Mantova, trovato senza vita in casa: la figlia presenta un esposto

L’uomo, 66 anni, era stato vaccinato tre giorni prima. Ora l’autopsia: c’è relazione tra morte e dose inoculata?

MANTOVA. La salma di un uomo di 66 anni residente in città è bloccata da mercoledì sera nelle camere mortuarie dell’ospedale di Mantova. La famiglia chiede che venga eseguita l’autopsia per capire cos’abbia provocato il decesso del 66enne. Proprio per questo ha inviato, tramite un legale, un esposto in Procura con il quale la figlia della vittima chiarisce che il padre è stato vaccinato nella giornata di domenica con AstraZeneca. E, allo scopo di fugare il dubbio che ci sia una correlazione tra la morte e la vaccinazione, chiede che vengano disposti accertamenti sul corpo. L’autopsia cercherà prima di tutto di capire se l’uomo avesse patologie pregresse.

A ritrovarlo senza vita in casa è stata la figlia nel tardo pomeriggio di mercoledì. È molto probabile, anche se non c’è ancora una conferma ufficiale, che la Procura, così come ha fatto per il caso del carabiniere – morto il 15 marzo scorso in circostanze che sembrano analoghe – autorizzi l’esame autoptico. Anche perché la morte è avvenuta all’improvviso senza che, in apparenza, ci fossero avvisaglie di qualsiasi tipo. Nel caso che l’autopsia venga autorizzata, l’esame sarà eseguito lunedì o al più tardi martedì.

Per ragioni di privacy e rispetto della famiglia abbiamo preferito non fare il nome del defunto che, non molto tempo fa, ha dovuto sopportare un grave lutto, la morte della moglie a causa del Covid.

Ad eseguire l’intervento saranno con tutta probabilità gli stessi anatomopatologi che si sono occupati del maresciallo di via Chiassi, morto a seguito di trombosi cerebrale a distanza di qualche giorno dalla vaccinazione. La famiglia nominerà dei propri consulenti che seguiranno tutto l’iter degli accertamenti.

Fonte articolo: https://necrologie.gazzettadimantova.gelocal.it/news/123184

 

0 0 voti
Valuta l'articolo
Sottoscrivi
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x