SUI 26 AEREI RUSSI CHE SORVOLAVANO L'EUROPA. VEDI COME FUNZIONA LA PROPAGANDA ? ADESSO VI FORNISCO QUALCHE DETTAGLIO

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

DI GIULIETTO CHIESA

facebook.com

Mi scrive una lettrice impressionata dal 26 aerei russi che “sorvolavano l’Europa”. Così hanno dato l’informazione tutti i media italiani.
Io rispondo: vedi come funziona la propaganda? L’espressione, volutamente imprecisa, serve a indurre un pensiero errato.

Semplicemente non erano in volo “sull’Europa”. E rispondevano alle manovre NATO sull’Europa e ai confini con la Russia. Reciprocità. Siamo all’inizio della guerra. Perché dovremmo aspettarci che loro stiano a terra quando i nostri aerei NATO sorvolano le loro frontiere?

Adesso vi fornisco la vera informazione su questi aerei, condita di qualche dettaglio. Il 29 ottobe gli aerei NATO si sono levati in volo per intercettare un gruppo di aerei russi, composto da 7 velivoli (non 26), che stavano volando sul Mar Baltico, “nello spazio aereo internazionale”. “Forse” erano diretti a Kaliningrad, che, essendo territorio russo, non si capisce bene cosa ci fosse di anomalo. In ogni caso gli aerei erano sette (7), precisamente 2 Mig-21, 2 Sukhoi 34, 1 Sukhoi 27 , 2 Sukhoi 24.

Dettaglio: la NATO ha quadruplicato la sua presenza sull’area nel corso dell’ultimo anno. Ma questo è, evidentemente “normale”.

Giulietto Chiesa

Fonte: www.facevook.com

31.10.2014

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
28 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
28
0
È il momento di condividere le tue opinionix