Sabotaggio dei gasdotti Nord Stream e Nord Stream 2: cosa sappiamo

Agenzia Tass

In un giorno, contemporaneamente, la pressione è caduta in tre linee dei gasdotti Nord Stream e Nord Stream 2 che vanno dalla Russia alla Germania. Fughe di gas sono state registrate nell’area dell’isola danese di Bornholm. Secondo le prime stime, dietro potrebbe esserci un atto di sabotaggio deliberato.

Nord Stream AG, l’operatore dei gasdotti, ha affermato che il danno è stato senza precedenti, con tempi di recupero, al momento, impossibili da stimare.

Nord Stream e Nord Stream 2 erano condotte completamente funzionanti. La fornitura di gas tramite Nord Stream è stata occasionalmente sospesa per lavori di riparazione e manutenzione, la cui regolamentazione è stata complicata dalle sanzioni occidentali. La calibrazione del secondo gasdotto è stata sospesa dalla Germania il 22 febbraio, mentre il giorno dopo gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni contro l’operatore del progetto Nord Stream 2 AG per gli eventi in Ucraina.

TASS ha raccolto i fatti chiave sull’incidente.

Cosa è successo

-Una diminuzione della pressione in una delle due linee del Nord Stream 2 è stata registrata durante la notte del 26 settembre dalla piattaforma costiera del Nord Stream 2 AG. Allo stesso tempo, le autorità costiere di Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia e Russia sono state informate dell’incidente.

-Il servizio stampa dell’operatore del gasdotto ha osservato che l’incidente è avvenuto nella zona economica esclusiva danese a sud-est dell’isola di Bornholm.

-Quella stessa sera la pressione è caduta anche in entrambe le linee del Nord Stream 1.

-Normalmente la pressione all’interno del tubo è pari a 105 bar, mentre ora è solo 7 bar nella sezione tedesca.

Quale potrebbe essere stata la causa

-Il portavoce di Nord Stream 2 AG Ulrich Lissek ha detto che “probabilmente è apparso un buco” “in un punto” nel gasdotto. Non è stato possibile individuare il motivo preciso della caduta di pressione a causa delle sanzioni e della mancanza di personale a terra.

-Fonti del quotidiano tedesco Tagesspiegel e della rivista Spiegel che hanno familiarità con il punto di vista delle autorità hanno affermato che si trattava di un “atto di sabotaggio deliberato”, che sarebbe stato impossibile senza l’uso di forze speciali, ad esempio sommozzatori o un sottomarino. Inizialmente è stato suggerito che le forze ucraine o legate all’Ucraina avrebbero potuto essere responsabili.

-Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov non ha escluso che si tratti di sabotaggio, aggiungendo che il Cremlino è estremamente preoccupato per l’incidente.

-Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha detto quando ha aperto il gasdotto Baltic Pipe che attraversa le acque danesi che “non era ancora a conoscenza” dei dettagli dell’incidente, aggiungendo di essere fiducioso che si trattasse di “un’altra escalation della situazione” in Ucraina.

In seguito

-L’autorità marittima danese ha segnalato una fuga di gas a nord-est di Bornholm, dove si trovano i gasdotti. Si consiglia alle navi di rimanere a cinque miglia di distanza dal luogo dell’incidente.

-Anche l’amministrazione marittima svedese ha rilevato una perdita nella sua zona economica esclusiva.

-Il ministero dell’Economia tedesco ha affermato che l’incidente non influirà sull’approvvigionamento energetico della Repubblica. La Commissione Europea ha anche affermato che la sicurezza energetica dell’Unione Europea non è stata violata.

-I prezzi del gas in Europa sono aumentati del 12% durante gli scambi di martedì sull’ICE di Londra a $ 1.950 per 1.000 metri cubi.

Cosa si sta facendo

-Finora il ministero dell’Economia tedesco non è stato in grado di scoprire la causa della caduta di pressione nei gasdotti e nei punti di perdita. L’operatore di rete Gascade, l’agenzia federale di rete tedesca, la polizia e le autorità del Meclemburgo-Pomerania occidentale stanno affrontando il problema.

– Gazprom fornisce gas all’Europa attraverso l’Ucraina per un volume di 42,4 milioni di metri cubi attraverso la stazione di pompaggio di Sudzha. La richiesta di pompaggio attraverso la stazione di servizio di Sokhranovka è stata respinta dalla parte ucraina.

link fonte: https://tass.com/economy/1514239

Traduzione integrale Redazione CDC

TASS/ 27.09.2022

Titolo originale: What is known about gas leakages from Nord Streams

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix