Trump si schiera (a parole) con i camionisti canadesi

Al Save America Rally di Conroe, ha detto

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Ieri a un suo comizio in Texas l’ex-presidente Donald Trump ha espresso il suo sostegno al Freedom Convoy: hanno “fatto di più per difendere la libertà americana che i nostri stessi leader di gran lunga”, e “Vogliamo che quei grandi camionisti canadesi sappiano che siamo con loro fino in fondo”, e la protesta di Ottawa sta avendo molto seguito tra i media conservatori americani. Con questo endorsement all’alba della sua corsa al secondo mandato, il presidente divenuto ormai il simbolo dei sovranisti americani ha fatto un passo decisivo nello schierarsi contro la dittatura sanitaria, ma dovrà dimostrare di poter fare qualcosa di più, anche se all’opposizione, per contrastare la distruzione del ceto medio americano e la terzomondizzazione dell’occidente progettata dal Comitato dei 300 ed espressa dall’asse Cina-Dem.

MDM 30/01/2022

Fonte https://www.ctvnews.ca/canada/donald-trump-voices-support-for-truckers-convoy-protest-in-ottawa-1.5760331

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x