Home / ComeDonChisciotte / CAPITALISMO ALL'OPERA
15771-thumb.jpg

CAPITALISMO ALL'OPERA

DI PAUL CRAIG ROBERTS

paulcraigroberts.org

Zero Hedge riporta una storia da “Keep Talking Greece” apparsa originariamente sul “London Times” (QUI).

Secondo tale storia il tenore di vita dei greci, forzato ad abbassarsi drasticamente dal premier Merkel e dalle banche europee, avrebbe spinto un gran numero di giovani donne greche a praticare la prostituzione.

L’offerta in ascesa di donne che offrono servizi sessuali ne ha fatto abbassare il prezzo fino a 4 euro l’ora.

Sono 4.24 dollari americani, quanto basta per acquistare un pezzo di torta od un panino, il valore che l’austerità imposta dai banchieri ha fissato per un’ora di utilizzo del corpo di una donna; e per mezz’ora si dimezza, il prezzo è 2.12 dollari, non hanno neppure il minimo salariale.

Quando uno legge una storia del genere spera si tratti di una parodia o di una presa in giro, ma sebbene il livello del “London Times” si sia abbassato non di poco tuttavia ancora non è diventato come quei giornaletti che si acquistano alla cassa del negozio di alimentari.

La storia acquista credibilità anche dal fatto che su diversi website americani studentesse universitarie mettono in gioco la loro disponibilità a diventare mistress per facoltosi uomini che le possano aiutare a far fronte alle rette universitarie. Secondo diverse fonti quello della mistress pare essere l’occupazione maggiore per le studentesse delle università più costose come la NYU.

Ma per le ragazze della NYU va molto meglio che per quelle greche, la relazione della mistress è monogama e può essere duratura e comprendere l’amore. I puritani indicano il problema della disparità di età, ma questa disparità è stata da sempre una caratteristica dei matrimoni delle classi alte.

Le prostitute hanno un numero elevato di partner -ognuno dei quali potrebbe verosimilmente essere portatore di malattie- ed in cambio non ricevono che denaro: in Grecia, se la notizia è corretta, il pagamento è così economico che le donne non riescono a sopravvivere oltre l’ora di pranzo con esso.

Questo è il capitalismo all’opera. Negli USA la difficoltà nasce dall’incremento dei costi delle rette, con il 75% del budget delle università spesi in amministrazione piuttosto che in aiuti alle facoltà od agli studenti, e dalla mancanza di lavoro ai diplomati i quali non riescono a far fronte ai prestiti per studenti: in questi giorni il cameriere che vi sta servendo potrebbe essere un professore aggiunto o part-time che spera di ottenere un lavoro a tempo pieno come attore; come mistress le ragazze della NYU se la passano meglio.

In Grecia la difficoltà è imposta da fuori della nazione, dai Paesi dell’Unione Europea di cui la Grecia ne è scioccamente entrata a far parte rinunciando alla propria sovranità nazionale in cambio dell’austerity. I banchieri ed i loro agenti all’interno dei governi tedesco e di altri Paesi UE, protestano dicendo che il popolo greco ha beneficiato dei prestiti e pertanto è responsabile per la loro restituzione; ma i prestiti non sono stati chiesti dal popolo greco, bensì vennero fatti dal corrotto governo greco al quale i presta soldi davano mazzette al fine di convincerli ad accettare tali prestiti i cui utili spesso venivano poi usati per acquistare proprio dai Paesi che avevano dato il prestito.

Per esempio venivano date mazzette al governo greco affinchè chiedesse in prestito soldi alla Germania o ad altre banche straniere per acquistare sottomarini tedeschi: è stato attraverso questo tipo di corruzione che è cresciuto il debito greco.

La storia raccontata dai media della finanza e dagli economisti neo-liberisti che ancora fanno da imbonitori per conto dei banchieri è che il popolo greco ha irresponsabilmente chiesto i prestiti per poi spenderli per il benessere per loro stessi e che non vogliono ripagare il debito dopo averne goduto i frutti. Questa storia è una bugia.

Ma la bugia serve ad assicurare che i greci siano saccheggiati, in modo da far si che gli errori delle banche stesse (l’eccesso di prestiti) possano in qualche modo ripagare.

Le banche guadagnano sia dai tassi dei prestiti che dal ritorno dovuto alle procedure d’acquisto dei sottomarini (qui uso le procedure per i sottomarini come termine generico che include tutta la gamma di beni e servizi per i quali vengono spesi i prestiti).

