Home / ComeDonChisciotte / ALGORITMI DI INGEGNERIA SOCIALE USATI PER PERSUADERE I CITTADINI AD ACCETTARE LE VACCINAZIONI
16599-thumb.jpg

ALGORITMI DI INGEGNERIA SOCIALE USATI PER PERSUADERE I CITTADINI AD ACCETTARE LE VACCINAZIONI

DI L.J.DEVON

naturalnews.com

Potenti organizzazioni mondiali si stanno coordinando fra loro per spazzare via ognui barlume di libertà individuale e medica, obbligando le popolazioni ad un’adesione vaccinale del 100 % e alla dipendenza farmaceutica, senza minimamente curarsi delle conseguenze negative. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sta organizzando una task force globale formata da personalità del mondo accademico, autorità sanitarie e funzionari pubblici per manipolare psicologicamente le famiglie e indurle all’indottrinamento e all’adesione vaccinale.

Alcuni documenti scoperti presso l’Ufficio regionale europeo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità svelano un’operazione psicologica (PSYOP) per addestrare le autorità sanitarie all’uso dei media al fine di convincere interi gruppi di popolazione a credere nel dogma dei vaccini e ad aderire agli obblighi vaccinali. In questo manuale di addestramento psicologico, Best Practice Guidance 1st Edition: How to Respond to Vocal Vaccine Deniers in Public (Guida alle migliori prassi 1a edizione: come rispondere verbalmente agli oppositori dei vaccini in pubblico, ndt), l’OMS cerca di eliminare qualunque discussione pubblica sui diffusi danni vaccinali, inclusi i decessi da vaccino, la tossicità degli ingredienti vaccinali, l’indebolimento dell’immunità generale causato dai vaccini combinati e le molte altre ragioni per cui la gente sta cominciando a svegliarsi e ad opporsi a questo intervento medico inutile e rischioso.

Uno sforzo coordinato per costringere all’obbedienza psicologica alla pratica vaccinale

Anziché prendere in esame le conseguenze reali e permanenti associate alle vaccinazioni, l’OMS si sta impegnando in una guerra psicologica che mira a dare un’immagine stereotipata dei dissidenti come “negazionisti della scienza”. Gli unici veri “negazionisti” sono questi addestrati portavoce pro-vaccino, i quali non intendono ascoltare le innumerevoli storie di vite reali rovinate dai vaccini, negando i decessi e i danni permanenti causati dalle vaccinazioni.

Il nuovo manuale dell’OMS è così sinistro che tenta di psicoanalizzare, classificare e stereotipare chiunque faccia domande sui vaccini, ricerche, o preferisca non introdurre porcherie nel proprio corpo. Chiunque metta in dubbio gli “esperti” o la “scienza” vaccinale viene classificato in una di queste tre categorie: un obiettore vaccinale, uno scettico vaccinale o un negazionista vaccinale. In tutti i casi potreste essere stigmatizzati come “complottisti”. Il manuale OMS vi definisce anche come “avversari”.

Il minaccioso manuale di formazione dell’OMS è una palese trama sociopatica a supporto della sottomissione alla religione vaccinale. Stanno addestrando i discepoli a predicare un vangelo di conformità farmaceutica, nascondendo alle persone le vere ragioni per cui continuano ad ammalarsi (anche se vengono continuamente vaccinate). Gli ingredienti dei vaccini combinati quali gli adiuvanti a base di alluminio non dovrebbero essere ignorati in quanto considerati “innocui” o “scientificamente provati”. La discussione dovrebbe invece valutare se le industrie farmaceutiche stanno commettendo crimini contro l’umanità introducendo nei vaccini neurotossine come l’alluminio.

La libertà è vostra: pensate prima di vaccinare

Questo manuale di formazione è stato creato per supportare i “funzionari” governativi nel persuadere la maggioranza della gente a vaccinare, in modo che possano continuare a scrivere leggi restrittive della libertà medica e sanitaria. Mentre questa guerra di propaganda vaccinale prosegue, gli individui devono ricordarsi che il loro corpo appartiene a loro, e i loro bambini non devono essere oggetto di abusi di potere da parte del governo e vittime dello sfruttamento ad opera delle aziende farmaceutiche. Non è necessario alcun permesso per rifiutare le iniezioni. Questa libertà non deriva dalla legge e neppure dai diritti costituzionali; questa libertà è innata e inalienabile e deve essere difesa dall’individuo con tutte le forze necessarie. Non esiste alcuna giustificazione alla spoliazione dei diritti individuali per realizzare un concetto fiabesco di “immunità di gregge”. Un individuo si ammala come individuo e si ristabilisce come individuo.

