I “convogli della libertà” stanno prendendo piede in tutta Europa

Secondo Russia Today, che riprende il belga Bruzz News, questa sarà la settimana che vedrà sorgere nel vecchio continente varie carovane sull'esempio canadese

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

I camionisti in Francia stanno pianificando di emulare il “Convoglio della Libertà” canadese, mobilitando gruppi di grandi camion per protestare contro obbligo vaccinale e altre restrizioni imposte da Parigi. Secondo un rapporto di BFM TV, i dimostranti hanno intenzione di “paralizzare” la capitale francese la prossima settimana prima di unirsi a una più ampia “convergenza europea” a Bruxelles.

L’emittente ha riferito che un volantino che annuncia il Freedom Convoy France è stato diffuso sui social, invitando “i cittadini” a “riappropriarsi della loro libertà, i loro diritti fondamentali, l’accesso incondizionato alle cure, all’istruzione e alla cultura, il rispetto dei valori essenziali della nostra Costituzione”. Ha anche osservato che i camionisti in “Canada [avevano] aperto la strada per noi”.

Dopo gli ultimi preparativi di lunedì e martedì, il convoglio partirà in tre ondate da tutta la Francia – con quelle più lontane da Parigi che partiranno mercoledì, secondo l’itinerario riportato sulla locandina. Tutte e tre le ondate dovrebbero raggiungere la capitale venerdì sera. Domenica, il convoglio dovrebbe partire e “raggiungere i nostri amici europei” a Bruxelles.

Il rapporto di BFM TV ha notato che un gruppo Facebook, chiamato “Le convoi de la liberte”, è stato creato il 26 gennaio e ha raggiunto quasi 197mila membri. Il canale ha riportato che il convoglio probabilmente darà nuovo vigore alle proteste contro i pass vaccinali, che hanno registrato forti cali nelle ultime settimane.

Inoltre, il rapporto ha indicato il gruppo Telegram “Convoglio mondiale della libertà”, che si ritiene comprenda manifestanti dalla Germania, dall’Italia e dalla Croazia, tra gli altri. L’emittente belga Bruzz ha riferito giovedì che circa 40mila persone si sono unite nell’ultima settimana al gruppo, incentrato sulla libertà di parola e sul diritto di libera scelta in ambito sanitario.

Secondo Bruzz News, i camionisti sperano di dirigersi verso le loro rispettive capitali a partire da lunedì prima di dirigersi verso Bruxelles. Il sito ha sottolineato che non era chiaro quanti avrebbero effettivamente partecipato, ma ha aggiunto che la polizia stava monitorando la situazione.

Nel frattempo, The Guardian ha riferito che un gruppo Facebook di camionisti statunitensi chiamato “Convoy to DC 2022”, in cui si pianificava di dirigersi verso Washington DC il mese prossimo, aveva raggiunto più di 100.000 membri prima di essere cancellato da Meta. Gli organizzatori hanno riferito che da allora si sono spostati su Telegram, che ha già oltre 28mila iscritti.

Articolo di Russia Today scelto e tradotto da MDM 07/02/2022

Fonte https://www.rt.com/news/548380-freedom-convoys-gaining-steam-europe/

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix