Le assurdità sui vaccini Covid

P. Jerome
off-guardian.org

I tentativi per far sì che ad ogni Americano venga iniettato un vaccino sperimentale per la Covid-19 si basano sulla falsa nozione che la vaccinazione proteggerà i destinatari dall’essere infettati dal SARS-Cov-2, il virus che causa la Covid-19, o li proteggerà dal trasmettere l’infezione ad altre persone.

La FDA, il CDC, il NIH e le aziende farmaceutiche coinvolte hanno tutti inequivocabilmente dichiarato che non esistono prove a sostegno di questa tesi.

Nessuno dei tre vaccini sperimentali per la Covid-19 ora in distribuzione negli Stati Uniti ha dimostrato di proteggere dall’infezione o dalla trasmissione del virus che si ritiene causi la Covid-19 (SARS-CoV-2) e nemmeno di prevenire lo sviluppo dei sintomi della malattia Covid-19.

Questo fatto è indiscutibile, eppure i media, gli operatori sanitari e i politici continuano a ripetere la bugia che la vaccinazione fornisce “l’immunità al Covid” e persino fonti come la Mayo Clinic fanno affermazioni irresponsabili e infondate sul fatto che la vaccinazione “potrebbe impedire di contagiarsi” o di “diffondere” la Covid-19. Queste stesse menzogne sono alla base della forte pressione del presidente Biden per la vaccinazione di massa, in modo da “rendere questo giorno dell’indipendenza veramente speciale.”

Il 27 febbraio 2021, la Food and Drug Administration (FDA) ha annunciato di aver “rilasciato un’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) per il terzo vaccino per la prevenzione della malattia da coronavirus 2019 (COVID-19)“, il vaccino Janssen (Johnson&Johnson) Covid-19.

Questo annuncio è praticamente identico alle EUA precedentemente rilasciate per i vaccini Covid-19 prodotti da Pfizer-Biontech e Moderna.

In ciascuna delle EUA, la FDA è stata attenta a non affermare in modo esplicito che i vaccini forniscono protezione contro l’infezione o la trasmissione del virus. Allo stesso modo, i Centers for Disease Control (CDC), l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e i National Institutes of Health (NIH) hanno dichiarato pubblicamente che i vaccini NON hanno dimostrato di prevenire l’infezione o la trasmissione.

Tutti i loro documenti normativi e i commenti che affrontano la questione affermano chiaramente che non ci sono prove che i vaccini influenzino l’infezione o la trasmissione del virus, né che impediscano la comparsa dei sintomi della Covid-19.

La posizione del governo degli Stati Uniti

Il documento informativo della FDA che analizza i dati degli studi clinici per il vaccino Pfizer, rilasciato il giorno prima dell’emissione da parte della stessa FDA di un EUA per quel vaccino, riporta (a pagina 47):

I dati per valutare l’effetto del vaccino contro l’infezione asintomatica sono limitati

E:

I dati per valutare l’effetto del vaccino nell’impedire la trasmissione del SARS-CoV-2 [virus] da individui infetti nonostante la vaccinazione sono limitati.

Il documento informativo della FDA sul vaccino Moderna  dichiara la stessa cosa, anche se descrive il progetto di un futuro studio clinico per misurare la prevenzione delle infezioni, che però non sarà completato prima del 31 dicembre 2023 (p.47). La revisione della FDA del vaccino Janssen ha notato gli stessi dati “limitati“…

Nella valutazione dell’effetto del vaccino nella prevenzione dell’infezione asintomatica… e non si possono trarre conclusioni definitive in questo momento.

Dati limitati” significa che, di fatto, non ci sono prove a sostegno di quelle conclusioni.

Il comitato consultivo del CDC che ha raccomandato l’uso di emergenza del vaccino Moderna ha osservato che:

Il livello di certezza per i benefici del vaccino Moderna COVID-19 era… di tipo 4 (certezza molto bassa) per le stime sulla prevenzione dell’infezione asintomatica SARS-CoV-2 e di morte per tutte le cause.

Fra le FAQ del CDC destinate al personale sanitario incaricato della somministrazione del vaccino Covid (2 gennaio 2021) vi è la domanda:

Una persona che ha ricevuto un vaccino Covid-19 può ancora diffondere la COVID-19? In questo momento, non sappiamo se la vaccinazione COVID-19 avrà qualche effetto sulla prevenzione della trasmissione.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il 26 gennaio 2021, ha ammesso la stessa cosa:

Non sappiamo se i vaccini preverranno l’infezione e proteggeranno dalla trasmissione successiva.

Tutto questo è molto confuso a causa del linguaggio che la FDA, il NIH e le altre agenzie usano per descrivere la potenziale efficacia dei vaccini. Per esempio, nell’analisi del NIH sui dati del vaccino Janssen, gli autori sottolineano l’efficacia del vaccino nella “prevenzione della COVID-19 moderata e grave negli adulti.

Questo offusca deliberatamente la distinzione tra l’infezione con un virus (SARS-Cov-2) e la malattia chiamata Covid-19.

Il NIH afferma che il vaccino Janssen previene o attenua i sintomi della malattia Covid-19, ma tace sul fatto che il vaccino possa o meno prevenire l’infezione o la trasmissione del virus che si dice causi la Covid-19 (SARS-CoV-2). La stessa analisi per il vaccino Moderna nota, tuttavia:

Non sono ancora disponibili dati sufficienti per trarre conclusioni sul fatto che il vaccino [Moderna] possa avere un impatto sulla trasmissione della SARS-CoV-2.

Sfortunatamente, negli ultimi mesi abbiamo visto molte segnalazioni di morti attribuite al Covid-19 giorni e settimane dopo la vaccinazione, vedi qui e qui (video), a conferma del fatto che le persone vaccinate possono e vengono infettate dal virus.

I funzionari sanitari hanno evitato di dare la colpa di questi decessi agli effetti collaterali dei vaccini stessi. Dicono invece che queste morti sono il risultato di infezioni con il virus (SARS-Cov-2) verificatesi dopo la somministrazione del vaccino.

Rapporti particolarmente devastanti da un monastero isolato del Kentucky riferiscono come due suore siano morte di Covid-19 dopo aver ricevuto il vaccino Covid-19, nonostante la completa assenza di qualsiasi caso di infezione nel monastero durante i dieci mesi precedenti la vaccinazione.

Il direttore scientifico di Moderna è stato citato nel British Medical Journal a proposito degli studi clinici che, nel 2020, avevano portato alla decisione della FDA di concedere una EUA al vaccino Moderna:

Il nostro studio non dimostrerà la prevenzione della trasmissione,” ha detto Zaks, “perché, per farlo, bisognerebbe fare un tampone ai soggetti in studio due volte a settimana per periodi prolungati, e questo sarebbe insostenibile dal punto di vista operativo.”

Durante gli studi clinici non sono state nemmeno poste le domande più importanti sui vaccini sperimentali Covid-19: questi vaccini sperimentali prevengono l’infezione con il virus e prevengono la trasmissione di quel virus? La risposta, in breve, è no.

La FDA in ciascuno dei documenti informativi sul vaccino Covid (vedi il documento Moderna qui, Pfizer qui, Janssen qui) ha detto chiaro e tondo che gli studi clinici non erano nemmeno stati progettati per dimostrare o confutare l’ipotesi che i vaccini prevengano l’infezione o la trasmissione del virus, o anche che impediscano lo sviluppo dei sintomi della Covid-19.

La FDA ha rilasciato le autorizzazioni per l’uso di emergenza (EUA) per i vaccini di Pfizer, Moderna e Janssen rispettivamente l’11 dicembreil 18 dicembre 2020, e il 27 febbraio 2021.

Le EUA indicano che i vaccini “prevengono la Covid-19 grave,” cioè non impediscono l’infezione o lo sviluppo dei sintomi dopo l’infezione, ma possono rendere la malattia meno grave.

Le EUA negano esplicitamente qualsiasi evidenza che i vaccini Pfizer, Moderna o Janssen prevengano l’infezione, o che impediscano l’ospedalizzazione o persino la morte per Covid-19 dopo la vaccinazione. I tanto pubblicizzati “tassi di successo” dei vaccini si riferiscono solo alla loro potenziale capacità di diminuire la gravità dei sintomi, ma non c’è “nessun dato” sul fatto che il vaccino possa prevenire l’infezione che potrebbe causare quei sintomi.

Una vaccinazione obbligatoria in base ad un’autorizzazione all’uso di emergenza è inammissibile

Una EUA non è “l’approvazione della FDA.”

Una EUA indica che un prodotto non è stato completamente testato ma che, nonostante i rischi evidenti, ne è consentita la distribuzione, perché il governo aveva dichiarato una “emergenza sanitaria pubblica” nel gennaio 2020.

Come nota la FDA nella sua scheda informativa per il vaccino Moderna:

Il vaccino Moderna COVID-19 non è stato sottoposto allo stesso tipo di revisione di un prodotto approvato o autorizzato dalla FDA.

La FDA ha concesso le EUA per tutti e tre i vaccini sperimentali dopo meno di cinque mesi di studi clinici, con la maggior parte dei dati sperimentali ancora da raccogliere. Tutti e tre i vaccini saranno in sperimentazione clinica fino al 31 gennaio 2023.

Secondo i commenti di studiosi che si occupano di vaccini, nel settembre 2020 (prima delle autorizzazioni EUA per il Covid-19), nessun vaccino era mai stato distribuito in precedenza con la sola autorizzazione EUA.

Non facciamo EUA per i vaccini“, aveva detto [il dottor Peter] Hotez, “È una revisione minore, è una revisione di qualità inferiore e, quando si parla di vaccinare una grande fetta della popolazione americana, una cosa del genere non è accettabile.”

Tre mesi dopo, la FDA aveva rilasciato le EUA per i vaccini Pfizer e Moderna, ma con l’indicazione esplicita che il vaccino “non è stato sottoposto allo stesso tipo di revisione di un prodotto approvato o autorizzato dalla FDA.”

In effetti, la natura assolutamente sperimentale del vaccino Covid-19, in particolare quello di Moderna, è straordinaria, in quanto questo vaccino è il primo e unico prodotto che l’azienda è stata autorizzata a distribuire, ed è stato presumibilmente sviluppato in soli due giorni.

Qualsiasi uso di un vaccino sperimentale sotto EUA deve essere volontario e i destinatari devono essere informati  “della possibilità di accettare o rifiutare la somministrazione del prodotto, delle eventuali conseguenze del rifiuto della somministrazione del prodotto e delle alternative al prodotto che sono disponibili e dei loro rischi e benefici.”

Questa informazione è ripetuta in piccolo su ciascuna delle schede informative della FDA riguardanti il vaccino Covid-19, ma è ampiamente ignorata.

