Home / Bosque Primario (pagina 22)

Bosque Primario

PUTIN E “LO SCONTRO DI CIVILT”

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Come sempre, nel suo recente discorso presidenziale alla Assemblea Federale Putin ha toccato molti punti, tra cui la Costituzione, la lentezza dell’attuazione dei decreti presidenziali, la sanità, le questioni sociali, il bilancio, i militari ecc.. Eppure, credo che la parte più importante del suo discorso sia la seguente : (con molta enfasi) Siamo sempre stati orgogliosi del nostro paese. Ma non abbiamo aspirazioni da superpotenza, non vogliamo né dominare il mondo, né la nostra regione, non vogliamo …

Leggi tutto »

PUTIN E “LO SCONTRO DI CIVILT”

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Come sempre, nel suo recente discorso presidenziale alla Assemblea Federale Putin ha toccato molti punti, tra cui la Costituzione, la lentezza dell’attuazione dei decreti presidenziali, la sanità, le questioni sociali, il bilancio, i militari ecc.. Eppure, credo che la parte più importante del suo discorso sia la seguente : (con molta enfasi) Siamo sempre stati orgogliosi del nostro paese. Ma non abbiamo aspirazioni da superpotenza, non vogliamo né dominare il mondo, né la nostra regione, non vogliamo …

Leggi tutto »

MA CHE VERAMENTE…A GENNAIO SCOPPIERA' UNA GUERRA CINA-GIAPPONE ?

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Dopo che la Cina ha fatto sapere cosa intende per sua zona di identificazione di difesa aerea (ADIZ) nel Mare Cinese Orientale, che per una gran parte si sovrappone alla distesa di territorio che anche il Giappone rivendica, i media giapponesi, come scrive The Japan Times , hanno reagito drammaticamente ipotizzando subito i vari scenari di ripresa delle ostilità. Da domenica scorsa i quotidiani giapponesi scrivono sulla “guerra cino-giapponese che comincerà a gennaio (Mainichi) o “simulazioni …

Leggi tutto »

GUERRA ALLA DEMOCRAZIA

DI NAFEEZ AHMED theguardian.com “Security e Spionaggio” servono a difendere gli interessi delle multinazionali e per schiacciare chiunque voglia reagire alla loro supremazia. Un nuovo sorprendente rapporto presenta ampie prove su come come alcune delle più grandi aziende del mondo abbiano collaborato con le “aziende di intelligence private e governative” per spiare gli attivisti ed i gruppi no-profit. L’ Attivismo ambientale è una delle principali attività prese di mira, anche se non è l’unica. Nella foto: Manifestazione Anti-NSA a Washington …

Leggi tutto »

LA NSA SPIA LE ABITUDINI PORNO DEI …“RADICALIZERS”

DI GLENN GREENWALD, RYAN GALLAGHER E RYAN GRIM informationclearinghouse.info Le attività della NSA sono servite anche a raccogliere una gran quantità di materiale su attività sessuale on-line di privati cittadini. Servirà tutto come prova nell’ambito di un progetto (che documenta visite a siti pornografici) per rovinare la reputazione di persone che, secondo la NSA, stanno divulgando materiali che possono infiammare il pubblico con discorsi incendiari. Li chiamano “RADICALIZERS” e sono persone che hanno avuto contatti Internet con “soggetti sospettabili o …

Leggi tutto »

ARRIVANO I B-52 (UN ICEBERG AMERICANO VAGAVA AL LARGO DELLA CINA)

THE SAKER atimes.com Vi ricordate quando il Presidente Bill Clinton mandò due navi portaerei degli Stati Uniti nello Stretto di Taiwan nel 1996 per “mandare un messaggio ” alla Cina? Beh, sembra che a Barack Obama, l’anatra zoppa, il presidente senza spina dorsale, multi-umiliato e multi -sconfitto degli USA, sia improvvisamente salito il testosterone, tanto che ha deciso di provocare un’altra volta la Cina, irridendo la decisione di allargare la zona di difesa aerea cinese sulle isole Senkaku/Diaoyu.

Leggi tutto »

USA-IRAN: ECCO L'ACCORDO MA SI CONTINUA A TESSERE LA TELA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Quel muro di diffidenza durato 34 anni tra Stati Uniti e Iran ha cominciato a crollare domenica notte alle tre, ora di Ginevra. Oppure no ? Dopo tutto, si tratta solo di soluzione che entrambi i paesi hanno definito “primo passo” – un accordo per avviare i negoziati (ecco il testo completo) ma le condizioni, per l’Iran, sono dure.

