Notizie dall’Italia

Macachi rinchiusi in laboratorio, i loro sguardi sembrano chiederci: è davvero necessario?

FONTE: ILFATTOQUOTIDIANO.IT Marta, Charlie e altri macachi sono rinchiusi nelle gabbie di uno stabulario, presso un’importante università italiana. Questi non sono i loro veri nomi, che abbiamo deciso di non divulgare così come non divulgheremo il nome dell’università e di chi ci ha lavorato alcune settimane, con lo scopo di documentare e rendere visibile la loro triste vita. Questi macachi vivono in piccole gabbie spoglie. Inseriti nel cranio e nelle tempie hanno degli elettrodi, necessari per gli esperimenti di neuroscienze …

Leggi tutto »

Quale 25 aprile. Quale 27 aprile. Quale liberazione.

DI FULVIO GRIMALDI Mondo Cane https://www.youtube.com/watch?v=ZJFF0f8geaE Il link è l’omaggio a una donna, venuta da un altro mondo per dare una mano al nostro, la sua vita per l’amore del suo uomo, della repubblica, della democrazia, della giustizia, della libertà. Per me anche lei è 25 aprile. Canzone che amo e che, volendo, potete sentire a sottofondo di quanto ho scritto. Ho superato il 25 aprile uscendo dalla culla di questo eterno presente, dalla quale, a noi pupetti, i pupari …

Leggi tutto »

La lezione del 25 aprile

DI TRUMAN Comedonchisciotte.org Anno dopo anno si ripete stancamente il rito del 25 aprile, con la sinistra che celebra fantasmi e la destra che cerca di glissare. Qualcuno lo potrebbe vedere come la celebrazione di un mito usurato, basato su valori in cui abbiamo difficoltà a riconoscerci. Forse perchè con il 25 aprile si celebra come valore il tradimento, fin dal nome assegnato a tale data. Non ci fu alcuna liberazione, ma piuttosto un’invasione seguita da una colonizzazione.   Truman …

Leggi tutto »

Ho osservato gli intellettuali di sinistra sui social e capito la loro inefficacia

DI FRANCESCOMARIA TEDESCO ilfattoquotidiano.it Da tempo mi chiedo quale sia il pensiero critico in grado di scalfire la grande narrazione salviniana. Così mi sono concentrato su alcuni profili di celebrities di sinistra che vanno per la maggiore, almeno sui social e sui giornali. Per ricavarne l’impressione che gli intellettuali ‘di sinistra’ annaspino, sembrando spesso inefficaci, se non controproducenti. Partiamo da Roberto Saviano, auto-investitosi del ruolo di Vate e pontefice laico della sinistra, che si fa denunciare per aver chiamato Salvini …

Leggi tutto »

Europee: perché Salvini farà il pieno nonostante il caso Siri

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org “Coloro che fanno una rivoluzione a metà non hanno fatto altro che scavarsi una tomba“, diceva Louis de Saint-Just, uno dei maggiori artefici del Terrore durante la Rivoluzione francese. Vero che oggi non ci sarebbe bisogno di ghigliottine di sorta, perché il sistema costituzionale prevede leggi elettorali che promuovono le coalizioni, quindi le istanze sostenute dai diversi partiti dell’eventuale maggioranza parlamentare devono necessariamente cercare mediazioni e compromessi nella gestione del potere. Sembra una frase scolpita sulla …

Leggi tutto »

Basta idiozie: secondo Costituzione senza soldi in tasca non si ha dignità

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org E’ passato oltre un anno da quando avvisai i lettori che il Reddito di Cittadinanza avrebbe avuto un importo dimezzato rispetto ai previsti 17 miliardi; ricordo ancora gli insulti, le insinuazioni, le accuse ecc, essere “avanguardie” ed aprire gli occhi a chi nutre speranze eccessive ha sempre un costo. Oggi come all’epoca inquadrai questi fenomeni come “normale” amministrazione. In un secondo momento elaborai diverse proposte migliorative del RDC e, per quanto il provvedimento generato dall’attuale Governo …

