La Svizzera allenta le restrizioni anti Covid

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Nella sua seduta del 2 febbraio il Consiglio federale svizzero ha deciso di revocare da giovedì 3 febbraio l’obbligo del lavoro da casa e la quarantena dei contatti.

Ha inoltre avviato una consultazione con i Cantoni, i parlamentari e le associazioni che durerà fino al 9 febbraio, e al termine della quale sarà seguita una delle seguenti strade:

  • Eliminazione completa di tutte le restrizioni a partire dal 17 febbraio, comprese mascherine e passaporti sanitari;
  • Eliminazione delle restrizioni in due step, con mascherine e passaporti per i grandi eventi che saranno eliminati in un secondo momento.

La decisione finale verrà presa il 16 febbraio.

Il Consiglio federale spiega di aver agito in virtù di un’evoluzione positiva della situazione negli ospedali, ritenendo che sia giunto il momento di ridurre le restrizioni adottate.

Filippo Della Santa, 02.02.2022

Fonte: https://www.admin.ch/gov/en/start/documentation/media-releases/media-releases-federal-council.msg-id-87041.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x