Leggi tutto »

ALTRE BOLLE VOLANO SUI MERCATI

DI VALENTIN KATASONOV strategic-culture.org C’è un recente studio pubblicato dalla JP Morgan che mostra una panoramica delle variazioni dell’offerta di moneta nel mondo negli ultimi anni. Solo nei primi tre trimestri di quest’anno, l’offerta di moneta mondiale , misurata come aggregato M2 , è aumentata da 63 a 66 mila-miliardi-di-dollari. L’aggregato monetario M2 include denaro contanti, non contante su conti correnti, depositi a tempo determinato e di risparmio, e titoli di Stato a breve termine. Questo significa che in meno …

Leggi tutto »

GREENPEACE CONTRO LA RUSSIA – COME CE LA RACCONTANO E COME STANNO VERAMENTE LE COSE

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Il mese scorso ho scritto un articolo sulle vere ragioni che hanno mosso l’azione di Greenpeace nel Mare Artico russo e ho parlato dei tanti interessi di Vladimir Putin in questo mare. Qualche anno fa, un sottomarino piantò una bandiera russa sul Polo Nord, era un chiaro segno che la Russia stava mettendo una firma sotto la propria quota di risorse polari. Inutile dire che Stati Uniti, Canada e UE ci restarono male.

Leggi tutto »

GRECIA: RESTERA' QUALCUNO AL CENTRO O VERSO UNA GUERRA CIVILE ?

Di NIKOS KONSTANDARAS nytimes.com ATENE – La brutalità del delitto sarebbe stata scioccante ovunque. Il killer si è avvicinato ai tre giovani, tutti di ALBA DORATA, che camminavano su un marciapiede pieno di gente ed ha sparato dodici colpi in sette secondi, finendo due vittime con un colpo alla testa e lasciando il terzo ragazzo gravemente ferito, prima di fuggire su una moto guidata da un complice. E’ difficile trovare molti altri paesi – specialmente tra quelli delle mature democrazie …

Leggi tutto »

L’ENIGMA DEL MERCATO CINESE

Di PEPE ESCOBAR counterpunch.org Il progetto del Partito Comunista Cinese L’obiettivo della ristrutturazione del sistema economico è consentire alle forze del mercato di svolgere un “ruolo decisivo” nella distribuzione delle risorse. Tutto qui? Tutti trattenevano il fiato aspettando qualcosa di nuovo in economia – e questo è tutto quello che hanno tirato fuori : un enigma dentro un altro enigma dentro una scatola cinese, sotto forma di un comunicato criptico rilasciato dal tanto atteso Terzo Plenum del 18° Comitato Centrale …

Leggi tutto »

COME LA CINA PUO' CAUSARE LA FINE DEL DOLLARO E DEL SISTEMA FINANZIARIO USA

DI MICHAEL SNYDER informationclearinghouse.info Il dollaro sta per morire e, probabilmente, sarà la Cina a premere il grilletto, ma questo lo ha capito solo una piccola parte degli americani. Il dollaro USA è, di fatto, la valuta di riserva del pianeta, la maggior parte del commercio mondiale usa dollari e quasi tutto il petrolio viene pagato in dollari americani. Ma anche più del 60% di tutte le riserve valutarie mondiali sono in dollari e fuori dagli USA girano molti più …

Leggi tutto »

LA SESTA TAPPA DEL COLLASSO

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.it Lo ammetto: nel mio ultimo libro, I cinque stadi del collasso, ho guardato alla fine del mondo con gli occhiali rosa. Ma forse posso essere perdonato per questo peccatuccio, è solo la natura umana che cerca di trovare un pò di ottimismo in qualsiasi cosa. Poi, come ingegnere, cerco sempre una soluzione ai problemi. E così ho quasi inconsciamente spiegato una situazione in cui la civiltà industriale svanisce abbastanza rapidamente per salvare quel che resta del …

Leggi tutto »

SISTEMA MONETARIO FIAT: MANIPOLAZIONI CARTA IGIENICA. DOVE’ IL LIMITE ALLA STUPIDIT ?

DI MATTHIAS CHANG futurefastforward.com C’è gente stupida e gente veramente stupida. Le persone stupide spesso non sono veramente stupide ma si comportano come tali perché mancano di istruzione e dell’accesso a certe informazioni privilegiate . Quindi, non si può davvero dare la colpa all’ignoranza con il sistema di istruzione che abbiamo oggi in tutto il mondo e con il ruolo che giocano i media per fare propaganda e far sembrare normale quello che vogliono le elite finanziarie che li controllano.

