La Cina risponde agli Stati Uniti su Taiwan

Pechino afferma che non c'è "nessun margine di compromesso" sulla sovranità e l'integrità territoriale

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Pechino ha avvertito che prenderà tutte le misure necessarie per difendere la propria integrità territoriale e ha esortato Washington a non “sottovalutare” la determinazione del popolo cinese. Il monito è arrivato oggi, lunedì 23 maggio, poche ore dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato di voler usare la forza militare per difendere Taiwan.

“La questione di Taiwan è un affare puramente interno della Cina”, ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del Ministero degli Esteri Wang Wenbin, aggiungendo: “Sulle questioni riguardanti la sovranità e l’integrità territoriale della Cina e altri interessi fondamentali, la Cina non può accettare compromessi o concessioni”.

Wang Wenbin ha chiesto agli Stati Uniti di “rispettare seriamente” la politica di “Una sola Cina”, in base alla quale esiste un solo Stato cinese guidato da Pechino, aggiungendo che il governo intraprenderà “azioni risolute” per proteggere la sua sovranità e i suoi interessi in materia di sicurezza.

“Nessuno dovrebbe sottovalutare la ferma determinazione, volontà e capacità del popolo cinese di difendere la sovranità nazionale e l’integrità territoriale”, ha aggiunto.


Massimo A. Cascone, 23.05.2022

Fonte: http://us.china-embassy.gov.cn/eng/lcbt/wjbfyrbt/202205/t20220523_10691505.htm

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix