Home / ComeDonChisciotte / IL MISTERIOSO IRANIANO E GLI UOMINI DEL PASSAPORTO RUBATO (L’INSPIEGABILE SCOMPARSA DEL VOLO MH370)

IL MISTERIOSO IRANIANO E GLI UOMINI DEL PASSAPORTO RUBATO (L’INSPIEGABILE SCOMPARSA DEL VOLO MH370)

Free Image Hosting at www.ImageShack.usDI TYLER DURDEN
zerohedge.com

Mr. Ali è il misterioso iraniano che ha comprato i biglietti aerei per due uomini con “passaporto rubato” e li ha pagati cash.

Mentre continua il mistero sulla scomparsa ancora ufficialmente inspiegabile del volo MH370, della compagnia aerea malese, o semplicemente su chi fossero i due passeggeri che viaggiavano con “passaporto rubato” anche se ci aspetta una rapida spiegazione di questo fatto, ma c’è un altro tocco che si aggiunge a questo giallo che sarà il thriller delle prossime settimane: Secondo i documenti è una agenzia di viaggi thailandese che ha prenotato i biglietti per i passeggeri-dei-passaporti-rubati su richiesta di un iraniano. La confusione aumenta con la rivelazione che in origine il misterioso iraniano, conosciuto solo come Mr. Ali, ha cercato prima di prenotare i due posti su voli che non andavano in Cina, ma in Europa, un passeggero era su un volo Qatar Airways, e l’altro sulla Etihad. E la battuta finale : un “amico” di Mr. Ali ha pagato tutto in contanti.

Il Financial Times racconta la storia :

Benjaporn Krutnait, titolare dell’agenzia Grand Horizon Viaggi di Pattaya, in Thailandia, ha detto che l’iraniano, un vecchio cliente che conosceva solo come “Mr Ali “, prima ha chiesto di prenotare due biglietti su voli lowcost per l’Europa per il 1° marzo e la Signora Benjaporn inizialmente ha prenotato uno dei due uomini su un volo Qatar Airways e l’altro su Etihad.

Ma l’opzione è scaduta perché la Signora Benjaporn non ha più sentito Mr Ali. Quando si è fatto vivo di nuovo, giovedi, lei ha riprenotato gli uomini sul volo Malaysia Airlines per Pechino perché era il più economico ed ha prenotato i biglietti con la China Southern Airlines che vola in code share.

Un amico di Mr. Ali ha pagato i biglietti in contanti, e la Signora Benjaporn ha aggiunto che è abbastanza comune a Pattaya, quando si mettono di mezzo uomini come Mr. Ali , che poi prendono una commissione.
Non è stato possibile raggiungere Mr. Ali, per un commento, sul numero di cellulare di Teheran che aveva la Sig.ra Benjaporn, che dice che aveva conosciuto Mr Ali circa tre anni fa, quando cominciò a passare un sacco di tempo a Pattaya e a prenotare biglietti per se stesso o per i suoi contatti, almeno una volta al mese. Non ci sono prove che Ali conoscesse i due uomini che viaggiavano con passaporti rubati.

Comunque, prima che qualcuno legga questo articolo come un tentativo di provocare sentimenti ostili all’Iran, l’agente di viaggio ha detto che «non crede Mr. Ali avesse legami con il terrorismo, in particolare perché non aveva specificato di voler prenotare un volo Kuala Lumpur-Pechino, ma solo il volo più economico verso l’Europa». La Sig.ra Benjaporn ha detto di voler raccontare le cose proprio perché vuole evitare qualsiasi speculazione su un attacco terroristico.

Ma quello che confonde nella storia è venuto durante il fine settimana, quando la China Southern, la compagnia aerea in codesharing con la Malaysian Airlines, ha rivelato sulla sua Weibo page ( tradotto da Google) :

Today, Malaysia Airlines MH370 lost contact is shared by a horse fly with China Southern Airlines flight code. According to preliminary statistics, there are seven Southern Airlines passenger market square, where a Chinese nationals, two Ukrainian nationals, an Austrian, an Italian nationals, a Dutch nationals and one Malaysian. Specific circumstances still verification. After the incident, I immediately started emergency procedures and first time to contact MAS obtain real-time information. For seven passengers on the plane lost contact, we will try to help Malaysia Airlines to do follow-up work.

