Stroncato da un malore il noto culturista Roberto Fedeli

Per il 58enne fatale un evento cardiaco. A gennaio aveva ribadito la fondamentale importanza del vaccino anti Covid-19.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Ha lasciato i suoi cari, i suoi allievi e i tanti che lo hanno conosciuto e apprezzato, Roberto Fedeli, 58enne scomparso nella notte tra lunedì e martedì verso le 2.30 circa per un improvviso malore cardiaco. Purtroppo i soccorsi del 118 non hanno potuto fare nulla.

Originario di Camerino e cresciuto tra molti amici, ha scoperto da giovane la passione per la pesistica, il body building ed il culturismo in una palestra locale. Crescendo ha fatto della sua passione una professione. Ha lavorato per diverso tempo da meccanico in una concessionaria automobilistica di Muccia e ha gestito una palestra a San Severino. In seguito, con la compagna, ha aperto nella frazione Selvalagli di Gagliole una sua sala pesi, dedicandosi a tempo pineo alle numerose competizioni culturistiche e al lavoro di istruttore aveva accumulato esperienza che gli era riconosciuta in tutta la regione.

Il suo animo buono lo faceva ben volere da tutti, amici e allievi, che tanti ricordi hanno condiviso. Fedeli lascia la compagna Monica Boccolini, il figlio Simone, i genitori Fulvio e Silvana, le sorelle Giuseppina, Donatella e Amalia.

Oggi si celebreranno i funerali alla basilica di San Venanzio di Camerino alle 15.30.

NDR – L’uomo, lo scorso gennaio, aveva condiviso un post del Ministero della Salute per ribadire la fondamentale importanza del vaccino anti Covid-19.

Fonte articolo: https://www.ilrestodelcarlino.it/macerata/cronaca/muore-roberto-fedeli-noto-culturista-aveva-58-anni-1.7900751

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix