Fake news sulla protesta del Prof. Tutino

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato di Resistenza Radicale relativo alle false notizie che il giornalismo di regime ha diffuso sull’iniziativa di disobbedienza civile non violenta portata avanti in questi giorni dal prof. Davide Tutino.

Per approfondire sul personaggio e conoscere le azioni che sta attuando: la nostra interista al professore.

* * *

Diverse testate giornalistiche stanno pubblicando una notizia falsa.

Secondo quanto esse riportano il professor Davide Tutino, nella sua disobbedienza civile presso le terme di Civitavecchia, si sarebbe tuffato in acqua vestito, gridando insulti contro il signor Draghi.

Tutto l’evento è stato filmato, l’audiovideo è a disposizione del Movimento Resistenza Radicale, che lo pubblica oggi, dimostrando che non solo il professor Tutino non si tuffa in acqua, ma vi entra piano piano e in assoluto silenzio, in costume, rispettando gli altri bagnanti.

Evidentemente la nonviolenza spaventa a tal punto il potere che nei confronti di un professore, prossimo ad una sospensione illegittima e oggi al quinto giorno di sciopero della fame, si scatena la macchina del fango.

In occasione della disobbedienza civile presso le terme di Civitavecchia le forze dell’ordine hanno potuto constatare come l’azione del professor Tutino fosse del tutto priva di ogni violenza: i carabinieri, contestata la violazione dell’obbligo di Green pass, lo hanno salutato cordialmente.

I media che hanno diffuso questa notizia saranno oggetto di querela per le falsità che hanno diffuso, e tutti potranno constatare dagli audiovideo come si siano realmente svolti i fatti.

“Questo regime agisce così” commenta il professor Tutino “questo è il suo stile: morte per fame e menzogna contro i dissidenti, contro i disobbedienti, contro i nonviolenti. Sarebbe interessante capire chi ha preparato questo impasto di falsità, forse la stessa mano per la quale carabinieri sono arrivati un attimo dopo di me sul luogo della disobbedienza, in aperta campagna: ad essere maliziosi questo fa pensare che i miei movimenti e il mio telefono siano spiati. Il ministero degli interni, forse, potrebbe avere qualcosa da dichiarare, sempre che abbia finito di collaudare le camionette.”

Ecco il video che prova la falsità delle notizie diffuse.

Qui il resoconto della disobbedienza civile alle terme di Civitavecchia.

Massimo A. Cascone, 18.03.2022

Fonte: https://resistenzaradicale.org/index.php/2022/03/17/dopo-le-terme-la-macchina-del-fango-comunicato/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x