Giornata Nazionale per la Liberazione da Fauci: è il momento!

 

Vic Hughes – American Thinker – 24 maggio 2021

 

Amo tenere lezioni agli studenti universitari, e amo porre loro la seguente domanda: “Secondo voi in tutta la storia umana quante teorie scientifiche si sono rivelate esatte?”

La risposta è zero. Il Metodo Scientifico non è in grado di provare che una teoria sia esatta, la sola cosa che può dimostrare è che una teoria non sia stata ancora smentita.

Potete far cadere un milione di palline e cadranno esattamente come le leggi di Newton avevano previsto. Questo non prova, però, che Newton avesse ragione; se una all’improvviso dovesse cadere verso l’alto Newton avrebbe toppato. “E ho detto tutto”.

Se la situazione è frustrante quando sono gli studenti universitari a non capire i fondamentali del Metodo Scientifico, diventa un quadro agghiacciante quando è il referente principale della risposta alla pandemia di Covid 19 a non capirli.

Il governatore del Texas Greg Abbott ha annunciato che domenica 16 Maggio non sono state registrate morti per Covid, una notizia fantastica per il Texas e i texani ancor più perché grida a gran voce che l’imperatore Dr. Fauci è nudo. Infatti il Dr. Fauci, che aveva previsto risultati diametralmente opposti rispetto a quanto si è verificato in Texas, non solo aveva torto ma ha proprio toppato completamente: la sua pallina è caduta verso l’alto.

È da tempo che avremmo dovuto smettere di dar retta al Dr Fauci e prendere per vere le  sue previsioni sbagliate. Proclamo quindi ufficialmente la giornata di domenica 16 maggio “Il giorno della liberazione da Fauci”, il giorno glorioso in cui il Texas si è auto proclamato libero dalle previsioni catastrofiche di Fauci e dalla sua completa ignoranza del metodo scientifico.

Partiamo dai fatti: quando il governatore Abbott il 10 marzo ha annunciato che avrebbe posto fine all’obbligo di indossare la mascherina e, al momento opportuno, avrebbe riaperto le attività al 100%, la propaganda mainstream dei media e i super esperti medici del governo hanno predetto l’imminente apocalisse.

Ed ecco spuntare, puntuale, la classica predizione del Dr Fauci, con la solita previsione “scientifica” completamente errata:

Nonostante l’evidente calo dei casi il Dr Anthony Fauci, il maggior esperto nazionale di malattie infettive, ha emesso il suo monito agli Stati che stanno togliendo le restrizioni anti Coronavirus.

È sicuramente sconsigliato dal punto di vista della salute pubblica”, ha detto Fauci alla giornalista CNN Erin Burnett, e ha aggiunto che in passato abbiamo già assistito a un miglioramento temporaneo dei dati che ha spinto gli stati ha riaprire troppo precocemente.

Abbiamo avuto delle ricadute molto problematiche” ha detto Fauci “In questo momento non possiamo permetterci una nuova ondata.

Successivamente, nel corso di questa intervista il Dr. Fauci si è detto in disaccordo nel definire “arbitrarie” le attuali restrizioni alla Covid 19.

Non sono arbitrarie” ha risposto “Si basano su evidenze e dati scientifici. Abbiamo constatato che le restrizioni funzionano, è lampante: quando le aumentiamo i casi calano, se le togliamo aumentano”.

Abbiamo capito bene: non ha solo detto, agli inizi di marzo, “Quando le togliamo (le restrizioni) i casi aumentano”, ha detto anche che la sua opinione “si basa su evidenze e dati scientifici”; quindi dobbiamo dedurre che il Dr Fauci ha seguito il metodo scientifico anche quando queste previsioni “fondate sulla scienza” si rivelano delle stupidaggini?

No, assolutamente; come si suol dire, si è dimostrato doppiamente stupido.

Martedì 16 Aprile, intervenendo al MSNBC, il Dr Fauci si è di nuovo rifiutato di ammettere che il Texas ha agito correttamente nel permettere ai suoi cittadini di tornare a vivere una vita normale. Nonostante i casi e le ospedalizzazioni per Covid siano in netto calo, dopo che, il 10 Marzo, lo Stato ha “riaperto al 100%” senza l’obbligo di mascherine, Fauci ha affermato “In passato è già successo di essere ingannati, con situazioni che in apparenza permettevano riaperture, in un primo momento non è successo nulla, poi, improvvisamente, molte settimane dopo la situazione è esplosa”.

Non nutro alcun dubbio che il Dr Fauci “in passato si sia ingannato”. Messo di fronte all’evidenza di un calo dei casi in Texas, che smentisce clamorosamente le sue previsioni nefaste di aumento esponenziale, si è arrampicato sugli specchi dicendo che si è completamente sbagliato adesso, ma che forse in futuro avrà ragione. Spiacenti, dottore, se ci basiamo veramente sul metodo scientifico, il futuro ipotetico non esiste, i tuoi dati basati sulla scienza sono errati adesso, il 6 aprile.

