Home / ComeDonChisciotte / GRUPPI CIVICI: SIATE CIVILI CON GLI ANIMALI

GRUPPI CIVICI: SIATE CIVILI CON GLI ANIMALI

Raccogliere denaro per programmi meritevoli è parte fondamentale del lavoro di ogni organizzazione di beneficenza. Dai gala pieni di sfarzo agli autolavaggi, dalle lotterie alla vendita di biscotti, l’intento e le dimensioni delle raccolte di fondi a scopo benefico possono variare in modo considerevole. Molte organizzazioni nazionali e regionali, come la United Way of America, la Jaycees, Rotary International, Shriners, e il PTA, permettono ai loro soci di organizzare eventi in cui terribili crudeltà inflitte ad animali ignari, sono alla base della raccolta di fondi destinati alle loro cause. Circhi, rodei, corse di maiali, incontri di basket con gli asini e lotterie che mettono in palio cuccioli, sono solo alcuni degli eventi che utilizzano gli animali per raccogliere risate a basso costo, mentre il denaro ricavato e sempre a scapito degli stessi animali. Dato che ci sono innumerevoli metodi per raccogliere denaro, queste organizzazioni non sono affatto tenute ad abusare e a sfruttare gli animali…I Circhi

Difesi dal pretesto della “tradizione”, i circhi costringono gli animali a svolgere azioni sconcertanti e spesso dolorose. Gli animali, molti dei quali sono abbastanza grandi e per natura attivi, sono costretti a passare la maggior parte della loro vita in piccole gabbie con cui vengono trasportati da un luogo all’altro, permettendo loro di uscire all’aperto solo nei brevi periodi in cui devono “esibirsi”. Per molto tempo la punizione fisica è stata il metodo di addestramento standard per gli animali dei circhi. Il decreto federale per il benessere degli animali (Animal Welfare Act) non pone alcuna restrizione sui metodi di addestramento utilizzabili. Le esibizioni che gli animali sono costretti a presentare – orsi in bilico su dei palloni, scimmie alla guida di motociclette, elefanti su due zampe – sono fisicamente faticose e innaturali dal punto di vista comportamentale. Fruste, collari a strozzo, museruole, punzecchiature elettriche, arpioni e molti altri sono gli strumenti utilizzati durante le esibizioni circensi, ma tutti ci ricordano che gli animali sono sempre costretti ad ‘esibirsi’.

Gli animali non sono una nostra forma di intrattenimento

Dietro le quinte, l’addestratore di elefanti Tim Frisco insegna agli aspiranti addestratori come domare gli elefanti e indurli ad esibirsi. “Affonda dentro quel rampone. Quando li senti strillare significa che sei riuscito ad avere la loro attenzione.” Un elefante barrisce in preda all’agonia mentre il rampone di Frisco, col suo tagliente uncino metallico dall’estremità acuminata, lacera la pelle tenera. Frisco, un addestratore di elefanti della Carson & Barnes, ha imparato il mestiere dal padre, un vecchio addestratore del Circo di Ringling Bros. e Barnum & Bailey. VIDEO
. Applaudiamo con piacere le esibizioni di trapezisti, giocolieri, funamboli e acrobati ma lasciamo che gli animali vivano in pace. Svezia, Austria, Costa Rica, India, Finlandia e Singapore hanno tutte bandito o limitato l’uso di animali come forme di intrattenimento – è ora che gli Stati Uniti facciano altrettanto. VIDEO

Le Corse dei Maiali

I maiali sono animali sociali molto intelligenti, con elevate capacità cognitive. Essere inseguiti o malmenati dagli uomini che prendono parte alle corse, è per loro è un’esperienza terrificante. Una variazione all’evento della corsa dei maiali è rappresentata dalla gara del Bacia-un-Maiale nella quale i maiali, abbastanza giovani e piccoli da poter essere esposti di fronte ad una folla, vengono baciati dal “perdente” di una sorteggio o di una votazione. I maiali gridano in preda al terrore, lottano per poter scappare, orinano dalla paura, hanno gli occhi spalancati e il respiro eccessivamente affannoso. Negli anni, il nostro ufficio ha ricevuto innumerevoli lamentele riguardo entrambi gli eventi.

