Home / Notizie dal Mondo / Come sembrerà il mondo nel 2050?

Come sembrerà il mondo nel 2050?

DI FILIP POUTINTSEV

hackernoon.com

Più sorveglianza

Il monitoraggio digitale diventa più economico e più facile ogni anno, quindi non c’è nessuna ragione per cui i governi e le multinazionali smetteranno di sorvegliarci a meno che non vengano forzati a farlo.

Molto probabilmente vedremo lo stesso tipo di sorveglianza e social rating che è presente in Cina, anche se molto più avanzato, e sfortunatamente non saremo in grado di fare nulla per fermarlo.

Nascerà il primo governo Liberale (Anarchico-Capitale)

Il più grande ostacolo nella creazione di nuovi stati liberi è la mancanza di terre libere. Tutte le terre sono state divise tra le nazioni tanto tempo fa e non c’è volontà di cederne alcune, anche se venissero pagate.

Comunque le tecnologie future permetteranno alla gente di creare isole artificiali e altre terre e continenti in terra di nessuno a basso prezzo e infine creare posti dove collocare i cittadini.

Un altro ostacolo nel creare nuove nazioni è la sicurezza data dalla mancanza di fondi per sostenere un esercito. Ma grazie alla robotizzazione militare, nazioni di 1000 abitanti (se provvisti di fondi sufficienti) potranno avere un arsenale controllato da IA di grande potenza in grado di resistere alle forze armate di un altro paese.

La principale moneta di scambio per tutto il mondo sarà il Bitcoin.

Alcuni economisti dicono che il Bitcoin potrebbe sostituire la moneta FIAT dopo la prossima crisi economica globale, che è prevista tra 1-3 anni. Non è dato a sapere se succederà così velocemente o meno, di sicuro avverrà in 10-20 anni e nel 2050 la gente penserà che l’emissione di moneta da parte degli stati sarà solo una cosa dell’era socialista del 20esimo secolo.

Insieme al Bitcoin poche altre criptomonete che hanno vantaggi concreti sopravviveranno, ma in totale non saranno più del 10% rispetto al totale.

Verranno create Super IA che supereranno l’intelligenza umana

Questo è solo questione di tempo, dato che la potenza computazionale delle macchine raddoppia ogni 2 anni, e per il 2050 (che è tra 32 anni) i computer saranno 30 mila volte più veloci e intelligenti rispetto a  oggi. IA più intelligenti dell’uomo verranno create molto probabilmente prima del 2050, ma per il 2050 l’esistenza di una super intelligenza non umana sarà certa.

L’umanità raggiungerà l’immortalità biologica

Semplicemente questo significa che con uno specifico trattamento medico, gli scienziati saranno in grado di prolungare la durata della vita umana in salute fino all’eternità. Ovviamente questo non significa che tutte le persone smetteranno di morire perché questo trattamento non sarà disponibile nelle parti più povere del pianeta e i nostri corpi non diventeranno indistruttibili e, perciò, le persone continueranno a morire come risultato di incidenti e altri traumi fisici.

Un controllo radicale delle nascite sarà applicato.

La sovrappopolazione è un problema enorme e l’unica causa è il tasso di nascite troppo elevato. Nella maggior parte dei paesi occidentali il tasso delle nascite è già sceso sotto quello di mantenimento (che è 2 figli per 2 adulti) e continuerà così. Ma, nei paesi in via di sviluppo, continua a essere troppo alto e queste nazioni sono le sole responsabili del problema di sovrappopolazione che abbiamo. Nel futuro i governi limiteranno le famiglie ad avere un solo figlio o forzeranno la sterilizzazione di massa. I bambini non sono il futuro, ma il passato.

I robot ci sostituiranno nei lavori

In un paio di decadi i robot saranno in grado di compiere tutti i movimenti fisici che noi facciamo, a partire da tagliare i capelli fino a servire nei ristoranti e ancora a cucinare. Molti lavori sono già stati rimpiazzati da robot, quindi il progresso è inevitabile.

Quando i robot sostituiranno il lavoro umano due cose succederanno.