In Grecia i prestiti vengono ripagati con i soldi ”risparmiati” tagliando le pensioni, l’educazione ed i servizi sociali, l’impiego pubblico nonchè dai soldi guadagnati vendendo le risorse pubbliche come i porti, i sistemi idrici municipali e le isole protette. I tagli in pensioni, educazione, servizi sociali ed impiego pubblico prosciugano soldi dall’economia, mentre la vendita di tali patrimoni pubblici prosciuga i conti dei governi. Michael Hudson racconta brillantemente questa storia nel suo ultimo libro “Killing the Host”.

Il risultato è una difficoltà ampiamente diffusa ed il risultato di tale difficoltà è che le donne greche devono vendersi.

E’ proprio come dicevano Marx, Engels e Lenin.

Uno potrebbe pensare che la gente di tutto il mondo sia indignata da ciò, ma per molti di coloro che hanno commentato su Zero Hedge questo non è altro che qualcosa sul quale fare crude battute “pensaci, il Viagra costa quattro volte una figa”, ”sicuramente meglio che dare appuntamento e portare a cena una donna”; coloro che rappresentano i tanto vantati ‘valori occidentali’ non ci vedono nulla del quale indignarsi.

http://www.zerohedge.com/news/2015-11-28/meanwhile-greece-price-prostitute-drops-€4-hour

La percentuale di russi pro-occidente che guardano all’occidente come leadership sta sicuramente scendendo vicino allo zero.

Cos’è più importante? La dignità di una donna o un altro miliardo di dollari per i banchieri ?

La ‘civiltà’ occidentale ha dato la risposta: un altro miliardo ai banchieri.

Paul Craig Roberts: è stato assistente segretario alla Tesoreria per le Politiche Economiche ed editore associato al ”Wall Street Journal”. E’ stato editorialista per il “Business Week”, ”Svripp Howard News Service” e “Creators Syndacate”. Ha avuto molti appuntamenti presso varie universita’. I suoi editoriali su internet hanno attirato seguaci da tutto il mondo. Gli ultimi libri di Roberts sono: “The Failure of Laissez Faire Capitalism and Economic Dissolution” e “How America Was Lost”.

Fonte: www.paulcraigroberts.org

Link: http://www.paulcraigroberts.org/2015/11/28/capitalism-at-work-paul-craig-roberts/

28.11.2015

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura de IL PICARO

Pubblicato da Davide

  • andriun

    Chi è causa del proprio mal pianga se stesso. 

    Anche in Russia con la caduta del muro di Berlino, le donne erano alla mercè del vizio e del mondo occidentale(ideologia femminista e droga compresa). Poi la nazione ha riacquistato una propria identità e le donne che hanno fatto quel mestiere, un po’ anche per diletto(come sfogo alla troppa disciplina imposta, cosa di cui è risaputo non ha molta simpatia), sono decisamente calate di numero.
    Resta pur vero che la soluzione alternativa alla prostituzione resta quello di cercarsi un UOMO e quindi con sacrificio farsi una famiglia, ma si sa che la donna quando c’è da fare soldi facili, usa il corpo come merce di scambio. Quindi chiedere a noi UOMINI di salvare il proprio decoro, suona leggermente stonato e fuori luogo, visto che comunque non accetterebbero alcun tipo di imposizione da parte di quest’ultimi.
    Se al soggetto che ha scritto l’articolo suonano eccessive e forse anche un po’ maschiliste certe battute, a me risulta essere estremamente effeminato il suo pensiero. Uno che con la scusa del difesa del decoro trova il modo di esserne succube(facendosi abbindolare come un bambino), perchè così piace a lui, allo stesso modo di come piace esserlo a molti degli effeminati italiacani. 
    4Euro è ancora un costo eccessivo, anche se forse bilanciando le spese, uno potrebbe benissimo rinunciare alle sigarette. 
  • Giovina

    "E’proprio come Marx,Engels e Lenin dissero."


    PUTTANE DI TUTTO IL MONDO, UNITEVI!
  • giannis

    L occidente ormai e’ un ammasso di pazzi viziati e fa schifo , ha bisogno della guerra per cambiare

  • clausneghe

    Si sa che le donne degli sconfitti sono le prime a prostituirsi.

    Quando arrivarono i "liberatori" a Napoli le donne si attrezzarono per succhiare soldi agli "ammmericani", alcune addirittura mettendosi un falso pelo biondo a mò di parrucchetta sul monte di Venere, perchè ai soldati  afro-americani piaceva il pelo biondo…
  • FBF

    "Se
    Dio è all’origine di tutto, Lui è la causa di ogni effetto e
    l’effetto di ogni causa" (José Saramago).

