I MIGLIORI DIECI SCRITTORI DI INTERNET

blank

Leggete sempre le storie che scrive questa gente

DI JOHN KAMINSKI

Lasciatemi dire che quando uno scrittore sulla scena di una storia pericolosa lascia volutamente le finestre aperte quando va a dormire la notte cosicché le bombe che scoppiano vicino non gliele romperanno, e la cosa funziona, mentre la porta anteriore, perfettamente serrata e chiusa, viene abbattuta… be’ avete una persona con una storia dannatamente importante che merita di essere ascoltata e un testimone che merita di essere additato come esempio.
Come editore posso dire che tutto ciò e vero, senza menzionare coraggio e umanità, che pure sono presenti. Questa persona, scrittore, reporter e ricercatore della verità, è Dahr Jamail, i cui resoconti dall’Iraq sulla reale situazione hanno permesso, scavalcando il blackout informativo imposto dai media ufficiali, di avere una visione più realistica degli orribili crimini che sono commessi da pazzi assassini nel nome del popolo americano.Leggete una breve intervista con lui a: www.newtopiamagazine.net/

Vedete da soli cosa succede realmente in Iraq su:
http://dahrjamailiraq.com/weblog/

I vividi pezzi di Jamail che descrivono quel che davvero accade in Iraq possono essere visti su numerosi siti web, segnatamente su uruknet.com (su cui ognuno può iscriversi) e rense.com (su cui ognuno dovrebbe almeno dare un’occhiata)

La gente mi chiede continuamente: visto che non si può avere notizie affidabili e non pilotate da TV o giornali, dove dovremmo informarci?
Ci sono molte risposte a questa domanda: i migliori siti web, le migliori storie, e i migliori scrittori. Io ho scritto un resoconto dei migliori siti web (troppo tempo fa ormai, ora è obsoleto), sul resoconto delle migliori storie, ci sto lavorando; ma un resoconto sui migliori scrittori è un tema che ho in mente da molto molto tempo.
Ho scritto di molte cose e la gente ha detto bene di me: son piaciuto. Ma ogni volta che si congratulano io penso alle spalle dei giganti su cui io sto per reperire le mie informazioni.
Forse il titolo più appropriato per questo pezzo sarebbe: “I miei scrittori preferiti” piuttosto che “I migliori scrittori”. Ad ogni modo, questo è il mio piccolo modo per ringraziarli e farveli conoscere nel caso voi non abbiate avuto altra opportunità per conoscerli e capire l’importanza del loro lavoro.
Pensate a questo come una reale e preziosa possibilità di poter scavalcare il Blocco-Mentale imposto dai media che sta – senza voler esagerare – uccidendo il pianeta.
Così, senza tergiversare oltre, tranne dire che il mio criterio di scelta è stato quello di prediligere quegli autori che consci delle menzogne in cui siamo immersi, lavorano per descrivere la realtà e farla riemergere.
Ecco la lista:

1. Dahr Jamail
2. Amy Worthington
3. Michel Chossudovsky
4. Webster Tarpley
5. Joe Vialls
6. Dave MacGowan
7. Chris Floyd
8. Mark Morford
9. Christopher Bollyn
10. Xymphora

Va bene, e adesso estendiamola a 25.
John Pilger, Henry Makow, Kurt Nimmo, Maureen Farrell, Mike Whitney, Bev Harris, William Blum, Sherman Skolnick, Bob Feldman, Stan Goff, Michael Collins Piper, Paul Levy, Leuren Moret, Dr. Ron Paul, Kevin MacDonald.

Ho lasciato ancora molti grandi autori fuori dalla lista, alcuni volutamente, specialmente quelli con cui parlo spesso direttamente, questo per evitare che la mia scelta fosse motivata da motivi personali o nepotismo. Benché io mi sia fermato a 25 nomi, ce ne sono centinaia che meriterebbero d’esser menzionati e esser letti, le mie scuse ai non citati, cui dico apertamente: sapete chi siete, siete liberi di scrivermi e protestare, e io mi scuserò e sarò d’accordo con voi, oppure vi dirò perché non vi ho inclusi nella lista.
Se lo scopo delle persone oneste, ovunque nel mondo, è raccogliere notizie e agire per tentare di far di questo mondo un posto onesto e giusto, bene, questi scrittori vi aiuteranno a fare un bel po’ di strada verso quest’obiettivo comune.
In considerazione dello spazio, listerò qui un link per i migliori scrittori, ma è meglio digitare (o copiare e incollare) questi nomi sul motore di ricerca Google e scegliere tra le centinaia di link che compariranno per ognuno di essi.


1-Dahr Jamail, se volete sapere davvero cosa succede in Iraq e volete evitare i pregiudizi che condivide la maggioranza degli americani nel non vedere che i continuati omicidi di massa perpetrati sulla popolazione locale sono crimini contro l’umanità, e se volete vedere un vero reportage su tutto questo, leggete i dispacci di Jamail. E’ il più coraggioso scrittore che io conosca, ed è la caratteristica che io stimo di più.

