Djokovic è un pericolo e i malori in campo no?

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Riprendiamo un articolo di qualche giorno fa che ci racconta cosa succedeva in campo in Australia mentre tutti i riflettori erano puntati sulla vicenda Djokovic.

Come riportato da freewestmedia.com, mentre le autorità australiane erano impegnate a battagliare con il tennista numero 1 al mondo per evitare che potesse partecipare all’Australian Open, diversi tennisti – completamente vaccinati – che hanno partecipato ai turni di qualificazione hanno accusato problemi respiratori e forte stanchezza durante i match.

Ci riferiamo in particolare a:

  • Nikoloz Basilashvili, numero 22 del mondo, che durante l’incontro con Tsitsipas ha accusato difficoltà respiratorie e ha lasciato il campo tenendosi il petto. “Ogni tiro mi manca il fiato” ha commentato successivamente;
  • Dalila Jakupovic, numero 38 del ranking femminile, si è invece accasciata a terra durante un match ed è stata costretta al ritiro. Queste le dichiarazioni al notiziario The Western Australian: “Avevo davvero paura di crollare. Ecco perché mi sono stesa sul terreno, perché non potevo più camminare. Non ho l’asma e non ho mai avuto problemi respiratori […] non riuscivo più a respirare e sono semplicemente caduta a terra”.
  • Nick Kyrgios, 93esimo al mondo, ha invece accusato problemi respiratori addirittura prima di scendere in campo e è ritirato dal torneo sei ore prima del inizio della sfida.

Gli organizzatori non sanno come giustificare tali malori, e la scusa migliore che hanno trovato è accusare sia il clima per il troppo calore di questi giorni, come se degli atleti professionisti non fossero abituati a scendere in campo in queste condizioni, e la scarsa qualità dell’aria, nonostante la qualità dell’aria di Melbourne è classificata come “buona” dagli standard internazionali.

Massimo A. Cascone, 17.01.2022

Fonte: https://freewestmedia.com/2022/01/10/three-players-drop-out-of-australian-open-with-chest-issues-while-djokovic-awaits-his-fate/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
7 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
7
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x