvenire tra luglio e settembre 2023. Un attimo, ma il 2023 non è l’anno della conclusione della sperimentazione annunciata da Pfizer ed altri?

Pensate pure che sia una forzatura, pensate pure che questi siano dati non confermabili, pensate pure che vi siete fatti due dosi e non ve ne farete una terza, io dico che come ne avete due, ne farete tre e poi quattro e che sarà la vostra normalità fintanto che lo Stato dirà che questa sarà la vostra normalità.

Se invece la mia visione vi infastidisce e state dicendo che non rientrate assolutamente tra le persone che ho descritto e che lo avete fatto per riacquisire la libertà e non vi farete prendere in giro ulteriormente, fate seguire al vostro pensiero delle azioni.

Quello a cui ambisco è che voi iniziate nuovamente a dubitare e ad avviare il processo del ragionevole dubbio, creando il vostro pensiero e non semplicemente adottando il pensiero dei mass media come vostro; ed infine recuperando il buonsenso che ci contraddistingue.

Un invito, il mio, a ritrovare quello che ha differenziato il popolo italiano nel mondo, ovvero il libero pensiero, talvolta critico e in opposizione aperta con tutto e tutti.

Dubitate di me, dubitate dei TG, dubitate dello Stato! Ricercate il contraddittorio, la controinformazione, fatelo con la mente aperta, aperta a tutte le possibilità e se questo processo vi riporterà al ragionamento iniziale, ovvero che i media nazionali seguono il giusto pensiero, va bene lo stesso, purché ci siate arrivati da soli e secondo coscienza.

Se invece avete trovato incongruenze, incoerenze e gravi lacune in quel pensiero, continuamente riportato dai virologi e dagli esperti da salotto televisivo, allora avrete compiuto il primo passo che vi porterà a vedere le cose in un modo diverso;
avrete iniziato a vedere delle sagome nella nebbia che prima non vedevate;
avrete mosso il primo passo per uscire dalla caverna di Platone;
tra la pillola blu e la pillola rossa, avrete scelto quella rossa.
GIACOMO FERRI

Fonti

https://lab.gedidigital.it/gedi-visual/2021/report-vaccini-anti-covid-aggiornamento-vaccinazioni-italia/

https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5452&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto

https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT04368728

https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/covid-l-india-chiede-ai-social-di-rimuovere-variante-indiana_32781949-202102k.shtml

https://www.adnkronos.com/vaccino-covid-pfizer-terza-dose-aumenta-efficacia-contro-variante-delta_5BrxDbWawqC4H6IORKLgMB

https://www.repubblica.it/esteri/2021/08/13/news/coronavirus_nel_mondo_contagi_aggiornamenti_e_tutte_le_news_sulla_situazione-313843801/

https://biomedicalcue.it/variante-delta-terza-dose-vaccino-anti-covid-19/31928/

https://www.nurse24.it/dossier/covid19/risposte-anticorpali-dopo-una-singola-dose-negli-ex-covid.html

https://www.bergamonews.it/2021/01/05/vaccino-covid-garattini-limmunita-arriva-una-settimana-dopo-la-seconda-dose/413873/

https://tg24.sky.it/salute-e-benessere/2021/08/14/vaccini-covid-terza-dose-variante-delta

Pubblicato da Tommesh per ComeDonChisciotte.org

Notifica di
46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Predator.999
Utente CDC
20 Agosto 2021 8:48

Ma è banale. In questo paese di covidioti gli appalti/spesa pubblica non tentano di risolvere un problema, ma di ingrassare i delinquenti che comandano le marionette elette dal popolo (?)sovrano(?).
E ritengo inutile andare a cercare ragioni logico/scientifiche per giustificare questo tipo di furto occulto ai danni di chi paga le tasse col proprio lavoro.
Quando ero ragazzo circolava una battuta che non riuscivo a capire: PIOVE? GOVERNO LADRO!
Oggi mi pare modestissima perchè dal furto si è passati all’omicidio premeditato.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Predator.999
FrankDax
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
20 Agosto 2021 14:47