La vera scienza dell’immunità esiste all’interno del corpo umano e viene attivata tramite l’alimentazione

Sempre più persone si stanno rendendo conto che il numero crescente di vaccini causa solo tossicità combinate all’interno dei loro corpi. Anziché sottomettere se stessi e i loro bambini alla “scienza” vaccinale, stanno invece decidendo di affidarsi alla scienza naturale del loro corpo attivandone le difese naturali attraverso il nutrimento cellulare. Chi ha sperimentato un danno vaccinale su di se o sui propri figli ha tutte le ragioni per astenersi da future vaccinazioni. Se le vaccinazioni non fanno altro che migliorare l’immunità umana, allora perché terapie nutrizionali scientificamente comprovate sono state ignorate dalle autorità sanitarie e liquidate come “ciarlataneria” o “medicina alternativa”?

Sempre più persone sono ora consapevoli della trama delle industrie farmaceutiche, che consiste nel creare clienti asserviti per tutta la vita che non abbiano coscienza del proprio potente e innato sistema immunitario.

Sempre più persone si astengono dai vaccini e cercano di nutrire le proprie cellule con alimenti vivi, assumendo il controllo del proprio futuro e prendendo posizione contro uno sforzo manipolativo coordinato che mira ad indottrinarli e controllarli dalla nascita alla morte.

Il nuovo manuale di formazione dell’OMS per l’adesione vaccinale è indubbiamente un documento illuminante, che permette ai genitori e alle comunità di capire i metodi manipolatori utilizzati per convincere le persone che i vaccini siano in qualche modo provati, sicuri ed efficaci. Questo manuale di propaganda non farà che squarciare le ferite di coloro che sono stati danneggiati dai vaccini.

L.J. DEVON

Fonte: www.naturalnews.com

Link: http://www.naturalnews.com/055085_vaccination_compliance_psychological_warfare_brainwashing.html#ixzz4ILpRrzOD

25.08.2016

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di EMANUELA LORENZI

Pubblicato da Davide

  • RenatoT

    Prima o poi, questa truffa, chiamata scienza medica, dovrá pagare per tutto quello che stanno facendo.

    Un genocidio a livello planetario, legalizzato e nascosto a tutti, perfino agli stessi medici, ricercatori e quelli ancora vivi sono sulla strada degli psicofarmaci, bambini compresi.
    Praticamente muoiono tutti cosi.. avvelenati da decenni di terapie, o da mesi nel caso di chemio applicata a sla, cancro, aids e altre malattie croniche che definiscono incurabili.
    Quando queste cose verranno fuori, 10-20 anni forse, credo che comincerá una lunga serie di suicidi da parte dei genitori che hanno aiutato la scienza ad uccidere il proprio bambino e non parlo solo di vaccini.
    Ancora oggi nei reparti oncologici dei bambini, girano dolci di tutti i tipi, bevande zuccherate, caramelle… che ormai si sá, l’ha scritto in un paper l’universitá di San Francisco, sono la causa primaria della loro morte.
    La storia dei vaccini è l’1% di tutto quello che succede realmente.
  • BillyMartini

    Posso solo, a questo riguardo, confermare che per due volte, poche ore dopo essere stata iniettata un cocktail di vaccini, mia figlia maggiore ha avuto due forti crisi epilettiche. All seconda volta ho cominciato ad informarmi sui vaccini ed ho scoperto tutto quello che si dice sul web.

    Ovviamente, dopo la terrificante scoperta, non ho fatto vaccinare la mia seconda figlia.

    La seconda figlia si ammala raramente, tipiche malattie dei bambini tipo tosse ecc, e senza bisogno di medicine guarisce da sola. La prima figlia, quellla vaccinata, si ammala spesso e non riesce a guarire. Ora ha anche problemi a scuola: sebbene all asilo nido gia’ aveva imparato precocemente l’ alfabeto, ora non riesce a ricordare le cose imparate – a sette anni e’ tornata scolasticamente al livello di quando ne aveva quattro.