1°: La maggior parte delle persone (specialmente i meno istruiti) sarà lasciata fuori dal mondo lavorativo senza alcuna possibilità di autosostenersi. Questo porterà alla nascita di una grande classe sociale di gente povera, senza la capacità di raggiungere persino i più bassi standard di vita e nello stesso tempo darà vita a un gruppo di persone estremamente ricco che possederà tutto. Nei paesi ricchi i governi provvederanno ad un entrata minima per i suoi cittadini, ma quelli poveri non avranno i fondi necessari. In pratica a meno che tu non sia molto intelligente ed istruito, la tua unica chance per riuscire a sopravvivere sarà attraverso il business. Cioè affittando il tuo appartamento, la tua automobile che si guida da sola (o guidata da un robot) a qualcun altro, in questo modo avrai i soldi necessari per comprarti il bene iniziale.

2°: Il costo di maggior parte dei prodotti e servizi verrà ridotti e di tanto. Al giorno d’oggi la fetta più grossa del costo di produzione o del servizio è la manodopera. Ma in futuro quando le macchine faranno tutto il lavoro, beni e servizi saranno prodotti in modo più economico. Per esempio taxi che si guidano da soli. Nel servizio offerto dal taxi, non sarà più compreso il costo del tassista (che è di solito la metà del costo) e, perciò, le compagnie offriranno il servizio taxi a metà del prezzo.

La maggior parte delle interazioni sociali fisiche saranno sostituite con interazioni con robot

Nel 2050 avremo assistenti simil-umani avanzati, servi e sex robot. Assomiglieranno alle persone così tanto che interagendo con loro soddisferemo i nostri bisogni sociali. E interagire con robot sarà molto più facile. Non avranno una volontà propria (il loro unico scopo sarà servirci), non avranno sentimenti, non si arrabbieranno, annoieranno o stancheranno. Perciò saranno dei perfetti compagni dato che non dovremo curarci dei loro bisogni o piaceri e quindi scendere a compromessi con loro. Le interazioni umano-umano saranno ridotte al minimo in quanto avere a che fare con altre persone è estremamente difficile.

Gran parte delle interazioni umano-umano sarà in Realtà Virtuale.

A causa della crescita e alla qualità della realtà virtuale sempre più delle nostre attività quotidiane verranno svolte nel mondo virtuale. Non solo giocheremo o guarderemo film, ma vi spenderemo sempre più tempo libero, tramite viaggi virtuali e incontri con persone usando i nostri avatar. Le nostre vite assomiglieranno molto a quelle del film Il mondo dei replicanti, con la sola differenza che non avremo un secondo corpo fisico, ma sarà tutto puramente virtuale.

La popolarità della realtà virtuale crescerà anche dovuta al fatto che nella vita reale ogni sorta di incidente può accadere e chiunque può essere vittima di un crimine. Mentre la realtà virtuale è completamente sicura, almeno per quanto riguarda il corpo fisico.

Passare i confini e viaggi internazionali diventeranno più difficili.

A causa dell’onda esplosiva delle immigrazioni illegali e del terrorismo, viaggiare da una nazione a un’altra diventerà più difficile in quanto molte limiteranno l’entrata agli stranieri. Specialmente gli abitanti delle nazioni del terzo mondo troveranno molti problemi nell’entrare nel mondo occidentale. Molte isole potrebbero spingersi al punto da limitare l’ingresso al solo traffico aereo, che è più facile da controllare. Il mondo non sarà più sicuro e le nazioni dovranno prendere delle azioni radicali per tenere lontano le persone indesiderate.

 

Filip Poutintsev

 

Fonte: www.hackernoon.com/

Link: https://hackernoon.com/how-the-world-will-look-like-in-2050-bf12833120de

21.11.2018

 

Tradotto per www.comedonchisciotte.org da QUOKKAS

 

 

Pubblicato da Rosanna

Ho insegnato italiano, latino e storia in un Liceo Classico, la mia insolita passione è quella di andare a caccia della "verità" nelle vicende contemporanee, attraverso gli interstizi dell'informazione, il mio vizio assurdo invece consiste nell'amare l'anonimato più della notorietà, la responsabilità più del narcisismo, l'impegno sociale più del letargo intellettuale. Allergica al pelo di capra e alle fake news.