Buongiorno , onestamente anche con riluttanza , credo che farei la firma se fosse solo una questione di “ladrocinio” , di Maiali ingrassati con il sudore del Nostro lavoro , ne abbiamo sempre avuti… ma ho paura che in un mondo dove i soldi si stampano “ad libitum” , , non credo sia solo una questione economica , questo acquisto sproporzionato . Ho la sensazione che sia stato ordinato al Dr.ago di raggiungere un obiettivo , come è stato ordinato all’altro burattino “gaio” francese . Del perchè, si voglia accaninirsi in ambito Europeo , principalmente contro questi 2 Paesi , ognuno faccia le sue ipotesi… Non dimentichiamo che dall’altra parte del Globo , nella (ex) patria della spensieratezza e liberta (Surf & Hippy…) l’Australia , si è instaurato il 4 Reich dove Grisù in confronto è un dilettante… anche questo è un mistero (anche qui chiedo a Voi un ipotesi..) . Come diceva un detto “Sperare il Meglio , Prepararsi al Peggio..” , se l’obbiettivo reale dei 255 Milioni di dosi sia In(o)cularci tutti noi Italioti , certamente le manifestazioni pacifiche non fermeranno questi Criminali… quindi mi rivolgo agli “Eretici” , ho un dubbio che mi assale , siamo sicuri… Leggi tutto »

Tito
Tito
Risposta al commento di  FrankDax
20 Agosto 2021 16:27

 “teniamoli buoni nella pentola fino a che l’acqua non bolle” Quando bolle l’acqua cosa succede?
ps: oramai campiamo di soli dubbi!

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Tito
FrankDax
Utente CDC
Risposta al commento di  Tito
20 Agosto 2021 17:02

Buongiorno , non ho dubbi di come agire (e come agirò) , il dubbio riguarda il comportamento di tanti “contro-informatori da Social” che non siano quello che “dicono”… sembra quasi che invece di spingere gli “Eretici” ad unirsi e ribellarsi “con Veemenza” li portino ad atteggiamenti pacati stile Ghandi… ma mi sembra , che dopo 18 Mesi di Dittatura , l’atteggiamento “moderato” non ha portato nessun risultato , anzi… Siamo d’accordo che lo scontro frontale risulterebbe difficile con il Muro di Covid-idioti nel mezzo , ma ci sono altri modi e mezzi “più decisi” e “assimettrici”… d’altra parte sono i Padroni del discorso che hanno chiamato questo momento “una Guerra” .. e la Guerra non si combatte con i fiori…

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da FrankDax
Tito
Tito
Risposta al commento di  FrankDax
20 Agosto 2021 18:02

Che la guerra non si combatta con i fiori non ho dubbi.. e che spingano la gente a non ribellarsi è evidente. Ma anche se volessimo combatterla questa guerra saremmo in pochi.. e quando si è in pochi bisogna scegliere se morire da kamikaze oppure ritirarsi e attendere…i dubbi sono tanti.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  Tito
20 Agosto 2021 23:41

Ritirarsi e attendere. Ma preparandosi discretamente all’eventualità che ci vengano a cercare.

Tito
Tito
Risposta al commento di  BrunoWald
20 Agosto 2021 23:44

E già conviene pensare a male di questi tempi..quindi si dobbiamo essere pronti anche nell’eventualità che vengano a cercarci con chissà quale pretesto.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  FrankDax
20 Agosto 2021 23:39

Diciamo che dell’essenziale non è possibile parlare.
Ma è ormai chiaro che bisogna prevedere diversi scenari possibili, e cominciare a prepararsi seriamente, soprattutto in vista di quelli peggiori. Da soli, o con piccole reti di affini, in base alla realtà specifica con cui si ha a che fare, che è molto diversa da un luogo all’altro.
Poi, volendo, ci sono anche le manifestazioni, gli avvocati ecc., ma se si arrivasse al dunque – la repressione pura e dura – non sarebbero di grande utilità.

