Home / Spazio utenti / AEREI CHE CADONO… GENTE CHE MUORE…

AEREI CHE CADONO… GENTE CHE MUORE…

DI ALEX LATTANZIO

Il 6 agosto è precipitato un ATR-72 della TunitAir, presso l’aeroporto di Punta Raisi (Palermo). 16 morti.

Causa ufficiale dell’incidente: blocco di entrambi i motori. La probabilità che succeda una cosa del genere è pari a 1:1000000! I tecnici non sanno darsi una spiegazione, come non si sanno dare una spiegazione sull’incidente del Boeing 737 della Helios, compagnia cipriota, precipitato il 13 agosto in Grecia. 121 morti. Causa apparente, malfunzionamento dell’impianto di pressurizzazione. Le spiegazioni sull’incidente sono incerte e poco convinte. In Venezuela, il 16 Agosto precipitava un altro velivolo di linea, un Lockheed (ex McDonnell-Douglas) MD-82, 161 morti. Causa ufficiale, blocco di entrambi i motori. Altra casuale coincidenza dalla probabilità di 1:1000000…Lessi su una rivista di aeronautica di qualche anno fa che due elicotteri della marina militare statunitense precipitarono. Ciò accadde perché, si scoprì dopo, i due velivoli ebbero i motori bloccati dall’impulso radio emesso da un potente radar OTH (Over The Horizon) statunitense. Avanzo una spiegazione: i velivoli precipitati questo Agosto sono stati colpiti dagli effetti di una EMP (Electro-Magnetic Pulse, Impulso Elettromagnetico) di chiara origine artificiale. Non posso dire nulla sulla piattaforma utilizzata per tali operazioni. Ma posso avanzare un Perché?

Secondo la mia opinione, credo che si tratti di azioni di provocazione, o almeno di avvertimento, vista la nazionalità delle vittime, greci e francesi negli ultimi due casi, e Grecia e Francia hanno espresso le loro critiche all’azione ‘politica’ dell’amministrazione Bush II. Si avvicina lo scontro contro l’Iran, che serve alla tabella di marcia usata dalla setta di satanisti al comando a Washington. (1999- Jugoslavia, 2001-Afghanistan, 2003- Iraq, 2005-Iran? Notare la sequenza delle date. Credo che non indietreggeranno davanti a nessun mezzo e a nessun ricatto.

Esempio: Lo sapevate che la moglie di George W. Bush ha ammazzato il suo primo fidanzato? Lo riporta nel suo libro quello zuccone di Vittorio Zucconi, George. Laura non ancora Bush, stava viaggiando in auto in una strada deserta in mezzo al deserto. Ebbene, sbanda e centra l’unica altra auto di passaggio da quelle parti. L’auto colpita capotta e finisce fuori strada, l’autista a bordo muore; è l’ex ragazzo di Laura. Per Zucconi, è una coincidenza, come è una coincidenza che un fratello e un cugino di Dubya Bush si siano salvati per caso dall’attentato delle WTC. Dovevano avere una riunione nelle Torri Gemelle, ma ‘miracolosamente’ la riunione venne posticipata; per Zucconcello è una pura coincidenza, non cita il ruolo del duo Bush-Walker quali proprietari della ditta responsabile della sicurezza delle WTC; ma da buon giornalista italiota a mezzo servizio, sparge veleno contro quegli irresponsabili paranoici e sprovveduti dei ‘complottisti’. La Sinarchia ha molte frecce di sinistra-destra-centro nella sua faretra, e come dice Antonio Albanese: “se hai un figlio deficiente fallo studiare da giornalista!”

Il compianto Joe Vialls avrebbe avuto molto da dire sui disastri di Agosto. Purtroppo è venuto a mancare. Poi, a fine luglio, è venuto a mancare un tale Win Duisenberg, ex governatore della BCE – Banca Centrale Europea, la cui consorte è una nota sostenitrice dei diritti dei Palestinesi. Duisenberg è stato trovato galleggiare, senza vita, nella sua piscina. Referto: infarto. Quindi viene a mancare Robin Cook, ex-ministro degli esteri del Regno Unito, convinto sostenitore della guerra di aggressione alla Jugoslavia, diventa assai meno convinto e assai meno sostenitore della guerra di aggressione all’Iraq. Afferma che è una vergogna che Blair si accodi alla crociata di Bush, e dice che Al-Qaida è una special operation della CIA. Ai primi di Agosto il suo corpo, senza vita, viene ritrovato alle pendici di una montagna che stava scalando. Referto: infarto. Mo Mowlan, ex-ministro del governo Blair, si è dimessa quando denunciò la CIA perché spiava i ministri dell’UE mentre si riunivano a Bruxelles e a Strasburgo. Ora è ricoverata in un ospedale. Referto: tumore al cervello.

