IL VERO SCANDALO DI DANIELE LUTTAZZI

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

DI GABRIELE ZAMPARINI
The Cat’s Blog

Caro Daniele Luttazzi,

In quel suo pezzo di “satira” che ha suscitato così tante polemiche, la voce femminile fuori campo, tra le altre cose, dice: “85.000 Iracheni ammazzati”.

La fonte di questi 85.000 viene da Iraq Body Count, la stessa organizzazione che permette a Bush War Inc. di nascondere il genocidio iracheno attraverso una metodologia da circo: contare i cadaveri pubblicati dai media in lingua inglese invece di affidarsi alla metodologia scientifica. Uno studio condotto dai migliori scienziati nel campo dell’epidemiologia e pubblicato nella rivista scientifica The Lancet nel 2006 ha rilevato 655.000 Iracheni uccisi dall’invasione Americana, e si trattava di una stima prudente. Qualche mese fa e’ stato pubblicato uno studio condotto dalla prestigiosa Opinion Research Business: gli iracheeni ammazzati dall’invasione anglo-americana sarebbero piu’ di 1.200.000 (www.opinion.co.uk)

Nel melodrama italiano che e’ seguito alla sua trasmissione, la verita’ sugli Iracheni uccisi dalla guerra non importa a nessuno. Lo scandalo, quello vero, e’ questa finta satira, sciatta, volgare e inutile quando lei poteva usare del suo spazio televisivo e del grande potere di comunicazione che ne deriva per informare del genocidio iracheno. Lo scandalo, quello vero, e’ una sinistra che grida alla censura quando e’ essa stessa, per ignoranza, superficialita’ o connivenza, fonte di censura e auto-censura. Lo scandalo, quello vero, e’ usare l’immane tragedia irachena per alzare lo share di ascolto.

Un’altra bruttissima pagina della televisione, della satira e di una sinistra in avanzato stato di decomposizione.

Molto cordialmente,
Gabriele Zamparini
Londra

Fonte: www.uruknet.info
Link: http://www.uruknet.info/?p=s7798
9.12.07

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
11 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
11
0
È il momento di condividere le tue opinionix