Home / ComeDonChisciotte / PROGRAMMA DI LOTTA ALLE PANDEMIE NEGLI USA: LASCIATE MORIRE

PROGRAMMA DI LOTTA ALLE PANDEMIE NEGLI USA: LASCIATE MORIRE

I VECCHI, I MALATI E I POVERI

DI LARRY CHIN
Mondialisation

Il Department of Homeland Security [in italiano: Dipartimento di Sicurezza Interna] creato da Bush-Cheney, di concerto con i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) [ndt: Centri di prevenzione e di controllo sulle malattie] e con il Department of Health and Human Services (HHS) [ndt: Dipartimento della Salute e dei Servizi Sociali] ha fissato le direttive da attuare in caso di “pandemia” o di crisi nazionale, stabilendo che i vecchi, i malati, i feriti gravi e i poveri debbano vedersi rifiutato ogni trattamento medico salva-vita.

Potete consultare tutti i dettagli in questo reportage [in inglese] dell’agenzia «Associated Press » pubblicato dal San Francisco Chronicle:
http://www.sfgate.com/cgi-bin/article

Le procedure proposte, destinate a servire da programma generale per gli ospedali da un capo all’altro degli Stati Uniti, raccomandano principalmente che le persone giudicate “ad alto rischio di morte” e che abbiano una “scarsa possibilità di sopravvivenza” non possano usufruire dei servizi e delle “risorse limitate”, indicate dai responsabili designati.

In maniera più precisa, coloro che non avranno diritto ad alcun aiuto saranno:

– le persone con più di 85 anni;

– le persone che riportano traumi gravi, inclusi i feriti da incidente o da arma da fuoco;

– gli ustionati gravi;

– le persone con problemi mentali (il morbo di Alzheimer);

e infine

– le persone che soffrono di malattie croniche polmonari o cardiache, o di diabete.

In altre parole, le persone più svantaggiate saranno abbandonate alla loro sorte.

Da parecchi anni ad oggi, siamo stati testimoni dello svisceramento e della militarizzazione degli Stati Uniti nonché del ricorso sistematico al controllo totale sulla popolazione: la creazione del « Department of Homeland Security », l’annientamento dei diritti e delle libertà civili, le elezioni orchestrate, lo spionaggio dei cittadini nel loro Paese insieme alle riduzioni e al razionamento sempre più aggressivo dei servizi per il sociale e per la salute.

Mentre il mondo affonda sempre più profondamente nella crisi (che sia creata ad arte o naturale), passando per l’interminabile guerra mondiale, per gli stravolgimenti economici fino alle penurie energetiche e alimentari, questo nuovo programma è un ulteriore prova che i poteri in gioco stanno preparando (e/o pianificando) una riduzione della popolazione.

Non è nient’altro che l’eugenetica, ossia una « pulizia degli inadatti » che Hitler e i suoi seguaci sognavano e che è oggi patrocinata dall’amministrazione Bush-Cheney e docilmente realizzata da legioni di subalterni, ai quali in pochi si oppongono.

Larry Chin
Fonte: www.mondialisation.ca
Link: http://www.mondialisation.ca/index.php?context=va&aid=8940
10.05.08

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di ATRIDE

Articolo originale pubblicato in inglese, « Pandemic response plan: let the elderly, the sick, and the poor die », il 5 maggio 2008.

Pubblicato da Davide

  • Bazu

    In proposito aspetto il commento di Buttiglione, Ferrara, Ratzinger…

  • emid

    i primi esperimenti di EUGENETICA furono fatti proprio dagli USA all’inizio del 900 (in pratica quando hitler giocava con i soldatini)…e li ci fu una CASTRAZIONE di massa di “deboli” e “malati” compresi sordomuti epilettici ecc…volevano purificare il sangue americano

    cmq x quando riguarda quest’articolo…ke io sappia la sanità pubblica GIA ORA nn esiste…e GIA ORA un povero/debole/malato che nn puo permettersi l’assicurazione skiatta nel vero senso della parola!
    questo nuovo provvedimento è una delle tante conferme dello skifo ke fa l’America da quando è stata creata a quando morirà (speriamo presto)!

  • rongorongo

    purtroppo qualunque valutazione fatta in base alla medicina di guera porta a risultati simili in tutto il mondo