Leggi tutto »

Italia est divisa in partes tres (la giugulare)

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.com Roma, 19 aprile 2019 Auguro buona Pasqua e buone feste a tutti. Vale a dire: auguro che possiate staccare dall’andirivieni assordante per un paio di giorni. Per tale motivo vi lascio col cuor leggero. * * * * * L’Italia si divide in tre parti: Patriziato, Plebe, Faticatori. Il Patriziato è assolutamente improduttivo nel godimento dei massimi privilegi. Magistratura, politica, mondo prenditoriale, appaltatori sistemici, tifosi del disastro, papaveri militari, servizievoli segreti, giornalisti e ruffiani di varia natura, …

Leggi tutto »

Abitudine consolidata

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com La vicenda di Armando Siri sarebbe soltanto la solita storia di corruzione italiana: come si faccia a nominare Sottosegretario un pregiudicato, bisognerebbe spiegarcelo. Perché il fringuello, tre anni fa, patteggiò una condanna a 18 mesi per bancarotta fraudolenta. Ricordando che il patteggiamento sottende un’ammissione di colpa, la domanda che sorge spontanea è: non c’era proprio nessun altro per quel posto (1)? Ma passiamo oltre, perché la vicenda ci porta direttamente in quel dell’energia, ed è qui …

Leggi tutto »

La menzogna più grossa del PD ovvero il Partito che non ha mai avuto un programma

  DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Non so se vi rendete conto che il Partito Democratico non ha un programma eppure questa non è una novità. Per anni e anni centro sinistra e centro destra si sono alternati al potere, tutto l’arco parlamentare si divideva in pro e contro Berlusconi e sul conflitto di interesse delle tv (poi ci ha pensato internet) ma di sensibile non cambiava mai niente ed i cittadini venivano distratti come tanti polletti con argomenti secondari mentre …

Leggi tutto »

Modern Monetary Theory: la teoria del sovranismo monetario. Intervista a Warren Mosler

DI PAOLO BECCHI E GIOVANNI ZIBORDI liberoquotidiano.it La giustificazione dell’“austerità” è che lo Stato non ha i soldi. E per questo bisogna diminuire i salari e aumentare le tasse. Questo il modo tradizionale di pensare ridotto all’osso. Da più di venti anni Warren Mosler e la scuola economica che ha ispirato spiegano che in un sistema di moneta come quello attuale tutto questo è sbagliato. In America quest’anno, di colpo, si parla moltissimo di questa scuola di pensiero, chiamata MMT …

Leggi tutto »

Radio Radicale: i finanziamenti siano dimezzati e ripartiti equamente con Pandora TV di Giulietto Chiesa

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Tempo fa nel mio pezzo più letto (quello sul Di Battista Che Guevara ecc che ottenne quasi 100 mila lettori tra le tre testate online) proposi al M5s di creare una Radio possibilmente pubblica (magari già esistente) che trasmettesse i lavori in Parlamento ed alternativa a Radio Radicale. Questo tema non era ancora passato alla cronaca ma in breve tempo ciò è avvenuto seppur con contorni diversi: l’abolizione dell’aiuto di Stato a tale emittente. Un articolo …

Leggi tutto »

Parola di Landini

  DI ANDREA ZHOK facebook.com Ieri le maggiori sigle sindacali, capitanate dal segretario della CGIL Maurizio Landini, hanno unito le loro forze a quelle di Confindustria per sottoscrivere un comune appello. In esso si esortano “i cittadini di tutta Europa ad andare a votare alle elezioni europee per sostenere la propria idea di futuro e difendere la democrazia, i valori europei, la crescita economica sostenibile e la giustizia sociale”. L’appello è specificamente rivolto contro “quelli che intendono mettere in discussione …