E nel frattempo, il 31 luglio, il leader del movimento separatista del Sudan meridionale, John Garaganga muore in un incidente aereo, l’ennesimo, o meglio il primo della serie agostana; dopo vent’anni di conflitti con Karthoum, aveva firmato la tregua con il governo centrale sudanese, era diventato vice-premier, aveva stabilizzato da un mese la situazione interna del Sudan. Ma c’era bisogno di destabilizzare per portare democrazia e libero mercato; perciò è morto in un ‘provvidenziale’ incidente aereo. I pupari, una volta divenuta inutile la marionetta, non ci pensano due volte a sbarazzarsene.
Nessuno dice niente in Televisione o nei pornogiornaletti di regime (da La Repubblica a Libero); come nessuno dice nulla sugli strani incendi che scoppiano nelle raffinerie e nei centri petrolchimici degli USA; ne saranno bruciati una mezza dozzina, e un incendio è esploso presso un deposito petrolifero presso Cagliari. Nulla se non spiegazioni ridicole: gli incendi scoppiano perchè è aumentata la domanda di benzina! Almeno così afferma il TG3.

Mai dissentire perché, forse, chi dissente riceve la punizione divina da parte dello sponsor celeste dei nazicon?
Più probabilmente è la sorte che il sistema ‘democratico e pluralista’ riserva a coloro che possono costituire un ostacolo al compattamento di un fronte interno; un fronte interno monolitico, necessario per affrontare le prossime imminenti guerre di civiltà e di ‘democrazia all’uranio esaurito’ da esportare…
Questo ce lo dicono in ogni frangente.

Ricordo che uno psicologo, tale Meghnagi, con tono ‘vagamente’ minaccioso, presenziando nella ‘simpatica’ trasmissione di RaiTre ‘Cominciamo bene’ (Sì cominciano proprio bene!) ha avvertito il pubblico: il mondo occidentale affronterà altre gravi minacce terroristiche e l’unica cosa da fare è stringersi attorno ai ‘nostri’ leaders, che sanno cosa fare, sempre e comunque. Meghnagi ha appreso questa perla di saggezza mentre studiava la condizione psicologica degli ebrei israeliani, vittime degli attentati perpetrati dai ‘terroristi’ palestinesi. Credo che non abbia avuto il bisogno professionale di studiare la condizione psicologica dei palestinesi, vittime degli attacchi terroristici degli israeliani.

Evito di esplicare altri cattivi pensieri che mi frullano in testa, e vi auguro un Buon Risveglio dalle vacanze.

Alessandro Lattanzio
Catania, 20/08/2005

E-mail: [email protected]
www.aurora03.da.ru
www.bollettinoaurora.da.ru
http://edu.supereva.it/sitoaurora/
http://art.supereva.it/atomorosso.freemail/  
http://art.supereva.it/aurora03.freemail/
http://edu.supereva.it/alexlattanzio

Pubblicato da Davide

  • avlesbeluskes

    Perfettamente d’accordo con Alex.
    Ciò che sta sotto è qualcosa di così immondo, schifoso e blasfemo, che le consuete “griglie di lettura” tramandate da generazioni di “protestatari” non riesce bene a comprendere. Marxismo, dottrine liberali-libertarie o corrispettive ed analoghe critiche da destra ecc. annaspano, mostrano la loro inadeguata natura di “espedienti tecnici”.

    Trovo che il termine “satanico” e “cricca satanica” sia appropriato. Oramai solo le categorie teologiche, ne sono convinto, sono adatte. Perchè questa è realmente una guerra del Bene contro il Male.

    Che non risparmia nessuno, nemmeno coloro che si sentono depositari del vessillo di questa battaglia, come la chiesa cristiana.

    E a proposito della chiesa, nessuno ha notato nulla?

    Vi ricordate quando Sharon si è imbestialito per il fatto che papa Benedetto non mise tra i paesi vittime del terrorismo Israele?

    Vi ricordate come apparvero subito dopo degli strani messaggi da parte dei servizi israeliani che paventavano per il pontefice il pericolo di un attentato?

    Purtroppo non mi ricordo il sito ne l’ente preciso israeliano che emise tali comunicati.

    Fatostà che una “pazza” sceglie di accoppare padre Roger proprio durante la visita del Papa in Germania.

    Messaggio mafioso?

    Tra l’altro padre Roger era conosciuto per essere un protestante che si batteva per il superamento della divisione dei cristiani tra cattolici e protestanti.

    Woytila e quello attuale apprezzavano il suo lavoro.

    Che al di là delle questioni teologiche assume il valore di una potente metafora: l’unificazione dei cristiani europei come una delle principali facce della unificazione dell’Europa.

    E chi vuole l’Europa essere sempre divisa?

    Quelle pugnalate sono state una metafora, sono state la metafora di una pugnalata all’Europa di tutti, cristiani e non.

    Ed ho paura che non saranno le ultime.