Alla dottoressa Amanda Cohn, segretaria esecutiva del Comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione del CDC, era stato chiesto, il 22 ottobre 2020, se i nuovi vaccini Covid-19 avrebbero potuto essere legalmente resi obbligatori. Aveva risposto che, sotto EUA:

I vaccini non possono essere obbligatori. Quindi, all’inizio di questa fase di vaccinazione, gli individui dovranno essere dare il proprio consenso e [i vaccini] non potranno essere resi obbligatori.

In condizioni di EUA, il governo non è autorizzato ad imporre la vaccinazioni Covid-19 perché i vaccini non sono approvati dalla FDA e i destinatari non partecipano a nessuna sperimentazione clinica. Questo è il motivo per cui gli stati non possono legalmente rendere obbligatoria la vaccinazione, nonostante i suggerimenti del contrario da parte di alcuni legislatori.

Infatti, all’esercito americano è vietato imporre i vaccini. Questo divieto sull’obbligo di vaccinazione del governo spiega perché alcune aziende private stiano cercando di obbligare i propri dipendenti a farsi vaccinare, cosa che rende ancor più rilevante la guida della Equal Employment Opportunity Commission (EEOC) [1] su questo tema.

La guida EEOC sulla vaccinazione Covid-19 non autorizza l’obbligo di vaccinazione.

L’EEOC aveva aggiornato le sue linee guida sulla questione della vaccinazione Covid-19 il 16 dicembre 2020.

Questo aggiornamento era apparso cinque giorni dopo che la FDA aveva emesso una EUA per il vaccino Pfizer e due giorni prima di emettere l’EUA per il Moderna. Sulla base di questa tempistica, possiamo sicuramente presumere che l’EEOC fosse ben consapevole del contenuto dei documenti informativi e delle schede tecniche della FDA, in particolare delle dichiarazioni della FDA sulla mancanza di prove che i vaccini prevengano l’infezione o la trasmissione del virus (SARS-CoV-2).

La guida dell’EEOC valuta l’idea dell’obbligatorietà della vaccinazione Covid-19 imposta dal datore di lavoro sotto l’analisi della “minaccia diretta” ai sensi dell’Americans with Disabilities Act (ADA):

L’ADA permette ad un datore di lavoro di avere uno standard di qualificazione che include ‘il requisito che un individuo non deve rappresentare una minaccia diretta alla salute o alla sicurezza dei colleghi sul posto di lavoro.’

Ma l’analisi dell’EEOC presuppone che i vaccini proteggano dalle infezioni, il che è falso.

La dottrina della “minaccia diretta” è la difesa potenziale di un datore di lavoro nei confronti di un reclamo di discriminazione per disabilità ai sensi dell’ADA. Secondo l’EEOC, “La conclusione che esiste una minaccia diretta avrebbe la conseguenza che un individuo non vaccinato esporrà al virus altre persone sul posto di lavoro.”

La specifica, ma teorica, “minaccia diretta” qui descritta è quella presumibilmente posta da una persona non vaccinata che potrebbe essere infettata dal virus (SARS-CoV-2) e poi diffondere l’infezione sul posto di lavoro.

Ma nessuna “determinazione” di tale minaccia è possibile. L’EEOC è stato attento a dichiarare solo che una difesa da una minaccia diretta “includerebbe” una tale “determinazione“. L’EEOC non ha preso posizione su questo argomento perché i funzionari erano probabilmente consapevoli che non c’è alcuna prova che la vaccinazione impedisca l’infezione o la trasmissione, e nessuna [conclusione del genere] è possibile con i dati attuali.

Affermazioni ambiziose, secondo cui la vaccinazione “potrebbe” [o si potrebbe eventualmente dimostrare] prevenire l’infezione o che “alcuni dati tenderebbero a mostrare” un tale effetto sono basi insufficienti per una difesa da una minaccia diretta.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito in Bragdon contro Abbott (1988) che l’affermazione di una difesa da una minaccia diretta deve essere valutata “alla luce delle prove mediche disponibili,” facendo notare che “le opinioni delle autorità sanitarie pubbliche, come il Servizio di Sanità Pubblica degli Stati Uniti, il CDC e gli Istituti Nazionali di Sanità, sono di particolare peso e autorità.”

Poter infrangere diritti acquisiti da lunga data, come il diritto all’integrità corporea e il consenso informato e volontario al trattamento medico richiede l’effettiva presenza di una minaccia reale ed imminente, non teorica, presentata da una persona non vaccinata sul posto di lavoro.

Il CDC, il National Institutes of Health e numerose altre “autorità sanitarie pubbliche” hanno tutte dichiarato che non esistono prove che dimostrino che la vaccinazione previene l’infezione o la trasmissione virale, una puntualizzazione che l’EEOC avrebbe dovuto fare, ma che non ha fatto.

Le linee guida dell’EEOC non forniscono alcuna copertura legale ai datori di lavoro per richiedere l’obbligatorietà della vaccinazione.In base ad esse,  i datori di lavoro potrebbero avere successo nel dimostrare una minaccia diretta se fossero in grado di provare fatti che, a quanto pare, non possono essere provati.

Ancora più importante, secondo il CDC, più di 29 milioni di Americani (e probabilmente molti, molti di più) hanno già contratto il virus (SARS-CoV-2) e ne sono guariti.

Un recente studio del NIH dimostra che questi milioni di persone “guarite” hanno una protezione duratura e probabilmente permanente dalla reinfezione. Non presentano alcuna minaccia di infezione o trasmissione del virus. Tuttavia, in base ad una richiesta generale di vaccinazione da parte del datore di lavoro, queste persone già immuni sarebbero comunque obbligate a farsi vaccinare. Dal punto di vista logico e legale non ha senso richiedere la vaccinazione di persone che hanno già più protezione dal virus rispetto a persone non ancora vaccinate.

Qual sarebbe la minaccia prevenibile dalla vaccinazione obbligatoria?

Al di fuori del contesto lavorativo, le aziende stanno richiedendo la prova della vaccinazione ai viaggiatori e persino ai frequentatori di cinema e concerti, basandosi sulla stessa, erronea idea che la vaccinazione con uno dei vaccini Covid-19 impedirà la teorica diffusione del virus in treni, aerei, cinema e sale da concerto tra la popolazione a basso rischio. Ma le agenzie governative competenti hanno tutte fatto chiaramente capire che i vaccini non prevengono l’infezione o la diffusione dell’infezione.

Il beneficio di qualsiasi vaccinazione dovrebbe andare a chi riceve il vaccino. Nel caso dei vaccini Covid-19, le persone vaccinate potrebbero avere sintomi meno gravi dopo essere state infettate. Mentre per molti questa potrebbe essere una considerazione importante, un beneficio del genere non ha nulla a che vedere con la prevenzione della diffusione del virus SARS-Cov-2.

Una persona vaccinata presenta almeno lo stesso “rischio” di infezione e trasmissione del virus (se non un rischio maggiore) di una persona non vaccinata. Nel migliore dei casi, la vaccinazione potrebbe prevenire lo sviluppo di un caso più grave di malattia da Covid-19. I vaccini non impediscono l’infezione o la diffusione del virus che causa la Covid-19. Possono avere poco o nessun impatto sull’arresto della trasmissione.

Poiché nessuno ha dimostrato che la vaccinazione previene l’infezione o la trasmissione del virus SARS-CoV-2, fatto non contestato da tutte le fonti ufficiali, questo significa anche che la vaccinazione non può aiutare a raggiungere l’obiettivo dell’immunità di gregge.

Immunità di gregge” significa che una popolazione può essere protetta da un virus dopo che un numero sufficiente di persone è diventato immune all’infezione, sia attraverso l’esposizione al virus e la successiva guarigione, sia attraverso la vaccinazione.

Ma con il Covid-19, non c’è nessuna prova che la vaccinazione renda una persona immune al virus SARS-CoV-2. La vaccinazione contro il Covid-19 non può giocare alcun ruolo significativo nella ricerca dell’immunità di gregge, perché i vaccini Covid-19 non forniscono l’immunità dall’infezione.

Stranamente, l’OMS si contraddice  quando sostiene che la vaccinazione contro il Covid-19 promuove l’immunità di gregge nei confronti del virus che causa la Covid-19:

Per raggiungere in modo sicuro l’immunità di gregge contro la COVID-19, dovrebbe essere vaccinata una parte sostanziale di  popolazione, riducendo la quantità complessiva di virus in grado di diffondersi nell’intera popolazione.

Questa dichiarazione è semplicemente falsa. Essa contraddice anche la precedente ammissione dell’OMS secondo cui “non sappiamo se i vaccini preverranno l’infezione e proteggeranno dalla trasmissione successiva.

Se l’OMS ha già riconosciuto che “non sa se” i vaccini Covid-19 proteggono le persone dall’infettarsi o dal trasmettere il virus, è una bugia deliberata sostenere che, in qualche modo, questi vaccini possano portare all’immunità di gregge.

Una strategia molto più utile del costringere le persone ad accettare un vaccino sperimentale che non le protegge nemmeno dall’infezione sarebbe invece quella di proteggere le persone più vulnerabili da malattie gravi o dalla morte causata dall’infezione. Decine di migliaia di medici e scienziati negli Stati Uniti e in tutto il mondo avevano proposto una tale strategia già nell’ottobre 2020.

Purtroppo, i media e i monopoli tecnologici della Silicon Valley hanno attaccato e censurato efficacemente la discussione di questo approccio di buon senso bollandolo come “anti-scientifico” e “di destra,” facendo sparire da quasi tutte le piattaforme mediatiche le discussioni della proposta.

Eppure, il falso approccio “scientifico” all’immunità di gregge propagandato dall’OMS, dalle agenzie governative, dai politici statunitensi e dai monopolisti dei media è palesemente disonesto e non ha nulla a che fare con la “scienza.” La spinta delle aziende private a richiedere la vaccinazione e i “passaporti immunitari” è anch’essa basata su interessi finanziari privati, non sulla ricerca scientifica.

Gli scienziati del governo ammettono che i vaccini per il Covid-19 non prevengono l’infezione o la trasmissione del virus che, secondo loro, sarebbe la causa della Covid-19, ma molti di questi stessi scienziati affermano in modo disonesto che i vaccini impediranno in qualche modo la diffusione del virus, portando all’immunità di gregge.

Un tale approccio non è solo non scientifico e disonesto. È una completa assurdità.

P. Jerome

[1] Si tratta di un’agenzia federale istituita tramite il Civil Rights Act del 1964 per amministrare e far rispettare le leggi sui diritti civili contro la discriminazione sul posto di lavoro.

Fonte: off-guardian.org
Link: https://off-guardian.org/2021/03/30/covid-vaccine-nonsense/
30.03.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

171 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
lady Dodi
lady Dodi
4 Aprile 2021 3:03

Da un’assurdità all’altra, che ormai non si cura di nascondere nemmeno la Rai, la conclusione è sempre la stessa: dobbiamo accelerare coi vaccini.
Pertanto anche la meno complottista fra noi , non può non chiedersi: a cosa mirano questi…. incompetenti dichiarati, inoculando i loro “vaccini”?

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 3:35

Non è affatto dimostrato che i vaccini evitino che le terapie intensive si riempino ma è dimostrato che possono provocare varianti ancor più pericolose, specialmente quando si inoculano in corso d’epidemia.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 5:13

Perché quello che, giustamente, sostieni non viene detto a chi si vaccina e divulgato tramite i telegiornali, consigliando loro di isolarsi a casa per evitare ogni contagio dopo l’iniezione?

adestil
adestil
Risposta al commento di  Holodoc
6 Aprile 2021 8:18

si per 7-10gg a casa(tempo incubazione) e poi tampone se negativo esci se no quarantena..e questo va ripetuto pure per la seconda dose..
ma se venisse detto o applicato non ci sarebbe un solo vaccinato in Italia

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 5:59

Come fai a sapere di più del CEO della Pfizer, Albert Bourla, il quale in un’intervista di 45 minuti alla NBC del 25 febbraio 2021 ha dichiarato che loro non sanno se il vaccino protegge da infezioni o da decorsi gravi della malattia, che si tratta di un esperimento e che bisogna aspettare i dati delle sperimentazioni di massa in corso.
(Psicologa Katy Pracher-Hilander, quarantacinquesima seduta Comitato d’inchiesta Corona-Ausschuss, che ha fatto tradurre l’intervista in tedesco per diffonderla, https://youtu.be/cDpk7wtnv0g, al minuto 3:44:25, video in tedesco)

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Aprile 2021 11:33

E noi aspettiamo. 😊

adestil
adestil
Risposta al commento di  Pfefferminz
6 Aprile 2021 8:24

e d è proprio per questo che esistono casi come Israele e UK per dimostrare che funziona…infatti al momento della commercializzazione di emergenza non si sapeva..oggi un virologo ti risponderebbe ”funziona,l’abbiamo provato” senza dire che l’anno provato su cavie umane con migliaia di eventi avversi… Ovviamente non sappiamo se i dati prima della vaccinazione in UK erano gonfiati ed ora sgonfiati..ma di una cosa siamo sicuri nè Israele nè UK hanno fatto lockdown l’anno scorso quindi hanno lasciato correre il virus che ovviamente cosi’ raggiunge picchi elevati USA UK Israele hanno avuto i maggiori picchi ma cosi’ si toccano ampi fasce di popolazione e si raggiunge suna semiimmunita di gregge..che mai il vaccino avrebbe potuto permettere in tale breve tempo…In Italia questo non può accadere a causa del fatto che ci sono stati troppi lockdown l’anno scorso e quest’anno e quindi il virus ancora deve correre(gli UK hanno toccato i 1800morti al giorno noi massimo 1000 ma per breve tempo) da noi…se fanno lockdown con vaccinazioni non serve..il virus deve correre..e toccare le fasce giovani possibilmente isolandole dai vecchi..questo permetterà una semiimmunità di gregge a quel punto il vaccino potrebbe avere un contributo ma a caro prezzo di pesanti effetti… Leggi tutto »

Franco Molinari
Franco Molinari
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 4:38

VERISSIMO

Franco Molinari
Franco Molinari
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 4:40

Le T.Intensive non sono piene come dicono i media ,e comunque ci sono Malati vari ai quali e’ stato fatto il Test FASULLO.Reali sono i 2000e al di x ogni falso o vero c19

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Franco Molinari
4 Aprile 2021 4:47

Esatto.

Quasar
Quasar
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 8:35

dove sono pubblicati questi dati statistici?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 10:54

Il sistema immunitario non entra a regime.
Il sistema immunitario e’ preposto a buttar fuori dall irganismo quello che e’ estraneo e tossivo ad esso.
Non hai la minima idea di come e’fatto il corpo umano.
I dati statistici sono la prova che sono in pochi che sanno che il corpo umano non lo ha fatto big pharma e gIusto per la cronaca e’ stato fatto migliaia di anni fa, gurda caso, non e’mai cambiato.
Casomai la stessa BigPharma lo distrugge.

adestil
adestil
Risposta al commento di  VincenzoS1955
6 Aprile 2021 8:17

questo è vero ..i vaccini vanno fatti quando ci sono pochi casi per evitare varianti questo ormai lo dicono i meno prezzolati l’ha confermato anche Crisanti e il direttore della cattedra di Epidemiologia/Immunologia di Torino prof Di Perri….disse chiaramente che si insegna al primo anno!!
Ma i virologi da salotto ripetono il mantra aspiranti carririeristi ed aspiranti professori universitari che non avrebbero mai vinto una cattedra ma che di sicuro se mentono bene una cattedra come a Letta o al figlio di Napolitano gliela danno di sicuro..cosi’ come l’hanno data a Conte che senza il suo fido Alpa mai l’avrebbe vinto(essendo pure illegale essere giudicati da una commissione dove sono presenti persone con cui si lavora o si è lavorato come Conte vedi intervista IENE)

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 3:44

Quindi anche tu concordi con il fatto che vaccinare DURANTE una epidemia è ASSURDO perché si espongono i neo-vaccinati alla malattia.

Oppure sei un TROLL, a te la scelta…

rocks
rocks
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 17:15

Infatti in UK hanno imposto il lockdown durante la vaccinazione e non prima.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  rocks
5 Aprile 2021 4:56

La vaccinazione va fatta comunque quando il virus non circola. Quella per l’influenza viene fatta a inizio autunno, NON A FEBBRAIO!

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 3:49

Imbavagliateli. Con visiere dì plexiglas. Che questo forse arrivi a capirlo se non capisci l’altra mia risposta
E guarda che la televisione la seguo anch”io, assiduamente. Quindi le fregnacce le conosco tutte senza che tu me le ripeta.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 3:36

Sono commossa dai problemi della terapia intensiva, ma sai quante se ne potevano approntare con la spesa sostenuta per i vaccini fasulli ( come tu stesso rilevi)?
E non dimenticare che la mortalità covid originale, faceva lo 0,3 di vittime. E fra gente che aveva già un piede nella fossa. Chi ridarà ai suoi la professoressa trentunenne di Genova?
Ah già ma quella è morta per cavoli suoi.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:12

Era quasi ovvio che gli andasse bene, come del resto a me , di anni 70, e ad un mio amico anche più vecchio che l’abbiamo avuto.
Nonché a una torma di figli, nipoti e conoscenti che quasi non se ne sono accorti. Quindi tienitelo tu il “vaccino”
Dimenticavo: sono , siamo tutti di Bergamo

Franco Molinari
Franco Molinari
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:43

Gli hanno dato l’Idrossiclorochina? Penso propio di NO.E gli e’ andata bene poiche’ la Ventilazione Forzata e’ MICIDIALE ed ERRATISSIMA,il97% dei pazienti intubati sono Morti

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Franco Molinari
4 Aprile 2021 12:34

Lo sapevano che succedeva questo e qualche hiornale lo ga scitto.
Lo hanno fatto e adesso hanno lo scudo penale.
Lo scudo contro i morti non ce l’hanno.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 6:33

Sarà questo che mi salva? Non ho mai tirato un calcio ad una palla nella mia vita…..

XL
XL
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 10:50

Come è stato curato?

Ah niente finché non si è aggravato.
Ed è così perché così prevede il protocollo di quel delinquente di Speranza.
Apri gli occhi!

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 13:03

Probabilmente se fosse stato curato tempestivamente da un medico “vero” del tipo del Dr. Mariano Amici, non avrebbe avuto i problemi che ha avuto…

adestil
adestil
Risposta al commento di  lady Dodi
6 Aprile 2021 8:39

la gente che arriva in terapia intensiva in buona parte arriva in ospedale dopo settimane di covid sintomi pesanti saturazione bassa e tachipirina…la terapia intensiva è palliativa per costoro non serve sono già morti..spesso non li intubano neanche perchè non sopravviverebbero visto lo stato come arrivano..eppure senti pregliasco et similia ministro compreso ”tachipirina e attesa” questa è la ricetta per la morte..tutti i pazienti curati coi protocolli domiciliari come dal dottor Cavenna sono tutti salvi… Ora demonizzato l’antibiotico(fateci caso in tv) l’eparina(che danno da sempre come prevenzioni pure se ti rompi un braccio o alle donne incinte,uno dei pochi farmaci tollerati che si può dare alle donne incinte)ed ogni tipo di antifiammatorio che possa attenuare l’infiammazione dovuta alla tempesta citochinica sia che sia cortisone che altri come clorochina o gli anti cox2 come nimesulide(aulin) ,aspirina 500 o celecoxib (tra l’altro raccomandati da Remuzzi che dice appunto di non attendere un bel niente neanche il tampone se ci sono sospetti covid partire con gli antiinfiammatori …. appunto un vademecum di come finire ricoverato in gravi condizioni….Remuzzi insieme a Mantovani ha l’indice Hirsh piu alto…quello dei ricciardi,burioni,pregliasco,rezza,bassetti ,galli sono prossimi allo zero eppure questi prendono le decisioni…o cmq sono le truppe dell’elite… Leggi tutto »

Maurizio
Maurizio
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:07

Hmmm e un bel kit aggratis a tutti x le cure a domicilio, no?

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Maurizio
4 Aprile 2021 20:04

Lo danno in India, in Bangladesh e pakistan, con l’ivermectina.Da noi è vietata

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  emilyever
5 Aprile 2021 4:57

Da noi è introvabile, controllato tramite amica farmacista.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:13

Non guardare la propaganda alla TV. Se la spegni …hai vinto.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 4:27

Ancora?! Io devo studiare per sapere a che punto di imbecillità arrivano. O credi che mi possano contagiare?
Ciò l’immunità.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:29

Ne sanno più di te, credimi. Prima o poi scopriranno il tuo punto debole. Per loro sei come un libro aperto. Tu sei sola mentre loro lavorano in squadra. Hai un solo modo per vincere…NON COMBATTERE!

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:29

Ne sanno più di te, credimi. Prima o poi scopriranno il tuo punto debole. Per loro sei come un libro aperto. Tu sei sola mentre loro lavorano in squadra. Hai un solo modo per vincere…NON COMBATTERE!

