Home / Attualità / Traguardi del Progresso!

Traguardi del Progresso!

kelebeklerblog.com

Ieri Flightradar 24 ha registrato il massimo numero di voli aerei in un solo giorno nella storia umana: 225.000.

Ieri è stata la giornata più calda, da quando viene monitorata la temperatura, nella storia della Germania, del Belgio, dell’Olanda e della città di Parigi (ah, e da me, alle otto di sera, c’erano 34 gradi dentro casa).

Un istante qualunque del cielo:

Miguel Martinez

Fonte: http://kelebeklerblog.com

Link: http://kelebeklerblog.com/2019/07/26/traguardi-del-progresso/

22.07.2019

 

Pubblicato da Davide

13 Commenti

  1. A guardare la cartina, mi domando come faccia a fare caldo in Germania se le fanno ombra tutti quegli aeroplani…

  2. Viva la Libia, dai liberi cieli…

  3. Si parla sempre di caldo africano, poi si va a guardare e magari si scopre che fa più caldo qua che da loro…ma si sa, il caldo deve essere per forza africano. Di quei 225.000 voli, diciamo con una media di 100 persone l’uno, che fanno 22.500.000 di persone che si muovono in aereo, a ben vedere non si sa per quale motivo, almeno i 3/4 riguardano poche aree ricche del pianeta, sempre le stesse. In fondo è in gran parte uno sbattimento per vedere più o meno sempre le stesse cose, ormai oggi più che conosciute; pochi provano a chiedere un passaggio, che so, per la siberia, molti vanno in città-cesso che veramente farebbero a gara con i peggiori bar di caracas, come da pubblicità. La pubblicità per l’appunto, ma d’altronde i gusti son gusti…

  4. Questo massiccio rilascio di inquinamento in quota, anche senza strapazzare certe aree non accessibili ( rilasci intenzionali e manipolazioni nascoste) le emissioni in quota sono geoingegneria. Aldilà delle intenzioni o meno,c’è un impatto forte su Clima e ozonelayer. Ma questa realtà è esclusa da statistiche sulle emissioni e accordi climatici. http://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/areosol/la-nasa-metteva-in-guardia-le-scie-degli-aerei-stanno-riscaldando-il-pianeta/

  5. Vincenzo Siesto da Pomigliano

    La tecnologia senza controllo è una pazzia generale che appesta il pianeta! Tecnologia non è sinonimo di civiltà e non lo sarà mai…. Il 99% di essa non serve ad un ca##o se non a creare profitti per la classe dei pazzi criminali plutocrati al potere. Questo perché nonostante tutta la tecnologia sciorinata ai quattro vènti l’umanità non è mai stata peggio di così, e sono (tra l’altro) i dati “igienici” sull’ambiente a comprovarlo nonostante gli ignoranti puri, gli analfabeti funzionali e gli scettici pensino il contrario. Il problema è che se ci sono dei pazzi criminali al potere è altrettanto vero che ancor più pazzi son coloro che li seguono….
    P. S. : Un aereo consuma e inquina da solo quanto diecimila automobili. E in più rilascia i gas di scarico vicino o dentro la stratofera: 225.000 x 10.000 fa 2.250.000.000!!!! Accezione moderna di Civiltà su wikipedia: l’insieme delle tutele dei diritti umani e dell’ambiente messe in atto da un paese, e quindi dalla maggioranza della popolazione che lo compone. Chiaro, no? Come è altrettanto chiaro che siamo (anzi ci hanno costretto) in un mortale circolo vizioso dal quale si può uscire solo cambiando l’attuale infame sistema socio-economico capital-consumista….

  6. Marco Echoes Tramontana

    Tutto qui? Due frasi e un jpeg? Se ne potrebbero scrivere centinaia su argomenti divrsissimi.
    Amazzonia, con foto allegata.
    Isola galleggiante di plastica con foto allegata.
    Migliaia di auto parcheggiate abbandonate con foto allegata.
    Piattaforma petrolifera che sversa da decenni con foto allegata.
    Fiume a caso in India con foto allegata.

    Ma anche di cose belle si potrebbe inutilmente postare un 2 righe con foto allegata, tanto per smuovere le coscienze zombie di noi tutti.

    Nuovi alberi piantati da una coppia 15 anni fa e ben 2 foto allegate.
    Pulizia spiagge di volontari con ben 2 foto allegate.
    I volti di chi ha salvato vite quest’anno (medici, persone comuni) con moltissime foto allegate.

    Ci vuole veramente una superficialità consolidata per mettersi a pubblicare (non mi riferisco a CdC) sentenze brevi sul proprio blog e sperare che smuovino qualcosa, se non i miei sbadigli.

  7. Il traffico aereo a motore non è più sostenibile.
    Solo i ciechi e gli scemi non se ne accorgono.
    E’ tempo di cambiare, basta far volare persone e merci in modo super inquinante, inventate qualcosa di nuovo e valido, o scienziati dei miei c……i

  8. “(ah, e da me, alle otto di sera, c’erano 34 gradi dentro casa).”
    Se non hai un tetto in lamiera, controlla che la caldaia sia spenta.

  9. Chissà quanti di quegli aerei hanno irrorato e snaturalizzato per bene i cieli.
    Chissà perchè gli ecofascisti non nominano neanche per sbaglio la geoingegneria, e chissà perchè negli accordi sul clima delle varie mafie governative non si trova traccia di regole per il traffico aereo, malgrado questi velivoli che al di là della geoingegneria clandestina bruciano kerosene inutilmente e fin troppo. Mah chi lo sa

  10. Un aereo di linea ha un carico di carburante sulle 20-30 tonnellate. Al termine del volo, le 20-30 t si trasformano in CO2 : un calcolo approssimativo, ( C + O2) (12+16+16) racconta che ogni volo produce circa 60-80 tonnellate di CO2. Ieri, quei 225.000 voli, ha gettato nell’atmosfera oltre 15 milioni di tonnellate di anidride carbonica. Auguri

  11. Qui invece dove abito io,da 34 gradi di giovedì,venerdì ce ne sono 17.Detto questo la gretina,gli aerei per i suoi spostamenti li usa anche lei,ma forse secondo lei non contano per l’impatto sul clima.

  12. Per i credenti delle teorie sulla CO2 dannosa per la vita, ho una proposta concreta:

    date il potere governativo al Re Sole, cosicché possa abolire per regio decreto la notte, pericoloso arco temporale nel quale la vegetazione emette troppa CO2.

    Poi smettete di respirare.

  13. Più che all’inquinamento normale degli aerei io darei la colpa alle scie chimiche che fanno gli aerei civili e non

Lascia un commento