  • giannis

    L umano ha dentro sia il bene e sia il male , quindi nel mondo succede sia il bene e sia il male

  • oriundo2006

    Terribile ma vero. Da unire alla constatazione che questo è il ‘mondo’ di Sion, i suoi valori ‘economici’ in chiave antispirituale, le sue idee storpiate da interessi inconfessabili, le sue pratiche infami, il suo disprezzo per ciò che viene definito come ‘materia umana senza valore’ rispetto agli ‘eletti’… Quando i ‘famosi’ ‘antisemiti’, i ‘cattivi’ della storia umana, dicevano che le donne ‘ariane’ erano costrette a prostituirsi al ricco ebreo, ovvero a chi manipola(va) la finanza internazionale, era o no la verità ? E adesso non è lo stesso ? E allora chi ha davvero vinto la II G.M. ? 

  • Fedeledellacroce

    Ti si é incantato il disco.
    Aridaje co’ sta guerra.
    Sembri un prete medioevale che osanna il fuoco purificatore.
    Vacci tu a fare la guerra visto che ti piace tanto.

  • Hamelin

    Punto di vista errato sulla dignità .

    La dignità non la puoi ne vendere ne comprare o ce l’hai e sei ad essa fedele o non ce l’hai .

    Che siano 4 , 10 ,1000 ,100000000 gli Euri la cosa non cambia .

    Non è il prezzo che misura la moralità e l’etica di un individuo ne mai lo sarà .

    La perversione odierna è assegnare un prezzo ad ogni cosa persino agli esseri umani ed il fatto che la maggior parte dell’umanità accetti questa cosa come normale dovrebbe far riflettere su quanto sia caduta in basso questa civiltà .

  • Fedeledellacroce

    Non solo agli ammerigani, ma anche agli alleati nordafricani.
    Come dice lo stornello: signorina di Capodichino quant’é bello ‘o marocchino……

  • Earth

    Ricordo male o alle ultime elezioni c erano tsipras pro euro e varoufakis contro l euro? E ha vinto tsipras?

  • Chigi

    "Resta pur vero che la soluzione alternativa alla prostituzione resta quello di cercarsi un UOMO"

    ecco, cercatelo visto che con le donne hai grossi problemi…magari risolvi…(la lingua batte dove il dente duole…)

  • Earth

    Purtroppo la maggioranza degli uomini non capiscono il progetto divino e glie ne danno la colpa

  • IVANOE

    Sto andrium c’ha un chiodo fisso !!!

    Ooo e’ un disco rotto !!
    Ce l’ha con le donne ! E poi con tutti i maschi del mondo perche dice che sono effeminati … A me personalmente va bene così come dice perché’ così le donne scappano da personaggi come lui e lascia a noi il compito di consolarle… Ma al di la di queste battute, io penso che andrium potenzialmente puo’ ripercorrere le orme del mostro di Firenze…
    Forse bisognerebbe elevarsi un pochino di piu rispetto ad andrium e fare un discorso generale sulla perdita totale dei valori da parte di maschi ed femmine dove le false mode hanno portato ad una devianza dei ruoli naturali di uomini e donne.
    Il super maschio quello che auspica il nostro macho andrium e’ colui che oggi e’ in crisi ed sfascia la propria famiglia proprio perche utilizza la forza verso le donne, che ovviamente non trovandosi piu nel ‘800 lo mandano subito affanculo !
    Sono milioni di famiglie sfasciaste e ormai ogni famiglia in Italia c ‘ ha il suo " lutto" in casa…
    Il maschio non riesce piu a gestire un rapporto con la femmina, perche’palestrati e’ ormai preso al ruolo del super maschio…che non regge e non ha mai retto…
    Ma chi gle lo dice ad andrium che sarà solo come un cane…e l’unico suo passatempo e’ quello di scrivere cazzate su CDC.
  • andriun

    Dovrei sposarmi con me stesso e guarda caso sono già occupato. Però l’idea non è male e le dirò di più anch’IO, sono convinto della validità dello stesso proverbio: tanto più, quando alcuni soggetti (effeminati o donne che siano), reagiscono stizzati a certe mie affermazioni. 

    A buon intenditor poche parole.
  • andriun

    Sempre più ignorante IVANOE. 