IlContadino
IlContadino
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:31

Annibal te lo dice con affetto, chi non guarda la tv si dispiace per chi la guarda, osserva un teledipendente come si osserva una persona cara in fila fuori dall’ambulatorio con la manica tirata su

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  IlContadino
4 Aprile 2021 4:53

So che me lo dice con affetto ma guardare la tele è meno compromettente che scrivere qui, se è questo il problema.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 6:29

Appunto, smetti e torna davanti alla TV che è il posto tuo.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 6:29

Peggio di così non puoi arrivare con nessun tipo di contagio

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  Bertozzi
4 Aprile 2021 9:15

I tuoi continui attacchi personali contro lady Dody sono disgustosi ..e mi meraviglio di come il moderatore non intervenga..
Dico questo perché a tutto c’è un limite..anche alla pazienza di tollerare offese continue che mettono di malumore chi le legge..

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Aprile 2021 11:47

Grazie ,io purtroppo ho fatto il blocca -utente a qualcuno credendo che lui non vedesse più me , invece sono solo io che non vedo lui. A questo punto tanto valeva vederlo e ignorarlo.
Vorrei anch’io l’intervento della Direzione in questo senso, se possibile.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
5 Aprile 2021 9:21

Che ti spieghi finalmente come funziona il blocca utente?

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
5 Aprile 2021 9:18

Bloccami come ha fatto lei e non li vedrai più, disgustosi siete lei e voi che infestate questo forum con mille post senza alcun senso, solo per placare la vostra noia da boomer, compratevi un cane e lasciate stare chi ha la buona creanza di postare uno massimo due commenti per articolo senza infestare ogni argomento con mille Post a caso e assolutamente off topic. L’offesa la fate voi a questo forum e ai suoi iscritti ogni giorno che più e più volte si sono lamentati della signora in questione, imparate a stare al mondo, anche in pensione si può sempre affrancarsi dallo stato di eterni adolescenti viziati in cui siete arenati ormai da lustri. E non chiamare in causa il moderatore che la prima che dovrebbe bannare è proprio la signora infestante. È normale, dopo aver rovinato il mondo, rovinate pure l’ultima Isola di pace e cultura che era CDC. E vi lamentate pure. Frecche e chiagne, italico frecche e chiagne, vergogna!

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  Bertozzi
5 Aprile 2021 10:16

Bene..
Legittimi l’utilità delle offese personali per neutralizzare forumisti che non hanno la tua stima..
Mi sa che dovresti leggere le regole del posto dove alloggi..che stai violando ripetutamente con il silenzio dei moderatori che lo consentono..
Non tornerò più sull’argomento..che tanto parlare non serve..

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
5 Aprile 2021 10:23

Bravo stattene a casa tua e lasciami in pace, è da 12 anni che sono su sto forum conosco le regole e le prassi, e il livello a cui l’hanno portato utenti come te e la signora non si era mai raggiunto.

XL
XL
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 10:46

L’altissima efficacia, da studio del prof Doshi pubblicato sul British Medical Journal risulta compresa tra il 19% e il 29%.
Chi ripete le panzane dei media o dei produttori stessi dei vaccini (gli osti dicono sempre che il loro vino è buono) è un povero ignorante.
Quanto all’efficacia nel prevenire che si riempiano gli ospedali
sono già state applicate cure farmacologiche con successo del 99% con
-ivermectin
-idrossiclorochina (di solito + zitromicina ed eparina)
-biossido di cloro
ottime ridsposte preventive anche con
-vitamina C
-vitamina D
-Zinco
-lattoferrina
Infine, per non far torto a nessuno aggiungo che per i casi gravi ottime risposte da
-plasmaferesi iperimmune
-ozonoterapia

E per qualcuno la salvezza verrebbe dai pericolossissimi TGS (terapie geniche sperimentali) impropriamente chiamati “vaccini”?
E chi sono quei subnormali?

Christian Caiumi
Christian Caiumi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 10:09

Per quello sarebbe più che sufficiente applicare protocolli di cura efficaci, che esistono ed esistevano addirittura prima delle cosiddette linee guida del CTS, visto che molti medici hanno dichiarato di essersene infischiati e di aver continuato a curare i malati di queste “polmoniti atipiche” esattamente come facevano prima, senza mandare alcuno all’ospedale. E tutto questo curando le persone senza utilizzare terapie geniche sperimentali sulle cui conseguenze a lungo termine per chi vi si sottopone non vi è alcuna certezza.
Lei sta solo confermando che l’obiettivo non è curare la gente o impedire un’evoluzione infausta della malattia, ma vaccinare tutti, a prescindere.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 13:01

Per evitare che gli ospedali si riempiano è sufficiente
a) cancellare la disposizione criminale di tachipirina e vigile attesa
b) lasciare che i medici di base visitino i pazienti e somministrino i necessari antinfiammatori
c) insegnare alla gente la medicina preventiva, a base di vitamine (principalmente B, C e D), più lattoferrina e lisozima
Vedrai che l’influenza non ti viene, oppure ti viene quasi totalmente asintomatica.
Quanto al sistema immunitario, se lo si lascia lavorare dandogli solo gli aiuti di cui sopra, più vita ed alimentazione sane, vedrai che lavora benissimo da solo, visto che è stato “progettato” proprio per questo.
Meno apprendisti stregoni ci mettono le mani e meglio si campa.

adestil
adestil
Risposta al commento di  lady Dodi
6 Aprile 2021 8:02

si però se io aprò il link oms in cui nell’articolo è scritto che l’oms dice che non si sa se il vaccino funziona..c’è scritto ben altro

che il vaccino moderna funziona al 92%

https://www.who.int/news-room/feature-stories/detail/the-moderna-covid-19-mrna-1273-vaccine-what-you-need-to-know

quello che non si sa ma lo ha appurato Israele(il foglietto di Pfizer è identico) è la contagiosità del vaccinato che sono i dati pubblicati su Haaretz risultano in una forchetta tra il 5 e il 9.8%…

quindi 5persone su 100 saranno sicuramente infettive ed è scritto sullo stesso documento che è per questo che anche chi è vaccinato deve portare mascherina e distanziamento mentre i virologi da salotto dicono che lo devono portare perchè si potrebbero in piccola parte(8% 100-92% infettare) ma è l’esatto contrario sono loro che potrebbero infettare..

Does it prevent infection and transmission?

We do not know
whether the vaccine will prevent infection and protect against onward
transmission. Immunity persists for several months, but the full
duration is not yet known. These important questions are being studied.

In
the meantime, we must maintain public health measures that work:
masking, physical distancing, handwashing, respiratory and cough
hygiene, avoiding crowds, and ensuring good ventilation.

adestil
adestil
Risposta al commento di  adestil
6 Aprile 2021 8:14

purtroppo si passa da un eccesso all’altro …nell’affermare delle cose..tutt’al piu si dovrebbe indagare sui linfociti memoria T e B e poter fare analisi sel sangue su di essi ..invece mi risulta che non sono esami possibili di routine si possono fare sono le igg che sono solo il primo livello di protezione che degrada velocemente …invece i linfociti memoria possono durare anche 20anni..basta vedere quelli per la SARS del 2001 i cui infettati ancora oggi anno i linfociti memoria..si ritiene che i reali infettati venuti a contatto col virus siano dai 3-5volti tutti i tamponi e sierolofici fatti.. ad oggi in Italia gli infetti ufficiali sono 3milioni circa.. Secondo vari studi le persone che realmente sono entrati in contatto col virus sono quindi dai 10 ai 15mln.. Da questo punto di vista seppur facendo danni(e creando potenziali varianti) il vaccino è come se facesse entrare in contatto le persone col virus… in molti paesi non è stata la vaccinazione ma l’estrema diffusione del contagio a garantire una specie di pseudo-immunità di gregge.. Gli studi fatti hanno preso una gruppo di persone qualsiasi gli si è fatto il sierologico che è risultato negativo e si è visto che invece avevano… Leggi tutto »

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  adestil
6 Aprile 2021 11:50

Sui linfociti memoria T.
Tutto quello che hai scritto conferma quello che ho letto io.
A inizio luglio 2020 sono stati pubblicati due studi, uno da parte di un gruppo di ricercatori di Tübingen, in cui si erano presi campioni di sangue di anni precedenti e li si era esposti al SARS-CoV-2, concludendo che i linfociti T davano immunità.
Il Prof. Bhakdi, che aveva pubblicato il suo libro “Corona, Fehlalarm?” a inizio giugno 2020, aveva ipotizzato l’esistenza di questo tipo di immunità e a inizio luglio fu felicissimo delle conferme sperimentali. Scrisse immediatamente un nuovo capitolo che mise a disposizione gratis sul sito della sua casa editrice Goldegg Verlag, anche in inglese.
Per quel che ne so, in Austria, ad esempio, non c’è nessun laboratorio che faccia queste analisi del sangue, mentre in tutta la Germania i laboratori che le fanno sono solo 7.

Annibal61
Annibal61
4 Aprile 2021 3:12

Secondo me questa storia del Covid 19 è un arma di distrazione di massa. Continuare a parlarne non fa altro che il gioco dei soliti 10 (dieci) Oligarchi massonici che l’ hanno promossa. Tutta la gente guarda il dito, nessuno la luna. La realtà è che c’ è bisogno di austerity in stile anni ’70 perchè di petrolio non ne arriva più (Putin vuole oro o rubli, non dollari, e per la Siria con il gas arabo non si passa). C’ è bisogno di carne da cannone (ecco spiegata la censura, scuole e teatri chiusi…per andare al fronte servono ignoranti!). Qualcuno dirà che per fare le guerre servono soldi…un amico mi faceva giustamente notare che di soldi con la moneta a debito EURO ne hanno a bizzeffe. A questo serve il covid.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 3:30

In parte è vero. Di sicuro ci stanno abituando a rinunce e coprifuoco.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 3:39

Buona, plausibile e convincente spiegazione.
Ah Putin vuole oro in cambio di petrolio? Comincio a riconoscere il mio Tzar.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 21:58

Un pensiero intelligente del dott. Heiko Schoening: “La criminalità organizzata ha bisogno di noi, ma noi non abbiamo bisogno di loro”
Praticamente, noi potremmo continuare le nostre vite fregandocene di loro e delle loro agende, ad esempio non facendo più acquisti dai colossi dei miliardari.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
4 Aprile 2021 3:14

Ok! Siamo d’accordo! Abbiamo realizzato la metafora. Ma tutto questo cosa vuol dire? Vuol dire che il sistema soscio-economico-finanziario liberal-capitalista è in profonda agonia e ha bisogno di “riciclarsi” a partire dal gigantesco affare dei vaccini. Di fatto tutti gli investimenti stanno fluendo verso le multinazionali dei vaccini e verso quelle della tecnologia “digitale”. I vaccini (inefficaci e dannosi) che vogliono imporre le lobbies finanzarie anglo-(giudaiche)-americane ai vari governi sottomessi sono una tassa “velata”. Si, perchè i vaccini li pagheranno i popoli così come pagheranno i fondi del recovery fund. Il sistema è fatto in modo che la maggior parte della ricchezza prodotta vada in mano alle multinazionali finanziarie anglo-(giudaiche)- americane: che vi credevate? Che gli anglo-americani nel 1943 vennero per liberarci per amore?