    E’ un problema serio e ringrazio il cielo di aver interrotto anche per lei ulteriori vaccini, sebbene solo dopo la seconda crisi epilettica. Potrebbe essere andata peggio. Se c’e’ un inferno, questi avvelenatori di innocenti se lo sono guadagnato tutto.

  • busdriver

    molti anni fa quando le ragazze si strusciavano sulle giulie super dal concessionario è cominciata questa folle corsa ai vaccini.

    Io mi ricordo di aver fatto solo vaccino di tetano,polio e tubercolosi. che sono comunque tre malattie di un certo spessore.
    Non avendo figli non saprei quali sono obbligatori e quelli facoltativi ora ma per esempio in campo aziendale l’antitetanica è richiesta (che poi cerco sempre di aumentare i giorni da una volta all’altra) .
    E’ altrettanto vero che il troppo stroppia e magari fa pure male.
    Non sono un medico ma se il rischio peraltro remoto di una malattia SERIA come la tubercolosi,il tetano e altre forse è meglio rischiare e vaccinarsi.
    Trovo invece inutili e indegne quelle contro malattie decisamente meno rischiose
  • Denisio

    Grazie della testimonianza e cerchi di usare per entrambe gli alimenti che concorrono al mantenimento di uno stato di salute favorevole anche al sistema immunitario come ad esempio il kefir che si può preparare facilmente in casa.

  • poisonedtooth

    E’ la selezione naturale non più basata sulla forza fisica ma su quella del pensiero.
    Chi ha deciso di continuare a pensare autonomamente, lotterà per sopravvivere, chi "ha perso la testa" e ha scelto di delegare ogni decisione sulla propria vita ad individui ed entità esterne (quelle legalmente elette a determinare ufficialmente ciò che è buono per i componenti il Mostro Sociale e ciò che non lo è) hanno anche rinunciato alla lotta per la sopravvivenza e con tutta probabilità periranno per mano del Padrone di turno.
    Che poi le decisioni di "chi ha perso la testa" (per auto-decapitazione) coinvolgano individui che la facoltà di scelta non ce l’hanno e che vengono al mondo fidandosi ciecamente di chi ha in mano la loro vita e salute, non fa che aggiungere onta e disprezzo per gli auto-decapitati.
    Chiedete ai vaccinatori dei propri figli se hanno idea di cosa è stato iniettato loro, e quali sono le malattie per le quali è stato somministrato il vaccino. Nella maggioranza dei casi nemmeno lo sanno, si fidano anche loro ciecamente degli stregoni in camice bianco che manco nel medioevo sarebbe stata possibile una così totale sottomisssione.

  • busdriver

    la mia idea è che il nostro è un medioveo. un pò più bello,magari più rifinito ma sempre medioevo è

  • giannis

    Grazie per la testimonianza , spero per il bene della tua prima figlia

  • giannis

    Penso la stessa cosa , la rovina della nostra societa’ e’ l’ avidita’ di soldi , come in questo argomento ( i dottori sono dottori perche’ si fanno tanti soldi ) e anche per tutti gli altri argomenti che fanno fare tanti soldi nella nostra societa’ malata

  • RenatoT

    purtroppo funziona cosi. Io ne ho praticamente 5, 4 vaccinati (poco o nulla) e l’ultimo, perfetto 🙂 mai visto un dottore, ha fatto le sue malattie infettive senza praticamente sintomi, varicella, morbillo, pertosse. Non ha preso nulla anche perchè i sintomi come dicevo erano quasi assenti.

    Una delle figlie ha avuto crisi epilettiche, strabismo per fino a 12 anni… a partire da una settimana dal vaccino (abbiamo i documenti dei ricoveri e della vaccinazione).. abbiamo collegato i puntini dopo 13 anni.
    Naturalmente, facciamo tutti un alimentazione da cacciatore/raccoglitore… senno il trucco non funziona 🙂
  • RenatoT

    io lo chiamo, il Paese dei Balocchi. 🙂

  • poisonedtooth

    Io non riesco più nemmeno a dare la colpa alla Mega-Struttura Infame.
    Sono le masse occidentali che hanno volontariamente scelto la via della schiavitù e ora vivono piagnucolando e lamentandosi in continuazione dei mali che loro stessi si sono auto-inflitti.