    Continui così tanto se ci mette d’impegno mica si nota la differenza. 
    Si può dire che ha fatto un’analisi sociologica, degna di un buon effeminato. Ergo non serve nemmeno che replichi alle sue "baggianate", si commentano da sole, e poi per farlo dovrei abbassarmi al suo livello e guardi nemmeno in punta di morte mi svenderei a tanto.
    Va là, che anche stavolta si è guadagnato la possibilità di "intingere" il biscottino, visto che stato così bravo. Che Bravo che è stato il nostro bamboccione, la mammina ora sarà contenta, guardi è stato proprio bravo.  
  • SanPap

    Bravo !

  • babuskin

    Dietro l’anonimato è facile fare dell’ironia sulle disgrazie.

    Potrei risponderle: cretine di tutto il mondo sparatevi. Ma non lo dico…
  • SanPap
  • helios

    Giustificare la situazione attuale di crisi greca per dire che le donne sono indotte a prostituirsi che cosa significa?

    Una donna che fa la prostituta lo era già prima nemmeno senza tanta crisi. Poi la prostituzione non ha bisogna nemmeno di essere di oriente o di occidente. In ogni angolo del mondo è sempre quello che è e nessuno l’ha mai debellata.

    Piu che il tenore di vita in Grecia si sia abbassato, mi pare che si sia  abbassato il livello di quelli che guardano alla Grecia dimenticando le irrisolte magagne a casa loro.

  • helios

    forse sarebbe il caso di dire: cretini di tutto il mondo non scopate che le prostitute ci sono a causa vostra.

  • helios

    Le donne degli sconfitti non sono le prime a prostituirsi perchè di solito vengono stuprate. Lo stupro non è prostituzione è solo la violenza del vincitore.

  • Giovina

    Mio caro anononimo pure tu, ma se le servite sul piatto d’argento le battute……
    E che proponi caro Babu ora, la dittura delle prostitute? E’ arrivata l’era delle quote…rosse!

    Riguardo alla cretinaggine, ti lascio sempre volentieri alla tua propaganda: tra ideologia e ridicolo, prosegui pure le tue omelie, visto anche che hai concluso nel forum, in un ennesimo tuo post, con un bell’AMEN!

  • babuskin

    Non siamo anonimi i nostri Circoli operai sono aperti.

    Le è chiaro signora signorina o non so che.
  • IVANOE

    Andrium

    Lasciando perdere isterismi femminili , tanto per rimanere in tema… Propongo :
    possiamo provare di condividere qualche nostra posizione ?
    Ossia possiamo cercare di trovare una condivisione sui punti che avvicinano, piuttosto che su quelli che ci allontanano ?
    Grazie
    Ivanoe
  • IVANOE

    Helios , si credo che sia proprio così… Gli uomini che devono scopare come se pisciano…

    Purtroppo e’ sempre una questione culturale capitalistica…. Raggiungere il piacere subito senza aspettare … Senza interferenze…
    Troppi maschi animali in giro….e le donne ovviamente vengono risucchiate in questo vortice 
  • babuskin

    Infatti fino ad oggi non ha smontato neanche una "cretinata" questo dimostra che il suo quoziente è ancor più sotto.

  • Giovina

    Anvedi! ti sei firmato con nome e cognome!

    Signor Circolo Operaio, i vostri circoli sono cosi’ pieni che dovrete far calare i malati di capitalismo dal tetto per farli miracolare dal maestro Marx.

  • Giovina

    Lei ha ignorato senza rispondere in merito, sempre, le piu’ grandi e fondamentali contraddizioni contenute nelle sue varie trascrizioni o copia incolla che dir si voglia, non solo da me sottolineate, onde per cui la quale, ci si allinea, con gran divertimento, alla sua quota.

  • andriun

    IVANOE, volentieri la proposta mi sembra sensata il problema è che siamo un po’ troppo distanti come mentalità. Sia ben inteso non nè ne colpa sua, nè colpa mia, siamo così e basta. 

    L’unica cosa che possiamo fare è quella di non rispondere in modo assurdo ai post, dove per modo assurdo intendo basandoci sul proprio credo, senza portare un minimo di prova. 
    Consideri che sono talmente sicuro di ciò che penso e che scrivo, che non avrei nemmeno bisogno di prove, ma tant’è che anche questa è una delle pecche di questo mondo: il mettere in discussione ogni singola affermazione a prescindere da quanto quella affermazione sia di per sè già vera o no. 
    Tanto per farle un esempio lei dice che la donna è cambiata, IO al contrario dico che la donna è la stessa sia dell’800 che prima(stesse debolezze, vezzi, pregi), quello che è cambiato resta solo lo scenario entro cui si muovono. Basterebbe leggere cosa scrisse Christine de Pizan nel suo libro il "la città delle donne" intorno al 1400 per rendersi conto che è come dico io. Oppure basterebbe porre attenzione alle strofe del Rigoletto di Verdi. Quello che è cambiato certamente è l’uomo e questo per sua stessa ammissione. 
    La donna, non tutte però, saluta questo cambiamento del maschio con soddisfazione(dal momento che il pensiero femminista ci guadagna a farlo), che questo sia stato un bene è tutto da dimostrare però.
  • massi
    Sulla dignità sono d’accordo.
    Sul fatto che sia una perversione odierna un po’ meno… se pensi che è chiamato "il mestiere più antico del mondo"…
  • Giovina