VincenzoS1955
VincenzoS1955
4 Aprile 2021 3:14

Ok! Siamo d’accordo! Abbiamo realizzato la metafora. Ma tutto questo cosa vuol dire? Vuol dire che il sistema soscio-economico-finanziario liberal-capitalista è in profonda agonia e ha bisogno di “riciclarsi” a partire dal gigantesco affare dei vaccini. Di fatto tutti gli investimenti stanno fluendo verso le multinazionali dei vaccini e verso quelle della tecnologia “digitale” per il grande e criminoso “azzeramento”. I vaccini (inefficaci e dannosi) che vogliono imporre le “cricche” finanzarie anglo-(giudaiche)-americane ai vari governi sottomessi sono una tassa “velata”. Si, perchè i vaccini li pagheranno i popoli così come pagheranno i fondi del recovery fund. Il sistema è fatto in modo che la maggior parte della ricchezza prodotta vada in mano alle multinazionali finanziarie anglo-(giudaiche)- americane: che vi credevate? Che gli anglo-americani nel 1943 vennero a “liberarci” per amore?

Holodoc
Holodoc
4 Aprile 2021 3:15

Guardate questo stupendo servizio giornalistico dove viene palesemente detto che i vaccini facilitano e non proteggono dalle varianti e dove il Virostar Galli dice che i vaccini “funzionicchiano”.

https://youtu.be/12-ZNMhTiHQ

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 3:18

Qualcuno qui dentro lo aveva già previsto 6 mesi fa.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 3:25

Era banale, dato che si tratta di un virus parainfluenzale ed estremamente mutante per natura.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 3:29

Mah…oppure Satanico. Scusa, transumano volevo scrivere. Che bisogno c’ era di fare un esperimento su 500.000.000 di cittadini?

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 3:29

Mah…oppure Satanico. Scusa, transumano volevo scrivere. Che bisogno c’ era di fare un esperimento su 500.000.000 di cittadini?

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 4:37

Giusta la tua domanda. Lo fanno perché la farsa nasconde il fallimento, peggiore di quello (pesudo)comunista sovietico, di tutto un sistema ragion per cui non si poteva andare più avanti senza che la casta al potere ne pagasse le conseguenze (ed è anche evidente che la casta se ne frega dei miliardi di morti che ci saranno pur di salvaguardare o appagare la sua megalomania).

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 10:48

Lo fanno perche nessuno si e’messo contro.
L’esperimento e’illegale perche non possono fare vaccini basati su rna umano.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 3:26

Quale servizio?

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 3:28

Quello che puoi vedere cliccando sul link all’interno del mio intervento qui sopra.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 3:42

👌 Ora si vede…

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 12:30

Un virus “caricato” come un’arma.
Si e’detto fin dall inizio. Poi c’e’ chi continua a dire che siamo in guerra….
Se pensano di usare i vaccini come arma contro il virus la guerra l’hanno persa.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Aprile 2021 13:46

No, l’hanno vinta. Contro di noi, il loro vero obbiettivo.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
4 Aprile 2021 15:12

ma non stanno combattendo il virus/arma.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
5 Aprile 2021 5:01

Spero il tuo sia un commento ironico.

Come lo starebbero combattendo? Forzandolo a mutare tramite l’isolamento e i vaccini?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Annibal61
4 Aprile 2021 12:27

Giusto per ricordare:
Il covid ha filamenti di hiv e sars.
Quindi il virus e’ artificiale, arriva da un laboratorio.
Non ci sono vaccini per hiv e sars, malgrado studi di anni, per cui il vaccino contro il covid non puo sconfiggere sars e hiv contenuti in esso, causa anche la fretta con cui e’ stato fatto.
Ricordiamoci gli scienziati morti che denunciavano…
Non e’escluso che sars e hiv, nei colpiti da covid, col tempo non sviluppino quelle malattie.

R66
R66
4 Aprile 2021 4:43

Parlando degli ebrei poveracci, quelli che furono deportati e stipati nelle carrozze, si dovrebbe dire che sia stato ingiusto soltanto perché ebrei o l’ingiustizia va sottolineata a priori?
Parlando degli indiani d’America o delle piantagioni di cotone?
Se fossero stati anche antipatici, sporchi e brutti, sarebbe stato giusto?
Direi, almeno tra chi ancora sfrutta sia le sinapsi sia il cuore, di smetterla con questa manfrina basata sui numeri e sulle caratteristiche.
Non è la bassa letalità o la bassa mortalità e a rendere ingiusti l’obbligatorietà e il concetto di persone di serie A o di serie B.
Intraprendendo la via della motivazione, prima o poi si raggiungerà il “motivo valido”, aboliamo all’origine questa posizione.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 10:16

D’accordo su “smetterla con questa manfrina basata sui numeri e sulle caratteristiche”, ma pensi che sia stato un caso che per la sperimentazione più completa e pervasiva del vaccino abbiano scelto proprio lo Stato di Israele?

R66
R66
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Aprile 2021 10:33

Ho diverse idee in merito, ma ancora piuttosto confuse per articolarci una teoria vera e propria, se tu ne avessi già una solida mi farebbe piacere leggerla.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 19:17

Bisogna dapprima farsi un’idea dell’immagine stereotipata che la gente comune ha in testa di un determinato Paese, ad esempio di Israele. Cosa viene associato a Israele per esempio? Israele è mentalmente una zona tabù, un qualcosa che non si osa mettere in discussione. Un Paese dove quasi per definizione non può accadere niente di immorale, quindi ideale per implementare una prassi che separa la popolazione in vaccinati e non e persegue chi rifiuta di conformarsi.
Prova a fare l’esperimento mentale seguente: quello che è accaduto in Israele, accade per la prima volta in Germania. Il mondo intero avrebbe gridato che è tornato il nazismo e avrebbe criticato aspramente le vaccinazioni a tappeto malgrado i numerosi decessi, i contratti con le case farmaceutiche, il certificato vaccinale, ecc.

IlContadino
IlContadino
4 Aprile 2021 3:24

Per un periodo in Australia ho vissuto in appartamento condiviso. C’era un ragazzo inglese che si guadagnava da vivere facendo testare sul proprio corpo farmaci sperimentali. “Si guadagna bene senza far nulla, dovresti provare anche tu”, mi diceva. Oggi penso al povero Peter, un altro che ha perso il lavoro

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  IlContadino
4 Aprile 2021 3:43

Quando ho saputo che nell’antica Roma c’era gente che volontariamente si dava come schiava, non ci potevo credere. Ma darsi come cavia ha battuto anche quell’obbrobrio.
E qua s’impone parlare di razza. Siamo razze diverse, non c’è niente da fare.
Quando e se tutto questo sarà finito, dovremo fare i conti con molti.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 5:12

Speriamo di esserci ancora…

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  IlContadino
4 Aprile 2021 6:41

Vi sono parecchi transfrontalieri (se ho scritto correttamente) che, per ragioni economiche diverse dal guadagnare senza lavorare, vanno in Svizzera (chissà perché la Svizzera…..) a fare da cavie per sperimentazione sui farmaci.
Probabilmente il lavoro non si perderà, ma la forte domanda abbatterà i compensi…..

lady Dodi
lady Dodi
4 Aprile 2021 3:32

Queste…diciamo incongruenze, capitano quando arrivano a diventare classe dirigente, persone la cui istruzione è nettamente superiore alla loro intelligenza.
Insomma finiamo in mano a scimmie ammaestrate.
Mentre l’intelligente se vuole sapere arriva a sapere, lo scimmione , per quanto istruito, all’intelligenza non ci arriverà mai.

Venturi
Venturi
4 Aprile 2021 5:52

Ma il senso di usare dati vecchi per dimostare le proprie tesi? Gli studi vanno avanti, ogni giorno ci sono scoperte nuove ed incredibili sulla vaccinazione…ma facciamo finta che non esistono?

Dal CDC americano:
https://www.cdc.gov/mmwr/volumes/70/wr/mm7013e3.htm

E per chi la vuole spiegata in modo semplice:
https://www.focus.it/scienza/salute/covid-vaccini-mrna-efficaci-anche-contro-trasmissione

I vaccini bloccano l’infezione di olre il 90% nella pratica reale. Quindi come possono i vaccinati infettare se non contraggono il virus? I vaccinati NON infettano, punto.

A me sta bene che non si voglia fare il vaccino, ma che non si faccia disinformazione per tirare acqua al proprio mulino.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:20

Chissà come mai bambini di prima elementare in Liguria, tutti casa e scuola, sono risultati positivi, con sintomi, e sono figli di vaccinati. Negativi gli insegnanti.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  emilyever
4 Aprile 2021 6:23

Questo non dimostra che i vaccinati siano contagiosi però. Ci possono essere varie ipotesi.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:26

Non prendono la scuola bus, non incontrano i nonni.
L’HU di Marsiglia monitora i vaccinati: con test pcr : dopo 20 giorni dalla seconda somministrazione di Pfizer, su 9 sanitari vaccinati, 5 erano positivi, come risulta da questo video che avevo già postato sotto un altro articolo, link in francese, sull’infezione covid sui vaccinati. La conclusione dello staff di microbiologia sui risultati del monitoraggio finora è che i dati della Pfizer sono fasulli
https://www.youtube.com/watch?v=2Mc3PCKyHe8&t=17s

misc3
misc3
Risposta al commento di  emilyever
4 Aprile 2021 10:28

Il 97% dei casi positivi al test pcr sono falsi positivi, quindi i dati di Marsiglia non significano niente.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  misc3
4 Aprile 2021 19:54

Ti ricordo che il team di Marsiglia ha dimostrato la falsa positività dei test pcr classici, che hanno rifiutato quasi subito, ne ha testato altri 10, ne usano uno costruito da loro con 35 cicli di ampificazione e cercano la carica virale con la messa in coltura, quindi ci starei attento prima di dire che non significano niente.

misc3
misc3
Risposta al commento di  emilyever
5 Aprile 2021 13:00

Appunto. 35 cicli e zero sintomi è sicuramente un falso positivo. È stato lo stesso Raoult a dimostrare che a 35 cicli pcr solo il 3% dei positivi è veramente positivo.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 11:22

Torni quando avrà fatti concreti e non ipotesi.
PRIMA che ci facciamo inoculare.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 11:56

Eccoli i dati. Puri numeri, neutri, non interpretabili:
https://ourworldindata.org/coronavirus/country/israel

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 12:57

È in inglese. E poi chi da i numeri?
Io, che seguo la tivù dall’inizio ho notato che un anno fa davano anche i numeri dei guariti , e avendo conoscenti ricoverati, ho tirato un sospiro di sollievo quando ho visto che i guariti superavano quelli che non ce l’avevano fatta. In particolare ricordo che se si superavano i quattro giorni, si potevano considerare fuori pericolo. Ricordo molto bene per questo. Adesso i guariti sono spariti e si parla solo di decessi e di “casi positivi” che non vuol dire niente.
Anch’ Io sono stata positiva e due giorni e via.