Leggi tutto »

Chi diavolo ha fatto fuori Di Battista?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Non riesco a capire… spero non sia stato Luigi Di Maio, perché infastidito dalle proteste di Dibba contro l’appiattimento troppo servile nei confronti della Lega, vedi salvataggio per il processo farsa di Salvini che si sarebbe risolto in una strabiliante fuffa. Vedi continue critiche a certe linee di governo che tradivano l’identità originaria del MoV, perché né destra né sinistra non vuol dire dare un colpo al cerchio e uno alla botte in maniera indifferenziata, ma …

Leggi tutto »

5 stelle cosa non capisce Blondet

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Per una volta scriverò un pezzo breve esprimendo il mio punto di vista che, al solito, andrà controcorrente dato che antepongo sempre la testa alla pancia, un articolo che mi porterà molte, moltissime critiche. Assorbito dai miei impegni lavorativi in questi giorni mi sono assentato dal panorama degli opinionisti ma quando ieri un amico mi ha iniziato a citare Draghi come possibile premier (in realtà aspira al Colle) sostenuto da Lega e 5s, ho iniziato a …

Leggi tutto »

L’Italia a Draghi, il “Monti 2.0” pronto per dopo l’estate

DI MAURO BOTTARELI ilsussidiario.net Temo che ormai stiano scorrendo i titoli di coda. Lenti, accompagnati da una bella canzone che ti fa indulgere seduto sulla poltrona del cinema invece di uscire subito, ma, pur sempre, meri titoli di coda. Les jeux sont faits, direbbero al casinò. E, come volevasi dimostrare, con timing ampiamente anticipabile: arriva il Def, arrivano le elezioni europee e tutto comincia a sfarinarsi alla luce del sole, come neve a primavera appunto. E non servono tante prove …

Leggi tutto »

Le 4 balle che ci raccontano sulla crisi dell’economia italiana

DI PAOLO BECCHI E GIOVANNI ZIBORDI paolobecchi.wordpress.com Ci sono una serie di balle che continuano a circolare su un giornalone di cui non vogliamo fare il nome, perché non è certo nostra intenzione fargli pubblicità. Con tanto di grafici vorremmo smontare tutte queste balle una vota per tutte. 1 balla. Il primo, e forse il più micidiale di questi luoghi comuni riguarda la nostra moneta unica. Il M5Stelle e la Lega hanno vinto le elezioni con una piattaforma “no euro”. …

Leggi tutto »

Lo stupro di Catania testimonia la brutalità della società dell’eterno presente

DI PAOLO ISOTTA ilfattoquotidiano.it Ho già commentato il caso dei tre adolescenti che hanno violentato una donna nell’ascensore della stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano: le porte si aprivano a chiudevano scandendo turpemente il ritmo. Ora è accaduto un caso analogo a Catania. Vorrei tentare di entrare nella testa di soggetti che commettono atti del genere. Evidentemente la coesione del “branco” rafforza l’infame istinto. Non si tratta di una esplosione deviata dell’eros: oggi i rapporti sessuali tra adolescenti …

Leggi tutto »

La simbiosi conflittuale

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Matteo Salvini, che è semplicemente un ministro che rappresenta il partito di minoranza all’interno della coalizione di governo, è assurto in questi mesi a una fama notevole. Qui si sostiene la tesi che dietro la sua ascesa, ci sia un meccanismo irresistibile, che vale la pena di analizzare perché ci rivela diversi elementi fondamentali dell’antropologia contemporanea. Alcuni giorni fa, si è tenuto a Verona qualcosa che gli organizzatori chiamano “Congresso mondiale delle famiglie“, per parlare di …

Leggi tutto »