    Ma infatti piu’ che debellarla la prostituzione pare si voglia difenderne il minimo salariale.

  • giannis

    E solo che non trovo alternative per far cambiare sta societa’ di pazzi viziati attaccati ai soldi ( me compreso ), adesso che ci penso basterebbe pure un epidemia tipo la peste di 500 anni fa

  • rossland

    @ Andriun

    "…L’unica cosa che possiamo fare è quella di non rispondere in modo
    assurdo ai post, dove per modo assurdo intendo basandoci sul proprio
    credo, senza portare un minimo di prova. "

    Ecco un pensiero che con lei condivido.
    Inizi ad attenersi per primo a ciò che scrive.
    Sarebbe un buon punto di partenza per farla finita con ‘sto mantra sulle donne che la ossessiona e con cui ci ossessiona, qualunque sia l’argomento in campo…

  • andriun

    Mi attengo sempre a ciò che dico e a ciò che scrivo, è parte del mio essere UOMO e quindi della mia coerenza.

     rossland è la benvenuta se può contestare quanto affermo, sempre considerando quanto lei ha sottolineato che dovrebbe essere fatto. 

    Le aggiungo solo, a titolo informativo che se l’argomento si presta ad essere versatile a prescindere da cosa il post tratti è perchè effettivamente la donna si trova dappertutto ed è quindi molto difficile se non impossibile fare un discorso senza farla rientrare in quel contesto, specie quando si accenna alla decadenza sociale. 

    Però diciamo anche che mi limito da osservare la realtà e a riportarla nella sua interezza. 

    Se questo le da fastidio, deve ringraziare chi la rappresenta(le femministe in particolare), non certo me.
  • SanPap

    Il riferimento è alla frase

    La perversione odierna è assegnare un prezzo ad ogni cosa persino agli esseri umani ed il fatto che la maggior parte dell’umanità accetti questa cosa come normale dovrebbe far riflettere su quanto sia caduta in basso questa civiltà

  • natascia

    Profetico il libro di Curzio Malaparte:La pelle. La fine della dignità di un popolo per le necessità vitali di sopravvivenza, e alla stessa  stregua  per la frenesia della dimostrazione della potenza economica del vincitore, e’ la fine della civiltà. 

  • Chigi

    "reagiscono stizzati a certe mie affermazioni. "

    sono mesi che sfrantumi i santissimi con i tuoi problemi con le donne.

    Piantala e fatti qualche seduta psico…

    P.S.: non frequentare donne che usano lo strap-on…

  • rossland

    "…Mi attengo sempre a ciò che dico e a ciò che scrivo, è parte del mio essere UOMO e quindi della mia coerenza."
    Ma figuriamoci…

    Lo facesse, si accorgerebbe che lei commenta ogni argomento riducendolo inesorabilmente al suo personalissimo credo, del quale temo si eriga anche a unico e indiscusso profeta.

    Mi riferisco a quanto da lei scritto e da me riportato al commento precedente.:

    L’unica cosa che possiamo fare è quella di non rispondere in modo
    assurdo ai post, dove per modo assurdo intendo basandoci sul proprio
    credo, senza portare un minimo di prova.

    Ma tant’è, non mi aspetto lei capisca neppure se stesso, preso come da quell’Io che scrive pure a caratteri cubitali, casomai ci scordassimo che ha non solo un’ossessione patologica, ma pure (inevitabilmente) un ego ipertrofico…

  • andriun

    Sinceramente trovo strano che debba dirglielo IO, ma d’altronde capisco che per certi individui sia difficile arrivarci da soli. Più sono effeminati e più fanno fatica a ragionare. Non c’è nulla da fare è così. 

    Si, da il caso che questo sia un forum. Quindi Chigi per sua norma e regola, IO non frantumo un bel niente, perchè se non le piacciono i miei interventi è sua libertà ignorarli. 
    Non mi risulta che qualcuno la costringa con la forza a leggere quello che scrivo. Se lo facessero, dimostrerebbe solo il fatto, che al mondo e forse anche in Italia, esiste qualcuno più "savio" di lei, ma detto ciò, magari chi lo sa, mi opporrei ugualmente. Gli effeminati non si convertono facilmente, ma nemmeno mi interessa farlo. 
    Quindi, dal momento che non mi sono mai finto qualcun altro e si da il caso che uso sempre il solito nick da quando sono iscritto, non solo qui ma in tutto il web, gli argomenti poi li conosce(e già questo sembra al quanto contraddittorio), faccia il bravo o la brava(tanto con gli effeminati e lo stesso) e non mi rompa i maroni, con le sue lamentele, oserei dire quasi da piagnisteo.  
  • Tetris1917

    quando ti troverai bombardato con dieci figli da mantenere e nulla da dare loro ….poi vediamo signor fedele alla croce. Oramai CDC spopola di sfasciume da accatto

  • andriun

    rossland capisco che dal momento che lei è una donna ami girarci intorno alle cose, piuttosto che affrontarle. 

    Le avevo chiesto nel mio intervento precedente, non di ripetere o di fare un copia incolla di quello che ho scritto, che sembra voler farlo valere solo per sottoscritto, mentre lei si chiama fuori da questo vincolo, ma pure che di dimostrare, se ne è capace, che mi sto sbagliando. 
    Come ho detto in un intervento precedente, non tutte cose andrebbero dimostrate perchè la caratteristica della decadenza è proprio quello di basarsi esclusivamente sulla materialità e quindi di limitare il nostro conoscere al mondo fenomenico. 
    Perchè allora le dico di dimostrare che mi sbaglio, andando così apparentemente a contraddire questo assunto?  Perchè sono proprio le azioni, le conseguenze di quello che viviamo, che non le consentono di farlo. Non sono opinioni ma verità quella a cui assistiamo a nostro malgrado. Per assurdo basta vedere cosa succede nei Paesi maschilisti e quello che succede nel nostro bel Paese. Mettere a confronto gli aspetti illogici della nostra politica(effeminata) molto attenta alle apparenze con quella loro molto più pragmatica e poi trarne le dovute conclusioni. 
    IO così ho fatto. Se lei ha qualche nota da fare, la faccia pure sono tutt’orecchi. Ma si dal caso che come IO ho dato retta al mio intuito, per descrivere quello che ho scritto surrogata poi dalla ragione e non viceversa, anche lei non potrà fare a meno che concordare almeno per la parte intuitiva con me, mentre per quella razionale, ovviamente non mi aspetto nulla da parte sua.
  • Chigi

    Hai ragione, problemi tuoi…

  • andriun

    NO Chigi, non ci arriva proprio, non problemi ca..zzi miei! Le è chiaro? Per i problemi: non credo che IO debba invidiarle qualcosa.

  • Chigi

    "non credo che IO debba invidiarle qualcosa"

    sicuro sicuro ???

  • rossland

    Ma per favore…
    Scenda dal pulpito e provi a capirsi da solo, se riesce a parlarsi senza sbrodolarsi addosso…

  • andriun

    Ma va a dar via i ciap…

    Se non l’ha capito fino ad ora, dubito che si riesca a farglielo capire…
    mi dica cosa dovrei invidiarle di così prezioso? non dica il cervello però…perchè solo da quello che ha scritto e continua a scrivere, sarebbe solo una contraddizione in termini e per di più non sarebbe credibile. Se poi fosse ingegnere nucleare, ci sarebbe persino da temere seriamente che non combini qualche casino, di cui poi dovremmo pagarne tutti le conseguenze. 
    Ma dico ci fa o ci è. Lei che viene a criticare un mio intervento, dicendo che dovrei smettere perchè non condivide le mie posizioni; ovviamente facendo notare che è da diverso tempo che mi legge??? e oramai è stufo di leggere sempre le stesse cose. Oltre che effeminato, dimostra l’aggravante di una marcata tontollaggine.
    Le barzellette sui carabinieri fanno meno ridere…ma è tutto vero! Purtroppo.  
    Guardi lasci perdere, nemmeno se avesse la Ferrari: sia Isabella come la ricordo nei suoi tempi migliori, che la macchina o persino un membro di dimensioni spropositate, non farei a cambio con quello che è lei.  
    glielo detto: pensi ai suoi di problemi, "barzelletta vivente", che dubito siano solo limitabili  all’incoerenza.   
  • andriun

    perchè le da tanto fastidio il pulpito. Le ho forse detto, che se ha qualcosa da dire non l’ascolterei? Certo non l’accetterei passivamente solo perchè esce dalla bocca di una donna come farebbe un effeminato, di questo può starne certa, ma se dice qualcosa di sensato, magari posso anche dirle che ha ragione. Come ho fatto con altre persone del sesso femminile, in altre occasioni. 