XL
XL
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 11:20

Anche il fatto che il covid sia contagioso non è stato dimostrato tramite alcun esperimento serio.
Ergo se uno vuole può fare altre ipotesi.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  emilyever
4 Aprile 2021 6:49

Negli insegnanti al giorno d’oggi di positivo si trova poco o, giustamente, niente …….

R66
R66
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:01

“I vaccini bloccano l’infezione di oltre il 90% nella pratica reale. Quindi come possono i vaccinati infettare se non contraggono il virus?”
Quindi, essendo i vaccinati immuni e al sicuro, perché straspappolano i maroni agli altri, per bontà e altruismo? 🙂
“Ci tengo talmente tanto a curarti che sono disposto a trattarti come uno straccio purché ciò avvenga.
Dai su, ad un anno dal circo diventa ridicolo continuare con certe osservazioni.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 6:05

Il punto del mio intervento era evidenziare affermazioni false e smentite dai fatti, che vengono ancora oggi ripetute in continuazione dagli antivaccinisti, e cioè che i vaccinati possono contagiere. E’ semplicemente falso, e ripeterlo fino allo sfinimento non lo renderà vero. I dati scientifici dicono l’esatto contrario.
Il punto che hai evidenziato invece è un altro discorso, oltre che un altro paio di maniche, perchè riguarda aspetti molto complessi di salute pubblica e gestione della sicurezza. Rispondere con un sì o con un no sarebbe troppo riduttivo.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 6:05

Il punto del mio intervento era evidenziare affermazioni false e smentite dai fatti, che vengono ancora oggi ripetute in continuazione dagli antivaccinisti, e cioè che i vaccinati possono contagiere. E’ semplicemente falso, e ripeterlo fino allo sfinimento non lo renderà vero. I dati scientifici dicono l’esatto contrario.
Il punto che hai evidenziato invece è un altro discorso, oltre che un altro paio di maniche, perchè riguarda aspetti molto complessi di salute pubblica e gestione della sicurezza. Rispondere con un sì o con un no sarebbe troppo riduttivo.

R66
R66
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:16

Per valutare i fatti non credi sia un po’ presto?
Prima della prossima stagione influenzale ogni discorso in merito all’efficacia è e sarà mera congettura.
In ogni caso, l’efficacia non è la base del mio pensiero, sono poco interessato alle statistiche se non come dati atti a capire la direzione futura della Regia.
Per me non esiste percentuale che giustifichi l’avvilimento e la coercizione verso il prossimo e considero chiunque ne faccia il punto chiave un impostore, il quale farebbe bene a passare fin da subito nella sponda che gli compete.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 6:20

Ripeto, il mio intervento era dovuto all’affermazione secondo cui i vaccinati possono infettare. Sul discorso delle coercizioni, vere o presunte, non ci sono entrato e non ci metto bocca in questo caso.

R66
R66
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:26

Nella prima parte ho risposto al quesito, comunque lo amplio.
Quando si potrà dimostrare il valore del vaccino scopriremo l’arcano, qualora i vaccinati si infettassero sarà implicito il fatto che possono infettare.
Per il momento teniamo per “buona” la fantateoria che il sistema immunitario ibrido non si sia ancora attivato, confido che in autunno, se la casistica persistesse, anche il più beota del mondo smetta con questa fiaba.

Piramis
Piramis
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:46

Normalmente non varrebbe la pena di rispondere ad un diversamente intelligente come te, in quanto è evidente che, delle due l’una: 1) hai confuso CDC con Repubblica e quindi pensi di trovarti in mezzo ai decerebrati che, evidentemente, sei avvezzo frequentare oppure 2) sei un troll che cerca maldestramente di intorbidare le acque. In entrambi i casi non avrebbe senso perdere tempo con te ma, a beneficio di chi legge e magari non ha ancora abbastanza informazioni e quindi potrebbe considerare i tuoi patetici tentativi di disinformazione come plausibili, ti metto dei links che smentiscono le tue ridicole affermazioni. Ho scelto quelli terra terra, in modo che anche tu li possa – forse – capire. Questa è una delle FAQ del sito dell’Istituto Superiore della Sanità in cui si spiega chiaramente che i vaccinati non solo non sono protetti da infezione ma possono anche infettare https://www.iss.it/covid19-faq/-/asset_publisher/yJS4xO2fauqM/content/id/5660307?_com_liferay_asset_publisher_web_portlet_AssetPublisherPortlet_INSTANCE_yJS4xO2fauqM_redirect=https%3A%2F%2Fwww.iss.it%2Fcovid19-faq%3Fp_p_id%3Dcom_liferay_asset_publisher_web_portlet_AssetPublisherPortlet_INSTANCE_yJS4xO2fauqM%26p_p_lifecycle%3D0%26p_p_state%3Dnormal%26p_p_mode%3Dview%26_com_liferay_asset_publisher_web_portlet_AssetPublisherPortlet_INSTANCE_yJS4xO2fauqM_cur%3D0%26p_r_p_resetCur%3Dfalse%26_com_liferay_asset_publisher_web_portlet_AssetPublisherPortlet_INSTANCE_yJS4xO2fauqM_assetEntryId%3D5660307 Questo invece è un articolo che spiega in parole povere quello che tu potresti non riuscire a capire della FAQ linkata su https://www.iltempo.it/attualita/2021/03/31/news/vaccini-covid-proteggono-dal-contagio-vaccinati-oggi-positivi-istituto-superiore-di-sanita-silvio-brusaferro-26732667/?fbclid=IwAR2flOoVekyYnrKkKFJvGUyKiBfsTIJ-ZizY3-zSfGnV6Z-ffprupXzeB5w e se non basta, ho trovato uno spezzone di un Porta a Porta in cui Giovannini spiega con parole che anche un deficiente può capire https://twitter.com/ladyonorato/status/1377334854354923521 Magari, se ci provi, sforzandoti… Leggi tutto »

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 10:41
Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 10:41
Venturi
Venturi
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Aprile 2021 11:41

Molto grave che Brusaferro sia così mal informato. Grave. Spero rettifichi presto.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 12:15

Tu devi sperare che non sia vero, non che rettifichi. Vuoi le informazioni vere o che ti si racconti quel che ti piace?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 12:20

Perche devono rettificare se dicono che i vaccini contagiano e invece non rettifica chi continua a dire che il contagio non c’e’?
Che i vaccini contagiano lo si sa da molto tempo specialmente chi ha nipoti vaccinati.
Chi e’mal informato?

XL
XL
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 11:06

I dati scientifici dicono l’esatto contrario.
https://www.maurizioblondet.it/il-covid-cala-dappertutto-limpostura-dice-che-aumenta/
Se guardi l’ultimo grafico in fondo, relativo alla mortalità covid in Israele subito dopo la vaccinazione di massa, noterai l’impennata.
E, a proposito,

non esistono i “dati scientifici”
esistono i dati, punto.
Poi può esserci un modo scientifico di rilevarli o analizzarli.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:18

“I vaccinati NON infettano, punto”
Punto lo dici a tua nonna.
Va a vedere cosa è successo in Cile.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Aprile 2021 6:24

Cosa sarebbe accaduto in Cile? Puoi essere più specifico? Che vaccino usano in Cile?

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:39

Visto che sei così informato pensavo lo sapessi già.
In sintesi: più di un terzo della popolazione vaccinata, con marche varie, ed esplosione della malattia.

R66
R66
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Aprile 2021 6:42

Come ho scritto sotto, al momento la scusa è: “si sono infettati per via del poco tempo dalla vaccinazione”.
Ok, accettiamola.
Una tempistica per l’utilizzo di questa scusa la possiamo fissare?
Un mese? Due mesi? Cinque mesi? Quando si attiverà questo super sistema immunitario?

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 6:47

Se i vaccinati possono infettarsi in qualsiasi momento, non ci dovrebbe essere limite temporale alla loro eventuale contagiosità.
Solo il tempo darà risposte certe, anche se sarà troppo tardi.
Al momento l’unica certezza è che non ci si può fidare ad occhi chiusi degli “articoli scientifici”.

manuseu
manuseu
Risposta al commento di  AlbertoConti
4 Aprile 2021 16:30

hai dei link a riguardo?

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:59

Sui dati vecchi hai ragione.

“I vaccinati non infettano punto” no.
Questo non lo puoi dire perché non lo sa ancora nessuno.
Non fare disinformazione

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  Violetta
4 Aprile 2021 7:26

Avete visto i dati di Israele? Come spieghi il numero di infezioni ormai praticamete azzerato? Un caso? La primavera? Un miracolo?

R66
R66
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 7:40

Si, abbiamo visto i dati, Repubblica è accessibile a chiunque, ma nessuno prima d’ora si era mai posto il problema di spiegarne i contenuti.
Dammi ascolto, vaccinati, non perdere tempo.

R66
R66
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 7:40

Si, abbiamo visto i dati, Repubblica è accessibile a chiunque, ma nessuno prima d’ora si era mai posto il problema di spiegarne i contenuti.
Dammi ascolto, vaccinati, non perdere tempo.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  R66
4 Aprile 2021 8:34

Nessuno si è mai posto il problema di spiegarne i contenuti? I dati di Istraele li capirebbe anche un bambino, i contagi sono quasi azzerati, così come i positivi.
Come si spiega se non con la vaccinazione capillare?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 11:14

Venturi, mi spieghi lei.
Come mai, partendo dalle case produttrici di “vaccini” , fino all’ultimo infermiere che ti inocula, hanno chiesto e ottenuto lo SCUDO PENALE ?
In due parole.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 11:38

Questo accade con tutti i vaccini in commercio, farne un problema adesso è pretestuoso. Se le case farmaceutiche dovessero risarcire questo o quel paziente si fermerebbe la ricerca scintifica e non potremmo avere alcun vaccino in futuro. E’ un cane che si morde la coda.
Sulla viceda dello scudo penale per chi inocula le dosì, è una scelta politica che nulla ha a che vedere con la scienza ma risolve problemi di natura pratica, dovuta al fatto che inevitabilmente la gente muore per svariate cause, e non tutti coloro che svolgono il ruolo di vaccinatori hanno piacere di fornire un servizio utile alla società sapendo che qualcuno chiunque può portarti in tribunale perchè ha avvertito un malore dopo la somministrazione del siero (anche dopo 2 mesi). Io non mi sono fatto una idea precisa su questo, non sono nè a favore nè contro lo scudo penale, che comunque di fatto ancora non esiste, e non è detto che sia approvato.