Il metodo scientifico è estremamente chiaro su cosa doveva fare immediatamente il Dott. Fauci e su cosa non ha fatto.

Ma vediamo in pratica che cos’è il Metodo scientifico che Fauci ha sistematicamente violato.

Da Wikipedia.

Il metodo scientifico è un processo iterativo e ciclico mediante il quale le informazioni sono continuamente riviste e riconosce che i progressi della conoscenza si sviluppano attraverso i seguenti passaggi e contributi, combinati in vario modo:

  • Caratterizzazioni (osservazione, definizione e misurazione dell’oggetto dello studio)
  • Formulazione dell’ipotesi (teoria, spiegazione ipotetica delle osservazioni e delle misurazioni dell’oggetto dello studio)
  • Previsione (spiegazione delle ipotesi e delle teorie mediante intuizione e deduzione)
  •  Sperimentazione: prove sul campo di quanto osservato sopra
  • Notare come la dichiarazione di Fauci del 4 Marzo conteneva tutti gli elementi elencati sopra:
  • Caratterizzazione – “Sono dati (le sue previsioni) basate su prove e evidenze scientifiche”
  • Ipotesi – “Quando le aumentiamo (le restrizioni) i casi diminuiscono, se le togliamo i casi aumentano”
  • Previsione- “Se togliete le restrizioni (In Texas) i casi aumenteranno”
  • Sperimentazione – “Siamo certi che le restrizioni sono efficaci, è molto chiaro e desumibile dalle pandemie del passato”

Quindi, alla data del 4 marzo le dichiarazioni del Dott. Fauci erano coerenti col metodo scientifico, nel prevedere che in Texas i casi sarebbero aumentati quando avessero smesso di seguire le linee guida; attenzione, non ho detto “esatte”, ho detto “coerenti”.

Queste previsioni mi ricordano sempre una vecchia barzelletta in cui un uomo cade da un palazzo di 100 piani. Quando un altro uomo, dal suo balcone al cinquantesimo piano, gli chiede terrorizzato: “Santo cielo, come va?” l’uomo che sta precipitando risponde “Finora tutto bene”.

“Finora tutto bene” anche per quanto riguarda le previsioni di Fauci e il metodo scientifico

Sfortunatamente con le sue dichiarazioni del 6 Aprile Fauci, esattamente come l’uomo che precipita, si è schiantato al suolo ingloriosamente; tutte le sue ipotesi e previsioni si sono rivelate sbagliate, le prove scientifiche hanno dimostrato l’esatto opposto di quello che la scienza aveva predetto si verificasse, il numero dei casi è precipitato, la pallina è caduta verso l’alto.

Il metodo scientifico offre una sola via di fuga al Dr Fauci per le sue dichiarazioni di aprile: ammetti che il tuo modello base su come la pandemia si sarebbe diffusa è fondamentalmente errato e che devi tornare, letteralmente, a sederti a un tavolo e a studiare per riformularlo. Fauci non ha fatto niente di tutto ciò. Ha cercato di confondere le acque e sviare il discorso sul fatto che, forse, i dati gli avrebbero dato ragione in futuro, ma questo è completamente irrilevante rispetto al fallimento delle sue previsioni nel presente: il suo modello di trasmissione della malattia a livello mondiale è sbagliato adesso. Punto.

Richard Feynman, brillante fisico e premio Nobel, esprime al meglio questo concetto, parlando di ipotesi e previsioni (che chiama correttamente “congetture”) nel suo video di un minuto “Il metodo scientifico”:

“Se la prova dei fatti la smentisce (la tua previsione), era sbagliata; è un assunto semplicissimo ed è alla base della scienza.

Non fa alcuna differenza quanto affascinante fosse la tua ipotesi, quanto tu sia intelligente, chi l’ha formulata o come l’hai chiamata, se la prova dei fatti la smentisce è sbagliata, questo è quanto e non c’è altro da aggiungere.”

La previsione “scientifica” di Fauci diceva che il numero dei casi in Texas sarebbe aumentato, i fatti su base sperimentale hanno dimostrato che sono calati; quindi, quali che fossero le teorie di Fauci sulla trasmissione del contagio, la previsione su di essi era sbagliata, ergo, sono sbagliate le sue teorie.

Finché il Dr Fauci non spiegherà i motivi per i quali le basi della sua teoria e le previsioni basate su di essa sono sbagliati, dobbiamo smettere di dargli retta.

Grande Texas, quindi. Ma la strada per il Giorno della liberazione da Fauci dell’intera nazione è ancora lunga. E ho detto tutto.

 

Link: https://www.americanthinker.com/articles/2021/05/time_for_a_national_freedom_from_fauci_day.html

 

Traduzione di Ilaria Pagliarini per ComeDonChisciotte

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
20 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
20
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x