2- Amy Worthingtonha fatto molto per spiegare l’attacco commesso dal governo contro la nostra atmosfera e la nostra salute più di chiunque altro. Se un paragrafo può descrivere il contributo di una singola persona, questo è quello che descrive lei, tratto dal suo ottima lavoro intitolato ‘Aerosol and Electromagnetic Weapons In The Age Of Nuclear War’ (Armi gassose ed elettromagnetiche nell’era della guerra nucleare. n.d.t.)

“Siamo testimoni continuamente di bizzarìe meteorologiche create da artificiali dispositivi jet o di modifica del clima. Questi progetti oscuri sono dimostrati con dei test documentati su popolazioni stordite e rese vittime da questi eventi.”
Vedere il sito:
www.rense.com/

3- Michel Chossudovsky non solo gestisce uno dei migliori siti di notizie sul web, il Centro per le Ricerche sulla Globalizzazione (www.globalresearch.ca/)ma ha anche il talento unico di parlare dei più importanti questiti del nostro tempo rendendoli leggibili e comprensibili in uno stile piacevole e sintetico.
Da “Il nuovo ordine militare di Washington può modificare il clima?” al “chi è Bin Laden?” riesce a toccare tutti i punti di argomenti essenziali su cui ci è stato spudoratamente mentito.

4- Webster Tarpley, famoso co-autore di “George Bush: biografia non autorizzata” porta un formidabile affresco sulla storia degli eventi recenti. Due delle sue migliori uscite recenti sono: “9/11 Synthetic Terrorism” (Terrorismo Sintetico, n.d.t.) in merito all’attentato del 11 settembre a NewYork
http://reopen911.org/index.htm

E quest’altro, il mio preferito, The Versailles Thesis su:

american_almanac/versaill
che vi dirà tutto quello che non immaginate nemmeno sulla reale storia dei passati due secoli.

5- Il controverso giornalista australiano Joe Vialls, è uno di quelli che produce le migliori analisi per il web di quel che accade oggigiorno, da dietro le scene dei bombardamenti e del loro terrorizzare le popolazioni alla magnifica veduta d’insieme del futuro che aspetta l’emisfero occidentale, fortezza America inclusa.

http://,
www.joevialls.co.uk/
myahudi/fortress1.html
, che rivela il reale piano sionista per ingrandire Israele una volta che il medio Oriente sarà distrutto in un attacco atomico.

6- Dave MacGowan ha scritto il miglior pezzo singolo sull’11 settembre
http://davesweb.cnchost.com/
nwsltr69.html
e il suo sito web centro per un’America informatahttp://davesweb.
cnchost.com/index.html
dà informazioni e analisi davvero preziose.

7- Chris Floyd è uno scrittore del Moscow Times, i cui saggi e scritti sono più lungimiranti di quelli di qualunque altro su questo pianeta. Centra sempre il punto nodale delle questioni con commenti come questo:

blank
“Questa colonna resta ferma con l’Onorevole Donald H. Rumsfeld, Segretario della Difesa degli Stati Uniti, quando avvisa che vi saranno altri attacchi terroristici contro il popolo Americano e la civiltà in genere. Noi sappiamo, come lo sa Donald H. Rumsfeld, Segretario della Difesa degli Stati Uniti, che questa dichiarazione è un fatto incontrovertibile, una cosa di certezza matematica. E come possiamo noi e l’Onorevole Donald H. Rumsfeld, Segretario della Difesa degli Stati Uniti, essere così sicuri che ci saranno ulteriori attacchi terroristici contro il popolo Americano e la civiltà in genere? Perchè questi attacchi saranno istigati per ordine dell’Onorevole Donald H. Rumsfeld, Segretario della Difesa degli Stati Uniti.”

8- Mark Morford, l’unico membro di uno dei media principali incluso nel mio elenco. Questo articolista del San Francisco Chronicle è certamente il più divertente scrittore di internet, ma soprattutto, è uno dei pochi che sa fa trasparire tra le sue righe ironiche e simpatiche una rarissima capacità di descrivere il mondo e i fatti che vi si svolgono. Considerate:

“Proprio ora, in quest’istante, mentre io scrivo e voi leggete queste righe, mentre qualche dittatore del Texas conquista un potere (o lo sta perdendo) e il mondo continua nel suo incessante orbitare intorno alla nostra stessa, bene proprio ora, c’è circa il 100% di possibilità che qualche strano tipo di manufatto sintetico-chimico, realizzato da qualche potente e spietata multinazionale, stia circolando nel vostro (e mio) sistema cardiocircolatorio, danneggiando cervello, intaccando i vostri polimoni (e i miei) inibendo la nostra libido, e intaccando la struttura solida delle vostre e nostre stesse ossa”

Devo dire che non riesco mai a finire uno dei suoi paragrafi senza esplodere prima o poi in una risata sguaiata. La sua autodescrizione?

“Lui è anche insegnante di Yoga e scrittore di romanzi e un devoto del vino e delle sigarette..”