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 9:41

L anno scorso senza vaccini la curva si è quasi azzerata anche in Italia.

Poi ovvio che i vaccini influiscono.
Ma chi lo nega?
Forse un terrapiattista……

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 12:39

Piuttosto dei dati andrei a vedere di persona la situazione in Palestina adesso o fra qualche mese.
Poi vediamo quali saranno i problemi capillari sorti.

vegavega
vegavega
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 16:28

Provo ad azzardare un ipotesi, quanti tamponi rispetto all’inizio della vaccinazione di massa? Io li interpreterei così, se uguale numero di tamponi ora e prima, allora il vaccino sta facendo il suo lavoro, se invece sono più bassi, i dati non sono “esatti”.

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 9:39

Non ho capito la domanda.

Nessuno ha mai garantito che i vaccinati non possano reinfettare.
Non esistono ancora dati sufficienti.
Questo u f f i c i a l m e n t e.

Quindi vai a smentire AIFA ed EMA.

Ovviamente non riguarda il 100%c dei vaccinati.

Inoltre non si sa per quanto dura l eventuale immunità.
Questo u f f i c i a l m e n t e.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 10:31

Test PCR con un basso numero di cicli di amplificazione?

vegavega
vegavega
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Aprile 2021 16:29

Anche questa una bella ipotesi.

XL
XL
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 11:12

Ma cosa dici casi azzerati in Israele?
nel primo mese di vaccinazioni hanno avuto lo stesso numero di morti covid che nei precedenti 8 mesi.
La malattia adesso la prendono anche i giovani e i bambini che prima non la prendevano.
E ciliegina sulla torta in Israele è tutto chiuso, la popolazione è confinata e non possono nemmeno scappare fuori dallo Stato.

Per finire ti rivelo un piccolo segreto sui casi, che qui sanno tutti.
Vuoi più casi? aumenta il numero di cicli della PCR.
Ne vuoi meno?
Diminuisci il numero di cicli.

Venturi
Venturi
Risposta al commento di  XL
4 Aprile 2021 11:40

Ma perchè parliamo sempre di dati vecchi? Parliamo della Israele attuale, altro che tutto chiuso, hanno riaperto cinema, teatri, palestre, alberghi eccetera (per vaccinati ovviamente). Adesso i morti da covid sono praticamente nulli, i dati attuali sono questi. Non possiamo analizzare i dati di quando la vaccinazione era ai primi stadi, non ha senso.

manuseu
manuseu
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 16:38

ah quindi i morti dei primi mesi di vaccinazione non valgono?quei morti non li possiamo aggiungere al totale?ma ti rendi conto che parli di morti con una superficialità assurda?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 18:04

In Israele è riscontrabile una chiara correlazione fra vaccinazioni e decessi e, attualmente, stanno aumentando i decessi delle persone che hanno più di 65 anni.
Inoltre le statistiche sugli eccessi di mortalità non vengono più pubblicate su Euromomo. Hanno qualcosa da nascondere?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 19:36

https://freeworldnews.us/israel-jeder-muss-alle-6-monate-geimpft-und-erneut-geimpft-werden-um-seinen-gruenen-pass-zu-erhalten-kuendigt-netanjahu-an/
(articolo in tedesco)

Netanjahu ha annunciato che gli israeliani devono vaccinarsi contro il Covid ogni sei mesi, se vogliono mantenere i loro green pass.
I decessi in seguito a vaccinazione in Israele sono 23 su 25.000, quasi l’1 per mille.
Il rischio di mortalità per Covid: 0,15 %. (Prof. Iohannidis)
Va tutto a gonfie vele in Israele?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 19:36

https://freeworldnews.us/israel-jeder-muss-alle-6-monate-geimpft-und-erneut-geimpft-werden-um-seinen-gruenen-pass-zu-erhalten-kuendigt-netanjahu-an/
(articolo in tedesco)

Netanjahu ha annunciato che gli israeliani devono vaccinarsi contro il Covid ogni sei mesi, se vogliono mantenere i loro green pass.
I decessi in seguito a vaccinazione in Israele sono 23 su 25.000, quasi l’1 per mille.
Il rischio di mortalità per Covid: 0,15 %. (Prof. Iohannidis)
Va tutto a gonfie vele in Israele?

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 23:59

E i non vaccinati, quelli che hanno le lettere NV ricamate in giallo sui vestiti, che cosa possono fare?

Seneca22
Seneca22
Risposta al commento di  XL
4 Aprile 2021 12:35

ecco dati attuali in Israele. Non mi sembra un paradiso…
https://statistichecoronavirus.it/coronavirus-israele/

Pandroid
Pandroid
Risposta al commento di  Seneca22
4 Aprile 2021 19:18

Tornaci domani, e scoprirai che i +2.983 di oggi saranno diventati +200/400 😉

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 6:59

Sui dati vecchi hai ragione.

“I vaccinati non infettano punto” no.
Questo non lo puoi dire perché non lo sa ancora nessuno.
Non fare disinformazione

MarioG
MarioG
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 7:33

E questa sarebbe la sua rivelazione?
Un test su 3000 persone, da cui manca tra
l’altro un dato fondamentale, la progressione della vaccinazione durante le 13 settimane di osservazione.
Ha a disposizione un test su milioni di persone in Israele…
“Ogni giorno ci sono scoperte nuove e incredibili sulla vaccinazione” è il caso di dirlo.
Colpisce comunque una frase del genere, che ha l’esatta cifra stilistica di un Burioni.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 10:33

le incredibili appunto vaccinazioni vanno avanti ma non sono nemmeno legalizzate, come questa vanno avanti sotto la spinta della paura di qualcosa che viene pompato dal mainstream senza pudore.
nessun vaccino ora in circolazione blocca il 90% l infezione. Nemmeno dopo due dosi.
I vaccinati infettano perche appunto non sono coperti al 100% dal vaccino e il sistema immunitario che non e’standard per tutti (la medicina divrebbe saperlo…) e’ preposto a gettar fuori qualsiadi corpo estraneo dell’organismo, per buona pace di chi crede che gradisca senza ribellarsi all’intruglio di chi gioca al piccolo chimico facendo distrastri.Un sempre piu piccolo chimico che sta raggiungendo l apice di sterminatore e che nessuno ferma ancora.

Non si deve fare il vaccino semplicemente perche il piccolo chimico sta solo sperimentando sulla pelle di tutti, senza aver alcun consenso da nessuno.Anche di quelli che sanno tutto.

a-zero
a-zero
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 13:57

Sig. Venturi, purtroppo la questione è molto più seria della superficiale supponenza con cui mi suona all’orecchio il suo intervento. A detta degli stessi fabbricanti di questi intrugli genetici sperimentali, questi cosiddetti vaccini non sono vaccini sterilizzanti. Per adesso possono essere condsiderati, senza smentita, quali leaky vaccines. E’ molto greve e rozzo da parte sua mettere la questione direttamente sul piano ideologico “novax”. Così facendo lei rischia seriamente di farsi qualificare come un ignorante e oltranzista “SIVAX” a tutti i costi. Purtroppo le cose, a livello scientifico non stanno come lei sostiene con sicumera. Nell’approccio ideologico come il suo non viene minimamente preso in considerazione il principio di precauzione della salute individuale (reazioni avverse) e della salute publbica (dinamiche evolutive indotte da vaccino-resistenza) Qui non si tratta di essere “novax” come rozzamente sostiene lei: pur volendo ricorrere alle tecnologie dei vaccini (i vaccini sono comunque una tecnologia e quelli genici sperimentali sono una tecnologia sperimentale mai testata seriamente prima dell’uso di massa) si informi bene e saprà che nella storia di vaccini sterilizzanti, cioè che impediscono la trasmissione al 100% della popolazione inoculata, ne saranno stati prodotti meno delle dita di una mano. E quando sono stati prodotti ci sono… Leggi tutto »

a-zero
a-zero
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 13:57

Sig. Venturi, purtroppo la questione è molto più seria della superficiale supponenza con cui mi suona all’orecchio il suo intervento. A detta degli stessi fabbricanti di questi intrugli genetici sperimentali, questi cosiddetti vaccini non sono vaccini sterilizzanti. Per adesso possono essere condsiderati, senza smentita, quali leaky vaccines. E’ molto greve e rozzo da parte sua mettere la questione direttamente sul piano ideologico “novax”. Così facendo lei rischia seriamente di farsi qualificare come un ignorante e oltranzista “SIVAX” a tutti i costi. Purtroppo le cose, a livello scientifico non stanno come lei sostiene con sicumera. Nell’approccio ideologico come il suo non viene minimamente preso in considerazione il principio di precauzione della salute individuale (reazioni avverse) e della salute publbica (dinamiche evolutive indotte da vaccino-resistenza) Qui non si tratta di essere “novax” come rozzamente sostiene lei: pur volendo ricorrere alle tecnologie dei vaccini (i vaccini sono comunque una tecnologia e quelli genici sperimentali sono una tecnologia sperimentale mai testata seriamente prima dell’uso di massa) si informi bene e saprà che nella storia di vaccini sterilizzanti, cioè che impediscono la trasmissione al 100% della popolazione inoculata, ne saranno stati prodotti meno delle dita di una mano. E quando sono stati prodotti ci sono… Leggi tutto »

gnorans
gnorans
4 Aprile 2021 4:43
Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  gnorans
4 Aprile 2021 10:27

La sentenza del giudice francese è poco chiara e non fa che alimentare il disorientamento imperante. Da un lato ammette che la vaccinazione può essere protettiva, dall’altro evoca il concetto di asintomatico contagioso. Per i più informati, non è una novità che le vaccinazioni su base genica non sono sterilizzanti, vale a dire non impediscono la trasmissione del virus. Addio effetto gregge.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  gnorans
4 Aprile 2021 10:48

lady Dodi
lady Dodi
4 Aprile 2021 4:47

Dopo settimane o forse mesi che non succedeva, ieri sera tardi e stamattina, ambulanze con sirene spiegate.
Mi spiace non aver la patente e quattrocento euro da buttare….ma le avrei seguite.
Fermata, sull’autocettificazione avrei scritto: ” Sono uscita per levarmi uno sfizio”.

