INTRODURRE LA LIRA A FIANCO DELL’EURO

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

DI GZ
cobraf.com

Cuba non c’entra niente, è un economia 90% statale comunista… dove nessuno paga tasse perchè tutti sono pagati dallo stato, dove non esistono imprese…

Lo schema per sostituire l’euro è il seguente ed è stato descritto alla BBC la settimana scorsa da Steve Keen:

1) introduci una nuova lira che è sostenuta dallo stato, che la accetta per pagare le tasse e dichiara che comprerà e venderà alla parità, 1 euro per 1 nuova lira, 1 a 1, mantenendo la parità del cambio con l’euro. Lo stato può farlo perchè i suoi assegni non tornano indietro e i suoi bonifici non vengono rifiutati dalla Banca d’Italia.Quindi se porti 100 euro ti da 100 lire e se porti 100 lire ti da 100 euro.

2) questa nuova moneta addizionale però CIRCOLA SOLO IN ITALIA ovviamente, quando un italiano va all’estero cambia le sue lire in euro e paga in euro se è in vacanza a NY o in Turchia. Ma in Italia la usa perchè sa che lo stato la accetta per pagare le tasse e gliela cambia alla pari con l’euro in ogni momento. Il trucco è che non devi farti ricattare dai “Mercati” finanziari internazionali, per cui la usi in Italia e usi l’euro all’estero!.

Questo schema è ingegnoso e funzionerebbe perchè fa leva su come funziona la moneta moderna, che è creata dallo stato quando spende ed esiste solo perchè lo stato dichiara che l’accetta per pagare le tasse. Se uno capisce questo semplice concetto poi non ci sono problemi

Ovviamente nel corso del tempo ritiresti poi gradualmente gli euro ritornando piano piano alla tua “nuova lira”, ma senza fretta e senza strappi drammatici

Che non sia un cosa campata per aria lo verifichi storicamente perchè è quello che è stato fatto in Germania negli anni ’30 che, come ricordo ogni tanto, è stato un successo clamoroso dal punto di vista economico, al punto che Keynes nella prefazione all’edizione tedesca della Teoria Generale scrisse che un regime autoritario (come quelle nazionalsocialista) era più adatto a creare la piena occupazione seguendo appunto la teoria keynesiana… (Dopo la guerra Keynes pensò bene di togliere questa prefazione…). Keynes aveva notato anche lui che da sei milioni di disoccupati nel 1933 si era scesi a quattrocentomila disoccupati in Germania nel 1938, questo prima del riarmo per la guerra. Si creò una grande inflazione ? A dire la verità no, venne tenuta sotto controllo con controlli dei prezzi e dei capitali e soprattutto separando la moneta (Mefo Bond) usata all’interno della Germania da quella usata per gli scambi internazionali. I Mefo Bonds vennero anche loro abilmente ritirati dalla circolazione gradualmente una volta che la disoccupazione era scesa al 2% nel 1938. Tra parentesi questa separazione di moneta interna ed esterna è la stessa formula usata nel 1923 da Schacht per arrestare l’iperinflazione. Il trucco è non farti ricattare dai mercati internazionali.

Un altro esempio storico di successo sono i “greenback” creati da Lincoln a fianco dei dollari nel 1861, che era moneta che circolava solo nell’Unione e non all’estero. Crearono un inflazione pazzesca ? No, il Sud perse la guerra anche perchè ebbe un inflazione del 20mila percento, ma l’Unione di Lincoln invece controllò l’inflazione nonostante avesse creato moneta cartacea addizionale. Anche i “greenback” di Lincoln furono una misura temporanea e vennero poi ritirati gradualmente dopo la guerra.

In sostanza: per evitare i salassi e la depressione in Italia oggi devi creare moneta addizionale, mezzi di pagamento con cui imprese e famiglie possano commerciare.

Se il Trattato di Maastrict e il patto di stabilità e la costituzione europea ecc. ecc… ti vietano di creare euro… bene, non stai a scontrarti e a rompere gli accordi firmati. Ma la Banca d’Italia e il Tesoro italiano introducono all’interno del territorio italiano una nuova moneta utilizzabile per pagamenti in Italia

Bisogna farsi entrare nella zucca che la moneta elettronica e cartacea esiste solo nella misura in cui lo stato decide che esiste e lo stato ne crea quanta ne vuole. Se c’è carenza di moneta allora ne crei !!! Come decidi se c’è carenza di moneta ? ‘azz… non occorre resuscitare John Maynard Keynes, se ti guardi intorno siamo in una situazione con decine di migliaia di aziende che chiudono, la produzione industriale crollata del -20% e i prezzi REALI delle case giù del -40% dal 2005. Non hai la sensazione che forse manchi della moneta in circolazione ?

GZ
Fonte: www.cobraf.com
Link: http://www.cobraf.com/forum/coolpost.php?topic_id=4254&reply_id=123469167
27.04.2012

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
41 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
41
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x