Eh no, non ci sto

DI MARCO GIANNINI Eh no, non ci sto. Adesso è troppo comodo attaccare Di Battista e pure scorretto dato che ha scelto di non partecipare. Mi riferisco all’opinionista di Linkiesta Giulio Cavalli che ha rispolverato nell’articolo presente in questo link https://www.linkiesta.it/it/article/2019/04/02/di-battista-facebook-cinque-stelle/41648/ il vecchio caro concetto di “antipolitica” ripetuto a menadito da anni per rimbambire le persone (soprattutto anziane). Antipolitica è il salario orario minimo che il Governo sta approvando? O antipolitica è preoccuparsi di alzare il “salario” dei Parlamentari come …

Leggi tutto »

Quando la narrazione del Potere diventa eterna

DI RAFFAELE IANNUZZI ilsussidiario.net Ieri Juncker, presidente della Commissione, è stato ospite di Fazio a “Che tempo che fa”. L’ennesimo capitolo di una narrazione di regime Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, che oggi incontrerà il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e domani il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l’ex presidente Napolitano, è sempre uguale a se stesso. Fabio Fazio, uno specialista di “incontri ravvicinati del terzo tipo” con i pesi massimi dell’Europa, dopo essersi cimentato con Macron …

Leggi tutto »

Cosa si può fare per evitare la recessione ?

DI PAOLO BECCHI E GIOVANNI ZIBORDI ilsole24ore.com Cosa si può fare per evitare che la recessione, la terza in dieci anni, aggravi i problemi dell’Italia, che di fatto ha un’economia che è in depressione dal 2008? In Germania, a Düsseldorf il 23 novembre scorso, alcuni economisti tedeschi – tra cui l’ex chief economist di Deutsche Bank, Thomas Mayer – hanno discusso di una Parallelwährung für Italien, una moneta parallela per l’Italia, per evitare che il Paese affondi il sistema dell’euro. …

Leggi tutto »

Stato, Banca d’Italia e signoraggio

comedonchisciotte controinformazione alternativa bankitalia stato signoraggio

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Banca d’Italia percepisce il signoraggio sulla moneta euro, che dal suo bilancio 2018 corrisponde a circa 6,2 miliardi di euro, ma ne gira allo Stato circa il 90%, pari a circa 5,7 miliardi di euro. Il signoraggio è l’insieme dei redditi derivanti dall’emissione di moneta, e spetta al titolare della sovranità monetaria, che nel caso della moneta euro è lo Stato. Questo lo stralcio ricavato da pagina 73 del bilancio di Banca d’Italia del 2019 appena …

Leggi tutto »

Non parliamo male del Franco CFA se no “Macron” inizia a vendere i BTP italiani e sale lo spread

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Se chiedessi a tutti voi quali paesi andrebbero “messi a dieta” con massicce dosi di austerità, con tagli ai servizi (Reagan direbbe “affamare la bestia”) ecc voi mi rispondereste “gli africani”? Secondo voi sono proprio gli abitanti del “Continente Nero” ad aver “vissuto sopra le loro possibilità” magari in contesti ambientali privi di materie prime e bellezze naturali e/o con margini di sviluppo ormai risicati dato lo stato avanzato dell’economia? Secondo i Governi francesi sì. Il …

Leggi tutto »

La paura del Dragone

  DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com Sinceramente, volevo parlare di lingue: non quelle bollite, in bagnèt verde, salmistrate o con capperi ed acciughe bensì quelle che ci servono per comunicare. Poi…Il dibattito sull’accordo italo-cinese ha raggiunto tali livelli che ho rimpianto il vecchio bar Sport all’angolo, dove almeno se si nominava Gigi Riva tutti tacevano ed assentivano, pensosi, e così ho pensato di dare una mano. Non per spingere qualcuno giù nel dirupo, ma per aiutare a non finire tutti nella …

Leggi tutto »