    Lo sa che con questa sua replica, mi ricorda l’atteggiamento di quei bambini a cui chiedi delle spiegazioni e loro di risposta non sapendo cosa dire si mettono a gridare che non ti vogliono sentire, mettendosi nel contempo le mani sulle orecchie proprio per evitare di sentirti. Rossland se proprio vuol fare la bimba, faccia la brava bimba, e cerchi di guardare oltre la sua razionalità. Dia retta al suo lato istintivo, lui è difficile che si sbagli. Lui è in grado di dire che dico il vero, persino quando affermo che voi donne non vi conoscete per nulla, per quanto diate ad intendere il contrario forse per una sorta di timore, in particolare all’effeminato che ovviamente vi crede sulla parola. Chi non si conosce non può pretendere di essere intellettualmente onesto. 
    Non è retorica è logica. Come fai ad essere onesto con te stesso che non conosci te stesso. Con quale parte l’intelletto dovrebbe essere onesto: con la parte razionale o quella istintiva e irrazionale che convive in voi, che alle volte si manifesta al punto di farvi agire contro la vostra stessa volontà?
  • Chigi

    isterico / a come una vecchia zitella….

  • Aironeblu

    Una profezia già avveratasi ben prima di Malaparte, ma oggi sempre più dilagante.

  • Aironeblu

    Il tema dell’articolo non era la prostituzione, ma la disintegrazione della dignità umana ad opera del liberismo capitalista. Come i sottomarini tedeschi acquistati dalla Grecia, anche le ragazze costrette a prostituirsi dalla fame sono solo un esempio estremo di tale perdita di dignità, così come lo sono gli anziani che cercano da mangiare tra i cassonetti, o i giovani nel pieno della loro forza che chiedono l’elemosina nella metropolitana.

    Tutte immagini eloquenti di cosa abbia prodotto il dominio del capitalismo finanziario, forse non era il caso di sollevare una discussione di 50 commenti sulle prestazioni delle prostitute…
  • andriun

    "Se non l’ha capito fino ad ora, dubito che si riesca a farglielo capire…"


    non isterico, Chigi(barzelletta), ma obiettivo ed oggettivo. Le cose che le ho scritto compresa la frase sopra riportata, sono tutte derivate da fatti, che per di più lei ha prodotto. Sembra piuttosto che a dispetto delle sue critiche fondate sul nulla, anche in questo caso, debba avere ragione.

    Poi deve stare più attento: confonde sempre i termini e i contesti, ma è chiaro che fanno parte di quei problemi che deve avere e che vorrebbe scaricare su di me; da cui poi deriverebbe anche la sua supposizione(ovviamente errata), che IO dovrei avere qualcosa da invidiarle. 

    Certamente quello che ha ottenuto è che mi ha dato la possibilità di compatirla(toc toc c’è nessuno in casa?), anche se come UOMO, non rientra nel mio naturale atteggiamento. Ma con lei, guardi, faccio pure questa "eccezione alla regola" come si dice". Si riguardi barzelletta. 




  • rossland

    "… Dia retta al suo lato istintivo, lui è difficile che si sbagli."

    Concordo: non sbaglia mai.
    E’ proprio il mio istinto a sinceramente diagnosticarle una seria patologia psichiatrica…

  • IVANOE

    Andriun,
    faccio leva su quanto riportato in epigrafe sul sito CdC . Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo.
    Questo
    per dirle che per me è importante il dialogo con chiunque anche come sà
    io la penso in modo diametralmente opposto al suo.
    Devo dire che
    all’inizio quando la leggevo pensavo che lei lo facesse solo per
    indispettire le persone, ma mi sbagliavo, lei lo fa con fede e con
    convinzione e questo in qualche modo è un’aspetto che ci accomuna…
    Trovo
    oggi curiose le sue argomentazioni sul sesso femminile perchè sono
    portate con una disinvoltura talmente integralista che viste al giorno
    di oggi sembrano calate da un mondo ormai lontano… comunque la seguirò
    e avrò modo di discuterne ancora con lei…
    Ovviamente io mi schiero dalla parte di rossland…

  • andriun

    Vede sta barando ancora: sta ancora una volta mettendo la ragione prima dell’istinto. L’istinto non le dice le cose così nel dettaglio: non può perchè si trova allo stato primordiale. 