Leggi tutto »

IL MONITORAGGIO DELLE ONDE CEREBRALI IN TEMPO REALE

DI MICHELLE STAR m.cnet.com.au La Defense Advanced Research Projects Agency ( DARPA) ha lanciato un progetto da 70 milioni di dollari per sviluppare un impianto capace di monitorare l’attività neuronale, nel tentativo di migliorare la salute mentale di soldati e veterani. C’è una più alta incidenza di malattie mentali tra i soldati rispetto alla popolazione civile – effettivamente, ogni dieci visite mediche una è dovuta a malattie mentali. Ma non ci si deve sorprendere – se prima gli è stato …

Leggi tutto »

NON SIAMO PI PADRONI DEI NOSTRI SOLDI, MA VA TUTTO BENE

DI MARC SLAVO SHTFplan.com Pochi minuti di attenzione, prego. Se si dovesse far sventolare una bandiera rossa per segnalare che ormai siamo in uno stato avanzato di disfacimento economico e finanziario, la JP Morgan Chase Bank questa mattina la dovrebbe far sventolare. Da un rapporto sconvolgente di Infowars abbiamo appreso che il mega- colosso Chase Bank sta inviando a migliaia di lettere per informare le imprese che non saranno più permessi trasferimenti internazionali o depositi o prelievi in contanti che …

Leggi tutto »

GLI ASSASSINI DI ALBA DORATA – LARRY SUMMERS E IL NUOVO FASCISMO

DI GREG PALAST truth-out.org Il 18 settembre, l’artista hip-hop Pavlos Fyssas, aka Killah P, è stato accoltellato davanti a un bar a Keratsini, in Grecia. Larry Summers ha un alibi di ferro. Ma io non ci credo . …… Larry non è quello che aveva il coltello in mano: l’assassino che ha confessato è un fottuto, confuso iscritto ad Alba Dorata, un partito politico pieno di skinhead, di ultra-nazionalisti fanatici, contro gli immigrati, anti-semita, sociopatico, contro albanesi e islamici. Pensiamoli …

Leggi tutto »

I MILIARDARI TRAMONTANO A OVEST, MA NON SORGONO SOLO DA EST

DI ROBIN BROAD E JOHN CAVANAGH informationclearinghouse.info Sono finiti i giorni in cui negli Stati Uniti c’erano oltre il 40% dei miliardari e la maggior parte degli altri stava in Europa occidentale e in Giappone. Il 29 Ottobre 2013 “Information Clearing House” – insieme alla rivista Forbes – e ad altri studiosi dell’ Institute for Policy Studies hanno tracciato un monitoraggio dei miliardari e dell’evoluzione della crescente disuguaglianza sociale rilevata in tutto il mondo in diversi decenni. Proprio come una …

Leggi tutto »

GLI STATI UNITI SONO LA PIU' GRANDE PIAGA DEL MONDO

Di MIKE WHITNEY counterpunch.org Lasciateci stare per un momento almeno ! Gli Stati Uniti sono la più grande piaga del mondo. Non importa dove vivi o cosa fai, gli Stati Uniti troveranno sempre qualche scusa per ficcare il naso negli affari tuoi e per renderti la vita infelice. Ecco perché gli Stati Uniti hanno tanti nemici, perché si mettono sempre in mezzo, in qualsiasi impiccio che capiti, in qualsiasi parte del mondo. Quelli di Washington proprio non riescono a sopportare …

Leggi tutto »

LA MALEDIZIONE DELL’ EURO E’ L' AUSTERIT ADDOLCITA

DI DAVID CRONIN counterpunch.org Alle elementari avevo un maestro perverso. Questo bruto dalla chioma fiammeggiante si divertiva a colpire i suoi allievi con due canne di vimini scuro, che aveva battezzato Katie e Maggie, però quando Mr. C. non stava frustandoci il palmo delle mani, ci teneva delle dotte lezioni per spiegarci tutti i motivi che non ci dovevano mai indurre ad usare la violenza. Ecco José Manuel Barroso, mi ricorda proprio Mr C. – anche se i due uomini …

Leggi tutto »

LA BOLLA DEL DEBITO INDIANO ? “NON NE PARLA NESSUNO

DI JAYATI GHOSH theguardian.com I problemi economici dell’India riflettono il modello di un boom-fallimentare globale. Perché i politici se ne sorprendono ? L’India sarà l’ultima vittima tra le economie emergenti. Negli ultimi 10 giorni, la rupia è scivolata al suo minimo di sempre e l’economia indiana potrebbe essere sull’orlo di una crisi valutaria in piena regola. In questa situazione febbrile, si comincia a dar retta a tutti quei rumors e quelle previsioni pessimistiche, che poi fatalmente si avverano. L’economia indiana …

Leggi tutto »

SENATORI USA CONTRO BANCHE RUSSE

DI VALENTIN KATASONOV strategic-culture.org Qualche tempo fa Washington era impaziente di cominciare una guerra contro la Siria con la scusa che Damasco fosse il mandante dell’attacco condotto con armi chimiche contro i civili . Ora sono apparsi fatti inconfutabili che dimostrano quanto quelle accuse fossero false. Così la Casa Bianca ha rallentato il ritmo. Subito dopo un gruppo di senatori americani ha scritto una lettera in cui chiedeva di prendere azioni punitive nei confronti di certe banche russe probabilmente coinvolte …

Leggi tutto »

PERCH LA GRECIA RESTA NELL' EURO ? CI SERVE IL GAS, STUPIDO !