Ombre cinesi, in svendita l’Italia del Marchese del Grillo

FONTE: LIBREIDEE.ORG L’imperatore Xi Jinping è venuto in Italia a dare un’occhiata ai suoi nuovi possedimenti, e tutta la politica nostrana sullo sfondo è apparsa tristemente per quel patetico agitarsi di moschini della merda che è sempre stata. L’Italia è una colonia (colonialista) che passa periodicamente da un padrone all’altro a seconda della convenienza, vera o presunta. I suoi governanti di facciata non sono che passacarte, pataccari, squallidi traffichini interessati solo a concimare il loro orticello di voti, privilegi, tangenti …

Leggi tutto »

Polmoni neri, diritti minati, balle, e la fregatura finale. cosa può accadere a Trieste e Genova sulla Via della Seta

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Trieste, ma anche Genova, abbracciano entusiaste l’espansione portuale in collaborazione col colosso cinese China Communications Construction Co. (CCCC), parte degli accordi fra Italia e Cina di questi giorni. Il tutto significa, fra l’altro, un enorme volume di navi cargo in progressivo aumento nei due porti. Ecco i rischi di cui pochissimo si parla, meno che meno da parte del governo. Qui riassunti, poi l’approfondimento: 1) Trieste e Genova possono trasformarsi in cloache d’inquinanti cinesi, avvelenando i …

Leggi tutto »

Porto del Pireo chiama CGIL Triste Genova: antipasto cinese sulla Via della Seta

DI PAOLO BARNARD twitter.com Porto del Pireo chiama CGIL Triste Genova: antipasto cinese sulla Via della Seta. Nel 2014 il porto del Pireo che è gestito interamente dal colosso cinese Cosco, uno dei protagonisti della Via della Seta… Porto del Pireo chiama CGIL Triste Genova: antipasto cinese sulla Via della Seta. pic.twitter.com/hJHFVatSv7 — Paolo Barnard (@Barnard2018) March 24, 2019 Paolo Barnard Fonte: https://twitter.com Link: https://twitter.com/Barnard2018/status/1109816994172407809 24.03.2019  

Leggi tutto »

Occhio alla Scuola (ed all’Autonomia delle Regioni): Appello al Movimento 5 Stelle

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org La Riforma del Titolo V della Costituzione attuata nel 2001 dal Governo D’Alema, con Giuliano Amato Ministro per le Riforme, aprì una autostrada verso l’attribuzione di poteri legislativi dallo Stato alle Regioni e verso l’attribuzione di funzioni amministrative ulteriori ai Comuni: in altre parole per conferire alle Regioni richiedenti maggiore Autonomia. Con diverse “tinte”, al momento, si sono fatte avanti in modo convinto Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna poggiando sull’Articolo 116 della Costituzione. Prima di addentrarmi …

Leggi tutto »

Di Maio ha preteso l’esclusione di questa ‘mina in pancia’ micidiale negli accordi con la Cina?

DI PAOLO BARNARD twitter.com Di Maio ha preteso l’esclusione di questa ‘mina in pancia’ micidiale negli accordi con la Cina? Faccio una domanda su come l’Italia già da anni si sta svendendo alla Cina. Qualcuno vi ha mai citato la risoluzione delle controversie tra investitore e  Stato ? Di Maio ha preteso l’esclusione di questa ‘mina in pancia’ micidiale negli accordi con la Cina? pic.twitter.com/uKnd0KmThB — Paolo Barnard (@Barnard2018) March 23, 2019 SUL VIDEO SOTTO: guardate le due foto. E' …

Leggi tutto »

La Via della Seta è lastricata di denari sonanti

DI ANTONIO DE MARTINI italiaeilmondo.com Da giovane ho percorso , via terra, la via della seta fino a Kabul. Si tratta di un percorso sul quale Marco Polo ha fatto il suo tirocinio commerciale e che iniziava in Cina per approdare a Aleppo, dove le merci davano diritto a anticipazioni finanziarie sulle future vendite in Europa. Chi pensasse a un itinerario unico percorso da una carovana, è in errore. Si è sempre trattato di una miriade di commercianti e prodotti …

Leggi tutto »