Donkey Basketball – Pallacanestro con gli Asini

Il Donkey Basketball è un modo particolarmente spregevole di raccogliere denaro. Durante le partite di Basketball con gli asini, gli animali vengono trascinati intorno ad un cortile e costretti a partecipare ad un evento fortemente stressante e completamente contro natura. Gli asini vengono spesso maltrattati dai partecipanti che non hanno maturato alcuna esperienza con loro – vengono spesso picchiati e presi a calci, coi cavalieri che gli urlano contro o li frustano quando non sono “collaborativi”. A volte, prima delle gare, cibo e acqua viene tenuto lontano dagli animali in modo da prevenire “incidenti”. Secondo la Riserva per Asini del Regno Unito, un asino di taglia media non può sostenere un peso superiore a 45,36 Kg, ciò nonostante, nella maggior parte delle partite, gli asini sono costretti a sostenere il peso di persone adulte.

Lotterie e Premi

Alcune organizzazioni offrono animali vivi – di solito cuccioli di razza pura – come premi della lotteria o come trofei d’asta. Le persone che comprano un biglietto della lotteria e “vincono” dei cuccioli, al momento non si rendono conto delle innumerevoli responsabilità che questo comporta e, sfortunatamente, alla fine il risultato può essere un cane senza casa dal cuore spezzato. I cani, ad esempio, possono essere abbandonati se abbaiano in modo eccessivo, se impiegano troppo tempo ad abituarsi a vivere in casa, se hanno le pulci, se sono troppo aggressivi o troppo timidi, o se vomitano sul tappeto. Che siano persone con un buon grado di istruzione o meno, che siano ricchi o poveri, molti acquistano un cane o un gatto senza pensarci troppo, come se un animale non fosse nulla di più che un giocattolo, poi scoprono di non voler spendere tempo e soldi, che non hanno pazienza, o che non vogliono la responsabilità di prendersi cura di un animale.

Rodei

Ogni organizzazione nazionale per la difesa degli animali si oppone ai rodei per via della crudeltà intrinseca ad ogni manifestazione di questo tipo. Anche quando gli animali non vengono feriti – e spesso lo sono – soffrono comunque per la paura e il dolore che sono costretti a subire nei rodei. Spesso le ferite che riportano sono interne. Il dottor C.G. Haber, un veterinario che per 30 anni a lavorato come ispettore della carni all’interno di un mattatoio, ha visto centinaia di animali che erano stati rifiutati dai rodei e mandati al macello. Sebbene fosse abituato ad assistere alla sofferenza degli animali, le condizioni di quelli che provenivano dai rodei lo ripugnarono. Li descrisse come talmente malridotti che la sola area in cui la pelle era ancora attaccata alla carne era la testa, il collo, le gambe e il ventre. Disse che aveva visto animali con “6-8 costole della spina dorsale rotte, che queste, a volte, arrivavano a perforare i polmoni” e “quasi 11 litri di sangue accumulato sotto la pelle strappata.”

Data la vasta serie di alternative a queste e ad altre manifestazioni simili, una delle decisioni più naturali che un consiglio d’amministrazione di un’organizzazione di beneficenza possa prendere dovrebbe essere quella di realizzare una linea di condotta contro le raccolte di fondi che utilizzano gli animali.

Se vieni a conoscenza di una raccolta di fondi che utilizza animali nella tua zona, contatta gli organizzatori e chiedi di incontrarli. Procurati una Copia Gratuita del nostro “Animal-Free Fundraisers” (Elenco di Associazioni che raccolgono fondi di beneficenza senza sfruttare gli animali) in modo che tu possa suggerire diverse alternative.

In nome del crescente interesse nei confronti del tema del benessere animale e della sicurezza pubblica, il Lions Clubs International e il Kiwanis International hanno deciso di abolire la raccolta fondi attraverso manifestazioni circensi. Se i tuoi clubs locali dei Lions o dei Kiwanis sponsorizzano un circo, per favore scrivi una lettera al quartier generale dell’organizzazione, esprimendo il tuo disappunto per il fatto che il club della tua zona sta ancora utilizzando dei circhi inumani che prevedono l’esibizione di animali:

Lions Clubs International
Attn.: Public Relations
300 W. 22nd St.
Oak Brook, IL 60523
[email protected]

Kiwanis International
Attn.: Public Relations
3636 Woodview Trce.
Indianapolis, IN 46268
www.kiwanis.org

Fonte: http://www.animalactivist.com/civicgroups.asp

Scelto e tradotto per www.ComeDonchisciotte.org a cura da Monia

Pubblicato da Davide