Orsago, vasto cordoglio per la scomparsa di Andrea Astolfi

Si sospetta un infarto miocardico acuto, ad inizio estate si era sottoposto alla vaccinazione anti Covid-19

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Un cordoglio che si fa di ora in ora più vasto, mentre potrebbe essere l’autopsia ad accertare il motivo della morte, avvenuta giovedì sera, di Andrea Astolfi.

Secondo quanto ricostruito, il 45enne orsaghese, dipendente della Finint e dirigente sportivo (era vicepresidente dell’Acd Orsago) nonché ex presidente della Pro loco, era rincasato nell’abitazione adiacente a quella dei suoi genitori intorno all’ora di cena, salendo nel suo appartamento.

Il padre, sentendo un tonfo, si è precipitato nella casa del figlio, trovandolo disteso a terra. Subito il genitore ha chiamato aiuto, trovandolo prima in un passante e poi nel Suem 118, ma quando i sanitari sono arrivati sul posto, nonostante il loro prodigarsi per rianimarlo, Andrea era già morto, a quanto sembra per un infarto del miocardio acuto.

Il medico necroscopo ha richiesto l’esame autoptico sul cadavere dell’uomo, che godeva di buona salute. Si era sottoposto all’inizio dell’estate alla vaccinazione anti Covid senza mai manifestare, secondo quanto si è appreso, alcun effetto collaterale.

Nel frattempo, come detto, si moltiplica il cordoglio per la morte di Astolfi, nella comunità orsaghese e non solo. Insieme al club calcistico di cui era vicepresidente, e che ha disposto la sospensione di tutte le attività del settore giovanile fino a dopodomani lunedì e l’annullamento del “secondo tempo” della Festa dello sport di questo weekend “a seguito del lutto societario”, altri club del territorio hanno condiviso sul web il proprio cordoglio: “Addolorati per la terribile notizia, porgiamo le nostre più sentite condoglianze a tutto il calcio e alla comunità di Orsago” scrive l’Asd Campolongo.

La società Tarzo Revine Lago ha rivolto “un pensiero di conforto a tutta la famiglia Astolfi” ed evidenziato che “un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda”. Lo ha ricordato via social anche un commilitone del 14° Reggimento Alpini di Venzone. Andrea presiedeva anche l’associazione “Moreno & Roberto” ed era donatore di sangue.

Fonte articolo: https://www.qdpnews.it/comuni/orsago/orsago-vasto-cordoglio-per-la-scomparsa-di-andrea-astolfi-i-messaggi-di-amici-e-societa-sportive-lattesa-per-stabilire-le-cause-del-decesso/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x