PER QUELLO CHE MI IMPORTA DI PELU'

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

pelupiero

DI ALESSANDRO GIGLIOLI

gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

A me di Pelù non frega niente. So a stento chi sia. Cioè, fino a ieri sapevo a stento chi fosse. Oggi è impossibile.

È impossibile perché Pelù, per una cosa che ha detto su Renzi, è diventato a reti unificate uno stronzo.

E quando dico reti non intendo solo quelle televisive, che nella maggior parte dei casi hanno riferito del “dibattito” (?) senza far ascoltare il video oggetto dello scandalo. Parlo anche di questa Rete qui, quella dove i pappagalli di governo scrivono in massa che quel tizio lì è solo un milionario egoista che non capisce i problemi del Paese.

<iframe width=”540″ height=”060″ data-src=”//www.youtube.com/embed/8orQiMgXiVA” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

Che poi può darsi. Può darsi che lo sia, un milionario stronzo, coglione, bastardo e tutte le altre parolacce che diventano buoni motivi per chiedere censure del web quando a esserne obiettivo è un papavero del sistema, altrimenti diventano acqua nella pioggia. Può darsi che faccia pagare un biglietto dei suoi concerti più dell’aumento in busta paga graziosamente concesso da Renzi, può darsi pure che sia un pedofilo e un tossicodipendente, sicuramente non fa la raccolta differenziata e magari ha pure evaso le tasse.

Ma ripeto: non me ne frega niente.

Quello che invece mi importa – e che mi fa un po’ impressione – è che nell’Italia in cui “questo governo è l’ultima spiaggia”, quindi tutti dietro sennò chissà cosa succede, non si possa dire più niente contro il capo del governo, altrimenti si è sepolti.

Si chiama pensiero unico, lesa maestà, conformismo di regime.

Chiunque sia al governo, chiunque sia lo stronzo che osa una direzione contraria in pubblico.

Alessandro Giglioli

Fonte: http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

Link: http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/05/02/per-quello-che-mi-importa-di-pelu/

2.05.2014

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
11 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
11
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x