GioCo
Utente CDC
Risposta al commento di  FrankDax
20 Agosto 2021 17:30

[…] non credo sia solo una questione economica […]

No, infatti, come non lo è ogni cosa che riguardi la difesa. Se infatti il contratto sociale si baserà sul consenso dato in cambio di sicurezza (in questo caso sanitaria ma poteva anche essere dal terrorismo o da qualunque altra scusa valida) non in cambio di una prestazione d’opera come recita la nostra costituzione, avremo che il regime mascherato da democrazia diverrà simile a un emirato con uno stato sociale alla cinese. Cioè molto meno democratico e basato su permessi e controlli “rigidi“. Ma immagino che questo “dettaglio” in molti non vorranno riconoscerlo.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da GioCo
BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  GioCo
20 Agosto 2021 23:43

Fra l’altro, un regime “simile a un emirato” renderebbe molto più facile l’islamizzazione dell’Europa, che secondo me è uno dei passaggi previsti dall’agenda.

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  FrankDax
20 Agosto 2021 23:06

Concordo con gran parte della tua visione e proprio in proposito del finale del tuo discorso posso dirti che uno dei prossimi video parlerà proprio dell’importanza del dubbio. Per quanto riguarda l’Australia, come ho detto parlando con qualcuno, bastava guardarsi la trasmissione “Airport Security Australia” per capire quanto fossero rigidi gli australiani e quanto fossero dure le loro leggi. Ricordo anche di una trasmissione dove dei corpi di polizia locale, coadiuvati da personale dell’ufficio immigrazione, facessero vere caccie all’uomo in cerca di “pericolosi” soggetti che avevano sforato di qualche giorno/settimana il visto turistico o quello per studio, dato che loro vogliono la specifica motivazione dell’arrivo nel loro Paese e che non ti trovi a cercar lavoro per rimanervi. Tutto questo nasce, con molta probabilità, da una serie di leggi nate per evitare alcune situazioni e che si sono, a mano a mano, inasprite. Mi suona strano pensare che proprio grazie (o per colpa) all’immigrazione, in primis inglese e, a seguire, dei popoli dell’Europa continentale, con buona rappresentanza degli italiani, si sia arrivati a concepire un tale muro contro la nuova immigrazione in una terra che, in teoria, offre buone possibilità di realizzarsi. Fatta questa mia riflessione non posso, per adesso,… Leggi tutto »

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  La Mente Indipendente
21 Agosto 2021 0:00

Probabilmente sono sufficienti poche persone determinate per mettere in crisi un sistema basato sul conformismo e la codardia. Ma ci dev’essere una chiara consapevolezza in chi resiste – che sia il 5 o il 30% – che abbiamo a che fare con criminali.
La disobbedienza civile può funzionare se importanti settori sociali non si lasciano intimidire, se i medici, infermieri, insegnanti in sciopero sono tanti, se i blocchi stradali si danno in tutto il paese, ecc. Altrimenti gli fai il solletico.
Anche le “forze dell’ordine” dovrebbero percepire di avere di fronte un importante settore di popolazione incazzata, non quattro gatti da randellare impunemente.
Ma se sono davvero determinati farebbero intervenire l’esercito. E comunque la disobbedienza civile serve finché il nemico fa almeno finta di rispettare le regole. Se passano alla repressione aperta il confronto si sposterebbe su un altro piano.

Joseph Toureau
Utente CDC
Risposta al commento di  FrankDax
21 Agosto 2021 18:55

Anch’io penso che non sia solo una questione di soldi. Troppo semplice. Avanzo due ipotesi. Primo controllo sociale alla cinese. Secondo, ancora più pericoloso, depopolare la Terra tramite i vaccini.