FONTE: KEEPTALKINGGREECE.COM Finalmente veniamo a sapere perché l’Europa e soprattutto la Germania non vogliono che la Grecia esca dalla zona euro. Forse perché proprio grazie alla posizione strategica della Grecia, l’Unione Europea potrebbe riuscire a liberarsi dal dominio del suo principale fornitore di gas naturale, i russi della Gazprom. Il sogno europeo potrebbe materializzarsi con la realizzazione della Trans Adriatic Pipeline (TAP) che porterà il gas naturale dall’Azerbaijan fino all’Europa.

Leggi tutto »

IL MONDO SI RIBELLERA' AI BANCHIERI .

DI J.S.KIM @smartknowledgeu Intervista a Karen Hudes, avvocato ed economista. Ex consulente senior per la Banca mondiale, con la quale ha lavorato per circa 20 anni Recentemente, la coraggiosa Karen Hudes è stata così gentile da concedere una stimolante intervista sulla Banca Mondiale, spiegando come la pensa, dove siamo e dove stiamo andando con questa crisi monetaria mondiale e con la guerra valutaria. Come me, che lo dico già da quasi un decennio, Mrs. Hudes fa eco alle mie parole …

Leggi tutto »

IL NEMICO, DI CUI NESSUNO OSA PARLARE

DI JOHN PILGER atimes.com Attaccata al muro di fronte a me c’è la prima pagina del Daily Express del 5 settembre 1945 con le parole: “Scrivo questo come avvertimento per il mondo”. Così cominciava il rapporto da Hiroshima, di Wilfred Burchett. Fu lo scoop del secolo. Per quel suo solitario, pericoloso viaggio che sfidava le autorità di occupazione americane, Burchett fu messo alla gogna, anche dai colleghi che lavoravano con lui, ma fece sapere al mondo che un atto premeditato …

Leggi tutto »

UN SISTEMA PER SALVARE IL MONDO COME PIACE AI BANCHIERI. ADESSO TOCCA ALLA SIRIA !

DI ELLEN BROWN counterpunch.org “I poteri del capitalismo finanziario avevano un obiettivo più ampio, niente meno che la creazione di un sistema globale di controllo finanziario in mani private, in grado di dominare il sistema politico di ciascuna nazione e l’economia mondiale nel suo complesso.” Prof. Caroll Quigley, Georgetown University “Tragedy and Hope” (1966) In un mondo alla rovescia dove governano i banchieri, Larry Summers sembra essere proprio il nome giusto per vincere a “END GAME” In un articolo di agosto 2013 dal …

Leggi tutto »

NON DITE A OBAMA CHI C’E’ DIETRO GLI ATTACCHI CHIMICI SIRIANI

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Sembra che si cominci a vedere qualche verità sul burattinaio del Medio Oriente. Da una discussione incredibilmente franca tra il Capo degli spioni dell’Arabia Saudita, Principe Bandar e il Presidente russo Putin traspare una trama molto più profonda che arriva agli attacchi chimici in Siria e qualche parola detta dai personaggi in campo in questo momento fa intendere che Obama possa recitare un suo ruolo nel piano strategico saudita.

Leggi tutto »

LA RUSSIA RIVEDE IL DEBITO CON CIPRO E GLI USA NON COLPIRANNO LA SIRIA

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Ieri pomeriggio, la Russia ha accettato di ristrutturare le condizioni del prestito di 2,5 miliardi di euro fatto a Cipro, richiedendo, fino al 2016, solo il pagamento di cedole semestrali con interessi (molto più accessibili) al 2,5% e rinviando la restituzione del capitale ai quattro anni successivi. Benché probabilmente questo sia ancora poco per la disperata economia dell’isola, questo è già un passo avanti. Naturalmente, questa ‘offerta’ da parte della Russia ha il suo quid pro …

Leggi tutto »

IL NEO-FEUDALESIMO OVVERO “UN MODELLO NEO-COLONIALE”-EUROPEO

DI CHARLES HUGHES SMITH oftwominds.com Per comprendere appieno la crisi del debito della zona euro, dobbiamo scavare nell’ artificio, nella nebbia e nella propaganda per arrivare alle reali dinamiche del “nuovo feudalesimo”, il modello della finanziarizzazione neocoloniale- in Europa Dimentichiamo l’”austerità” e tutto il teatrino politico – per riuscire a capire veramente la zona euro l’unico modo è cercare di comprendere come funziona il modello neocoloniale-della finanziarizzazione, perché questo è il motore della zona euro.

Leggi tutto »