  • goldstein

    Complimenti all’autore dell’interessantissimo articolo, che riprende ed amplia la solita impeccabile analisi di Maurizio Blondet, disponibile per chi se la sia persa a questo indirizzo: http://tinyurl.com/acq4m.
    L’espressione cricca satanica e’ quantomai appropriata, viste le connessioni dell’amministrazione Usa con le societa’ segrete, Skull and Bones fra tutte, e le allegre scampagnate al Bohemian Grove.
    Anche il commento di avlesbeluskes centra perfettamente il punto, infatti Ratzinger dalla Sinagoga ha poi messo in guardia con forza dall’antisemitismo dilagante, salvo poi dimenticarsi, il giorno successivo, di una persecuzione che esiste veramente.
    All’incontro con la comunita’ musulmana infatti il Papa non ha saputo far altro che ripetere le solite frasi preconfezionate sull’estremismo islamico, che tradotte riportano alla solita equazione islam = terrorismo, tanto cara a Marcello Pera ed al resto della cricca.
    Di dilagante, oltre alla stupidita’, c’e’ ben altro, ed e’ sempre piu’ dura per chi sta dalla parte della Verita’.
    Uno e’ il professor Michel Chossudovsky, il cui ottimo sito di informazione GlobalResearch.ca e’ ora sotto inchiesta per… antisemitismo.
    L’Ottawa Citizen di ieri (link: http://tinyurl.com/8p2lz ) riportava infatti che “Il materiale sul sito e’ pieno di folli teorie della conspirazione che arrivano ad accusare Israele, l’America e l’Inghilterra di essere coinvolte nei recenti attacchi terroristici di Londra”.
    La denuncia viene dal B’nai B’rith (sic) e si riferisce soprattutto ad alcuni post scritti nel forum che parlerebbero del coinvolgimento di Israele nel 9/11 e di esagerazioni nei morti dell’Olocausto Ebraico: secondo la legge canadese, il responsabile di ogni cosa scritta nel sito non e’ l’autore, ma il proprietario.

  • Zret

    Anch’io sono convinto che la sinarchia è formata da satanisti; sul vero ruolo della Chiesa cattolica ho delle perplessità. A mio parere le alte gerarchie sono complici della CIA.
    L’articolo è inquietante…

  • frankbach

    Meghnagi è notissimo sionista… anche al di là della decenza… ah! I bei tempi andati di Theodor Hertzl: probabilmente ora starà ballando la rumba nella tomba, a furia di girarsi!
    Saludos
    FB

  • Truman

    Non dimentichiamo l’incidente di Toronto del 2 Agosto 2005. Anche qui la Francia e l’Europa sono coinvolte, anche se non ci sono stati morti.
    Ma quattro incidenti in un mese sono decisamente al di fuori dell’ordinario.

    Toronto, 4 ago. – (Adnkronos) – E’ stata trovata la scatola nera dell’airbus A340 della compagnia aerea Air France che due giorni fa e’ andato lungo in fase d’atterraggio e si e’ spezzato in due tronconi prendendo fuoco all’aeroporto di Toronto, in Canada. Lo riferisce un portavoce dello scalo, Steve Shaw, aggiungendo che il registratore sara’ consegnato alle autorita’ del ministero dei Trasporti del Canada che ne disporra’ per le indagini che saranno avviate per appurare la dinamica dell’incidente. Dei 297 passeggeri e dei 12 membri dell’equipaggio a bordo dell’aereo 43 sono rimasti feriti, nessuno e’ in gravi condizioni.

    altro link:
    http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/esteri/canaereo/canaereo/canaereo.html

    Comunque l’ipotesi di Lattanzio non è unica. Non escludo una guerra commerciale in corso tra le aziende aeronautiche americane e quelle europee.

  • fernet

    Una domanda banalissima!! a quale setta protestante appartiene doppio v bush?

  • frankbach

    Mi pare quella dei Cristiani Rinati… altri dicono che la famiglia Bush annoveri pure Cattolici tra le proprie fila, altri ancora Ebrei (a livello di genalogia, questi ultimi).
    Saludos
    FB

  • goldstein

    Bush è un cristiano rinato, tuttavia compie pratiche sataniste quale membro della setta Skull and Bones, e’ noto frequentatore del Bohemian Grove in cui viene adorato Moloch, e c’e’ piu’ di un sospetto, per finire in bellezza, che abbia dei gusti molto particolari in fatto sessuale: chiedere a Jeff Gannon, il prostituto della Casa Bianca, ed al servizio segreto che si trovò obbligato a diffondere i suoi orari di lavoro.
    Non sorprende, tuttavia: circolarono delle voci ben peggiori, ed anche qualcosa di piu’, sul padre.
    link:
    http://www.thelawparty.com/FranklinCoverup/franklin.htm

  • magnesia

    Io invece escluderei l’ipotesi di una guerra commerciale. Qui si tratta di controllo globale semmai.

    Una simile arma in quanti potrebbero averla in mano… pochi, anzi, forse un solo gruppo.

    E sarà stata usata solo per gli aerei? Quali siano i limiti di una tale arma, non ci è dato saperlo. Interessante la coincidenza di guasti in aria e omicidi in terra. Una EMP pulse weapon era stata già ipotizzata anche per la strana l’esplosione del Columbia.

    http://www.assassinationscience.com/columbiamystery.pdf