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  Predator.999
20 Agosto 2021 22:23

Sinceramente poco mi interessa dei soldi pubblici utilizzati per acquistare i vaccini, è cosa di poco conto, tanto se non erano i vaccini era qualcos’altro, vedesi i 2 miliardi di euro spesi per gli “utilissimi” banchi a rotelle, che la moltissime scuole hanno lasciato in magazzino. Il mio ragionamento, direi banalissimo ed elementare, è stato quello di sottolineare due cose:
1) che vi è un programma ben preciso e che gli eventi accadono in base al programma o affinché il programma vada avanti.
2) il programma è sotto gli occhi di tutti, esposto alla luce del giorno e sono talmente certi di cosa stanno facendo, che lasciano tracce, indizi ed intere dichiarazioni circa i loro piani e gli effetti collaterali. Edgar Allan Poe, il maestro del brivido, scrisse “il miglior posto per nascondere qualcosa è in piena vista”

IlContadino
Utente CDC
20 Agosto 2021 9:13

Sei iniezioni, ogni iniezione un terno al lotto, se dopo la sesta iniezione sarete ancora vivi, o comunque in apparente stato di salute, potrete festeggiare, avrete fatto sei…evviva!!

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da IlContadino
McBane
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
20 Agosto 2021 9:28

Più bollini si raccolgono, più ricchi premi si vincono! Ora mi pare diano un gelato o una pizza, con la sesta si potrebbe essere inseriti nella grande lotteria (di ispirazione russa) e vincere una e-bike…

McBane
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
20 Agosto 2021 10:26

Mi hai fatto pensare al geometra Calboni, precisa rappresentazione di un certo tipo di italiano, dopo aver segnato alla partita scapoli ammogliati… Ho fatto gol! Ho fatto gol!

mazzam
Utente CDC
20 Agosto 2021 9:40

ricordino i vax addicted il fumo televisivo del ghiaccio secco uscente dalle scatole magiche di mantenimento a -80 gradi del santo siero sotto lo sguardo altero, fiero e pennuto dell’alpino protettore e tentino di trovare una possibile connessione alle inoculazioni effettuate in spiaggia a +40 gradi con aghi infilati in flaconcini recuperati sotto tavolo da contenitori che neanche glovo per il sushi…
nel caso qualche mutante terzodosato di passaggio su CDC la trovasse me la posti qui sotto che me la segno.

nicolass
Utente CDC
20 Agosto 2021 9:48

Alla fine sarà come un concorso a punti… più vaccini più punti per dimostrare la fedeltà al regime terapeutico

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  nicolass
20 Agosto 2021 23:24

Interessante visione: chi nonostante tutti i ricatti sociali non si è vaccinato, chi si è fermato alla prima, chi a tre, chi tutte e sei (e oltre), chi ha chiesto il tatuaggio col greenpass, chi il chip sottocutaneo come i giovani finlandesi (?) che pochi anni fa dissero che, qualora richiesto, si sarebbero messi un chip perché era figo e all’avanguardia, ecc. ecc.

ton1957
Utente CDC
20 Agosto 2021 9:53

E’ stato un affare, c’era un offerta speciale ”prendi tre paghi sei” ma non c’é da preoccuparsi é normale negli appalti pubblici, prendi tre, paghi sei e vá bene se ne arrivano due (il resto vá in consulenze)

Pfefferminz
Utente CDC
20 Agosto 2021 11:28

Temo che le dosi di vaccino acquistate e preacquistate servano per arrivare ad un tasso di vaccinazione del 100%, non del 70%, come prevede l’autore.

Tito
Tito
Risposta al commento di  Pfefferminz
20 Agosto 2021 16:33

Brutta storia quella lì..

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
20 Agosto 2021 23:31

Personalmente non credo, sanno che non si può arrivare al 100%, neanche ad Israele, armi alla mano, sono arrivati al 100% e l’Italia ancora non usa i metodi israeliani. Considero questo anche un esperimento sociale su larga scala, stanno annotando tutto, quanti sono quelli che sono corsi a fare il vaccino appena è arrivato col furgoncino dei gelati, chi lo ha subito prenotato, chi è arrivato con il primo irrigidimento, chi con il primo ricatto sociale e così via. Da considerare che io ho preso come dato il 70% di tutta la popolazione, se mettiamo che loro si fermeranno alla vaccinazione degli over 12, toccano molte più di sei dosi a testa e se poi raggiungono l’80%, magari diventano cinque, ma non vorri ci fossilizzassimo se sono quattro, sei o otto dosi a testa, ma sul fatto che sono almeno SEI mesi che lo hanno programmato, prima della variante Delta!

nicolass
Utente CDC
20 Agosto 2021 12:09

Volevo dire che ad ottobre prossimo verranno messi in commercio dei farmaci contro il Covid per cui da quel momento la somministrazione dei vaccini sarà esclusivamente su base volontaria. Nessuno dubbio sul fatto che il terrorismo mediatico in molti individui ha fatto danni inenarrabili per cui saranno disposti ad inocularsi la terza, la quarta, la quinta e anche la sesta dose… stiamo parlando di casi umani che sarebbero spacciati comunque

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
20 Agosto 2021 12:16

“…per cui da quel momento la somministrazione dei vaccini sarà esclusivamente su base volontaria”

In teoria dovrebbe essere così, ma da quel che ho capito io, la cosa è ancora al vaglio dei giudici nei procedimenti in corso.

Presto dovrebbero venire immessi sul mercato anche i vaccini anti-Covid tradizionali, fatti con il virus.

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
20 Agosto 2021 15:05

Anche prima di ottobre per i farmaci, ma non so se rallegrarmi. E’ stato autorizzato dall’Aifa il 7 agosto in via sperimentale, perchè non è stato ancora approvato dall’Ema, il monoclonale sotrovimap, della Glaxo, per pazienti colpiti dal covid in fase iniziale e di lieve e moderata entità, mentre ne è già stata provata l’inefficacia in stadi più severi. Viene somministrato in infusione e all’ospedale..Quindi, a pochi giorni dalla morte di De Donno, il monoclonale, sviluppo sintetico del plasma iperimmune (immagino che i costi non si distacchino molto da quel 9000 euro a settimana dai precedenti della monoclonali della Lilly, inutili contro le varianti) viene lanciato sul mercato perchè noi facciamo da cavia. http://www.nbst.it/989-coronavirus-nuovi-farmaci-per-cura-covid.html#anticorpi Intanto siamo alla resa dei conti con Didier Raoult e il suo Ihu di Marsiglia. Francois Cremieux, il nuovo direttore degli ospedali pubblici di Marsiglia ha già fatto sapere che non permetterà a Raoult di restare alla direzione del suo istituto visto che a fine agosto dovrà andare in pensione come docente universitario dell’università Aix- Marseille. Raoult aveva chiesto, come sarebbe stato possibile, una proroga di tre anni per continuare a lavorare nell’IHU, ma Cremieux insediatosi da pochi settimane, aveva fatto subito sapere che non avrebbe… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da emilyever
Normalmen
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
20 Agosto 2021 15:05

Ottobre? …l’AIFA il 10 agosto ha autorizzato l’utilizzo su adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni, l’uso di 4 farmaci monoclonali, etesevimab, casirivimab, imdevimab e sotrovimab
…pare che il più economico costi 2000€
https://www.aifa.gov.it/documents/20142/847786/GU_187_06_08_2021_sotrovimab.pdf
https://www.aifa.gov.it/documents/20142/847786/GU_187_06_08_2021_casirivimab-imdevimab.pdf

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Normalmen
Mario Poillucci
Utente CDC
20 Agosto 2021 12:12

Ma abbiate pazienza! Le aziende farmaceutiche povere, senza capitale affamate, assetate di denaro combuttano con le ”istituzioni” abusive, non elette, incapaci ma pronte a tutto per potere e tanto dinero! Necessita capite gli uni e gli altri! Quindi per che stopparsi alla sesta dose??? Arriviamo almeno alla decima!!!! Rendetevi conto che oggi in questo infame paese di sterco se non si attiva un combinato disposto fra cittadini stufi ed incazzati non più disposti a subire3 l’attuale sconci assieme a quel che resta di FDO ed Esercito stufo di tollerare a loro volta le cose andranno sempre peggio!!! Ma se vi sta bene così buon pro vi faccia!!!

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
20 Agosto 2021 15:10

Credo che prenderò a prestito la risposta di Diego Fusaro a chi gli chieda se si sia vaccinato:- Sì, e ho fatto anche la 33esima dose, quella che dà l’immortalità-

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da emilyever
La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Agosto 2021 23:37

eheheheh fantastico Fusaro!

Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  La Mente Indipendente
21 Agosto 2021 6:51

Veramente in gambissima Fusaro!!! Ce ne fossero di più!!!!

Mario Poillucci
Utente CDC
20 Agosto 2021 12:15

Dimenticavo!!!! Guardate cosa accade in Danimarca!!!!!! Altro che mattarellino, draghetto, dimaietto balneare ed analoga dilagante mediocrità abusiva e dannosissima!!!

oriundo2006
Utente CDC
20 Agosto 2021 16:12

cremieux…nota ipercasta J. francofona

uparishutrachoal
Utente CDC
20 Agosto 2021 16:39

Bè, vogliono creare assuefazione.
Dopo la terza dose sarà difficile vivere senza vaccino annuale; il popolo lo pretenderà con assoluto fanatismo chiamandolo “reddito di salute” e farà vincere le elezioni a chi lo proporrà per sempre come diritto inalienabile.
Va da sé che chi lo rifiuta sarà visto come un talebano al gay pride e cacciato da qualsiasi consesso civile che non si una grotta nella montagna più sperduta.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da uparishutrachoal
La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  uparishutrachoal
20 Agosto 2021 23:41

Ambisco a diventare un eremita.
Penso che abbandonare la società a questo punto del gioco, mi potrebbe risparmiare delle sofferenze enormi in un futuro neanche troppo lontano. Temo, e lo dico seriamente, di iniziare a vedere ammalarsi gli amici che, per paura di perdere il lavoro, la libertà, il matrimonio ed altre motivazioni, si sono fatti iniettare il salvifico farmaco e questo mi rattrista in modo esagerato.

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  La Mente Indipendente
21 Agosto 2021 8:26

Ciao, perdona l’intromissione.
La vita con le sue leggi è tanto più saggia di noi, cosa certa è che lei non sbaglia mai, l’errore della vita non è da contemplare. Non capisco questa afflizione per le scelte altrui, è vero che sono persone care, ma altrettanto vero che viviamo nello stesso mondo subendo le stesse leggi, che, ricordiamolo, non sbagliano mai. A mio avviso rattristarsi per lo scorrere degli eventi è presuntuoso, come a voler dire che le cose dovrebbero essere diverse da come sono, mi dico che se soffro per come va il mondo significa che i miei occhi non osservano nella giusta direzione; posso rimanere nel mondo o tentare di estraniarmi da esso, ma se continuo a pretendere che sia diverso da com’è, il malessere difficilmente mi abbandonerà.
La sofferenza è utile, è un’ottima spinta all’auto osservazione, ma non facciamone una stabile compagna, guai!
Buona giornata e grazie.

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  IlContadino
21 Agosto 2021 15:20

Ti ringrazio per la tua intromissione, non faccio della sofferenza una stabile compagna, ma non posso non pensare agli amici che perderò. Alcune filosofie orientali insegnano il distacco emotivo, che non è freddezza o cinismo, bensì il non attaccamento, il non possesso nei confronti di cose e persone e credo sia un insegnamento che dovremmo applicare nelle nostre vite, al fine di essere sempre pronti quando non avremo più un oggetto o una persona a noi cara.
Ricordo sempre con piacere l’esempio che un monaco tibetano portava, se non erro, nel film “Il piccolo Buddha”, relativo ad un bel vaso orientale che dovremmo imparare ad immaginarlo rotto, perché qualora dovesse accadere che il vaso si rompesse, abbiamo maturato quel pensiero e non ci dispiaceremo per l’accaduto, perché per noi era già rotto.
In un certo qual modo, il triste pensiero degli amici che perderò precocemente potrà essermi di aiuto perché, in un modo o nell’altro, lo sto già iniziando a pensare adesso e quando avverrà potrò elaborare la cosa con più distacco emotivo

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  uparishutrachoal
21 Agosto 2021 0:08

Si, ma stando attenti a non beccarsi un cazzotto nei denti, nel caso il “paria” che vorranno cacciare avesse un brutto carattere.