9- Christopher Bollyn è la miglior penna dell’American Free Press (uno dei due più onesti settimanali degli USA) tratta sempre soggetti importanti e non nasconde o lascia insabbiare una notizia di valore, (come il fioco che bruciò per settimane sotto le macerie delle torri gemelle). La sua chiarezza e oggettività traspaiono da brani come questo:

“Un anno in cui tutti si son dati ad un’occupazione un po’ squallida, un coro di veterani giornalisti stanno intonando quel che l’’American Free Press’ ha già detto da tempo, ma da sola: il sistema dei media americano non assolve il principale dei suoi compiti: un’informazione libera e vera, bensì non è che la grancassa dell’opinione dei nostri governanti.”

10- Se volete fermarvi un secondo, un giorno, e avere una rapido excursus su quel che accade in giro in per il mondo, la risposta è Xymphora Blogspot. Di solito pochi paragrafi ogni giorno, ma che trattano di importanti questioni e portano una prospettiva nuova e preziosa sull’argomento. Chi sia in effetti Xymphora non potrei dire, tranne che i suoi commenti sono tra quelli che si vedono passare più spesso sul web.

Bene, questa era una bella sfilza di informazioni passatavi molto in fretta. Continuiamo ancora più velocemente con il resto della lista.

John Pilger è il famoso regista e giornalista australiano che sempre centra il punto in una delle questioni politiche contemporanee più drammatiche: il genocidio dei palestinesi in Palestina.
Vedete:pilger.carlton.com/

Herry Makow è il controverso ebreo canadese che sostiene che il sionismo nuoce agli ebrei più di qualunque altra cosa e che il vero centro del controllo totalitario e tirannico del mondo è Londra: Vedete:www.savethemales.ca/

Kurt Nimmoè un giornalista solido e preparato di prezioso buonsenso leggibile su:
www.kurtnimmo.com/blog/

Maureen Farrell, frizzante e pungente colonnista trovabile su:
http://www.buzzflash.com/farrell/archives.html

Mike Whitney è un articolista molto intelligente i cui pezzi possono essere letti un po’ ovunque in giro per il web, un sito tra gli altri:
aljazeerah

Bev Harris è la punta di diamante che sta dietro al voto “black box”,
come pochi ha saputo mettere in luce la pagliacciata che sono le elezioni negli USA:
www.blackboxvoting.org/investigations.html

William Blum è il principale accusatore delle ingiuste invasioni di altri paesi da parte dell’America.

members.aol.com/bblum6/American_holocaust.htm

Sherman Skolnick è il valoroso ed enciclopedico investigatore delle pieghe nascoste della storia degli USA,
la sua lettura vi storidirà e vi toccherà profondamente.

www.skolnicksreport.com/

Bob Feldman è il rivelatore della sindrome di GateKeeper, un fenomeno che spiega bene e analizza cosa sta dietro e cosa avviene nei media americani:

www.questionsquestions.net/

Stan Goff è un ex militare che ci spiega cosa succede quando i militari crescono e diventano esseri umani.

home.igc.org/~sherrynstan/

Micheal Collins Piper è l’autore del miglior libro sull’assassinio di Kennedy e prezioso commentatore degli eventi attuali nella stampa libera americana (American Free Press.)

www.serendipity.li

Paul Levy è uno spirito fuori dal comune che ha scritto tra l’altro il saggio: “Christ Would Not Support Bush.” (Cristo non appoggerebbe Bush, n.d.t.)

www.awakeninthedream.com

Leuren Moret è il più famoso descrittore del tragico coinvolgimento dell’America nell’affare delle armi all’uranio.

www.sfbayview.com/

Il dottor Ron Paul è uno dei più coscienziosi membri del congresso i cui commenti sostengono le nostre speranze che un giorno gli USA avranno un governo onesto.

http://www.house.gov/paul/tst/welcome.htm Kevin MacDonald è un professore californiano il cui lavoro sul giudaismo in una prospettiva evoluzionistica getta pregnanti risposte sulla politica contemporanea.

www.csulb.edu/~

Wow, questa può dirsi una bella lista di informazioni utili, spero potrete visionarle tutte.

Due caratteristiche uniscono ogni autore di questa lista:

la loro volontà di vedere dietro il velo di ipocrisia e menzogna imposto dai media ufficiali alla ricerca di quella verità che è basilare per la nostra stessa sopravvivenza.

l’essere immuni dalle imposizioni di conformismo dettate da interessi economici o simili che vengono imposte a molti dei cosiddetti giornalisti ufficiali.

Se i nostri media migliori fossero gestiti da persone come queste il mondo sarebbe un posto migliore perché molte porcherìe non potrebbero essere perpetrate impunemente di nascosto, così come capita ovunque la civiltà è caduta nelle mani di poche persone ricche che manipolano la nostra realtà e sfruttano tutte le risorse per i loro gretti fini egoistici e votati al male.
Ho scritto questa lista come dono di speranza a tutti voi, per mostrare che è possibile che la gente onesta possa prendere in mano le redini del mondo, se solo tutti noi stessimo ad ascoltare le descrizioni della realtà di questi preziosi e meravigliosi autori e cercassimo seguendone l’esempio di esser onesti come sanno esser loro.

John Kaminski
Fonte:http://www.johnkaminski.com/
21.01.05

Traduzione per Comedonchisciotte.net a cura di Andrea C.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x