Home / ComeDonChisciotte / IL GOVERNO TEDESCO E LE PROVVISTE DI ACQUA E CIBO…
16560-thumb.jpg

IL GOVERNO TEDESCO E LE PROVVISTE DI ACQUA E CIBO…

FONTE: Zero Hedge

Il Governo tedesco esorta la popolazione a fare provviste di cibo e acqua “in caso di attacchi o di catastrofi

Per la prima volta dalla fine della guerra fredda, il governo tedesco progetta di chiedere ai suoi cittadini di approvvigionarsi di cibo e di acqua in caso di attacchi o catastrofi. E’ quanto riporta il Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung di questa passata domenica.

Dopo l’annuncio di Angela Merkel che il terrorismo islamico non è un effetto del massiccio afflusso di immigrati musulmani in Germania dovuto al sua la politica di immigrazione, non abbiamo potuto fare a meno di restare quantomeno sorpresi dal leggere sul TagesSchau che il governo federale, secondo quanto scritto sul giornale, vuole di nuovo incoraggiare la popolazione a stoccare cibo e acqua, per essere preparati in caso di disastri o di attacchi armati. Come spiega la Reuters:

La Germania è attualmente in stato di allerta dopo due attacchi islamici e una sparatoria di un adolescente mentalmente instabile, avvenuta il mese scorso. All’inizio di questo mese Berlino ha annunciato nuove misure e la volontà di spendere molto di più su forze di polizia e di sicurezza per creare una speciale unità che contrasti criminalità informatica e terrorismo.

“La popolazione sarà obbligata a tenere una propria scorta di cibo per dieci giorni”, è quanto si legge sul quotidiano che ha citato il “Concetto di Protezione Civile” del governo – preparato dal Ministero dell’Interno.

Il giornale ha detto che già nel 2012 era stata istituita una speciale commissione parlamentare per elaborare una nuova strategia per la protezione civile. Un portavoce del Ministero dell’Interno ha detto che il piano sarebbe stato discusso dal Consiglio dei Ministri mercoledì e che, nello stesso pomeriggio, il Ministro l’avrebbe dovuto presentare. Non ha voluto fornire altri dettagli sul contenuto.

Il giornale riferisce che – secondo il piano – verrà richiesto alla popolazione di stoccare acqua potabile sufficiente per una durata di cinque giorni.

Le misure precauzionali esigono che la popolazione “si prepari in modo appropriato per sviluppi che potrebbe minacciare la nostra esistenza e che non possono essere esclusi categoricamente, in futuro“, dice il giornale, citando il rapporto.

Un’altra priorità dovrebbe essere un maggior supporto alle forze armate da civili.

All’inizio di questo mese il Ministro della Difesa tedesco ha detto che il paese era nel “mirino del terrorismo” ed ha fatto pressioni perché i militari si addestrino a più stretto contatto con la polizia in vista di potenziali attacchi su larga scala. Quindi, oltre a farsi delle scorte di cibo e di acqua per 10 giorni; dare sostegno alle forze armate; proteggersi contro “una minaccia per la nostra esistenza” e tutto il resto che sembra piuttosto impressionante: A che è servita la politica di immigrazione della Merkel ?

Ci chiediamo – Ma, esattamente, che cosa conoscono? O si tratta solo di creare più allarmismo tra la gente perché

“Una nazione che ha paura si può influenzare e controllare meglio.”

Fonte: Zero Hedge
Link: German government urges citizens stockpile food water first time col war ended
21.08.2016

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • PietroGE

    Già il responsabile dei servizi segreti francesi paventava qualche mese fa la possibilità di una guerra civile in Francia. Evidentemente i servizi tedeschi, con un po’ più di discrezione hanno fatto capire ai politici che anche la Germania sta scivolando sullo stesso piano inclinato.

    L’ipotesi più probabile che viene individuata è infatti il sabotaggio o il terrorismo su larga scala contro impianti chimici, centrali elettriche, acqua potabile, e, speriamo di no, centrali nucleari. Poi però, una volta riparati i danni, si faranno i conti, e ognuno si dovrà assumere la sua responsabilità.

  • PietroGE

    Proprio ora è uscito un articolo sul sito di Der Spiegel , intitolato : la Germania si fa paura, piuttosto critico nei confronti di queste misure che il giornale definisce come incertezza e paura provocata dal governo.

    http://www.spiegel.de/politik/deutschland/sicherheitsdebatte-deutschland-macht-sich-angst-kommentar-a-1108872.html [www.spiegel.de]

    In realtà a Der Spiegel interessa relativamente la sicurezza dei cittadini, ha paura, e qui potrebbe aver ragione, che la gente, visto il clima decida di votare a destra. La destra vera, non la CDU o la CSU.

  • mago

    E qualche evento atmosferico ? il sole,qualche asteroide o vulcano ? sappiamo che ci nascondono tante cose in merito…

  • TitusI

    Vogliono che ai cittadini si possa IMPORRE di stare chiusi in casa per un paio di settimane. Non si aspettano proprio nulla, VOGLIONO fare qualcosa che richieda un paio di settimane per essere fatta.

    O più semplicemente gridano al BAU BAU perché …il popolo è un bambino.

    MORTE ALL’EUrodittatura!

  • grillone

    strategia della tensione; non c’è altro da dire. come certamente saprete, piu le persone sono impaurite, piu sono manipolabili

  • terzaposizione

    chiudono le banche – tornano al Marco – Germanix e noi a pupparcelo.