GioCo
Utente CDC
20 Agosto 2021 17:15

La parte più grottesca della faccenda è che essendo pre-acquistate e già prodotte e disponibili, praticamente a fronte delle varianti ti inoculi sempre la stessa merda.
Ora, se non funziona una, può anche essere che la seconda faccia da rinforzo (almeno è verosimile). Ma a casa mia se alla terza sei ancora da capo con una nuova variante, cosa ti può far pensare che per farla funzionare basta insistere?
Mi sembra un po’ come la storia di quella tale col succo di carota. Ricoverata per gli effetti dell’abuso, pensò bene che per superare tutti i suoi disagi dovesse solo aumentare il consumo di succo di carota. Fa effetto perchè di solito questo comportamento lo si abbina all’alcool o agli stupefacenti e si da la colpa all’assuefazione, cioè alla chimica dell’intruglio. Non ai significati che la vittima ha dato al suo comportamento e alle sue credenze. Eppure è proprio su quelle che poi è obbligatorio “lavorare” se si vuole salvare qualcuno da una dipendenza qualsiasi. Questo (si intende) include tutta la modernità e le sue comodità. Anche sanitarie.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  GioCo
21 Agosto 2021 0:16

“La parte più grottesca della faccenda è che essendo pre-acquistate e già prodotte e disponibili, praticamente a fronte delle varianti ti inoculi sempre la stessa merda.”
Ottimo esempio di come alla gente si possa raccontare qualunque assurdità senza pericolo che si attivi qualche sinapsi.

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  GioCo
21 Agosto 2021 15:05

Attenzione, pre-acquistate non significa già prodotte, tanto per chiarire, significa che è stato fatto un contratto nel quale sono stati evidenziati quantitativi e termini di consegna. Quindi se proprio vogliamo credere che loro adattino i “vaccini” in base alle varianti, col fatto che la produzione avviene un po’ per volta, ci può stare. Io non credo minimamente che loro lo adattino in base alle varianti, altrimenti avrebbero potuto farlo già mesi fa, perché vi sono almeno 20 varianti sotto studio e le si possono vedere sul sito del ministero della salute inglese e la variante indiana che, come dico nel video, ne abbiamo sentito parlare ad aprire, è in studio da ottobre o novembre 2020. Le varianti sono realmente migliaia e migliaia e non possono essere nominate, perché sfuggono al controllo, quello che loro faranno di volta in volta è ridurre gli avventi avversi, almeno quelli che vengono segnalati dai medici. Sappiamo anche che molti medici italiani non comunicano le reazioni per paura di ritorsioni, quindi anche in questo caso, la ricerca scientifica e, nello specifico, la raccolta dei dati scientifici è fallata di base, come per la raccolta dati dei morti covid nei primi sei mesi del 2020 (per… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da La Mente Indipendente
arkalia
Utente CDC
20 Agosto 2021 18:14

Io metto in dubbio anche il mio pensiero figuriamoci se prendo per oro colato quello di altri. Vaglio tutto meticolosamente e con le antenne molto all’erta

La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  arkalia
20 Agosto 2021 23:53

E questa è un’ottima cosa, io mi auguro che questo video arrivi a coloro che sono caduti nella trappola e che sia di stimolo per iniziare ad uscirne. Una mano tesa verso le persone intrappolate nelle sabbie mobili, basta che si girino verso di me o verso di quelli che la pensano come me, io sono qui che cerco di aiutarli

Milorum
Utente CDC
20 Agosto 2021 20:49

Resistere Resistere Resistere .Contro i nuovi nazisti del vaccino .Per quel che mi riguarda non sono ricco ma ho preso la decisone di rivolgermi a dei legali e di difendermi in ogni modo dai talebani del vaccino .Spero solo che altri, molti altri facciano come me.Tutto il mondo è ormai governato da veri criminali e se capiscono che hai paura e che chini la testa sei finito .

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Milorum
La Mente Indipendente
Redazione CDC
Risposta al commento di  Milorum
20 Agosto 2021 23:54

Assolutamente concorde!

46
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x