    Quello che lei attribuisce all’istinto è ancora la sua razionalità. Forse perchè come molte donne ha perso anche lei la capacità di ascoltarsi veramente. Ma con un certo impegno e tanto esercizio, vedrà che riuscirà di nuovo a riacquistarlo: deve volerlo seriamente però.
  • helios

    Il tema dell articolo è che secondo l articolista, le donne greche per mangiare devono ptostituirsi. ma non va a vedere in quale maniera mangiano i maschi.

    Sarà che mangiano solo le donne in Grecia è solo prostituendosi?
    E poi quando mai la  prostituzione  è solo delle donne?
    La dignità di un popolo è data sia dagli uomini che dalle donne che la compongono e l articolista pare non se ne sia accorto.
  • helios

    Si arriverà anche alla pensione  e per lavoro …..usurante.

    I fallocrati trovano sempre un  minimo salariale con pensione per chi si azzerbina alle loro voglie.
  • Chigi

    peggio del previsto.

    Auguri a TU e famiglia…(poracci)

  • andriun

    IVANOE, la dialettica non mi ha mai spaventato e nemmeno il ragionamento. Quindi secondo lo stesso principio che guida lei ad riconsiderare sotto una luce diversa dalla precedente, quando vado affermando(almeno finchè qualcuno colto da invidia e/o abbastanza influente da permetterselo, non deciderà di bannarmi), spinge me a tenere sempre la porta aperta per chiunque, che sia in grado, anche con le offese(se ritiene di non poterne fare a meno) purchè riesca a sostenere la sua posizione(come UOMO non mi formalizzo certo sui termini), con un minimo di logica. Anche le offese ovviamente non dovrebbero essere del tipo: si faccia curare e simili, perchè questo? Non certo perchè mi offendono più di altre parole(ho una "corteccia" spessa per resistere anche a quelle più assurde), ma piuttosto perchè, non rispondono minimamente alla richiesta di chiarimento, ma si limitano semplicemente a destabilizzare l’interlocutore magari servendosi dell’appoggio gratuito degli altri. Credo che lo sappia già ma lo dico ugualmente: chi giudica solo sul giudizio di altri, senza maturarne uno di personale, lo qualifico alla stessa stregua della donna, ovvero in tutto e per tutto un effeminato.

    Come succede tanto per portarle un esempio concreto, anche per alcuni fatti storici, dove anche li succede più o meno cosa accade quando si parla di donne: chi non possiede gli strumenti per contraddire una tesi, ha però l’ardore forse per invidia  interessi economici diretti e/o trasversali chi lo sa, di voler sminuire il lavoro eseguito non sulla base di una contro tesi, ma attraverso dei semplici dogmi. Non sto dicendo che credere ad un dogma sia sbagliato. Sto dicendo piuttosto, che la storia come molti altri argomenti, quali anche la donna(nella sua essenza), non dovrebbero mai averne di questi limiti, proprio per evitare di cadere vittime di una manipolazione anche quando si dovrebbe essere scevri e quindi immuni da questo rischio.
  • Chigi

    minchia, ma sei fuso veramente!

    ma ti rileggi mai?

    passami la mamma che devo parlarle…

  • andriun

    Chigi che ossessione, ma rimanga pure se le fa piacere…come suppellettile potrebbe anche essermi utile. 

  • IVANOE

    andriun,
    cercherò di farle cambiare idea o quanto meno farle vedere le cose ( femminili e maschili ) sotto un’altro aspetto.
    cordialità

  • Chigi

    mission impossible…

  • lanzo

    Helios, giustissimo, i maschi non contano – che crepino di fame.

    Mi hai fatto pero’ pensare alla vecchia barzelletta:
    Un bambino canzonava una bambina calando le mutande e facendole vedere il pisello: "io ho questo e tu non ce l’hai, io ho questo e tu non ce l’hai!"
    La bimba a sua volta si cala le mutandine e gli dice: "io ho questa e tu non ce l’hai e quando sarò grande, di quelli che hai tu, potrò prenderne quanti ne  voglio!"
  • andriun

    Chigi, anche se oramai il post non lo leggerà più e quindi nemmeno la presente risposta, devo ammettere in tutta onestà(questo forse è eccessivo dirlo, visto che lo sono sempre), che con quella battuta lei ha superato se stesso. I mie complimenti a lei è veramente una bella battuta, molto gagliarda, ben pensata anche in relazione al contesto in cui è stata utilizzata, insomma degna dei migliori comici italiani.