Home / ComeDonChisciotte / E' UFFICIALE : GLI USA HANNO RUBATO L'ORO DELL'UCRAINA
14039-thumb.jpg

E' UFFICIALE : GLI USA HANNO RUBATO L'ORO DELL'UCRAINA

FONTE CLUBORLOV (BLOG)

E’ ufficiale: Gli USA hanno rubato l’oro dell’ Ucraina

Solo questo: si scopre che le voci che giravano alla fine avevano ragione. Almeno una parte della ragione per cui il Dipartimento di Stato e la CIA hanno organizzato un colpo di stato in Ucraina – che ha rovesciato il suo governo democraticamente eletto per installare un regime neonazista fantoccio – per rubare l’oro dell’Ucraina.

Si diceva che poco dopo il colpo di stato l’oro fosse stato tranquillamente caricato su un aereo per portarlo negli Stati Uniti. Ora arriva la rivelazione ufficiale: l’Ucraina non ha più riserve auree. L’oro è stato venduto per pagare una fallimentare campagna militare in Ucraina orientale e per sostenere ancora per un qualche tempo il prezzo dell’oro nel mercato fasullo dell’oro-di-carta. A questo punto c’è solo da aspettarsi che una volta che il risultato di questa “correzione” si esaurirà, il prezzo dell’oro schizzerà alle stelle, il dollaro crollerà come un sasso e gli americani dovranno aggiungere anche la parola iperinflazione” alla lunga lista dei loro guai.

18.11.2014

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • Merlin

    di solito cluborlov è attendibile, quindi se la notizia è confermata allora poroshenko e compari hanno fatto la fine dei pifferi di montagna, andarono per suonare e furono suonati. Purtroppo ci sono tanti morti e poi certe bestiacce quando sono ferite sono ancora più pericolose. 🙁

  • clausneghe

    Tutti la danno per spacciata, l’Ucraina, e pure l’America se è per questo.

    Il fatto è che barcollano ma non cadono mai, per ora.
    A quando il grande schianto?
  • Hamelin

    Perchè Scusa ? Poroschenko ha semplicemnete fregato l’Europa con il benestare degli USA .

    Si fa prestare soldi dall’Europa è da in garanzia debiti insigibili…

    Gli Oligarchi non sono scemi… solo chi li segue lo è.

  • dana74

    certo è tutta colpa dei nazisti. Ovvio.

    Non hanno mica perso la guerra, hanno nazistizzato gli Usa e li hanno deviati dalla loro mission benevola e magnanima….
    Le banche e la finanza vuoi che c’entrino qualcosa?!!?
    No, è nazismo. Se poi il caso vuole che al comando vi siano degli oligarchi, TANTO in Ucraina QUANTO in Occidente
    è pura coincidenza
  • GioCo

    Temo clausneghe che non avremo un grande schianto, ne per l’Ucraina, ne per gli Stati Uniti. Il dollaro è in bilico ma il problema rimane l’intreccio saldo che tiene ogni economia legata strettamente a quella statunitense.
    Fin’ora, nessuno aveva creato un alternativa ed il punto centrale che impediva lo schianto era proprio questo. Ovviamente non è che nessuno ci aveva provato, l’ultimo in ordine credo fosse il Libico dittatore che viveva tra le tende e le guardie-donna.
    Comunque e per chiunque, l’operazione di creare un mercato alternativo a Wall Street e Londra (intimamente interconnessi) è estremamente complessa, lunga e soprattutto non può essere fatta "di nascosto". Per ciò il pentagono ha sempre avuto tutto il tempo (si parla di anni) di fare piani a media e lunga scadenza per di gestire con tutta calma la sua lista nera. Bastava attendere il tentativo di un accordo internazionale, un piano economico bancario, un cambio di rotta politico di chiunque ed ecco che i riflettori del "grande fratello" iniziano l’intimidazione, la campagna diffamatoria, l’intervento dell’esercito, etc., ovviamente sempre seguiti dal fiume di avvoltoi, pronti a cogliere ogni occasione per divorare la nuova carogna.
    Un altro punto da capire è che (almeno dagli anni ’90) Washington ha capito di non avere più  bisogno di niente, nel senso concreto, come industrie, petrolio, etc.
    Perché gli basta fare il guardiano del mondo, mantenere centralizzata la gestione economica e informatica (nel senso di accumulo informativo, non produttivo civile) e minacciare con l’esercito.

    Si capisce al volo che questa posizione è "una botte di ferro", e un occasione ghiotta per istituire quel Governo Centrale Mondiale "leggero" (nel senso di poco o per nulla appesantito da strutture politiche globali) che se ne può sbattere dell’individuo e del suo bisogno, del diritto anche fondamentale, come della cultura dei popoli. Perché non ne ha più bisogno. Ovviamente di stampo più orwelliano che democratico e ovviamente concepito "addosso" al diritto alla difesa. Perchè altrimenti non si può produrre con il consenso collettivo un Governo di Polizia Mondiale. Ovviamente con la politica dello Shock si accelera per step il processo del guadagno del consenso.

    Tutto perfetto poi arriva Putin (a sopresa) sullo scenario politico mondiale fino a quel momento molto piatto e dall’orizzonte certo. Non esattamente un nemico abbattibile in tempi accettabili, cioè uno che ha tecnicamente il tempo residuo di creare l’alternativa economica a quella centrale del "triangolo d’oro" dei mercati. In più, lo fa "in contrapposizione" con il bullismo americano, quindi offrendo non solo un opportunità alternativa, ma senza ricatto. Le nazioni che "sognano" l’era Putin si allungano in poco tempo e ovviamente, questo rende Zio Sam molto, molto nervoso.

