Messina, ricoverata per embolia polmonare dopo il vaccino anti-Covid

“Basta omertà su quello che sta succedendo davvero. E che Dio me la mandi buona”, ha denunciato la giovane mamma sui social

Si è sottoposta alla vaccinazione anti-Covid per non perdere il posto di lavoro, si è procurata però un’embolia polmonare e tanto spavento. E’ quanto capitato ad una giovane mamma, originaria di Santa Lucia del Mela (Messina), che ha testimoniato la triste esperienza tramite le proprie pagine social.

Figlia di un noto fotografo della zona, non ci ha pensato due volte a ricevere il farmaco che la potesse proteggere, ma dopo l’iniezione ha cominciato a star male. Prima il ricovero, poi la conferma della correlazione da parte dei medici. “Volevo dire a tutti che sono in pronto soccorso con embolia polmonare per causa conclamata dai medici del vaccino Pfizer. L’ho fatto per lavorare e perché ero piena di paure per questo maledetto virus e proteggere mia figlia. Non potrò allattare per chissà quanto. Questo è il vaccino a cui ci siamo sottoposti. Lo dovete sapere tutti. Basta omertà su quello che sta succedendo davvero. E che Dio me la mandi buona”, ha scritto su Facebook la giovane siciliana che nel giro di poche ore ha ricevuto tantissimi messaggi di vicinanza e solidarietà.

Fonte articolo: http://www.strettoweb.com/2021/11/messina-giovane-mamma-embolia-polmonare-dopo-vaccino-pfizer/1265528/

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x