( traduzione della traduzione )

Oggi il volo Malaysia Airlines MH370 ha perso contatto, il volo è operato co-sharing con la compagnia China Southern Airlines. Secondo le prime statistiche, a bordo c’erano sette passeggeri prodotti dal mercato della Southern Airlines : un cittadino cinese, due ucraini, un austriaco, un italiano, un olandese e uno malese. Le circostanze sono ancora da verificare. Dopo l’incidente, sono subito iniziate le procedure di emergenza e siamo stati contattati dalla MAS che ci ha fornito queste informazioni in tempo reale. Per i sette passeggeri a bordo dell’aereo con cui abbiamo perso contatto, cercheremo di aiutare la Malaysia Airlines per il follow-up.

Due ucraini ?

Così un incidente tanto misterioso, che ormai sembra essere quasi certamente una “disintegrazione avvenuta in volo” e di cui non si conosce quasi niente ha qualcosa che collega sia l’Iran che l’Ucraina? Una sfortunata serie di coincidenze completamente indipendenti tra loro, o qualcosa di molto più sinistro ? Ci aspettiamo che la “storia” si completi, massaggiata come si presta una storia come questa e che ci sia qualche rivelazione nelle prossime ore.

Fonte: http://www.zerohedge.com

Link: Mysterious Iranian “Mr. Ali” Purchased Tickets For “Stolen Passport” Passengers; Paid Cash

10.03.2014

Il testo italiano di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte ComeDonChisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque.Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • helios

    MALESIA
    11/03/2014 – 13:38
    Aereo scomparso, "Si tratta di traffico di esseri umani"
    L’Interpol fornisce una spiegazione alla presenza a bordo di due persone con falsi passaporti

    KUALA LUMPUR  – "Si tratta di traffico di
    esseri umani". Questa la spiegazione fornita dal segretario generale
    Interpol Ronald K. Noble sulla presenza a bordo dell’aereo della
    Malaysia Airlines scomparso sabato scorso di due persone con falsi
    passaporti europei.

    Entrambi i passeggeri che viaggiavano con passaporti rubati sul volo
    MH370 della Malaysia Airlines scomparso sabato scorso erano iraniani: lo
    ha reso noto la polizia malese, secondo quanto riporta la Bbc online.

    Le autorità hanno identificato i due uomini, sottolineando di non
    aver trovato apparenti legami con gruppi terroristici. Si tratta di
    Pouria Nour Mohammad Mehrdad, 18 anni, il quale probabilmente stava
    emigrando in Germania e – secondo l’Interpol – del 29enne Delavar Seyed
    Mohammadreza.

    Secondo l’ispettore capo della polizia malese, Khalid Abu Bakar,
    probabilmente Mehrdad non è un membro di un gruppo terroristico. Le
    autorità, ha aggiunto, sono in contatto con sua madre in Germania, che
    aspettava suo figlio a Francoforte.

    Secondo alcuni esperti, riporta la Bbc online, la presenza a bordo di
    un aereo di due persone con passaporti rubati è relativamente comune in
    una regione considerata uno dei grandi punti di snodo della migrazione
    illegale.

    ats

    http://www.tio.ch/News/Estero/781734/Aereo-scomparso-Si-tratta-di-traffico-di-esseri-umani/

  • Truman

    Visto che anche le dichiarazioni dell’Interpol non spiegano niente, si può tentare di collegare i fatti che sono visibili a tutti.

    La Cina appoggia la Russia nella crisi in Ucraina e un aereo cinese sparisce misteriosamente. Se consideriamo chi si è attrezzato esplicitamente per le “guerre stellari” (o meglio per atti di guerra nelle zone più alte dell’atmosfera terrestre) un spiegazione si può tentare.

  • Truman

    Chiaramente in un caso come si suppone qui sopra i cinesi reagirebbero, magari buttando giù un paio di edifici a Manhattan e simulando un incendio.

  • sovranista

    L`esplosione di gas di ieri? 

  • Truman

    Si, mi riferivo a quella esplosione, ma nel frattempo la situazione sembra cambiata. L’aereo che sembrava essersi disintegrato oggi sembra essere stato dirottato.