IlContadino
IlContadino
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 4:51

Vai Dodi vai, esci e risorgi a nuova vita, l’obbligo di star chiusi non ha mai funzionato, soprattutto per Pasqua, la storia insegna:-)

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  IlContadino
4 Aprile 2021 5:02

A Pasqua non faccio mai niente di che. Al massimo sarei andata al ristorante. Adesso infatti mi tocca cucinare. Una gran rottura.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 5:07

Guarda che io in questo mesi sto uscendo regolarmente… E noto che c’è traffico come prima…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 5:07

Guarda che io in questo mesi sto uscendo regolarmente… E noto che c’è traffico come prima…

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  VincenzoS1955
4 Aprile 2021 6:46

Ieri nelle mie rituali violazioni delle illegittime norme ho raggiunto dall’entroterra Savona per alcune commissioni; pieghe meravigliose giù da un cadibona deserto…..

misc3
misc3
Risposta al commento di  giovanni
4 Aprile 2021 10:43

In bici?

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  misc3
4 Aprile 2021 11:30

Arghh!
Moto, ovviamente.
….. ruote artigliate 😊

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  VincenzoS1955
5 Aprile 2021 0:18

Io non esco in macchina perche’ non ho la patente. Pero’ esco abbastanza a piedi o in metro, ma non mi piace perche’ non c’e’ in giro quasi nessuno. Hanno paura del virus o delle multe?

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Emilia2
5 Aprile 2021 1:33

Delle multe…

emilyever
emilyever
4 Aprile 2021 6:25

Non sapevo che dopo il caffè sospeso ci fosse il vaccino sospeso , a cura del sito dell’elemosiniere del Papa, che ha fatto vaccinare 1200 senza tetto dallo Spallanzan direttamente in Vaticanoi, e ora si può contribuire a comprare alri vaccini destinati ai più poveri

https://www.avvenire.it/papa/pagine/1-200-vaccini-per-i-piu-poveri-di-roma-e-l-iniziativa-del-vaccino-sospeso

uparishutrachoal
uparishutrachoal
4 Aprile 2021 9:26

Come dice il buon dottor Miedico..
Anche i vaccini possono fare bene se chi li subisce crede al loro valore salvivico..anche se quelli genetici implicano una fede incrollabile..
Si crea un effetto placebo..i vaccinati si rilassano e la malattia diventa meno mortale..
Questo..per non dire quello che veramente penso..e cioè..che ormai la credibilità di tutte le cosiddette ricerche è pari a zero..e che tanto vale credere a quelle che più ci piacciono..in quanto utili a sostenere i nostri pregiudizi più o meno fondati..
La verità è sempre un atto intuitivo..e intuire che siamo in mezzo a una colossale balla..non ha bisogno di prove..analisi o studi..che se anche ci fossero..non avrebbero il minimo valore per chi pensa all’incontrario..

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Aprile 2021 11:29

I Bambini Soldato , mostruosa creazione di Infami, vengono convinti che le pallottole non li colpiranno. Ovviamente poi non è così.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Aprile 2021 11:29

I Bambini Soldato , mostruosa creazione di Infami, vengono convinti che le pallottole non li colpiranno. Ovviamente poi non è così.

MarioG
MarioG
4 Aprile 2021 9:11

A proposito di “studi che vanno avanti”…
Il consiglio di Stato Francese decrete che i vaccinati sono tenuti a rispettare tutte le restrizioni perchè rischiano di trasmettere il contagio ai loro parenti.

La notizia è riportata da Blondet al link

https://www.maurizioblondet.it/lincredibile-decisione-del-consiglio-di-stato-ai-francesi-vaccinati-vietato-viaggiare-perche-portatori-del-virus/

Insieme vengono riportate le ormai conclamate evidenze delle reinfezioni dei sanitari vaccinati.

“ogni giorno ci sono scoperte nuove ed incredibili sulla vaccinazione.”
Comunque meno male che ogni tanto compaiono personaggi che spezzano la monotonia…

lady Dodi
lady Dodi
4 Aprile 2021 11:20

In attesa che mi risponda Venturi, informo che sia le case farmaceutiche, sia gli operatori sanitari che procedono alla “vaccinazione” hanno chiesto e ottenuto lo SCUDO PENALE, in riferimento ad eventuali danni ricevuti dai “vaccinati”.
Se non basta questo a renderli sospetti……..
Fonte Rai 1 tiggi. Meglio di così….

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  lady Dodi
4 Aprile 2021 12:16

Hanno voluto lo scudo penale per tutti imorti che hanno fatto l anno scorso in ospedale. La causa delle morti sono per cure sbagliate che sapevano di sbagliare. Non si sa chi dava ordine di far questo.

lady Dodi
lady Dodi
4 Aprile 2021 11:20

In attesa che mi risponda Venturi, informo che sia le case farmaceutiche, sia gli operatori sanitari che procedono alla “vaccinazione” hanno chiesto e ottenuto lo SCUDO PENALE, in riferimento ad eventuali danni ricevuti dai “vaccinati”.
Se non basta questo a renderli sospetti……..
Fonte Rai 1 tiggi. Meglio di così….

lady Dodi
lady Dodi
4 Aprile 2021 11:41

Com’è noto in terapia intensiva ci finiscono infartuati, vittime di gravi incidenti stradali…..ecc
Bertolaso l’ha spiegato bene, quando c’è un caso covid, NON lo si può mettere con questi altri.
E così, ha detto, si spiega la carenza di posti in TI. E sempre per questo, lui ha fatto un ospedale apposito.
Sempre Rai 1. Lunga intervista.

P.S. m’ hanno informato più i nemici che gli amici. Basta sturarsi le orecchie.

Astrolabio
Astrolabio
4 Aprile 2021 12:48

https://www.sadefenza.org/2021/03/modifiche-al-genoma-umano-utilizzando-i-vaccini/
Modifiche al genoma umano utilizzando i vaccini.

Sappiamo come agiscono le piante ogm. Infettano le altre.

Per quanto riguardo lo scudo penale ai medici e’stato approvato un decreto che esclude la responsabilita penale del personale medico
https://www.giurisprudenzapenale.com/2021/04/01/vaccinazioni-e-scudo-penale-approvato-un-decreto-legge-che-esclude-la-responsabilita-penale-del-personale-medico/

Ora trovare i colpevoli della mattanza in norditalia sara’piu difficile e nessuno paghera’ come in tutte le stragi italiane.

merolone
merolone
4 Aprile 2021 12:07
Venturi
Venturi
Risposta al commento di  merolone
4 Aprile 2021 14:03

Al momento comunque, bisogna essere onesti ed ammettere che non c’è un solo caso in italia in cui sia stato dimostrato che una morte sia dovuta ad i vaccini anti covid. Se non c’è un referto medico che esplicita questo nesso…il nesso non c’è.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 15:01

Al momento il vaccino contagia anche con due dosi
https://voxnews.info/2021/04/04/medici-vaccinati-infettano-interi-reparti-casi-si-moltiplicano/
E infettano interi reparti

Ci vuole un referto medico che espliciti il nesso che i medici vaccinati sono contagiosi? Ah giusto “bisogna essere onesti”. Cosa che i medici non sono piu.
Come faranno mai ad ammettere che alcune persone sono state uccise dal vaccino?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 15:01

Al momento il vaccino contagia anche con due dosi
https://voxnews.info/2021/04/04/medici-vaccinati-infettano-interi-reparti-casi-si-moltiplicano/
E infettano interi reparti

Ci vuole un referto medico che espliciti il nesso che i medici vaccinati sono contagiosi? Ah giusto “bisogna essere onesti”. Cosa che i medici non sono piu.
Come faranno mai ad ammettere che alcune persone sono state uccise dal vaccino?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Venturi
4 Aprile 2021 18:13

Per stabilire la causalità bisogna fare delle autopsie.

danone
danone
Risposta al commento di  Venturi
5 Aprile 2021 3:32

Certo, allo stesso modo anche tu non esisti fino a quando non mostri il tuo certificato di nascita. Senza quel referto che esplichi quel nesso, tu non sei mai nato.

rocks
rocks
4 Aprile 2021 17:19

Ma qui si torna al vecchio problema della contagiosità degli asintomatici. Siano essi vaccinati o abbiano un sistema immunitario che ha risposto bene (magari persone soggette abitualmente al raffreddore) oppure una bassa carica virale, il ruolo degli asintomatici non è stato chiarito. Io avevo letto che avevano una bassa probabilità di trasmettere il virus. Il problema era casomai durante l’incubazione del virus, cioé i pre-sintomatici. Ragione per cui è importante tenere traccia dei contatti stretti, al chiuso e prolungati.
Ne sapete di più?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
4 Aprile 2021 18:24

Io proporrei di considerare due gruppi di asintomatici, i vaccinati e i non-vaccinati.
Per i non-vaccinati l’asintomaticità è già stata chiarita. A Wuhan sono stati esaminati milioni di asintomatici e si è stabilito che essi non trasmettono il Covid, perché la carica virale, se presente, è troppo bassa per consentire un contagio.
I vaccinati su base genica hanno nel loro corpo miliardi di proteine spike vaganti. Chi è in grado di prevedere cosa succederà?
Formazione di anticorpi, di coaguli nei capillari… poi?
È un esperimento.

solstitium
solstitium
5 Aprile 2021 14:21

“Tutti i loro documenti normativi e i commenti che affrontano la questione affermano chiaramente che non ci sono prove che i vaccini influenzino l’infezione o la trasmissione del virus, né che impediscano la comparsa dei sintomi della Covid-19.” Ok, ma allora la riduzione drastica dei sintomatici in Inghilterra a cosa è dovuta?

ego
ego
6 Aprile 2021 3:48

Vi prego, Non ne posso piu’. Smettetela tutti di Deturpare la lingua italiana. Questo Farmaco non e’ un vaccino. Non ne ha le caratteristiche.

Chiamatelo con il suo nome corretto : FARMACO e aggiungeteci nel caso “preventivo” (per chi ci tiene)

Per chi avesse dubbi a riguardo vi prego di consultare il Dizionario Italiano.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  ego
6 Aprile 2021 12:16

Purtroppo devo deluderti. Secondo la dott.ssa Loretta Bolgan, si tratta veramente di un vaccino, tutto dipende dalla definizione. Qui il link: https://comedonchisciotte.org/
(molto interessante anche l’intervista)
Anche la dott.ssa Vanessa Schmidt-Krueger ha confermato al Comitato d’inchiesta tedesco Corona Ausschuss, che le proteine spike che si formano all’interno delle cellule, per lo meno in vitro, funzionano e portano alla formazione di anticorpi.
Tutti gli altri scienziati che conosco, affermano invece che si tratta di un farmaco, ovvero di una terapia genica.

ego
ego
Risposta al commento di  Pfefferminz
7 Aprile 2021 2:52

La lungua italiana e’ bella perche e’ unica e non manipolabile dalle opinioni altrui. Ergo, FARMACO. Per dubbi consultare il vocabolario.