Test Covid a Scuola: Governo ubbidisce a Rockefeller

fronteampio.it

di Natale Salvo

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi – suggerito dalla Rochefeller Foundation? – ha chiesto al commissario per la lotta al Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo, di esaminare la possibilità di riaprire le scuole dopo Pasqua « attraverso un tampone rapido cui sottoporre gli studenti rientranti, comprese gli iscritti alla scuola dell’infanzia e alle materne » [1].

« Il test sugli studenti, secondo le indicazioni del consulente del ministero Miozzo, dovrebbero essere ripetute ogni settimana ». L’intervento di sorveglianza sanitaria di massa sarebbe svolto in collaborazione tra l’esercito e la protezione civile.

La notizia, pubblicata dal giornale confindustriale Repubblica, non mi sorprende.

Il Progetto da 42,5 miliardi di ricavi della Rockefeller Foudation

Si tratterebbe, infatti, dell’esecuzione del programma ideato e proposto dalla Rockefeller Foundation: « Test diffusi e regolari rimangono fondamentali per la riapertura delle scuole » [2].

Che dietro questo “interesse” da parte della Rockefeller Foudation [3] [4] per la scuola pubblica e i giovani studenti ci sia solo la ricerca di un facile arricchimento dei capitalisti americani è chiaro: « testare tutte le scuole pubbliche americane K-12 costerebbe 42,5 miliardi di dollari, o 8,5 miliardi di dollari al mese per il resto dell’anno scolastico da febbraio a giugno 2021 », ammette [5].

Per sostenere tale progetto di lobbying presso le pubbliche istituzioni, la Foundation ha chiamato a raccolta « investitori d’impatto, imprese, governi e altri finanziatori che la pensano allo stesso modo ».

I risultati delle pressioni politiche e mediatiche della Rockefeller sono stati immediati negli USA: l’amministrazione Biden (per sdebitarsi del sostegno elettorale?) ha subito stanziato i primi 10 miliardi di dollari per « riaprire in modo sicuro e sostenibile le scuole americane, con i test regolari di studenti, insegnanti e personale » [6].

I capitalisti USA, tra test e vaccini, con questo Covid-19 hanno fatto l’affare del secolo!

_________________

Fonti e Note:
[1] Repubblica, 25 marzo 2021, “Scuola, per il rientro in classe ipotesi tamponi al primo giorno”.

[2] Rockefeller Foundation, marzo 2021,”REOPENINGK-12 SCHOOLS”.

« Senza misure di mitigazione in atto, le scuole sono considerate un ambiente ad alto rischio di trasmissione a causa del contatto stretto e prolungato tra un gran numero di persone in un ambiente interno scarsamente ventilato e con molte superfici ad alto contatto. Focolai non mitigati o incontrollati legati alla scuola possono avere un impatto sostanziale su studenti, membri della famiglia, insegnanti e comunità in generale ».

[4] Rockefeller Foundation, 18 febbraio 2021, “Testing for America Releases How-To Guide for Testing Programs to Reopen Schools Safely”.

“Testing for America”, un ente finanziato dalla Rockefeller Foundation ha prodotto una Playbook – una guida – dove sostiene come sia « possibile testare gli studenti almeno una volta a settimana e gli insegnanti e il personale due volte a settimana ». La guida aggiunge che « se aggiunto all’uso della maschera e alla distanza sociale, il test settimanale di tutti gli studenti, gli insegnanti e il personale può ridurre le infezioni all’interno della scuola di circa il 50% ».

[5] Rockefeller Foundation, 16 dicembre 2020, “Taking Back Control: a Resetting of America’s Response to Covid-19”.

[6] Rockefeller Foundation, 17 marzo 2021, “Statement in Support of the Biden Administration’s $10 Billion Investment to Reopen Schools”.

Fonte: https://www.fronteampio.it/test-covid-a-scuola-governo-ubbidisce-a-rockefeller/

Pubblicato il 27.03.2021

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x