    Putin scommette che l’America non abbia voglia di arrivare fino in fondo e offre alla stessa una posizione di tutto rispetto alla coalizione futura a patto che certi paesi (come il suo e la Cina) non siano più ricattati. Come è andata fin’ora, mi sembra non sia necessario commentarlo.

    Come ho già postato abbiamo adesso la "guerra di un minuto", profetizzata dal forse finto "Jhon Titor" nel 2001, l’uomo che viene dal futuro e che aveva cannato pure l’evento del millenium bug (con sua immensa sopresa) e saremmo anche "tecnicamente" nell’anno giusto.
    Oppure, come penso, non succederà proprio un bel niente. Vedremo questo braccio di ferro andare avanti per qualche anno, poi gli Stati uniti annetteranno Canada e Messico nel processo che è già in atto, il dollaro collasserà in tempi rapidissimi (ma ovviamente senza intaccare i soliti noti) in favore di un altra moneta, provocando un collasso parziale del mondo occidentale, avremo quindi un rapito abbassamento del tenore di vita  (tipo grecia collettiva) e l’instaurazione stabile e definitiva di un "regime alla cinese" a cui seguirà una silenziosa e lunga mattanza, tipo campi di sterminio, e stati satellite con una politica coperta da una tecnologia futuristica (robot, ologrammi, satelliti, IA, etc.). Per paradosso in Cina si starà mediamente meglio, ma le frontiere saranno chiuse ermeticamente (non sperate di essere i nuovi profughi di nuovi flussi migratori, non credo avremo vie di fuga così "facili", cioè indirettamente permesse). In virtù della sua vastità e minore densità la Russia accetterà flussi migratori, ma (sempre per paradosso) non verrà inondata e per motivi ambientali. Non ci sono servizi, a parte una vita "bucolicamente selvatica" e distese a perdita d’occhio di "nulla ostile", a cui quasi nessuno oggi saprebbe sopravvivere più di qualche settimana.

  • oriundo2006

    Ti do pienamente ragione. Tieni conto tuttavia che anche all’interno degli oligarchi e tra J. di diverse nazioni vi sono contrasti: questi prima o poi esploderanno e faranno da detonatore alla III G.M. Quanto ai ‘nazi’ ucraini questi si sono ‘smarcati’ tempo fa dall’assimilazione al governo ucraino ‘ufficiale’ e dalle sue politiche neo-oligarchiche ( a proposito, non era questo il motivo della ‘rimozione’ violenta di Janukovitch ? … Mistero … ). Rimane vero che sono arruolati nelle bande di tagliagole che infestano l’est del Paese dove si dintinguono per brutalità ed efferatezza SENZA ALCUNA ETICA DI COMBATTIMENTO. Sappiamo che invece questo era un punto di onore per le Waffen SS. A voler concludere, questo mondo ha esaurito per intero qualsivoglia ragion d’essere. 

  • oriundo2006

    Solo per scrupolo segnalo la possibilità che l’oro possa servire anche per tecniche tipo ‘fusione fredda’ o simili, inclusa l’antigravitazione ( qualche spunto leggiucchiando qua e là su tecniche militari assolutamente eterodosse si trova ).

  • mago

    Ok risposta giusta,le pseudo crisi sono state fatte per imboscare denaro che alla luce del sole non potrebbero giustificare….idem ann l`oro..appena finiti i loro scopi il denaro non servirà a nulla per come lo usiamo ora.

  • Merlin
    "Gli oligarchi sono difesi dalle loro guardie del corpo e dai servizi di sicurezza, conosciuti con diversi nomi, ma c’è un nome che si addice particolarmente loro: mercenari. Queste persone sono pagate per combattere e i soldi, si è scoperto, sono molto meno efficaci come motivazione dell’onore e della coesione di una banda armata. Nel suo capitolo sui mercenari Niccolò Machiavelli sottolinea una costante in loro proposito: preferiscono fuggire che morire. È vero ancora oggi: in Ucraina, i mercenari statunitensi e polacchi che combattevano per la giunta sono entrati poco in azione e sono stati tenuti alla larga dalle zone ad alto tasso di perdite. Alcuni mercenari polacchi sono riusciti ad arrivare in prima linea (e ci sono morti). Alcuni hanno detto che ciò era avvenuto perché la loro assicurazione sulla vita era più economica. Ma il principio generale è sempre lo stesso: non vi aspettate che i mercenari muoiano per voi; loro lavorano per soldi e lavorare per soldi significa vivere a sufficienza per poterli spendere.

    Quindi ha un senso che la battaglia tra le bande armate e gli oligarchi sarà impari: le guardie del corpo degli oligarchi e i loro mercenari fuggiranno e le bande avranno il sopravvento. Alcune azioni sono destinate ad essere scioccanti: ad esempio, mentre le elite e gli oligarchi sono ben difesi, almeno inizialmente, i loro figli, sistemati in varie scuole elitarie, accademie ed università, rappresentano un facile obiettivo, creando il presupposto per assalti alle scuole, rapimenti di massa e sparatorie di tipo ben diverso da quelle viste fino ad ora. Il popolino sarà terrorizzato e fornirà supporto a qualsiasi banda armata lo intimidisca di più. Le vecchie elite politiche e il loro burattini-capi oligarchi se ne spariranno dalla vista."



    Il punto è che io odio scrivere quello che ritengo evidente e scontato. La storia insegna qualcosa, nonostante i pareri contrari. E poi sono pigro e cattivello: in rete si trova tutto, basta saper cercare. Se uno scrive per me quello che mi costerebbe fatica perché non apprezzare l’aiuto? Io vado sempre solo, e tu? Ciao da un "cane sciolto" che le ha sempre prese da tutti (compagni, fasci, poliziotti, carabiniere e passanti nervosi) 😛